Mi Piace! Mi Piace!:  269
NON mi piace! NON mi piace!:  29
Grazie! Grazie!:  36
Pagina 31 di 44 primaprima ... 1117181920212223242526272829303132333435363738394041424344 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 601 a 620 su 865

Discussione: PLASTICA: impatto su ambiente e biodiversità

  1. #601
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito PLASTICA: impatto su ambiente e biodiversità



    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Non serve che mi si risponda che si tratta di una "interpretazione vera di un numero". È solo il numero ad essere vero, non l'interpretazione.

    Sono stato abbastanza serenamente chiaro, no?
    Oh si.

    Ri-badisco, dopo averlo già badito, che io non ho alcuna pretesa che la mia interpretazione sia quella vera. È la mia opinione e la dico.

    Se tu la ritieni falsa, bene. Magari posso suggerirti di non ergerti a giudice delle opinioni altrui e semplicemente di dire come valuti tu quegli episodi e quei numeri? Si eviterebbero molte discussioni. Ma non rigirare la frittata mettendomi ancora una volta in bocca parole mai scritte.

    Lo ripeto di nuovo: non pretendo che la mia opinione sia considerata la verità, ma il rispetto di poterla dire si, e senza essere bollato di avere chissà quali secondi fini.

    Fine.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  2. #602
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Ti servo subito

    https://storage.googleapis.com/plane...astica_def.pdf

    Ah ma è Greenpeace! Vabbè i dati ci sono se non ti piacciono smentiscili.

    PS. È sparito un mio messaggio abbastanza articolato sulla canapa. Erano tutti contenuti e non c'erano ne offese ne altro verso nessuno.
    Mi piacerebbe sapere perché e mi piacerebbe sapere cosa pensano i fans della plastica alla sostituzione della fibra in plastica con quella di canapa.
    Ma non devo smentire loro
    Sono loro che smentiscono te

    Italia esporta in Cina 5 mial tons nel 2018..Ispra dice 3,2 mila tons nel 2018

    Sono anche leggermente aumentate!
    E sono aumentati nonostante la Cina voglia 0,5% di Impurità massime...dunque a chi ricicla bene come noi, il ban cinese (che non è un ban ma impone un elevato livello di purezza al rifiuto afficnche sia palese che è destinato al riciclo fisico!) fa solo bene!
    Ne possiamo piazzare piu di prima!"
    Anzi..col ban loro ora sono in difficolta di approvvigionamento e vedrai che arriveranno sempre di piu a comprare da noi, dato che a loro serve e noi la facciamo "di qualità".
    E' un problema o sei anche contro il commercio mondiale?
    Il problema è il commercio oppure lo smaltimento illegale? Perche ad un certo punto devi anche parlare chiaro...

    Che sia merce di elevata qualità lo si capisce anche dal prezzo che viene riportato dal tuo link..0,5 euro al kg. che è una enormità.
    Fosse pattume che nessuno vuole avrebbe valore zero in Export , e poi "a latere" dovrebbero pagare 0,2 euro al kg per farlo "importare".

    Dunque grazie del link, che :
    - conferma i dati Ispra (e come potrebbe smentirli..la fonte è sempre ispra che fa la somma dei Formulari rifiuti per Italia che poi li passa ala UE)
    - ci racconta che quello che esce sono rifiuti di alta qualita e valore destinati al riciclo fisico (probabilmente PEt colorato destinato ala produzione di Pile in Cina)
    - i numeri sono di una dimensione assoluta e relativa ridicoli...5 mila tons su 30 mio di tons di RSU prodotti 0,0016%..ma chi sei, un farmacista?

    Vabbeh dai...altro mito-fake sfatato..ottimo aver potuto commentare i dati Greenpeace su Italia...per una volta hanno preso dati veri invece di dire "secondo noi.."
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  3. #603
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non sono contro il commercio anche se far viaggiare la plastica di scarto per migliaia di chilometri significa inquinamento.

    Sulla fibra di canapa al posto di quella sintetica non dici nulla? Non era il problema principale del marine litter?
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    Le cose sono unite da legami invisibili. Non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella.

  4. #604
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    far passare l'aggettivo "inerte" come "non combustibile"..si...è "furbesco".
    La combustione è una reazione chimica.

    Inerte in chimica è un composto che non reagisce o reagisce poco con ogni altro elemento o composto.

    inerte in Vocabolario - Treccani
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  5. #605
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio


    Sulla fibra di canapa al posto di quella sintetica non dici nulla? Non era il problema principale del marine litter?
    post 533.
    Se invece intendi uso della fibra naturale al posto della sintetica nel tessile...ottimo!
    Chi lo vieta? nessuno..per 20 mila anni abbiamo usato solo quelle + qualche pelle di animale
    Non è uscita alcuna legge che imponesse uso della fibra polimerica..salvo che :
    - molti stilisti la vogliono per via dei colori ed effetti che rende possibile..sai ..il Made in italy con mld e mld di export e posti di lavoro e tasse...voglaimo azzerare anche quello?
    - quelle sintetiche sono piu durature..ergo il capo dura di piu....duqnue costa meno.
    - MI DICONO ma non ho contezza di ciò che NON ESISTE abbastanza fibra naturale per VESTIRE il mondo intero..prova a vedere se questo è vero o no.

    Dunque se qualcuno la coltiva e la propone al posto della plastica..io la compro.
    io sono stato per 20 anni anche imprenditore del tessile e lavoravo sia cotone che viscosa...non ho pregiudizzi..e per mio confort copro solo capi naturali..anche perche sudo molto e dunque poi il sintetico è "poco simpatico". Quando scio invece , Goretex e poi basta!
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  6. #606
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    In quel post non dici nulla sulla fibra tessile. Ti piacciono di più quelle sintetiche? Sono migliori e biodegradabili? Quella di canapa lo è e non ha bisogno di essere scomposta per poi farci polimeri. È già bella che pronta per i filati...
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    Le cose sono unite da legami invisibili. Non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella.

  7. #607
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Esatto. Hanno il dovere di organizzare una corretta gestione dei rifiuti! E non "ficcare" un inceneritore in mezzo a 2 oasi protette!

    Dalla Regione Abruzzo arriva la parola fine sul pirogassificatore in Val di Sangro - NOIXVOI24
    «Chiudiamo così una vicenda iniziata oltre due anni fa che ha visto da subito le popolazioni locali contrarie alla proposta di costruzione di un impianto che, oltretutto, contrasta con le scelte del nuovo piano di gestione dei rifiuti che esclude categoricamente l’incenerimento dalle ipotesi di trattamento dei rifiuti stessi. Ho potuto constatare di persona, sia con un sopralluogo sia partecipando ad un assemblea svolta il 12 novembre 2016, la fondatezza delle ragioni di chi si opponeva alla costruzione di un siffatto impianto in una zona contigua a due SIC (Siti di Interesse Comunitario) "Lago di Serranella" e "Bosco di Mozzagrogna", che le amministrazioni comunali intendono salvaguardare per i propri progetti di sviluppo. Inoltre - conclude il Sottosegretario Mazzocca - la Regione sta attualmente investendo ingenti risorse per ammodernare l’impiantistica pubblica per il recupero e il riciclo dei rifiuti provenienti dalla raccolta differenziata, unica modalità compatibile con una moderna concezione di economia circolare».

    Ottimo lavoro WWF!!!
    Gia ..WWh sempre contrario agli sbarramenti artificiali sui fiumi (poveri pesciolini...)..MA salvo adottarne uno addirittura come OASI se serve per dire che impinato "cade affianco"...la tecnica è nota..ma va bene cosi.
    Pero di comitati del no clontro impinati di selezione, riciclo e compostaggio ne trovi a badilate..no?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  8. #608
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    La combustione è una reazione chimica.

    Inerte in chimica è un composto che non reagisce o reagisce poco con ogni altro elemento o composto.

    inerte in Vocabolario - Treccani
    a parte che forse avro usato il termine ATOSSICO..ma di nuovo...vetro a parte..tutto il resto è fatto di chimica organica..
    dunque bruciao cartiere ..brucia PLA...brucia imballo di legno.
    E brucia anche l'Alluminio ala giusta T.
    Dunque ...ripeto anche io come te la mia opinione..e dunque dico: che ci azzecca?
    Che ci azzeca che ci sono piu incendi di cartiere che di plasticari? dobbiamo dunque abolire la carta?
    Suvvia...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  9. #609
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Chissenefrega! Tu avevi puntato il dito contro le associazioni ambientaliste. I pesciolini si chiamano biodiversità, te ne freghi? Io me ne frego degli inceneritori che contribuiscono alla distruzione degli ecosistemi. WWF fa più di voi per l'ambiente. Punto.

    Attendo news sulla fibra di canapa
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    Le cose sono unite da legami invisibili. Non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella.

  10. #610
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Se tu la ritieni falsa, bene. Magari posso suggerirti di non ergerti a giudice delle opinioni altrui e semplicemente di dire come valuti tu quegli episodi e quei numeri?
    Ma se dibatti con qualcuno è ovvio che giudichi le opinioni altrui! Non per questo giudichi la persona!
    Ma vabbè, ragioniamo civilmente.
    Cosa intendi come "episodi"? Per i numeri delle statistiche dei VVFF ho già detto in un messaggio precedente. Per gli incendi nelle aziende che producono o trattano plastica i dati ci sono senz'altro. A me pare molto difficile che ne bruci una al mese. E in gran parte dei casi si tratta di incendi circoscritti, dove magari è pure interessata un po' di plastica, ma ci sono i report delle ARPA locali a controllare le eventuali emissioni.
    Tutto ciò è però un discorso del tutto slegato e inutile ai fini della discussione. Molto più grave e importante è il discorso sugli incendi e roghi di cumuli abbandonati, o depositi di furbastri senza scrupoli che così risparmiano sulle tariffe.
    Io ho cercato di spostare il discorso su questi aspetti! Fin dal primo mio messaggio relativo incendi ecc.
    È un problema già gravissimo questo, senza andare a scornarsi per raccattare gli incendi delle aziende produttrici. E la mafia dietro i roghi c'è di sicuro.
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proof.


  11. #611
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Un riassunto semplice sul perché ci troviamo tanta plastica e dipendenza dal petrolio.

    Un mondo di plastica | L' Intellettuale Dissidente

    Nell'articolo c'è anche un video sull'isol...ehm...zupp...ehm...qualcosa di plastica nel Pacifico con una densità di 1kg x m3

    E quindi...
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    Le cose sono unite da legami invisibili. Non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella.

  12. #612
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Ma vabbè, ragioniamo civilmente.

    Cosa intendi come "episodi"?
    Anche basta farmi ripetere le stesse cose.... ho linkato quattro “episodi” da fine ottobre 2018 a metà aprile 2019, in tutti i casi descritti con aggettivi abbastanza apocalittici. Due solo in aprile. Poi uno a maggio. Poi un altro a giugno. Fai tu i conti.

    Sono “episodi”, non ho una statistica, ne ho cercato una qualche conferma in statistiche ufficiali e più dei VVFF non ho trovato. Tutto qua.

    Ho capito che tu non ci credi, e come già detto mi interessa il giusto. Io scrivo quello che penso. A te non piace, altri mi mettono i like, altri leggono con indifferenza. È un forum.....


    Quote Originariamente inviata da BrightingEyes Visualizza il messaggio
    Molto più grave e importante è il discorso sugli incendi e roghi di cumuli abbandonati, o depositi di furbastri senza scrupoli che così risparmiano sulle tariffe.

    È un problema già gravissimo questo, senza andare a scornarsi per raccattare gli incendi delle aziende produttrici. E la mafia dietro i roghi c'è di sicuro.
    Anche qui come ho già scritto due volte, non ho nulla da aggiungere. Sono d’accordo, e come non potrei.... ti è chiaro o no?

    Infatti, di nuovo come ho già scritto, non ho capito perché hai continuato ad alimentare tutta sta canizza. Io raccatto quel che mi pare però, non ho da chiedere permessi a te o ad altri.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  13. #613
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Non sono contro il commercio anche se far viaggiare la plastica di scarto per migliaia di chilometri significa inquinamento.
    Cioè..giusto per sottolineare la dialettica in corso..dopo averci smaronato con più post...col fatto che esportavamo in Cina tons di pattume che probabilmente finiva in mare..e che ora lo facciamo altrove..davanti ai fatti che TU posti e che dicono quello che pure io posto..e cioe che di fatto Italia esporta IL NULLA e che è caso mai importatrice NETTA di rifiuti plastici..invece di dire SCUSATE, ho sbagliato di nuovo..pensavo che quello che leggevo sui blog che frequento fosse vero ma erano FAKE e anche il Link che ho postato io non l'ho capito, perché dice il conrtarrio di quello che sostengo"... no..cosa fai..fischietti andando via con la mani in tasta..e ci vieni a dire "si ma il trasporto…"

    MA CHE TRASPORTO DLE MENGA?
    Ti ripeto..esportiamo 0,00 e importiamo poco di più...ma di che diavolo vai frignando?
    Ma vuoi per UNA volta parlare di cose serie e non cambiare argomento OGNI volta che vieni smentito?
    E dare le risposte che ancora sto aspettando?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  14. #614
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Gli episodi che hai segnalato sono fra i pochi che si trovano. Come ho già scritto credo che il documento dei verdi sia abbastanza preciso. Altro non ho detto. Mi pare un po' inutile continuare a tenere il punto su questo particolare comunque secondario. Passiamo oltre!
    Io non ho "alimentato" nulla. Ho cercato da subito di evitare polemiche a due, certo dicendo ciò che penso e che non è cambiato. Non devo chiedere permessi nemmeno io.
    Ripeto, abbiamo chiarito... Stop! O Riccardo, giustamente, cancellerá!
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proof.


  15. #615
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    In quel post non dici nulla sulla fibra tessile. Ti piacciono di più quelle sintetiche? Sono migliori e biodegradabili? Quella di canapa lo è e non ha bisogno di essere scomposta per poi farci polimeri. È già bella che pronta per i filati...
    ti ho gia detto che io vesto SOLO con quelle naturali..e uso solo plastica in abbigliamento TECNICO.
    Dunque io tu e chiunqu altro è libero di:
    - comprare la fibra che più gli piace
    - che si puo permettere di comprare
    - e può coltivare e produrre quel che vuole.

    Detto questo chiediti..quanti campi coltivati a canapa vedi? quante magliette di canapa vedi?
    Come mai..il solito "gombloddo" dei petrolieri che diserbano di notte i campi di canapa..bruciandoli, cosi tutto il villaggio "selo fuma" e ridono a crepapelle?

    Siamo in concorrenza..se pensi che sia un AFFARONE e avrai la gente che fa la fila per averlo..ma perché non lo coltiviò..lo fili e ci fai le magliette?

    Quando ero nel tesile importavo cotone geneticamente selezionato (o modificato non saprei..la tizia era israelo-americana) che era disponibile gia colorato in natura..3 colori pastello molto tenui e simili..secondo lei avremmo spaccato il mondo perché a gente non aspettava altro che di vestirsi in cotone senza uso di coloranti chimici...lei penso abbia chiuso l'aziensa..io sono uscito dal settore vendendola ad un mio grosso concorrente..MA il mondo oggi veste con mooolta più plastica e colori di 25 anni fa.
    Dunque ...se pensi che la gente compri la canapa per convinzione..probabilmete ne hai fumata troppa.
    se pensi che accetterebbe che fosse bandito ogni altra cosa salvo fibre tessili..penso vedremo in giro la gente nuda, di certo in India e Cina e Africa.
    Però ripeto..io non sono contarrio..ma coe dice BE..forse sperare nell'utopia di domani mattina ..serve poco...magari usare sistemi di trattamento acqua di tipo europeo che trattiene 90% delle fibre nei fanghi di trattamento e solo 10% va in mare..forse sarebbe furbo..ma in India pensi ne esistano tanti? a stento esiste a Milano..
    Dunque il COSA fare per me è chiaro..ed è più fattibile del "bandiamo e usiamo solo canapa e hashis"

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio

    Attendo news sulla fibra di canapa
    io da te attendo...attendo..attendo…
    ma in verità attendo molto ...ma non mi aspetto gran che

    Ripeto ancora cosi capisci meglio: ci sono decine e decine di comitati che lottano contro IMPINATI DI RICICLO, di COMPOSTAGGIO e di SELEZIONE… a volte con aderenze mafiose (è stato dimostrato almeno nell'area campana)..a volte col "bollo" di qualche asociazione famosa a livello nazionale.
    Come mai si oppongono ai NECESSARI impianti?

    Come mai un diga artificiale è sempre uno SCEMPIO..ma se serve per bloccare un sito di riciclo allora lo SCEMPIO diventa OASI DI NATURA? Ma se è cosi preziosa, come mai a 25 km di distanza GLI STESSI si oppongono a che si crei un 'ALTRA IDENTICA PREZIOSA OASI?

    Forse che forse sono..diciamo..un po'...trova tu aggettivo della giusta volgarità..
    Avrai mica la tesserà?

    [QUOTE=WuWei;119900512]1kg x m3

    QUOTE]

    boom..chi offre di più?

    di nuovo ...una FONTE SCIENTIFICA che lo conferma? scientifica significa:
    - pubblicata su riviste peer review
    - metodologia conforme e ripetibile

    Che io sappia si parla di UNA MICROFIBRA ogni 5 m2 d'acqua

    Ricordi..i primissimi messaggi..ti perculavano sulle unita di misura? e ti incazzavi pure...
    Dopo 350 messaggi,..ricominciamo la stessa solfa?..solo perché ora il tema era EXPORT CINA e hai preso cantonta galattica?
    Ma resta su EXPORT CINA..dai su..l'hai sostenuta per paginate di messaggi..dicci ora..problema risolto? mai esistito?

    Il tuo fimato dice che 46% sono RETI PESCA..ma come..hai giurato e spergiurato che il 70% erano frammentazioni di imballaggi tipo bottiglie...e S&T a farti da claque..e ora posti fimatino senza fonti e ci vieni a dire "contrordine compagni..il 70% era errato..ora il 46% sono reti".
    La prossima cosa dovremo aspettarci..che il 50% sono fibre tessili? Ops..

    E poi sempre sta isola in mezzo all'oceano (quando dicono dove dovrebbe stare...ovvio senza MAI dare UNA coordinata geografica..mettono una X come la pinatina dell'Isla del tesoro e via)...e poi quando vedi il filmato ..OPLA..la costa è sempre in vista..saranno 3 miglia massimo..ma come? non era in mezzo all'oceano?

    Buffoni , ma in maiuscolo!!

    In relazione all'articolo...ma dai..il solito gombloddo...contro l'auto ad acqua..contro la torre di tesla che ricavava energia dall'univeros profondo..contro la free energy a magneti..contro le Lern..insomma..ogni Fake ha il suo gombloddo che spiega come mai non ha preso piede.
    La canapa è la soluzone ad ogni problema..ma perché diavolo tu che sei contadino ambientalista convinto e tesserato..perché non la coltivi in massa?
    Cosa succede se lo fai..arriva la Monsanto e ti denuncia per coltivazione illegale perché i semi sono i suoi?
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 26-06-2019 a 19:56
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  16. #616
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Caro marcober, anzitutto vedi abbassare la cresta.
    Continua pure a scrivere messaggi di fila quando ti è stato detto di non farlo. Leggerò e risponderò a quello che mi pare.

    Come già detto: se questa plastica che mandiamo in Cina è così preziosa perché non te la prendi tu che ci fai un sacco di soldi?

    Ho già detto che non ho nessuna tessera, quindi non scassare i maroni con sta storia. Hai inserito 2 link. Nel primo non c'erano le associazioni ambientaliste di mezzo e nel secondo hanno fatto bene ad opporsi. Lo so che ti piacerebbe vedere il mondo tappezzato da industrie petrolifere e indotto ma la misura del tuo santo polimero è colma, ci esce plastica dalle orecchie. Chi si oppone ad altro inquinamento ha la mia approvazione. Che la cosa ti innervosisce non può fregarmene di meno.

    Sono perito tessile e la canapa è stato l'argomento della mia maturità.
    Le sue proprietà sono conosciute da chiunque conosce l'argomento e se solo i governi non fossero implicati e/o succubi dei petrolieri oggi avremmo 80 anni di sviluppo tecnologico sui polimeri di origine vegetale. Se si svegliassero oggi inizieresti a sudare freddo e avere tremori alle ginocchia e alle chiappe. Sicuramente non staremo qui a parlare di plastica e disastri ecologici.
    Ho già spiegato perché canapa e altre fibre naturali non possono prendere slancio. Si, i complotti esistono (si scrive complotti, non come storpi tu, e non solo, i termini). Non sono NWO, scie chimiche e altre follie ma sono accordi, talvolta vomitevolmente espliciti, tra governanti e lobby di potere economico, tra cui le multinazionali della plastica che tu stesso temi.

    TOC-GPGP-Modelled-Mass-Concentrations-lowres.jpg
    Concentrazione della plastica nel Great Pacific Garbage Patch (GPGP). Fonte: The Ocean Cleanup Array
    Evidence that the Great Pacific Garbage Patch is rapidly accumulating plastic | Scientific Reports
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    Le cose sono unite da legami invisibili. Non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella.

  17. #617
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Leggerò e risponderò a quello che mi pare.
    che significa..quandi affermo con certezza certe cose e poi mi chiedono la fonte..vado via e sposto il rifletore su altro..prima isola di plastca e la sua densita..poi di colpo il prblema è la sua composizione..poi però il problema diventa usare il PLA per tutto, sin la % dici, al 98%, ma come fai a dire che è sostituible il 98% e non il 98,5? ripeto, farmacista?...poi il PLA ti dimostro che ha LCA da far poena..allora esce la plastca fata da canap, che pro non è fata da canapa ma è PP fosile MESCOLATO con la canapa..ops, altra svista..e allora il problema è che Esportiamo Rifiuti in Cina come se non ci fosse un domano..Ops , sono solo TREMILA tonnelate anno...allora, ricomincio da capo. esiste un isola che..

    E ogni vlta che uno dice..ma scus..ma sta Fake dove l'hai presa..la risposta è "rispondo a quello che voglio".
    Bene..anzi..male e mi chiedo..dove finisce un contadino e dove inizia un TROLL se uno dice "rispondo a quel che mi pare"?

    Come si fa a predicare calma ..pacatezza..no flame ...e tollerare che "si risponda a quel che pare" invece che rispondere "per quel che si è scritto"?

    Come già detto: se questa plastica che mandiamo in Cina è così preziosa perché non te la prendi tu che ci fai un sacco di soldi?
    per lo stesso motivo per cui tu non coltivi canapa...le materie prima vanno dove esistono le condizioni per essere lavorate.
    In italia dai rifiuti di imballaggio di "tirano fupori" 1 mio (UN MILIONE!!!!!!!!!!) di tonnellate di prodotti che sono lavorati con macchine italiane da lavoratori italiani ch epagano contributi e pensioni italiane.
    S epoi su UN MILION..circa 3000 vanno a fare la stessa cosa in CINA..MA paralelamente BEN DI PIU ne entrano in Italia come IMPORT..significa che :
    - oi italiani siamo bravini a cavar fuori MATERIA PRIMA dalla spazzatura
    - gli stranieri ,se la vogliono, buona, da noi vengono

    Quindi io non devo fare proprio nulla ..ci sono fioro di colleghi che sanno fare bene quel che va fatto..io so fare bene la trasformazione da materia ad oggetto..loro da oggetto a materia..e il ciclo continua

    Tu inizia sei un super tecnico della canapa? quando arrivi a 2 mio di immesso al consumo in Italia e a 1 mio di recupero e compostaggio ..avvisami.. ma temo che rimarranno buoni propositi da tastiera.
    Come aruindo..il cardo siculo.. perché di coltivazion agricole senza acqua e tutto "oro che luccica" ne leggo una al giorno...e sempre una divertente lettura per ora restano..solo che le leggo da un paio di decenni… boh...si vede che è una "fioritura tardiva".

    Se pero per affermarti hai bisogno del decreto legge che ti spiani via la concorrenza..allora ...come diciamo al mio paese "son buoni tutti"..non serve manco essere periti o bravi tecnici..se levi i cavalli, il più veloce asino vince la gara.

    se solo i governi non fossero implicati e/o succubi dei petrolieri oggi avremmo 80 anni di sviluppo tecnologico sui polimeri di origine vegetale. Se si svegliassero oggi inizieresti a sudare freddo e avere tremori alle ginocchia e alle chiappe. Sicuramente non staremo qui a parlare di plastica e disastri ecologici.
    ma guarda che "si dice" che Coldiretti era il bacino di 400 mila voti di Renzi..che gli scrivevano i decreti…ora mi pare che gli agricoltori e la Lega non siano nemici giurati, o no?..ma lo sappiamo vero che nel diesel c'è il 7-9% di vegetale, e dunque cosa succede, gli agricoltori sono "compagni di merende"

    Ripeto..siamoa livello dell'auto ad acqua..della torre di Tesla..delle Lern e della free energy dei magneti… manca solo la terra piata e le scie chimiche..e abbiamo fatto "scopa".

    Ovviamente dentro tutta sta fuffa e sto fumo di canapa e incenso passa in secondo piano che


    30 minuti fa c'era UN KG di plastica ogni m3 di acqua della "zuppa"

    e ora magicamente

    50 kg ogni KILOMETRO QUADRATO.

    Che vuol dire CINQUANTA MILLIGRAMMI al m2

    Dunque se prendo 1 m2 di mare profondo 1 metro (cioe 1 m3)..prima dicevi che c'erano 1.000.000 di milligrammi..ora sono 50!
    Dunque posso dire che la PRIMA cosa che hai detto è sbagliata soli di fattore VENTIMILA

    Penso che pure la tua tesina sulla canapa qualche errorino la dovesse avere ..visto che non sembra che da allora (quanti anni?) le "magnifiche sorti e progressive" si siano dischiuse alla "nobile fibra".
    Nel frattempo Natta ha preso un Nobel..forse la sua tesina era più convincente? ma vabbeh..il Gombloddo..i petrolieri...le scie chimiche..il GF
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  18. #618
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Rispondo a quel che mi pare perché scrivi 5/6 messaggi chilometrici di fila. Semplice.
    Tu invece eviti di rispondere a ciò che non ti piace come ad esempio che il PET riciclato viene usato al 50% con plastica vergine se per uso alimentari.
    Tutti gli studi che non ti piacciono sono fake ma ci può stare, non sei un imprenditore edile ma della plastica!
    m3 era un errore di digitazione. Sono m2. Ovvio, altrimenti nel mare ci sarebbe più plastica che pesci. Ops, manca poco Entro il 2050 gli oceani potrebbero avere piu plastica che pesci – Business Insider Italia
    Ad ogni modo ti sembrano pochi? Beh sì, più plastica c'è più ce n'è da riciclare, evvai!

    Non sono un super tecnico della canapa ma so cos'è, come si coltiva, so che può produrre in proporzione più carta degli alberi e allo stesso modo raccoglie più CO2 ecc
    Si può fare bioplastica 100% biodegradabile e compostabile, vedasi kanesis e zeoform.
    So che i governi per non fare torto ai petrolieri la criminalizzano da quasi 100 anni ed ecco perché la sua coltivazione non decolla. Infatti solo l'Italia ad inizio 900 produceva più canapa di quanta se ne produce oggi in tutti il mondo e guarda caso proprio l'industria petrolifera ha segnato la sua fine.
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    Le cose sono unite da legami invisibili. Non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella.

  19. #619
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    Rispondo a quel che mi pare perché scrivi 5/6 messaggi chilometrici di fila. Semplice.
    Tu invece eviti di rispondere a ciò che non ti piace come ad esempio che il PET riciclato viene usato al 50% con plastica vergine.
    Tutti gli studi che non ti piacciono sono fake ma ci può stare, non sei un imprenditore edile ma della plastica!
    m3 era un errore di digitazione. Sono m2. Ovvio, altrimenti nel mare ci sarebbe più plastica che pesci. Ops, manca poco Entro il 2050 gli oceani potrebbero avere piu plastica che pesci – Business Insider Italia
    Ad ogni modo ti sembrano pochi? Beh sì, più plastica c'è più ce n'è da riciclare, evvai!

    Non sono un super tecnico della canapa ma so cos'è, come si coltiva, so che può produrre in proporzione più carta degli alberi e allo stesso modo raccoglie più CO2 ecc
    Si può fare bioplastica 100% biodegradabile e compostabile.
    So che i governi per non fare torto ai petrolieri la criminalizzano da quasi 100 anni ed ecco perché la sua coltivazione non decolla.
    no, non rispondi mai a nulla di quello ch eti si chiede.
    Se io scvrivo tanto sarà perché ho tanto da poter dire.
    Ma non è che la "memoria del forum" si esaursice..dunque vai nditro e rivedi tutti gli "orologi" che ho piazzato e rispondi alle varie domande…


    che il PET riciclato viene usato al 50% con plastica vergine.
    Boh..e che domanda è?
    Viene usato al 50% da chi lo usa al 50%...al 30 o all'80% da chi lo usa in altre %
    E dunque?
    Ti turba il 5? lo 0? o il segno %?

    Tutti gli studi che non ti piacciono sono fake ma ci può stare
    No..i "filamtini" che tanto ti fanno effetto ,..tipo cartone animato..sono di solito fake (1 kg di plastica al m2)
    ...poi ovvio che quando osti uno STUDIO PIU SERIO (seppur fatto da ambientalisti sfegatati, mica da seri universitari ordinari di biologia) per dimostare che "avevi ragione" e il dato CALA di 20 MILA volte INFERIORE..e beh..la puzza si sente sin qua..

    m3 era un errore di digitazione. Sono m2.
    MIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII davvero?
    ma dai..confondi i m2 e m3.. apperò il "perito moreno".

    PECCATO che non cambia NULLA!! stai sempre dicendo PRIMA che c'è 1 kg di plastica per m2 (di mare? si spera..o di canapa?)..e poi lo studio dice che invece sono 50 MILLIGRAMMI…
    vabbeh...dai..in sezione al circolo ...c'è buoi..la musica alta..gira la canapa..mica si sta a spaccare il capello su quantà ce n'è..capisco..

    Solo che 1kg al m2 mi farebbe COMODO..tornaimo al messaggio UNO..se mi dici dove sta 1 kg AL METRO QUADRO , scatta la gara tipo BALENIERE GIAPPONESI che si speronano a vicenda per andarselo a prendere


    Ripeto..buffonateeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee eeeeeeee
    E ci fai sempre tornare "al punto di partenza"..non so..a me sembra un gioco dell'oca..ma su internet forse si chiama "del troll"...devo informarmi...e penso che ala lunga sia sanzionabile, lo spero almeno..

    Non sono un super tecnico della canapa ma so cos'è, come si coltiva, so che può produrre in proporzione più carta degli alberi e allo stesso modo raccoglie più CO2 ecc
    qui chiedo aiuto a Mr Hyde.
    Si affermadal "nostro" che la canapa a parita di kg di legnina prodotta (presumno eh..perché qui fra refusi..errori..sono CERTO ma non sono ESPERTO..etc..vai a capire cosa si legge)..la canapa fissa più carbonio di 1 kg di lignina di un albero

    Oh..a me ricorda tanto "pesa più 1 kg di ferro o di piume"..ma come dici tu "non sono esperto" (però puzza di frignacciata oserei dire che la sento..vediamo se esperto conferma o smentisce)

    Si può fare bioplastica 100% biodegradabile e compostabile.
    brevettalo, vendi brevetto a ENI,. fai miliardi, compri me ed ENI e ci chiudi
    Vedi Montecatini cosa a fatto solo grazie a quanto ha scoperto Natta..tu hai gia il processo in tasca..evvai no?

    eppure ENI e M&G e tanti altri ci sbattono il grugno sino a lasciarci l'azienda (e la pelle)..devono aver assunto solo cialtroni..pensare che con un paio di periti tessili sbancavano, c'è da prendersi a schiaffi...

    So che i governi per non fare torto ai petrolieri la criminalizzano da quasi 100 anni ed ecco perché la sua coltivazione non decolla
    Mi dai il link alla norma italiana che vieta o limita la coltivazione di canapa per uso tessile..metto orologio (questa devo averla gia sentita…)
    perché anche il gomblotto lascierà ben una taccia no?

    kanesis
    fanno plastica da canapa?
    Da quante tons/anno è il loro impianto?
    Nel PET si gira fra 400 e 800 mila tons/y
    Fammi mandare 50 kg che lo provo
    Fatti dire prima prezzo

    Mi ha fatto crepare dal ridere che pensano di usare la canapa ed espongono nell'area espositiva LE CIMINIERE! eddove se no!

    zeoform
    fanno plastica da cellulosa?
    Da quante tons/anno è il loro impianto?
    Nel PET si gira fra 400 e 800 mila tons/y
    Fammi mandare 50 kg che lo provo
    Fatti dire prima prezzo

    (PS siccome il processo è solo meccanico e parte da cellulosa + acqua..di fatto hanno inventato ..LA CARTA! ovvio che nel 2019..in piena era digitale qualcuno pensa non sia mai esistita..ma cavolo..sti tizi hanno 50 anni..).

    Se su vuole fare una PLASTICA da cellulosa occorre TRASFORMARE cellulosa in AlCOLI o Idrocarburi..poi in Monomeri adatti ad essere poi polimerizzati.
    Se inveec fai bollire acqua e pasta di legno..ottieni pasta di legno bollita..ok, ci pupi fare un pezzo di finto legno e poi lavorarlo al tornio..ma LO POEVI ANCHE FARE con l'albero che hai segato per fare la pasta di legno..senza tante manfrine.
    Se pero vuoi fare un POLIETILENE..con le carateristiche del POLIETILENE..cavolo..devi fare POLIETILENE!
    Pupoi partire anche da canna zucchero se vuoi (magari domani anche da canapa) ma se servono le caratteristiche del POLIETILENE..quella MOLECOLA defi fare..e non una roba con cui fare una pezzo speso 10 cm che pesa come il legno duro..perché se devi fare un flacone da 10 gr, con quella "poltiglia" non ci fai NULLA!
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  20. #620
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    MIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII davvero?
    ma dai..confondi i m2 e m3.. apperò il "perito moreno".
    Eh già, rileggi i tuoi messaggi e osserva quanti errori grammaticali ci sono. Non vorrai mica scandalizzarti per un 3 al posto di un 2

    Se anziché giocare con gli stampini di plastica e concentrarti sulla propaganda proplastica ragionassi capiresti che 1kg di piume e 1kg di ferro non ci azzeccano una fava. Pensa... Magari non hai mai visto un albero in vita tua ma in 100gg di quanto si espande la sua chioma? Una pianta di canapa nello stesso tempo arriva e può superare i 4m di altezza.
    ResearchGate
    ...e consuma la metà dell'acqua necessaria al cotone.

    Ho detto che la normativa vieta la coltivazione della canapa tessile?
    Semmai che i governi favoriscono i petrolieri da quasi 100 anni.
    Solo per far capire la situazione.
    Ultima news di assocanapa:

    Sentenza della Cassazione in data 30 maggio 2019 - Comunicato


    CARMAGNOLA (TO), 31 maggio 2019

    Questa Sentenza conferma la correttezza dell'interpretazione della legge 242/2016 che Assocanapa ha dato ufficialmente fin da quando è uscita e prima addirittura che entrasse in vigore, posizione che ha poi mantenuto invariata fino ad oggi.
    Il riferimento a foglie, infiorescenze, olio, resina (e per olio evidentemente non si intende l'olio di semi di canapa che è un prodotto alimentare ma il cosiddetto olio di CBD) ci fa capire che i prodotti contenenti canapa che possono essere commercializzati nel rispetto delle normative di settore sono gli alimenti e i cosmetici e gli altri elencati dalla legge purché derivanti da varietà iscritte nel catalogo comune mentre per i prodotti contenenti parti di piante della specie Cannabis Sativa L. di varietà non comprese nel Catalogo Europeo non si verifica l'inversione dell'onere della prova che la legge 242 ha posto a vantaggio soltanto degli agricoltori che l'hanno rispettata.
    Al di là della comprensibile confusione tra la specie e le varietà all'interno della specie, questa Sentenza, avendo un dispositivo molto sintetico, ha in generale creato panico tra gli interessati tanto che abbiamo stamattina registrato cancellazioni di ordini sia per la semente che per i prodotti alimentari. Sono i nostri due prodotti di punta e non sono toccati dalla Cassazione.
    Questa Sentenza evidenzia soprattutto la necessità che Governo e Parlamento intervengano al più presto per chiarire situazioni da troppo tempo in sospeso con danno per operatori che lavorano da anni e che hanno investito sulla base del quadro normativo preesistente alla legge 242, quadro normativo che in buon parte è ancora in piedi e rispetto al quale la legge non voleva certamente tornare indietro.
    La nostra organizzazione, che ha mosso i primi passi nel 1990 e nel tempo si è evoluta fino alla terza generazione, fino ad arrivare all'Organizzazione di Produttori, è come sempre disponibile a sedersi ad un tavolo con operatori rappresentativi di concrete realtà produttive e a dare il proprio contributo di esperienze e di idee ed è convinta che buona parte dei problemi potranno essere risolti anche rapidamente con una Circolare Interministeriale mentre per alcuni aspetti importanti sono necessarie modifiche del quadro normativo.
    Occorre dare a tutti certezze, nell'interesse primo dello Stato e delle imprese e per la tutela dell'occupazione. E queste certezze non le possono dare delle "autoregolamentazioni" ma soltanto le istituzioni che sono preposte a darle con chiarezza e a farle rispettare.


    A sentire Salvini si direbbe che vuole andare in una direzione ben precisa..... La tua.
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    Le cose sono unite da legami invisibili. Non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella.

  21. RAD
Pagina 31 di 44 primaprima ... 1117181920212223242526272829303132333435363738394041424344 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Esame impatto paesisitico
    Da Flavioma nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 12-11-2014, 10:11
  2. Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 27-05-2014, 16:58
  3. impatto della fusione fredda sull'ambiente
    Da cinque nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 18-05-2009, 12:45
  4. [olio] Impatto ambientale
    Da nel forum PLASTICA: impatto su ambiente e biodiversità BIO-CARBURANTI
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 05-04-2005, 10:56

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •