Mi Piace! Mi Piace!:  23
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  14
Pagina 84 di 85 primaprima ... 346470717273747576777879808182838485 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1,661 a 1,680 su 1681

Discussione: Infissi, serramenti porte ecc. : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #1661
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Aiuto! Confronto infissi in pvc e preventivi.
    Buongiorno, devo ristrutturare casa in centro storico con vecchi infissi in legno, vorrei sostituirli con infissi in PVC. Ci troviamo in Calabria zona collinare, inverno poco rigido, ma la casa è molto esposta in una posizione estremamente ventosa. Quindi vorrei degli infissi che siano ben isolanti ma allo stesso tempo non riducano troppo le superfici vetrate. Ho già sostituito una delle finestre, è accaduto che dal passaggio dal legno al PVC ho perso ben 10 cm di larghezza della parte vetrata. I profili delle finestre in PVC sono estremamente larghi a mio parere a discapito della parte vetrata e conseguente perdita di luce.

    Ad oggi devo sostituire gli altri infissi cosi composti:
    4 Portefinestre L115 H220
    1 Portafinestra L90 H 220

    2 finestre L60 H60
    2 Finestre L 80 H 130
    1 finestra L 90 H 130
    2 finestre L 115 H 100

    Ho fatto fare tre preventivi:

    1. Infissis PVC Veka colore Noce chiaro a 6 camere + persiane in alluminio: 11.000 euro

    2. Infissi PVC Tecnoplast profilo 70mm, 5 camere. Trasmittanza pari a U 1.3 + Persiane in alluminio: 12.114 euro

    3. Infissi Finstral sistema Top 72 battente, Slim line con doppio vetro (Slim line l ho scelto per il profilo più sottile per il discorso di avere maggiore vetro e meno profilo in Pvc) + persiane in alluminio: 13.200 euro

    Vorrei un vostro parere sui prodotti elencati, Veka, Tecnoplat e Finstral. Considerando che vorrei ottenere un buon isolamento termico e acustico, ma anche evitare di avere infissi con profili spessi e riduzione della parte vetrata con perdita di luce.
    Secondo voi i preventivi sono onesti? E quale tra questi prodotti è più performante per il risparmio energetico?

    Grazie a chi risponderà.

  2. #1662
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Vally e benvenuto

    con i preventivi dovrebbero averti scritto anche la trasmittanza delle finestre Uw tipologia di vetro camera etc , fare un raffronto solo sui marchi secondo me non é molto corretto , i confronti si fanno sulle caretteristiche tecniche , se hai spazio per aprire le finestre potresti pensare di chiederle in anta unica senza battente centrale che toglie luce . L’ importante é richiedere una posa certificata e garantita CasaClima , che ad esempio Finstral offre come unica posa
    Impianto fotovoltaico 18x230WP Qcells Q.pro G2 - Inverter ABB PVI 4.2 - esposizione 240 gradi Sud-Ovest - 2600 gradi giorno / Temperatura progetto -7

    La miglior fonte di energia alternativa é il risparmio energetico

  3. #1663
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Vally,

    se il tuo problema è la riduzione della luce, potresti provare a fare qualche preventivo anche con l'alluminio (con taglio termico ovviamente) che essendo più rigido e leggero del pvc permette di avere profili sottili, che limitano meno la luce.

  4. #1664
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Dany

    Vorrei rimanere sul PVC e comunque mantenere le due ante per le finestre grandi. Ho cercato altre informazioni e ho trovato anche il modello OKNOPLAST PROLUX evolution, che parla di profili ridotti. Ho intuito però che dipende molto anche dal tipo di posa. Perché in altre discussioni parlavano del fatto che se fanno la posa coprendo il vecchio telaio esistente, comunque la finestra si riduce in larghezza, e quondo perdi lo stesso una parte di luce. Voi sapete indicarmi qual'è quindi la tecnica di posa migliore per ottenere finestre dove non vado a perdere superficie di vetro? Devo smurare anche il vecchio controtelaio e farne mettere uno nuovo? Inoltre che mi dite delle finestre OKNOPLAST prolux?
    Grazie

  5. #1665
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Quello che dici é il telaio da ristrutturazione , nella pubblicità si vantano di cambiare infissi senza opere murarie , in sostanza coprono il vecchio telaio della finestra esistente in legno senza curarsi del nodo finestra , quindi tenuta all’acqua e al vento ponte termico muratura controtelaio e davanzale/soglia passante rimarranno tali e quali . La tecnica di posa migliore é quella certificata CasaClima se vuoi risolvere i ponti termici e la tenuta all’acqua e al vento , quindi sostituzione controtelai se in ferro zincato e taglio davanzale/soglia passante e uso di guaine e nastri autoespandenti , solo questo ti assicura la perfetta posa del serramento
    Ultima modifica di DanySM73; 29-10-2018 a 13:08
    Impianto fotovoltaico 18x230WP Qcells Q.pro G2 - Inverter ABB PVI 4.2 - esposizione 240 gradi Sud-Ovest - 2600 gradi giorno / Temperatura progetto -7

    La miglior fonte di energia alternativa é il risparmio energetico

  6. #1666
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti, sono Marco, non ho trovato la sezione per la presentazione e non vorrei scrivere senza prima essermi presentato. Vorrei chiedere delle info in merito alla sostituzione degli infissi premettendo che sono totalmente ignorante in materia (vivo in zona climatica E, una parte della casa esposta sempre al sole con cucina e 2 camere da letto su questo lato e una parte sempre in ombra che poi ovviamente è la più fredda con 2 bagni e 1 camera).
    Abito in un condominio, costruzione di circa 15 anni di età fatta in cooperativa, quindi materiali di base dell'epoca e sicuramente poca cura del risparmi energetico.
    Ho gli infissi che non sono da buttare ma essendo una zona molto ventosa noto l'ingresso di aria soprattutto dai cassonetti delle tapparelle (sono quelli tipo invisibili con pannello che si inserisce sopra l'infisso orizzontalmente) e dagli infissi che sono in alluminio sottile(non conosco le caratteristiche specifiche)

    Vorrei sostituirli sia per il problema vento che per un isolamento acustico e termico maggiore. Ho fatto due preventivi da fornitori di zona e vorrei avere info da voi su come orientarmi nell'eventuale scelta. Premetto che un produttore propone l'installazione su infisso esistente mentre l'altro mi consigliava di sostituire anche i telai per un lavoro fatto a mestiere, solo che non posso attualmente ne fare opere murarie ne permettermi di impacchettare mobili e sistemarmi da un'altra parte, causa bimbi piccoli e l'avvicinarsi dell'inverno, quindi la soluzione di non rompere nulla mi piace di più (ma non ne conosco in effetti gli svantaggi e la resa del prodotto finale)
    Gli infissi da sostituire sono:
    1 porte finestra a due ante 1220*2090
    1 porta finestra a due ante 1615*2090
    3 finestre ad un'anta 720*1130
    2 finestre a due ante 120*1130

    PREVENTIVO FORNITORE 1 che porpone installazione su vecchio telaio (faccio copia/incolla delle descrizioni fornitemi e screenshot delle singole voci):

    Sistema: LivIng AS La Finestra Italiana di Qualità
    I profili utilizzati sono prodotti dalla SCHUCO con una mescola ottenuta da materie prime di qualità a base di polivinile (PVC rigido),
    trattato con pigmenti ed additivi per la resistenza alla luce e sostanze specifiche per la resistenza agli urti e per la stabilità nel tempo.
    Il serramento è composto da telaio fisso e telaio apribile ad uno o più battenti i cui montanti e traversi vengono tra loro assemblati
    mediante Saldatura a filo con Bisellatura con cui si ottiene una rifinitura dell’angolo a 45 gradi dal gradevole impatto estetico.
    Il telaio fisso di sezione assimilabile ad L , ha una profondità costruttiva di 82 mm ed una larghezza di 68 mm e composto, al suo
    interno, da sette camere.
    In alternativa vi è il telaio a Z con battuta 50mm.
    Il telaio battente di sezione assimilabile a Z arretrato sul filo esterno telaio, ha una profondità costruttiva di 82 mm ed una larghezza di
    83 mm ed è composto, al suo interno, da sette camere.
    Le guarnizioni di tenuta e vetro dell'anta e telaio sono in gomma EPDM saldabili per la massima durata nel tempo.
    I telai, i traversi orizzontali e le ante sono provvisti di cava di raccolta e di fori di scarico acqua attraverso asole sfalsate
    Gli stessi sono altresì forniti di asole per la ventilazione interna.
    I rinforzi metallici sono realizzati con acciaio FEPO2+Z con trattamento di zincatura superficiale continua ed uniforme.
    I rinforzi sono fissati all'interno dei telai medianti viti zincate, posizionate a 300mm l'una dall'altra.
    Il rinforzo del telaio e delle ante e a forma di C, lo spessore dei rinforzi è di 15/10 e 20/10
    Valore Uf del nodo =1.00W(mq/K)
    La Ferramenta installata rispetta la normativa DIN 18357 e si fregia del marchio Ral.
    Il serramento è dotato di molteplici punti di chiusura, tali da consentire una pressione costante sull' intero perimetro e dunque garantire
    una adeguata tenuta, all’aria e all'acqua
    Inoltre I supporti delle cerniere, delle forbici, i nottolini e i funghi di chiusura sono registrabili.
    La vetrocamera montato in esecuzione standard, presenta uno spessore complessivo pari a 28 mm, è può raggiungere a richiesta
    spessori fino a di 52mm, la sua composizione è
    Vis33.1/18 GAS/4BE sulle finestre; mentre per le porte finestre è
    Vis33.1BE/16 GAS/Vis33.1 sulle portefinestre.

    Screenshot (7).pngScreenshot (8).pngScreenshot (9).pngScreenshot (10).png

    Totale fornitura € 7.676,00
    Sconto 40% € 3.070,40
    Netto Materiali € 4.605,60
    Maggiorazione colore fuori standard €300 (importo non scontabile)
    Posa € 700
    Imponibile € 5.605,60
    IVA 0% € 0,00
    Totale € 5.605,60

    ALTRE OPZIONI SU RICHIESTA:
    DIFFERENZA PER INFISSI PVC PROFILO ALUPLAST STESSE CARATTERISTICHE
    SOPRA ELENCATE DETRARRE DAL REZZO FINALE € 400,00




    DIFFERENZA PER INFISSI LEGNO ALLUMINIO MERANTI TINTO NOCE , STESSE
    MISURE E APERTURE SOPRA ELENCATE , DA AGGIUNGERE AL PREZZO FINALE
    € 1.400,00


    Per il secondo preventivo scrivo di seguito su altro messaggio perchè non riesco a caricare altre foto

  7. #1667
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    PREVENTIVO N°2
    Serramenti in PVC rigido (un materiale per natura stabile ed ecocompatibile che non inquina l'ambiente e non emette nel
    tempo nessuna sostanza tossica o nociva), sistema MD GUARNIZIONE CENTRALE che offre una intrinseca protezione
    antieffrazione.
    La grande profondità di costruzione del telaio di 74 mm. , lo spessore consistente delle pareti dei profili e la battuta della
    guarnizione centrale, come barriera addizionale, sono argomenti tecnici convincenti per la sicurezza dell'insieme; a questo si
    aggiunge anche il fissaggio stabile e sicuro delle viti ferramenta nell'anta.
    Il sistema MD GUARNIZIONE CENTRALE è stato sottoposto con successo ai vari test antieffrazione WK1 e WK2.
    La battuta della PINNA centrale assicura ulteriormente le finestre contro i tentativi di forzatura tramite utensili di scasso come piedi
    di porco o cacciaviti
    La pinna della cava ferramenta permette un fissaggio assolutamente stabile delle viti e della ferramenta e agisce come ulteriore
    sicurezza contro tentativi di
    scasso.
    I serramenti sono realizzabili con una vasta gamma di colorazioni dal BIANCO IN MASSA, AVORIO IN MASSA pellicolati RENOLIT
    EFFETTO LEGNO O TINTE UNITA.
    Per la fornitura indicata in Abaco Finitura come da Abaco.
    Serramenti destinati ad immobili con una elevata richiesta di isolamento termico, di facile pulizia, elevata resistenza alla
    pioggia, al vento e alla polvere, sistema ottimale per il risparmio energetico delle abitazioni.
    Certificazioni che soddisfano TUTTE LE NORMATIVE VIGENTI in particolare BONUS ENERGETICO.
    Profili in classe A spessore pareti esterne del profilo di circa 3mm.
    Profilo telaio fisso spessore totale 74mm. largheza 74mm. di cui camera 46mm. battuta di 28 mm.
    Profilo telaio mobile spessore totale 84,5 larghezza 75 mm. con camera di 37 mm.; battuta di 20mm.; ala per alloggio vetro
    18mm., il fondo della sede vetro è semiobliquo.
    Profilo telaio fisso e telaio mobile complanari.
    Nodo centrale corredato di riporto centrale.
    La distanza dal centro della sede ferramenta alla superficie interna del telaio è di 13 mm.
    Le battute esterne dei profili sono smussate con un raggio di 6 mm. e bisellate di 15°.
    I serramenti in Pvc sono realizzati con profili multicamera, a 6 CAMERE per il telaio mobile, 5 CAMERE per il telaio fisso,
    spessore nodo laterale (telaio fisso + telaio mobile) 92mm.
    Gli infissi sono realizzati con sistema di tenuta a guarnizione centrale, GIUNTO APERTO con piedino centrale sul telaio fisso
    estruso in profilato rigido di PVC, guarnizione centrale in DUTRAL riportata sulla battuta interna del telaio mobile.
    Gli angoli del telaio fisso e mobile sono saldati a caldo, riporti, montanti e traversi fissati con viti, rinforzi in acciaio zincato
    rinforzato spessore 2mm. alloggiato in una propria camera per evitare il contatto con aria ed acqua.
    Sistema di vetratura tramite l'ausilio di fermavetri a scatto con guarnizione coestrusa.
    Vetro camera spessore fra 21 e 40 mm.; è prevista la fornitura di VETRO 33.1-16-33.1 SELECT CONTROLLO SOLARE + GAS
    ARGON (Ug=1,00), VETRO 33.1OPACO-16-33.1 SELECT CONTROLLO SOLARE + GAS ARGON (Ug=1,00) doppia sigillatura.
    Ferramenta perimetrale a nastro a più punti di chiusura a marchio RAL del tipo DK, sistema anti-intrusione tipo SIEGENIA - AUBI,
    con l'utilizzo di angoli inferiori con carrello a cuscinetto riposa-anta nottolini girevoli e a fungo girevole con riscontri antintrusione,
    cerniere regolabili in 3 direzioni peso 130 kg., dispositivo di fissaggio seconda anta con asta a leva di serie per porta-finestre e con
    sistema a scatto per finestre, predisposizione al sistema di salva-falsa manovra.
    I portoni d'ingresso sono realizzati in PVC rigido sistema AD guarnizione in battuta profili maggiorati per porta.
    Eventuali opzioni (motorizzazioni, sistemi scorrevoli, centine ed altro), considerare quanto indicato in ABACO.

    Screenshot (13).pngScreenshot (14).pngScreenshot (15).png

    Imponibile: 4.310,21
    I.V.A. 22.0%: 948,25
    Totale iva inclusa: € 5.258,46

    Gli importi di cui sopra sono da intendersi inclusi della posa in opera (con infissi pronti all'uso), escluso coprifili e quanto
    altro non esplicitamente elencato in ABACO.

    Chiedo scusa se ho riportato foto e se sono stato troppo prolisso ma non essendo del campo vorrei solo chiedere un vostro parere su come orientarmi in merito.
    Il primo fornitore comunque mi ha detto che interverrà anche sulla "Sistemazione" dei cassonetti cercando di ridurre l'ingresso di spifferi tenendo comunque presente il discorso del ricambio aria..
    Col secondo fornitore non ho avuto modo di parlare dei cassonetti ma credo che anche lui in caso di accettazione del preventivo potrà sistemare allo stesso modo includendo il tutto nel prezzo che risulta comunque essere più basso del primo.
    A tal proposito cosa c'è di differenza tra i due oltre al numero di camere dell'infisso?? Vale spendere di più sul primo preventivo alla luce di queste caratteristiche? Grazie mille, A presto. Marco

  8. #1668
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    per una casa di 15 anni fa è disponibile in comune la relazione tecnica (ex legge 10), potresti verificare che infissi hai (o almeno avresti dovuto avere)

    Mi sembra incredibile che possano essere senza taglio termico, di solito sconsiglio di sostituirli se non ammalorati o a vetro singolo, gli spifferi si possono eliminare o almeno ridurre schiumando il telaio esistente, e anche riempedo gli spazi tra cassonetti e muro, e isolando i cassonetti internamente come vedi qui
    Risparmio energetico DIY: dalla classe G alla classe D - ElectroYou
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  9. #1669
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Misterslim,

    concordo con riccardo urciuoli, sopratutto se dici:

    Quote Originariamente inviata da Misterslim Visualizza il messaggio
    Premetto che un produttore propone l'installazione su infisso esistente mentre l'altro mi consigliava di sostituire anche i telai per un lavoro fatto a mestiere, solo che non posso attualmente ne fare opere murarie ne permettermi di impacchettare mobili e sistemarmi da un'altra parte, causa bimbi piccoli e l'avvicinarsi dell'inverno, quindi la soluzione di non rompere nulla mi piace di più ...)
    quindi se proprio vuoi cambiare a tutti i costi gli infissi, fallo una volta come si deve, eliminando anche i ponti termici, altrimenti lascia perdere tutto e vai di coibentazione fai da te, come consigliato da riccardo urciuoli, che otterrai comunque ottimi risultati con spese minime.

    Per vedere se hai infissi in alluminio con taglio termico, apri la finestra, guardando lo spessore del telaio dovrebbe esserci in mezzo un elemento chiaramente non di alluminio (altrimenti prova a picchiettare con qualcosa di metallico e ti accorgi subito dal rumore non metallico, lo spessore varia in base alla qualità del serramento).
    Se è con taglio termico non credo proprio valga la pena cambiarli

  10. #1670
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lore_ Visualizza il messaggio
    Ciao Misterslim,

    concordo con riccardo urciuoli, sopratutto se dici:



    quindi se proprio vuoi cambiare a tutti i costi gli infissi, fallo una volta come si deve, eliminando anche i ponti termici, altrimenti lascia perdere tutto e vai di coibentazione fai da te, come consigliato da riccardo urciuoli, che otterrai comunque ottimi risultati con spese minime.


    Per vedere se hai infissi in alluminio con taglio termico, apri la finestra, guardando lo spessore del telaio dovrebbe esserci in mezzo un elemento chiaramente non di alluminio (altrimenti prova a picchiettare con qualcosa di metallico e ti accorgi subito dal rumore non metallico, lo spessore varia in base alla qualità del serramento).
    Se è con taglio termico non credo proprio valga la pena cambiarli
    Grazie mille dei consigli, ma per eliminazione dei ponti termici (che per quanto mi riguarda gli interventi potrebbero essere solo fatti sui davanzali e solo d'estate) intendiamo appunto sostituzione dei davanzali?
    Gli infissi sono si a taglio termico ma sono sottili rispetto a quelli che si installano oggi ed il vetro è un vetro camera anch'esso sottile rispetto agli standard odierni. Le guarnizioni sono sottili e alcune porte non si chiudono bene e andrebbero sistemate le maniglie. Inoltre l'abbattimento acustico è veramente ridicolo, si sentono anche piccoli rumori che provengono dall'esterno e avendo un piazzale condominiale con i bambini che giocano fino a tarda notte d'estate, cani randagi e auto di esaltati che passano a tutto volume è veramente difficile riposare in santa pace.
    Scusate se vado OFF TOPIC ma spiego bene il tutto:
    In fase di costruzione hanno risparmiato sui materiali in quanto palazzine costruite in cooperative in edilizia "agevolata".
    Ho acquistato 2 anni fa e quindi non essendo il primo proprietario non ho potuto optare per materiali migliori... Difatti è stato scelto tutta da "capitolato" e questi sono i risultati...
    Sicuramente tutti gli inquilini hanno o hanno avuto problemi di spifferi e casa fredda, ma so per certo che molti avendo seguito i lavori, si son fatti sistemare le cose al momento stesso della costruzione..mentre il mio ex proprietario era abbastanza "accomodante e poco attento" e perciò poco interessato all'argomento.

    Devo anche dire che sempre per il discorso risparmi in fase costruttiva, anche la caldaia e i termosifoni sono sottodimensionati e nelle stanze fredde si avverte proprio la differenza di temperatura anche di 4/5 gradi rispetto alle stanze esposte al sole... e per questo ho installato l'anno scorso una caldaia a condensazione e quest'anno delle valvole termostatiche e sto valutando di ampliare di qualche elemento la superficie radiante nelle stanze fredde.
    Il problema della caldaia a condensazione è che il tecnico mi disse che per essere efficace, la temperatura dell'acqua di riscaldamento dev'essere bassa (circa 50 gradi) e deve stare accesa molte ore a bassi regimi.
    Così facendo però le stanze più fredde si riscaldano poco perché essendo anche lontane dalla stessa caldaia, hanno i termosifoni tiepidi che non riescono a dare quel calore come quando passa l'acqua bollente della canonica caldaia vecchi stile.
    Esempio in stanza più calda posso avere 21 gradi e in stanze fredde 17..
    Sono riuscito ad arrivare a 20 gradi nelle stanze fredde dopo 8/10ore di termosifoni accesi o con acqua a temperatura più alta che appunto a dire del tecnico vanifica il discorso condensazione...

    Comunque tornando al discorso infissi non ho capito poi se in effetti questa opzione dell'installazione dei nuovi sul telaio dei vecchi è un palliativo o se comunque è una pratica che risolve o riduce il problema...calcolando la sistemazione dei cassonetti e il bilanciamento dell'impianto di riscaldamento con le valvole e con l'eventuale aggiunta di elementi ai termosifoni.
    Finora non ho effettuato grosse modifiche all'appartamento e il fatto degli sgravi fiscali mi aveva fatto propendere per questa soluzione

  11. #1671
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Misterslim,

    Quote Originariamente inviata da Misterslim Visualizza il messaggio
    Esempio in stanza più calda posso avere 21 gradi e in stanze fredde 17..
    Sono riuscito ad arrivare a 20 gradi nelle stanze fredde dopo 8/10ore di termosifoni accesi o con acqua a temperatura più alta che appunto a dire del tecnico vanifica il discorso condensazione...
    per queste cose devi controllare la velocità della pompa del riscaldamento, bilanciare l'impianto chiudendo i detentori dei termosifoni nel stanze più calde, così si dovrebbero scaldare tutti alla stessa velocità.

    Per gli infissi, se sono già con taglio termico non pensare di risparmiare chissà cosa, per il rumore solitamente se ci sono spifferi e cassonetti mal coibentati si propaga tanto lì, e con una coibentazione fai da te, si attenua già di molto.

    Poi vedi tu, ripeto se proprio vuoi comunque rifarli, personalmente ti consiglio di farlo bene come si deve una volta sola.

  12. #1672
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Qualcuno mi può aiutare per la questione vetro?
    Preventivo N1: 24 331+lowE1.0.4 (ar+we) duplex interno
    Preventivo N2: 33.1/15Argon/33.1

    Mi spiegate sigle e misure? Io vivo in Sardegna zona climatica C.
    Alternative migliori?

    Un altra cosa, un fornitore mi stava dicendo che per il 2019 non ci sarà più il 50% di ecobonus a prescindere ma la percentuale sarà calcolata sulla base degli infissi installati, il miglioramento ecc. Vi risulta o è una mossa per bloccare l'acquisto con un acconto entro il 2018?

  13. #1673
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve dovrei sostituire una portafinestra da 220x170 montata malissimo e che ha il legno forse di bassa qualita,credo stia cedendo visto il peso e le dimensioni. Secondo voi quanto mi puo costare e soprattutto che tipologia?

  14. #1674
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Qualcuno puo dirmi se è buona?

    [IMG]blob:http://www.energeticambiente.it/2af4ce5d-2650-4b76-80c2-1d9889744d21[/IMG]

  15. #1675
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    qualcuno consce questa azienda polacca che opera anche in italia?
    odcsystems

  16. #1676
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    salve ragazzi ...sono appena iniziati i lavori di ristrutturazione del mio appartamento, farò un cappotto interno e ho quasi chiuso l affare per degli infissi in pvc della Nurith modello Domus (conoscete?opinioni?? erano in ballo insieme a quelli Tecnoplast ) . Facendo il cappotto , dovro cambiare tutti i controtelai delle finestre e mettere i controtelai termici ? se cosi fosse sarebbe un lavorone... se non li metto cosa rischio ?? secondo me con un buon posatore e magari applicandoli per bene e lasciare uno strato di schiuma il lavoro viene ottimale lo stesso...

  17. #1677
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Xbeppex87 Visualizza il messaggio
    Facendo il cappotto , dovro cambiare tutti i controtelai delle finestre e mettere i controtelai termici ? se cosi fosse sarebbe un lavorone... se non li metto cosa rischio ?? secondo me con un buon posatore e magari applicandoli per bene e lasciare uno strato di schiuma il lavoro viene ottimale lo stesso...
    A me non hanno smurato i telai in ferro zincato che reggevano infissi in alluminio anni '80. Però nel lavoro i posatori hanno preso delle precauzioni. In due serramenti hanno arretrato di 5 cm l'ancoraggio degli infissi rispetto a quelli vecchi. I telai murati sono stati ricoperti da schiuma, doppi profili e silicone in quantità.
    Una finestra invece l'hanno sovrapposta sopra il vecchio telaio in ferro zincato (quello dentro la parete) lasciando uno spazio vuoto di 1,5 cm per lato. La finestra è più piccola di prima, ma essendo anta unica, la perdita non si nota troppo. Il ponte termico tra ferro e nuovo telaio è mitigato dalla schiuma. Essendo un locale lavanderia ho accettato il compromesso.

    Il lavoro migliore è smurare tutto.... Ma noi abitiamo la casa e di andare in albergo 3 giorni non se ne parlava.
    Abbiamo scelto un compromesso che se eseguito bene è un buon compromesso tra costi e benefici ottenuti.

    Ho accettato questo sistema di posa anche perchè ho fatto mettere infissi ad anta unica e non accettavo di fare passare ai miei congiunti un altro inverno con problemi di umidità, condensa, freddo e muffa.
    Se avessi dovuto per forza mettere la doppia anta battente, avrei scelto di fare i lavori in primavera/estate e smurare i telai.
    Appartamentino: 70 mq in stabile anni '40, mattoni pieni, Zona clim. E. Esposizione Nord-Sud. Riscaldamento: Caldaia a cond. Ferroli BlueHelix Tech 25C con radiatori in ghisa, alluminio e termoarredi. Serramenti: Nord: Internorm KF310 Vetro triplo 48mm. Sud : legno taglio freddo vetri 4-9-4 Low E. PDC: Panasonic Pe9rke A+/A, De25tke A+/A+. Pavimento freddo, tappeti (polvere ed acari) ovunque.



  18. #1678
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da VecchioGhisa Visualizza il messaggio
    A me non hanno smurato i telai in ferro zincato che reggevano infissi in alluminio anni '80. Però nel lavoro i posatori hanno preso delle precauzioni. In due serramenti hanno arretrato di 5 cm l'ancoraggio degli infissi rispetto a quelli vecchi. I telai murati sono stati ricoperti da schiuma, doppi profili e silicone in quantità.
    Una finestra invece l'hanno sovrapposta sopra il vecchio telaio in ferro zincato (quello dentro la parete) lasciando uno spazio vuoto di 1,5 cm per lato. La finestra è più piccola di prima, ma essendo anta unica, la perdita non si nota troppo. Il ponte termico tra ferro e nuovo telaio è mitigato dalla schiuma. Essendo un locale lavanderia ho accettato il compromesso.

    Il lavoro migliore è smurare tutto.... Ma noi abitiamo la casa e di andare in albergo 3 giorni non se ne parlava.
    Abbiamo scelto un compromesso che se eseguito bene è un buon compromesso tra costi e benefici ottenuti.

    Ho accettato questo sistema di posa anche perchè ho fatto mettere infissi ad anta unica e non accettavo di fare passare ai miei congiunti un altro inverno con problemi di umidità, condensa, freddo e muffa.
    Se avessi dovuto per forza mettere la doppia anta battente, avrei scelto di fare i lavori in primavera/estate e smurare i telai.
    Capito.. Xke cosa cambia come montaggio tra una sola anta battente e due ante battenti??
    Io le devo rifare in tutta casa.. 2 sono ad una sola anta.. 2 sono a doppia anta battente... Poi ho 2 porte finestre, una di 3 ante e una di 2.. Cosa consigli?
    La ditta che mi esegue i lavori di ristrutturazione (e che farà il. Cappotto) mi ha detto che in un altra abitazione hanno risolto applicando uno strato di cartongesso leggermente coibentato.. E l infissi veniva così ancorato ad esso e poi al muro preesistente...

  19. #1679
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti, stiamo ristrutturando casa ed inevitabilmente cambiando gli infissi vecchi.
    Per ora abbiamo questi due preventivi che ci ispirano di più e vorrei chiedervi dei pareri sulle tipologie di finestre/marche.
    Parliamo di PVC, abito in zona climatica D ed oltre agli infissi verranno montati con Monoblocchi

    Da una parte:
    ci è stata proposta la linea Lumen Base Asimmetrica della Korus Uw. 1.2
    vetro 4+18+33.1 B.E. RW: 31dB - Ug: 1.1 - FS: 0.5 - TL 0.7
    livello ferramenta 2 gas Argon

    L'altra proposta è Infissi FINSTRAL TOP 72 con telai a 5 ed ante a 7 camere a giunto aperto che garantisce le migliori prestazioni di permeabilità all'aria (Classe 4 secondo DIN EN 12207) e di tenuta alla pioggia battente (Classe 9A secondo DIN EN 12208).
    La canalina distanziale del vetro di serie è di materiale plastico ad elevato isolamento che permette di raggiungere un valore Ug di 1,1 W/mqk
    VETRI MEDITERRAN

    Mi sapete dare qualche consiglio? come valuto le differenze? della Finstral ho visto che è grossa ma ho letto anche di molte lamentele.
    Come qualità?


    grazie!




    Ma korus è fallita?

  20. #1680
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Xbeppex87 Visualizza il messaggio
    Capito.. Xke cosa cambia come montaggio tra una sola anta battente e due ante battenti??
    Ciao,
    cambia perchè l'infisso con doppia anta ha il traverso centrale che sottrae luminosità. Meno vetro rispetto all'infisso ad unica anta.
    Nella doppia anta battente sarebbe bene non fare installazioni sopra i vecchi telai perchè si riduce, a volte di parecchio, la superficie trasparente. Quindi o si opta per l'anta unica oppure per smurare i telai vecchi.
    Ovviamente non esiste una ricetta valida per tutti i casi.
    Da me le finestre sostituite sono quelle esposte a Nord, quindi poco luminose e proprio non mi andava di perdere superficie vetrata. Infatti arretrando di 5 cm l'ancoraggio, abbiamo potuto installare infissi di dimensioni meggiori rispetto a quelli che avremmo installato in sovrapposizione.
    Dall'esterno non si nota quasi nulla di questo "arretramento". Temevo che arretrando, si sarebbe creato un ponte termico troppo elevato tra caldo interno e muro esterno, ma si vede che hanno schiumato bene e coperto con coprifili a dovere.
    Da due mesi non si vede nè muffa o umidità che invece erano presenti quando avevo infissi in alluminio.
    Appartamentino: 70 mq in stabile anni '40, mattoni pieni, Zona clim. E. Esposizione Nord-Sud. Riscaldamento: Caldaia a cond. Ferroli BlueHelix Tech 25C con radiatori in ghisa, alluminio e termoarredi. Serramenti: Nord: Internorm KF310 Vetro triplo 48mm. Sud : legno taglio freddo vetri 4-9-4 Low E. PDC: Panasonic Pe9rke A+/A, De25tke A+/A+. Pavimento freddo, tappeti (polvere ed acari) ovunque.



  21. RAD
Pagina 84 di 85 primaprima ... 346470717273747576777879808182838485 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da supertorres nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 2062
    Ultimo messaggio: 10-05-2019, 21:20
  2. LED per illuminazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da valerio.s85 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1465
    Ultimo messaggio: 08-01-2019, 17:45
  3. Il gas di brown: Qui tutte le domande e dubbi
    Da ag_smith nel forum acqua-fuel, bingo-fuel, gas di Brown
    Risposte: 493
    Ultimo messaggio: 03-12-2015, 23:22
  4. Intonaco isolante: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da fede987 nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 75
    Ultimo messaggio: 24-08-2015, 18:36
  5. Finestre, infissi, porte, cassone tapparella
    Da pinetree nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 23
    Ultimo messaggio: 17-12-2007, 09:49

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •