Mi Piace! Mi Piace!:  29
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  8
Pagina 2 di 104 primaprima 123456789101112131415162252102 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 2073

Discussione: Cappotto (rivestimento) - ESTERNO - QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI

  1. #21
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">CITAZIONE (autostop @ 27/3/2008, 14:49)L&#39;unico problema è fissarlo al muro con chiodi di plastica che non so se li trovi.<br><br>Hai ragione da vendere autostop&#33;&#33; Io dopo estenuanti ricerche mi sono arreso e sto fissando del celenit N con viti e rondelle di ferro8/32<br><br><br>CITAZIONE (supertorres @ 28/3/2008, 13:45)come faccio a verificare il discorso della condensa?( o meglio per avere la certezza che non si forma condensa tra l&#39;intercapedine ci sono da fare dai calcoli?)<br><br>Puoi provare con un programma che trovi su <a href="http://www.celenit.it" target="_blank">www.celenit.it</a><br>ciao</div></div><br>OCCHIO CHE A FISSARE CON CHIODI IN FERRO SI FANNO UN SACCO DI PICCOLI PONTI TERMICI&#33;.<br>A quel punto credo che sia meglio affidarsi alla colla e prendere dei bei pannelli da 2m *1m*spessore a richiesta, come me li son fatti fare io.<br> Il problema delle palline da tennis non esiste perchè se avete visto un cappotto, è vero che suona a vuoto, ma ha una certa resistenza, e è rinforzato con una rete di fibra di vetro.<br>Perchè non consideri anche l&#39;eventualit&agrave; di un&#39;areo che va a sbattere contro la casa?Potrebbe rovinarti il cappotto, scherzi a parte, non vedo perchè uno dovrebbe giocare a tennis contro la casa, e se proprio ci fosse questa eventualit&agrave;, basterebbe rinforzare ulteriormente lo strato superficiale nella parete interessata.

  2. #22
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (autostop @ 31/3/2008, 10:39)</div><div id="quote" align="left">non vedo perchè uno dovrebbe giocare a tennis contro la casa</div></div><br>Sei mai stato bambino&#33;<br>

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (autostop @ 31/3/2008, 10:39)</div><div id="quote" align="left">OCCHIO CHE A FISSARE CON CHIODI IN FERRO SI FANNO UN SACCO DI PICCOLI PONTI TERMICI&#33;.<br>A quel punto credo che sia meglio affidarsi alla colla e prendere dei bei pannelli da 2m *1m*spessore a richiesta, come me li son fatti fare io.</div></div><br>I pannelli sono 2x1mt da 3cm di spessore, due strati incrociati. Fanno parte della coibentazione interna, sono poggiati,in ordine, su un freno vapore poi fibra di legno densit&agrave; 230kg/mc infine su telaio d&#39;abete 51x74mm dopo i 74mm si arriva alla parete esterna.<br>E&#39; un problema che mi sono posto prima di fissare il celenit. Se hai un&#39;alternativa alle viti e rondelle te ne sarei MOLTO grato, io non l&#39;ho trovata ma penso che la colla non abbia una buona presa sul freno vapore.<br>Grazie

  4. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (dotting @ 29/3/2008, 10:35)</div><div id="quote" align="left"><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (Manofthemoon @ 29/3/2008, 08:23)</div><div id="quote" align="left">con i blocchi di cui parli non raggiungevo i limiti di trasmittanza che mi ero imposto..</div></div><br>Certo che è un bel modo di progettare, pensa dove manderei il cliente che dopo che faccio il calcolo termotecnico secondo le disposizioni di legge, mi dice &quot;sa io mi sono imposto tale limite&quot;.<br>Siamo proprio alla frutta, Ah la certezza della pena&#33;</div></div><br>Scusa ma non capisco questa tua ironia.<br><br>Io volevo una casa in classe A e con quei blocchi non raggiugevo i limiti di trasmittanza che mi servivano, c&#39;è qualche problema in questo?<br><br><br><br>Per gli altri, guardate che i bambini giocano a tennis contro i muri, e fanno anche di peggio...<br>Io ho fatto un muro di protezione, anche per eventuali dimenticanze e per problemi tecnici, es: dimentichi un&#39;illuminazione esterna, come ti colleghi al cappotto ? dove fai passare la tubazione di adduzione della linea elettrica, e molti altri esempi..<br><br><span class="edit">Edited by Manofthemoon - 31/3/2008, 11:38</span>

  5. #25
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    certo che i problemi che ponete sono insormontabili.<br>Me l&#39;immagino gi&agrave; un palazzo di dieci piani, tutti blindati con mattoni per evitare che qualcuno giochi a tennis fino all&#39;ultimo piano&#33;<br>Magari sotto passa la strada e il bambino incoscente gioca in strada dove passano le auto&#33;<br>I bambini vanno educati, ma se uno gioca a tennis probabilmente ha qualche anno in piu&#39;, se uno ha la casa singola, magari ha anche i soldi per mandare il ragazzo al campetto di tennis dove giocare con l&#39;amico, per far passare un filo fuori dalle muro si fa un buco come si fa con il muro di mattoni.<br>Certo che sono problemi insormontabili, direi che se uno non è in grado di affrontarli è meglio che si tenga il muro che gronda di umidit&agrave; a causa degli sbalzi termici e dei ponti termici.

  6. #26
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Io volevo una casa in classe A e con quei blocchi non raggiugevo i limiti di trasmittanza che mi servivano, c&#39;è qualche problema in questo?</div></div><br>Se posso dir la mia, nessun problema, ci mancherebbe.<br>Solo una curiosit&agrave;, le verifiche di norma sono state fatte sulla muratura che hai scelto tu in accordo con il tecnico, ottimizzando la perfornance in funzione della classe che ti prefiggevi...<br><br>...o il tecnico ha fatto i suoi calcoli a norma di legge e punto, non sapendo che obiettivi ti eri posto e poi tu hai autonomamente scelto di adottare un&#39;altra stratigrafia?<br><br>La differenza tra i due scenari se per te non cambia niente (e ho gi&agrave; spiegato che proprio così non è...) è parecchia, in termini di responsabilit&agrave;, rispondenza calcolato/costruito ad esempio, al di l&agrave; della presenza/assenza di problemi, per il tecnico.<br><br>Da qui l&#39;ironia di Dot e in generale di quei tecnici che si ritrovano a depositare firme e assumersi responsabilit&agrave; cercando di lavorare seriamente per poi trovarsi, pur in buona fede e ignari, ad aver sottoscritto documenti diventati difformi dal realizzato per variazioni, intenzioni ecc. ecc. di cui non viene informato ma di cui E&#39; RESPONSABILE in prima persona.<br><br>Perchè che ci siano tecnici che tirano troppo frettolosamente dritto su certi temi non c&#39;è dubbio ed è facile trovarsi d&#39;accordo, ma vogliamo dirci che anche i clienti non sempre hanno sempre ragione quando celano delle informazioni, obiettivi, scelte che intendono fare e che dovrebbero esprimere? Peraltro per la PROPRIA MAGGIOR tutela, prima di tutto...<br>Ovvio che uno decide che casa vuole avere, va benissimo, ma come ottenerla dovrebbe discuterla con chi ha SCELTO come proprio tecnico, perchè non gliel&#39;ha passato d&#39;ufficio la mutua.... se l&#39;è cercato. Se non è adeguato, poteva cercare meglio&#33;<br>Se non è soddisfatto di come è seguito, o pretende un servizio diverso o cambia tecnico.<br>Ma far calcolare una cosa, e costruirne un&#39;altra non è un modus operandi adeguato.<br><br>Considerate poi che se ognuno fa da sè, il mondo della progettazione non è stimolato a migliorare, ma può rimanere indifferente a certe esigenze, e i clienti continueranno a lamentarsi, ma a questo punto chi è causa del proprio mal pianga se stesso.<br>Non cambier&agrave; un fico secco, con corresponsabilit&agrave; del tecnico che non si sbatte e del cliente che non chiede.<br><br>Il miglior modo per stimolare un aumento di competenze è... un drastico aumento della DOMANDA di quelle competenze... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/24f034f82f7f88514e26cc8b3b8cb073.gif" alt=";)"> &#33;<br><br>Autostop... ehm... il problema della resistenza meccanica di un cappotto secondo te è una fisima, ma poi ti poni quello dei microponti termici da chiodi... beh, ognuno n ha le proprie preoccupazioni certo...<br>Io onestamente trovo quella dei chiodi, non me ne volere, meno ragionevole che non quello della resistenza meccanica.<br>Parliamo di connessioni puntuali di pochi mm di diametro, e non di 30 punti per pannello eh?<br>E volendo fare i sofistici, i fissaggi per cappotti sono tasselli ad espansione appositi, con testa ancorante a muro in materiale plastico e &quot;ombrellino&quot; finale di tenuta (lato esterno) sempre in plastica. Quindi si può anche ipotizzare un microtaglio termico delle dispersioni per conduzione... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/de3de8c5b9fb5a247693bc7a355c14bc.gif" alt=":rolleyes:"> ....<br><br>Il cappotto è armato per gestire le PROPRIE tensioni interne, dovute ai micromovimenti indotti dalle variazioni di temperatura.<br>Perchè comunque è un materiale diverso dal supporto e si muover&agrave; per forza in modo diverso dal proprio supporto.<br><br>Non è testato per reggere l&#39;impatto puntuale e perpendicolare al piano di una palla da tennis o di un pallone da calcio scagliato con forza.<br>Non chiediamo miracoli a una rete in fibra di vetro, nata per far dell&#39;altro....<br><br>Poi certo, i ragazzi si educano... ma i ragazzi sono ragazzi, non adulti in miniatura.<br>Certo, si può sempre pregare la moglie di sfornare una femmina... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/f5d1b2b78461da499513e4f11be82bd8.gif" alt="^_^"> ...<br><br>

  7. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    la progettazione della mia casa l&#39;ho firmata io..<br>è stata tutta (o quasi) studiata a tavolino prima dell&#39;inizio dei lavori, e c&#39;è totale risposndenza tra il progetto presentato (legge 10, 192, 311) e quello che verr&agrave; realizzato.<br>In più sto predentando proprio in questi giorni la certificazione energetica presso casaclima, quindi devo esser mo,to preciso nella definizione dell&#39;involucro.<br><br>Per il tennis.. credo che ognuno a casa sua possa fare quelo che vuole, io mi cautelo facendo il muro di protezione (con notevoli problemi di ancoraggio della struttura esterna senza ponti termici etc..) ma qui si chiedeva come realzzereste casa propria ed io ho portato il mio esempio.<br>A me non piace il muro che suona, od il muro che può venir degradato facilmente, c&#39;è chi invec non si fa questi problemi e ben venga il capotto.<br><br>ciao &#33;<br><br> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/e399bb84cd5147db757056ff4c6cd49f.gif" alt=":rolleyes:">

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    per donew:<br>guarda che il tecnico deve fare in modo da rispettare i MINNIMI di legge, se uno fa una casa migliore è meglio per se, insomma se mette uno strato piu&#39; grosso di isolante non fa che migliorare il confort della casa.<br><br>Il metallo dei chiodi conduce il calore migliaia di volte piu&#39; del polistirolo.<br>Non so se è un ponte termico, fatto sta che la conducibilit&agrave; del pannello è diversa e non piu&#39; riconducibile alla conducibilt&agrave; della plastica.<br>Quando ho fatto il cappotto ho dovuto ordinarli apposta, i tasselli in plastica, e non credo sia stata una spesa innutile.dimostrami il contrario.<br>Il fatto poi che lasci giocare a tennis sulla parete daccordo, hai mai pensato se magari giocano a fare i muratori con le mazze contro le pareti in mattoni?magari all&#39;ultimo piano?<br>Siamo realisti, se giocano a tennis, potrebbe essere su una parete su cui si potrebbe intervenire rinforzandola magari con uno strato aggiuntivo di malta, non vedo invece il problema per il gioco del calcio, il cui pallone ofre decisamente una superficie di contatto decisamente maggiore.<br>Perchè non fai una prova su una parete rinforzata? e perchè no su un cappotto esistente? non mi pare che ci siano problemi, oltrettutto si parla di bambini con una forza limitata, non di campioni con velocit&agrave; elevate di schiacciata.(i quali non si sognerebbero di farlo, come non si sognerebbero di susare la mazza)...........

  9. #29
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (autostop @ 31/3/2008, 13:48)</div><div id="quote" align="left">Il fatto poi che lasci giocare a tennis sulla parete daccordo, hai mai pensato se magari giocano a fare i muratori con le mazze contro le pareti in mattoni?magari all&#39;ultimo piano?<br>Siamo realisti, se giocano a tennis, potrebbe essere su una parete su cui si potrebbe intervenire rinforzandola magari con uno strato aggiuntivo di malta, non vedo invece il problema per il gioco del calcio, il cui pallone ofre decisamente una superficie di contatto decisamente maggiore.<br>Perchè non fai una prova su una parete rinforzata? e perchè no su un cappotto esistente? non mi pare che ci siano problemi, oltrettutto si parla di bambini con una forza limitata, non di campioni con velocit&agrave; elevate di schiacciata.(i quali non si sognerebbero di farlo, come non si sognerebbero di susare la mazza)...........</div></div><br>mha mi sembra che vuoi per forza avere ragione...<br><br>comunque.. lasciamo perdere il tennis..<br><br>io da piccolo giocavo a basket.. se vuoi facciamo una prova.. proviamo a tirare un pallone da basket (con i piedi perchè si sa che i bambini fanno di tutto) sul tuo cappotto e poi vediamo che effetto fa..<br><br><br><br>in più, e mi ripeto, la parete di protezione aiuta a fissare l&#39;illuminazione esterna, eventuali lavandini esterni etc..<br><br><br>

  10. #30
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">guarda che il tecnico deve fare in modo da rispettare i MINNIMI di legge, se uno fa una casa migliore è meglio per se, insomma se mette uno strato piu&#39; grosso di isolante non fa che migliorare il confort della casa.</div></div><br>Credo di avere un idea sufficientemente precisa di che cosa deve fare un tecnico... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/b129dc90b006a0410f9ffe02f1856ec8.gif" alt=":rolleyes:"> ...<br><br>Non deve far rispettare i minimi di legge, si d&agrave; per scontato che lavori a norma, altrimenti è inadempiente NON SOLO verso il cliente.<br>DOVREBBE soddisfare al meglio dello stato dell&#39;arte le esigenze del suo cliente, entro i limiti di budget e tempi e esigenze funzionali contingenti che questo gli pone.<br><br>Se il cliente non le esprime, non può pretendere di lamentarsi liberamente del servizio che non ha ricevuto perchè non lo ha richiesto, se ha un&#39;idea di quello che vuole.<br>Se un&#39;idea il cliente non ce l&#39;ha, che chieda &quot;faccia il possibile e non il minimo, entro x di spesa&quot;... e allora, semmai, ci potr&agrave; essere di che lamentarsi se gli viene rifilata la &quot;trasmittanza della mutua&quot; quando scopre che poteva avere di meglio entro il proprio budget... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/79c6d600d980284094ead3252858b1db.gif" alt="^_^"> ...<br><br>Puoi pagare un tecnico per fare il minimo, puoi per lo STESSO prezzo chiedergli DA SUBITO di andare oltre quel minimo.<br>Basta che glielo dici e non che pretendi che lo percepisca telepaticamente... è un tecnico, non un jedi&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/79c6d600d980284094ead3252858b1db.gif" alt="^_^"> &#33;<br>Se sai cosa vuoi ma non glielo dici... il povero diavolo che ne può?<br><br>Se non glielo chiedi e ti arrangi dopo, puoi leggerla come una tua forma di intraprendenza, certo, o puoi leggerla come un&#39;occasione sprecata di farsi fare un buon lavoro al posto di un minimo sindacale.<br><br>Io la leggo alla seconda maniera, tu sei libero di leggerlo diversamente, per carit&agrave;&#33; Il mondo è bello perchè vario.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Quando ho fatto il cappotto ho dovuto ordinarli apposta, i tasselli in plastica, e non credo sia stata una spesa innutile.dimostrami il contrario.</div></div><br>E allora scusa... perchè parli di ponti termici con sistemi di connessione meccanica? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3ee570a7e1e8619f6eb0b6d83882a2bd.gif" alt=":D"> &#33;<br>Direi che la dimostrazione che non sono da scartare te la sei data da solo... ordinandoli...<br><br>Poi per carit&agrave;, per il resto ognuno pensa quello che vuole.<br>Se credi che sul tuo muro puoi giocare a calcio, fai pure (sul TUO... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/79c6d600d980284094ead3252858b1db.gif" alt="^_^"> ...), ma se qualcun&#39;altro è perplesso come me o qualcun&#39;altro ancora dalla perplessit&agrave; passa al &quot;voglio campare tranquillo&quot; e aggiunge uno strato... direi che sono posizioni altrettanto lecite.<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">la progettazione della mia casa l&#39;ho firmata io..<br>è stata tutta (o quasi) studiata a tavolino prima dell&#39;inizio dei lavori, e c&#39;è totale risposndenza tra il progetto presentato (legge 10, 192, 311) e quello che verr&agrave; realizzato.<br>In più sto predentando proprio in questi giorni la certificazione energetica presso casaclima, quindi devo esser mo,to preciso nella definizione dell&#39;involucro.</div></div><br>Aaah... ma allora diiiiillo che bari... eh&#33; eh&#33; eh&#33;<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/3ee570a7e1e8619f6eb0b6d83882a2bd.gif" alt=":D"> &#33;<br>Ovvio che un tecnico in casa propria fa le scelte che fa con tutte le competenze del caso e quanto finora esposto nell&#39;eccezione non vale più&#33;<br>Se il committente E&#39; un tecnico, se la suona e se la canta... sapendo come leggere lo spartito. Ovvio&#33;<br><br>Sarai d&#39;accordo con me però che quando lo studio che hai fatto per te lo fai per un cliente, i &quot;ma veramente io&quot; a posteriori per non essersi sentiti dire prima &quot;io vorrei&quot; non sono nè rari nè il massimo della vita... nè per il tecnico nè per il cliente... girano a lui che crede che tu non hai capito che gli serve (a dirtelo magari...), girano a te che devi buttare il lavoro con un sorriso... e torniamo dritti dritti all&#39;ironia di Dot&#33;<br><br>Ciao&#33;<br><br>

  11. #31
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    guarda che non mi hai risposto alla domanda: io ho usato tasselli in plastica, ma se avessi usato tasselli in acciaio come qualcunno ha fatto l&#39;isolamento sarebbe stato sempre quello?non hai risposto&#33;<br><br>eppoi se un tecnico è coi contro co.... dovrebbe dire al suo cliente che con 20 cm di isolazione, non solo ci risparmia sul riscaldamento ma risparmia sull&#39;impianto come ho scritto su una mia discussione precedente, che si vede non hai letto (risparmiare l&#39;85% e guadagnare 5000 euro), non solo proporre l&#39;isolazione minnima di legge e farsi pagare (oddio non so quanto prendano per questo incarico), ma lo concepiscono tutti evidentemente un modo per fare i soldi e ìbasta senza venire incontro alle necessit&agrave; del cliente, altrimenti chiss&agrave; quante case di classe A avremmo in Italia, ancor prima che vengano adottate le leggi&#33;

  12. #32
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    scusami autostop, ma tu di cosa ti occupi?<br><br>spero che sappia che non bastano 20 cm di isolante su tutte le pareti per avere una classe A.. servono pagine e pagine di particolari costruttivi...<br><br>e l&#39;impianto è solo una consegnuenza..

  13. #33
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">guarda che non mi hai risposto alla domanda: io ho usato tasselli in plastica, ma se avessi usato tasselli in acciaio come qualcunno ha fatto l&#39;isolamento sarebbe stato sempre quello?non hai risposto&#33;</div></div><br>Ti ho risposto all&#39;inizio, che su una facciata il problema possano essere dei punti di fissaggio, anche in acciaio ma con i due estremi finiti con materiali plastici ho qualche perplessit&agrave;.<br>Posso anche pensarla diversamente da te, eh?<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">eppoi se un tecnico è coi contro co.... dovrebbe dire al suo cliente che con 20 cm di isolazione, non solo ci risparmia sul riscaldamento ma risparmia sull&#39;impianto come ho scritto su una mia discussione precedente, che si vede non hai letto (risparmiare l&#39;85% e guadagnare 5000 euro), non solo proporre l&#39;isolazione minnima di legge e farsi pagare (oddio non so quanto prendano per questo incarico), ma lo concepiscono tutti evidentemente un modo per fare i soldi e ìbasta senza venire incontro alle necessit&agrave; del cliente, altrimenti chiss&agrave; quante case di classe A avremmo in Italia, ancor prima che vengano adottate le leggi&#33;</div></div><br>Eh?<br>Ma non sei tu che due post fa sostenevi che, citando letteralmente,<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">per donew:<br>guarda che il tecnico deve fare in modo da rispettare i MINNIMI di legge, se uno fa una casa migliore è meglio per se, insomma se mette uno strato piu&#39; grosso di isolante non fa che migliorare il confort della casa.</div></div><br>... dopo due post se il tuo tecnico non ti consiglia 20 cm di isolamento diventa un cretino?<br><br>Secondo me un tecnico che propone a tutti, dappertutto, a tutti i portafogli, a prescindere da qualsivoglia riflessione di dettaglio, 20 cm di isolamento... non lavora più correttamente di uno che propone il minimo.<br><br>Ad ogni casa, cliente, clima il suo muro, volendo semplificare molto: per questione di sollecitazioni esterne, di esigenze funzionali e contingenti, di budget ... altrimenti da un estremo si passa all&#39;altro, non necessariamente passando dal meglio. C&#39;è sempre un rapporto costi/benefici di cui tenere conto.<br><br>Poi, beh... pensala un po&#39; come vuoi... contento tu contenti tutti. Fermo restando che... faccio altrettanto ovviamente&#33;<br><br>Ciao&#33; <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4df341f270cb0c06b4f1c78da950a3fa.gif" alt=":D"> &#33;<br><br><br>

  14. #34
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    scusa, sui tasselli non ci siamo capiti.Il fissaggio era relativo ai mannelli di solante rispetto al muro.Nonsochi diceva,che come me aveva avuto dei problemi a trovarli e allora aveva usato dei tasselli in acciaio, (che io diveco che fanno dei ponti termici, nel senso che riducono il potere isoalnte della struttura isoalnte) mentre io ,aspettando, li ho ordinati di plastica, sono tutto di plastica, e non come hai capito tu ,met&agrave; plastica e met&agrave; acciaio, ma probabilmente pensavi che si trattassero dei fissaggi per ponteggi, immagino.<br><br><br>Riguardo al tecnici, dicevo che questi ultimi si limitano a calcolare il minnimo di legge, ma se facessero un lavoro serio, nell&#39;interesse del cliente, suggeriribbero di fare grosse isoalzioni, cosa che non fanno, perchè altrimenti l&#39;italia sarebbe cosparsa di classi A perlomeno al nord.<br>e non si tratta di portafogli, perchè sarebbe un risparmio per tutti come ti avevo detto (per tutte le case nuove)<br>Mi hai capito ora?<br><br>per manof.. non mi occupo di case, ma i conti base sull&#39;isoalzione li so fare anch&#39;io.<br>scusa, non ho mai visto un progetto di classe A, ma le pagine e pagine di particolari costruttivi di cui dici, si riferiscono all&#39;isozione o agli impianti termici?<br>Credo che se l&#39;isolazione la fai fare ad un&#39;artigiano capace non ti servano tanti particoalri esecutivi&#33;<br>I particolari esecutivi li dovrebbero dare allo stesso motivo anche ad un muratore per le spallette, le architravi delle porte e delle finestre, come si stende la malta, come si spacca i mattoni, come si distribuisce la malta per intonacare, e via dicendo, cose che si ritengono gi&agrave; nelle capacit&agrave; tecniche di un artigiano.<br>Allo stesso modo non hai bisogno di dire ad un imbianchino come posare un cappotto, o a un carpentiere come posare un tetto.<br>Chiaro che un particoalre costruttivo ci vuole, patti chiari amicizia lunga, ma non pagine e pagine come dici tu.<br>Non so magari quello che hai vista tu era una casa in legno che aveva bisogno di dettagli particolari, ma non credo che ci voglia lo stesso per una casa in muratura (a parte i cementi armati ma sono altra cosa)

  15. #35
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (autostop @ 31/3/2008, 15:48)</div><div id="quote" align="left">per manof.. non mi occupo di case, ma i conti base sull&#39;isoalzione li so fare anch&#39;io.<br>scusa, non ho mai visto un progetto di classe A, ma le pagine e pagine di particolari costruttivi di cui dici, si riferiscono all&#39;isozione o agli impianti termici?<br>Credo che se l&#39;isolazione la fai fare ad un&#39;artigiano capace non ti servano tanti particoalri esecutivi&#33;<br>I particolari esecutivi li dovrebbero dare allo stesso motivo anche ad un muratore per le spallette, le architravi delle porte e delle finestre, come si stende la malta, come si spacca i mattoni, come si distribuisce la malta per intonacare, e via dicendo, cose che si ritengono gi&agrave; nelle capacit&agrave; tecniche di un artigiano.<br>Allo stesso modo non hai bisogno di dire ad un imbianchino come posare un cappotto, o a un carpentiere come posare un tetto.<br>Chiaro che un particoalre costruttivo ci vuole, patti chiari amicizia lunga, ma non pagine e pagine come dici tu.<br>Non so magari quello che hai vista tu era una casa in legno che aveva bisogno di dettagli particolari, ma non credo che ci voglia lo stesso per una casa in muratura (a parte i cementi armati ma sono altra cosa)</div></div><br>Uhmm discorso troppo semplicistico il tuo..<br>Il mio discorso si riferiva all&#39;isolazione, perchè come ben saprai.. l&#39;impianto termico non centra nulla con una casa in classe A, è l&#39;ivolucro che determina la classe (se parliamo di protocollo casaclima.. per le altre è diverso)<br><br><br>Se dai carta bianca ad un imbianchino per farti posare un cappotto da 20 cm se a posto &#33;&#33;&#33;<br><br>bisogna studiare e disegnare.. la posizione delle mascherine delle porte rispetto al cappotto, vedere il nodo delle fondazioni, le eventuali murature controterra, l&#39;isolamento del pavimento, il nodo muri esterni/tetti.. etc..<br><br>Gli artigiani non sono abituati a fare case simili, e nenche ad adottare la cura dei particolari che queste richiedono..<br><br>Alla fine il blow door test, o la prova con la macchine termografica molte volte ne sono la prova, ho gi&agrave; visto parecchie case che dovevano essere in classe A per i materiali utilizzati, ma che poi, all&#39;atto pratico, dopo la posa, non avevano questi requinsiti..<br>

  16. #36
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quello delle viti e rondelle di ferro sono io <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/31740cff21c252adf84f09e4a53e0efc.gif" alt=":rolleyes:"><br>I pannelli di Celenit N sono 2x1mt da 3cm di spessore, due strati incrociati. Fanno parte della coibentazione interna, sono poggiati,in ordine, su un freno vapore poi fibra di legno 19mm densit&agrave; 230kg/mc infine su telaio d&#39;abete 51x74mm dopo i 74mm si arriva alla parete esterna.<br>Ogni pannello è ancorato all&#39;abete con 4/5viti. NOO&#33;&#33; Non ditemi che davvero posso avere dei seri problemi di ponti termici?&#33;?<img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/65b802760f3b12bcd69d26861b8cee2c.gif" alt="image"><br><br>Ragazzi, vi prego se avete altre soluzioni per l&#39;ancoraggio del celenit ve ne sarei MOLTO ma MOLTO grato.<br>Ho cercato inutilmente, in numerose ferramenta viti e rondelle in plastica, l&#39;unica cosa che ho trovato erano delle rondelle in teflon ma erano troppo morbide per i miei scopi.<br>Ancora grazie1000<br>

  17. #37
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">scusa, sui tasselli non ci siamo capiti.Il fissaggio era relativo ai mannelli di solante rispetto al muro.Nonsochi diceva,che come me aveva avuto dei problemi a trovarli e allora aveva usato dei tasselli in acciaio, (che io diveco che fanno dei ponti termici, nel senso che riducono il potere isoalnte della struttura isoalnte) mentre io ,aspettando, li ho ordinati di plastica, sono tutto di plastica, e non come hai capito tu ,met&agrave; plastica e met&agrave; acciaio, ma probabilmente pensavi che si trattassero dei fissaggi per ponteggi, immagino.</div></div><br>Uhhh... certo&#33;<br>Non distinguo un ponte da un cappotto, grazie della precisazione. Ho preso un appunto... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/6bc76034293e39be464511ef3e0ef200.gif" alt=":shifty:"> ...<br><br><div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b></div><div id="quote" align="left">Riguardo al tecnici, dicevo che questi ultimi si limitano a calcolare il minnimo di legge, ma se facessero un lavoro serio, nell&#39;interesse del cliente, suggeriribbero di fare grosse isoalzioni, cosa che non fanno, perchè altrimenti l&#39;italia sarebbe cosparsa di classi A perlomeno al nord.<br>e non si tratta di portafogli, perchè sarebbe un risparmio per tutti come ti avevo detto (per tutte le case nuove)<br>Mi hai capito ora?</div></div><br>Cerrrto, ho capito tutto. Tutto tutto.<br>Ho capito che non serve chiedere di fare le cose giuste, ai posatori giusti, con i prodotti giusti, sulla base di ponderate indicazioni approfondite e studiate, basta prendere il primo che passa, mettergli in mano un po&#39; di roba più o meno a caso, dirgli &quot;metti lì, appiccica l&agrave;&quot; senza carte inutili... e forse... è proprio così che Man finisce per lamentarsi di blow door test e termografie &quot;stupefacenti&quot;... ma poi, che mai saranno ste cose che manco si capisce che sono e a che servono... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d39778960aa8ffd1d26b85c3746cab0d.gif" alt="^_^"> ...<br><br>Forse. Forse no o forse sì.<br><br>A questo punto ritengo di aver poco da aggiungere, per cui buon proseguimento.... <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/d39778960aa8ffd1d26b85c3746cab0d.gif" alt="^_^"> ....<br><br>

  18. #38
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (giangiman @ 31/3/2008, 17:39)</div><div id="quote" align="left">Ragazzi, vi prego se avete altre soluzioni per l&#39;ancoraggio del celenit ve ne sarei MOLTO ma MOLTO grato.</div></div><br>Il pannello di Celenit N si attacca al muro con la schiuma poliuretanica data a pistola per punti di incollaggio.<br>In un pannello un metro per due, spessore due centimetri bastano 5 oltre ne servono nove.<br>Mi sembra di ricordare che nel sito ci sia il disegno dei punti di ancoraggi consigliati.<br>Il materiale è quello che faccio usare io.

  19. #39
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    avevo letto sul sito del celenit come applicarlo, ma si parla di colla senza specificare. Allora gli ho fatto la domanda per mail: mi hanno risposto viti e rondelle x ancorare i pannelli al legno e colla (senza specificare) x fissarci il cartongesso.<br>Cmq mi hai dato un ottimo consiglio (come al solito <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/4356ca40bedeac97d995e3aa4a342d8a.gif" alt=":P"> ), la schiuma poliuretanica non l&#39;avevo presa in considerazione.<br>Ehi non è che ti stai vendicando con uno scherzo da primo aprile e domani mi si espande tutto il celenit?? <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/72cbb312ae794d87fb94e313408d52da.gif" alt=":blink:"> <img src="http://codeandmore.com/vbbtest/images/customimages/72cbb312ae794d87fb94e313408d52da.gif" alt=":blink:"><br>Ciao e grazie 1000 Dotting<br>

  20. #40
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    <div align="center"><div class="quote_top" align="left"><b>CITAZIONE</b> (autostop @ 31/3/2008, 15:48)</div><div id="quote" align="left">per manof.. non mi occupo di case, ma i conti base sull&#39;isoalzione li so fare anch&#39;io.<br>scusa, non ho mai visto un progetto di classe A, ma le pagine e pagine di particolari costruttivi di cui dici, si riferiscono all&#39;isozione o agli impianti termici?<br>Credo che se l&#39;isolazione la fai fare ad un&#39;artigiano capace non ti servano tanti particoalri esecutivi&#33;<br>I particolari esecutivi li dovrebbero dare allo stesso motivo anche ad un muratore per le spallette, le architravi delle porte e delle finestre, come si stende la malta, come si spacca i mattoni, come si distribuisce la malta per intonacare, e via dicendo, cose che si ritengono gi&agrave; nelle capacit&agrave; tecniche di un artigiano.<br>Allo stesso modo non hai bisogno di dire ad un imbianchino come posare un cappotto, o a un carpentiere come posare un tetto.<br>Chiaro che un particoalre costruttivo ci vuole, patti chiari amicizia lunga, ma non pagine e pagine come dici tu.<br>Non so magari quello che hai vista tu era una casa in legno che aveva bisogno di dettagli particolari, ma non credo che ci voglia lo stesso per una casa in muratura (a parte i cementi armati ma sono altra cosa)</div></div><br>Non serve andare a cercare un progetto in classe A, in un progetto che rispetta i limiti di legge vanno attentamente studiati gli eventuali ponti termici, bisogna valutare, qualora ci siano, se sono ponti termici corretti o no, a volte bisogna passare le ore davanti al pc per trovare la soluzione migliore per evitarli, spsso le esigenze li impongono e bisogna limitare i danni...<br>Che non basti piazzare un cappotto da 20 cm per fare una classe A o una casa passiva ti è stato detto più volte in vari topic.<br><br>Se l&#39;artigiano sapesse fare l&#39;isolazione senza bisogno di un progetto, senza la necessit&agrave; di dirgli guarda che come hai fatto fino ad oggi non va più bene, senza dover controllare che quello che poi fa in cantiere corrisponda veramente ai disegni che gli hai consegnato, esisterebbero solo case in classe A, non sarebbe necessario un progettista, basterebbe un disegnino del committente l&#39;artigiano farebbe tutto...<br>La verit&agrave; è che quello che si faceva fino a ieri non va più bene, a livello di isolamento, a livello di impianti, a livelllo di strutture....<br>Poi finisci il cappotto e arriva l&#39;elettricista che fa come ha fatto fino al giorno prima e ti squarcia il cappotto perchè deve far passare un tubo e mettere la scatola di derivazione da due metri quadri, arriva l&#39;idraulico che decide di fare i suoi lavori, dopo un&#39;anno ti rendi conto che ti entra troppo sole dalla finestra e decidi di mettere la tenda e chi la piazza per ancorarla entra con i tasselli stile ancoraggio navale o li tira troppo e sfonda il cappotto.<br>

  21. RAD
Pagina 2 di 104 primaprima 123456789101112131415162252102 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Deumidificatore: : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da giuggiolo0107 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 448
    Ultimo messaggio: 29-07-2019, 18:31
  2. Cappotto (rivestimento) - INTERNO - : QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da ilbrunildo nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 915
    Ultimo messaggio: 07-06-2019, 12:08
  3. LED per illuminazione: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da valerio.s85 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 1465
    Ultimo messaggio: 08-01-2019, 17:45
  4. Termografia: qui tutte le domande e i dubbi
    Da Skyghost nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 61
    Ultimo messaggio: 19-07-2017, 13:01
  5. Il gas di brown: Qui tutte le domande e dubbi
    Da ag_smith nel forum acqua-fuel, bingo-fuel, gas di Brown
    Risposte: 493
    Ultimo messaggio: 03-12-2015, 23:22

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •