Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 18 su 18

Discussione: Aria molto umida in mansarda e condensa

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Aria molto umida in mansarda e condensa



    Salve a tutti,come da titolo ho questo problema in casa durante l'inverno.L'umidità dell'aria si mantiene circa 70-80% e si alza soprattutto durante la notte. Questa concentrazione si mantiene anche quando non siamo in casa e i riscaldamenti sono spenti.
    Vorrei capire come poter individuare il principale responsabile di questo problema,se possibile senza chiamare un perito.
    Resto a disposizione per altre informazioni

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    il problema è che quando si abbassa la temperatura aumenta l'umidità relativa,succede di notte
    perchè fuori fa più freddo e perchè si spegne il riscaldamento,se l'umidità diventa un problema
    puoi metter un deumidificatore,aiuta anche aprire ogni tanto le finestre che entra aria fredda
    con poca acqua,più l'aria è fredda e meno acqua contiene a parità di umidità relativa

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si più o meno questi concetti mi sono chiari.
    Il mio intento è solo cercare di capire quale è il principale responsabile di questo effetto.
    Questa estate dopo essermi documentato su questo forum ho fatto insufflaggio delle pareti esterne con polistirolo minuzzato , appena è arrivato l'inverno mi sono subito accorto degli ottimi risultati in termini di mantenimento della temperatura all'interno dell'appartamento,ma anche di un forte innalzamento dell'umidità nell'aria.
    Proprio a fine novembre causa nascità bebè ho dovuto comprare di corsa un deumidificatore d'aria proprio perchè di notte si arrivava a 85% e credo che a lungo andare il bambino poteva ammalarsi

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao marmel46....
    Io avevo lo stesso problema........ causato dal fatto che l'aria calda e umida dei piani inferiori, ovviamente saliva verso la mansarda tramite la tromba della scala.
    Dopo aver ragionato per mesi sul da farsi........ho modificato la botola per l'accesso al tetto che si trova nel colmo, realizzando delle aperture sui quattro lati.
    Su ogni apertura ho piazzato delle griglie di areazione automatiche che si aprono solo quando la pressione interna è superiore a quella esterna e si chiudono in caso contrario o se tira vento. In questo modo l'aria calda e umida, fuoriesce all'esterno creando una sorta di "effetto polmone", cioè fa letteralmente respirare la casa....e l'umidità con annessi problemi (muffa, muri gocciolanti, ecc) è ormai un lontano ricordo....

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  5. #5
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Renato, bell'idea! Potresti accoppiare il tutto alla VMC fai-da-te descritta QUI così riusciresti a recuperare il calore scaricando nel contempo l'umidità come condensa.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  6. #6
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Lupino, ci ho pensato tante volte sai, ma il tempo purtroppo è tiranno.....e c'è sempre qualcosa che ha la priorità.
    Comunque non dispero, chissà che prima o poi mi decido........

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Renato non ho capito di preciso dove hai realizzato le griglie.Potresti spiegarmi meglio?
    A parte questo nel mio caso la sensazione di aria umida la si ha appena si apre la porta di ingresso,infatti ho misurato diverse volte con l'igrometro la situazione sul pianerottolo e l'umidità relativa si aggira intorno al 50%.Credo proprio che non è una risalita dai piani inferiori

  8. #8
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti...
    Ciao Marmel46, forse faccio prima a postare una foto...

    polmone-automatico.jpg
    Quelle evidenziate dalle frecce sono le bocchette di cui parlavo nel precedente post.

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma sono bocchette con ventilatori igroregolabili?
    Costano molto?
    Qual'era l'entita' del tuo problema e lo hanno risolto?
    Io vorrei montare dei recuperatori puntuali pero' le bocchette igroregolabili costano molto meno quindi se funzionano ci farei un pensiero!
    grazie mille.

  10. #10
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a Tutti...
    Quote Originariamente inviata da mippo77 Visualizza il messaggio
    Ma sono bocchette con ventilatori igroregolabili?
    Magari!!! No sono semplici griglie d'areazione automatiche


    Qual'era l'entita' del tuo problema e lo hanno risolto?
    In una scala di gravità da 1 a 10, direi 8
    Muri neri e gocciolanti di condensa e muffa a iosa per intenderci.
    Ho una scala che collega:scantinato, 1° piano, zona notte e mansarda, il problema si concentrava nel pianerottolo di quest'ultimo piano, i livelli di umidità erano elevatissimi 75/85%. La rampa della scala non è riscaldata, ma il calore e l'umidità dei piani sotto fuoriusciva all'apertura delle porte, fino a salire alla mansarda.
    Da quando ho fatto questo semplice intervento, tutto è tornato nella norma.
    Certo l'ideale sarebbe stato recuperare il calore perduto, ma per il momento ho almeno risolto il primo GROSSO problema, poi palanche permettendo, vedrò di risolvere anche l'altro!!

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Potrei vedere anche una foto dall'interno ?

  12. #12
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao....
    Purtroppo dall'interno non si vede niente "dell'accrocco" in questione.....solo il vetro, che ha funzione di passaggio luce solare, agevolando l'illuminazione di buona parte della rampa scale.

    Saluti
    Il dono della fantasia è stato per me più importante della mia capacità di assimilare conoscenze (A.Einstein)

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie comunque.
    Ritornando al topic il mio intento è quello di individuare il principale responsabile di questa persistente situazione.
    Grazie a chi vorrà darmi qualche dritta

  14. #14
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    up cerco risposte

  15. #15
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    te l'abbiamo detto come hai detto riscaldamento spento si abbassa la temperatura l'umidità relativa aumenta
    che già avere quasi 80% è troppo meglio sotto il 70%,rimedi deumidificatore o cambiare aria più volte al giorno
    mantenere temperatura costante col riscaldamento,la soluzione combinare le tre cose,o può bastarne una

  16. #16
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io avevo pensato di creare delle prese d'aria nelle camere da letto,che sono quelle più interessate dal livello di umidità alto.Non saprei stabilire però se possono essere efficaci e oltretutto se conviene farle in basso o nel punto in cui le pareti raggiungono la massima altezza

  17. #17
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Come hai risolto poi se posso riprendere la discussione? Ho la casa sempre con livello di umidità 65-70 non saprei cosa fare!

  18. #18
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Arieggiare tanto e riscaldare tanto (in inverno) e deumidificare
    potrebbe aiutare
    Località AltoMilanese, Zona 2600 Gradi Giorno,3 piani con riscaldamento pavimento, 180 m2 riscaldati normalmente 260m2 occasionalmente, Caldaia condensazione Weishaupt ThermoCondens WTC25A a metano con 3 pompe rilancio (una per piano) e 3 Termostati. Fotovoltaico dal 12.12.18, https://monitoringpublic.solaredge.c...006#/dashboard

  19. RAD

Discussioni simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 03-03-2014, 16:12
  2. Acqua molto dura ... molto calcare ...
    Da JR1987 nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 26-02-2014, 12:29
  3. isolamente parete umida
    Da birillo1981 nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 25-02-2010, 21:41
  4. Aiuto impianto solare molto molto casalingo
    Da Calibratore nel forum Fai Da Te
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 12-12-2009, 15:53
  5. Digestione umida o secca?
    Da Abiss nel forum BIOGAS e Gas Residuati
    Risposte: 31
    Ultimo messaggio: 03-01-2009, 10:07

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •