Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 81

Discussione: norma cei 82-25 nuova edizione : scaricatela!

  1. #61
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Gate Array Visualizza il messaggio
    Alcuni punti sicuri:
    Non ci sarà l'obbligo del trasformatore di isolamento per la limitazione della componente continua per impianti > 20KW (grande cosa) a patto che siano fatte le verifiche compatibili con l'allegato B.
    mi viene un dubbio: l'obbligo separazione galvanica con trafo isolamento non era tanto imposto dalla CEI 11-20 (se non ricordo male) ma dalla DK 5930 2.2 diventata TICA. Ora mi chiedo se anche esce nuova guida CEI ma Enel non modifica TICA come comportarsi?

  2. #62
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    la nuova guida sostituisce la DK5490 (guida connessioni BT) e quindi diventa l'allegato TECNICO comune per:

    Linee guida tecniche connessioni BT
    omologazioni inverter per connessioni in linea

    il TICA rappresenta la guida per la parte burocratica ed economica.


    in particolare la DK prevede:

    Relativamente alle componenti armoniche della corrente immessa nella rete pubblica, i convertitori devono soddisfare le prescrizioni CEI EN 61000-3-2 o CEI EN 61000-3-12 in base alla potenza dell’impianto.
    Per quanto riguarda le fluttuazioni di tensione ed il flicker, l’impianto di produzione deve soddisfare la CEI EN 61000-3-3 o CEI EN 61000-3-11 in base alla potenza dell’impianto.

    Per impianti di produzione collegati alla rete mediante convertitori statici, deve essere garantita la separazione
    metallica fra la rete pubblica in c.a. e la parte in c.c dei convertitori mediante trasformatore di isolamento a frequenza industriale (obbligatoriamente per gli impianti > 20kW).

    Per potenza complessiva di produzione ≤20 kW tale separazione può essere sostituita da una protezione (4)
    che interviene, agendo sul dispositivo di generatore o interfaccia, quando la componente in corrente continua della corrente immessa nella rete pubblica supera lo 0,5% del valore efficace della componente fondamentale della corrente massima complessiva dei convertitori.


    'Non abbiamo più bisogno di 1 centrale che produca 1.000.000 di kWh, ma di 1.000.000 di persone che producano 1 kWh a testa.'
    'Il kWh più ecologico rimane sempre quello che non si consuma.'

  3. #63
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ottimo.
    quindi per andare ad un caso concreto, un impianto da 40k che usa inverter trifase senza trafo, se gli mettiamo un differenziale tipo B prima del contatore di scambio Enel, dovrebbe essere oK?

  4. #64
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    no
    il differenziale non centra nulla con il sistema di controllo della corrente continua immessa in rete
    sono 2 cose totalmente differenti

    Non siamo NOI che dobbiamo garantire i livelli di continua in rete, ma il produttore degli inverter
    'Non abbiamo più bisogno di 1 centrale che produca 1.000.000 di kWh, ma di 1.000.000 di persone che producano 1 kWh a testa.'
    'Il kWh più ecologico rimane sempre quello che non si consuma.'

  5. #65
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa ma oggi se il produttore di inverter senza trafo non rilascia la famosa dichiarazione per Enel di assenza immissione cc , l'unico modo per utilizzare questi inverter trasformless è inserire un differenziale tipo B a valle. O mi sbaglio?

  6. #66
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    il differenziale di tipo B è sensibile alle correnti differenziali VERSO TERRA anche di tipo CC.
    l'immissione in rete definisce la componente continua "fase neutro" o "fase fase".... con la dispersione verso terra non ha nessuna attinenza
    'Non abbiamo più bisogno di 1 centrale che produca 1.000.000 di kWh, ma di 1.000.000 di persone che producano 1 kWh a testa.'
    'Il kWh più ecologico rimane sempre quello che non si consuma.'

  7. #67
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Con la nuova cambiano anche i valori ? i tedeschi hanno 1000mA noi abbiamo 110mA di massima corrente CC in rete....
    Niuna impresa per minima che sia può aver cominciamento e fine senza sapere , senza potere e senza con amor volere
    (Anonimo fiorentino del 1300)

  8. #68
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Si hai ragione, sono due cose diverse e indipendenti, anche se entrambe risolvibili inserendo un trasformatore di isolamento.

    Torno allora alla mia domanda iniziale: impianto da 40 k con 4 inverter trifase trasformless che va in connessione in autunno di quest' anno, oltre il diff tipo B che ci va obbligatoriamente, secondo te devo mettere o no il trafo 1:1.?

  9. #69
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    secondo le normative vigenti(al momento) si, va inserito il trafo di isolamento e la SPI esterna.
    Tot. Int. II CE 19,35 kWp AZIMUT: 40° SO TILT: 18°
    90 Pannelli Kyocera KD 215 GH-2PU 2 Inverter Power One PVI 10.0 OUTD-IT
    Dinami(VV) Latitudine: 38°32'0.40"N Longitudine: 16° 8'54.66"E

  10. #70
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    in Germania il teledistacco è già previsto da anni, gli inverter tedeschi (esempio il PIKO) hanno già tale possibilità. Il problema è che tale distacco deve essere regolato economicamente da una legge, se io non posso più immettere energia chi mi paga e sopratutto quanto mi ripagano i danni? La cosa insolita è che hanno tralasciato il collaudo, secondo me è importantissimo per il cliente finale ....

  11. #71
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi per Imp.FV > 20 kWp si possono usare anche inverter con trafo alta frequenza

    Oltre ciò possono essere usati anche inverter TL (senza trafo) con aggiunta di differenziale di tipo B, ma ciò mi sembra che non basti in quanto va dichiarata la componente continua che gli inverter possono immettere.... Forse la cosa più semplice in tal Caso (inverter TL) rimane quella di usare trafo di isolamento. Voi cosa ne dite?
    *** Firma irregolare rimossa d'ufficio ***

  12. #72
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da solarwatt77 Visualizza il messaggio
    Voi cosa ne dite?
    che si dovrà aspettare la pubblicazione definitiva, il recepimento all'interno AEG e l'abolizione delle regole ENEL di allaccio e certificazione
    Fino ad allora, parliamo del nulla o quasi purtroppo.

    Comunque l'immissione di continua in rete non centra nulla con la dispersione di continua a terra, per cui il differenziale di tipo B fa parte di un qualcosa che esula completamente da questo discorso.
    'Non abbiamo più bisogno di 1 centrale che produca 1.000.000 di kWh, ma di 1.000.000 di persone che producano 1 kWh a testa.'
    'Il kWh più ecologico rimane sempre quello che non si consuma.'

  13. #73
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Qui per informarvi che dal 7 novembre 2011 è entrata in vigore la CEI 82-25 V1.

  14. #74
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Uscita la CEI 0-21 ufficiale
    Aperto 3D apposta...
    'Non abbiamo più bisogno di 1 centrale che produca 1.000.000 di kWh, ma di 1.000.000 di persone che producano 1 kWh a testa.'
    'Il kWh più ecologico rimane sempre quello che non si consuma.'

  15. #75
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Vi segnalo che c'è un nuovo progetto in inchiesta pubblica della guida CEI 82-25, la variante V2.
    Ecco i link:

    INCHIESTE PUBBLICHE

    Alessandro A.

  16. #76
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ottimo Alessandro. Grazie.

  17. #77
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Aggiornamento: in data 01/10/2012 è stata pubblicata dal CEI la versione 2 della 82-25.

  18. #78
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    é solo a pagamento o si trova free?
    Ultima modifica di nll; 01-11-2012 a 22:27 Motivo: Eliminazione citazione integrale. Violazione art.3 del regolamento del forum

  19. #79
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    A pagamento ovviamente.

  20. #80
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Pompe di calore
    Ragazzi a proposito di norme, questa postata la posso considerare la Bibbia del FV, da compensare con la vecchia CEI 64/08 e con che altra poi? Sto per firmare una serie di progetti e vorrei essere sicuro di rispettare tutte le norme..

  21. RAD
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Aeeg+cei 0-16 Seconda Edizione
    Da snaps nel forum norma cei 82-25 nuova edizione : scaricatela!FOTOVOLTAICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 07-09-2008, 14:02
  2. Edizione italiana di Photon
    Da aston nel forum Collegamenti/Links, Libri/Books, Riviste/Magazines, ecc./etc.
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 04-06-2008, 20:51
  3. Norma cei 11-20
    Da Rudolph nel forum EOLICO
    Risposte: 17
    Ultimo messaggio: 11-05-2007, 14:28
  4. ENERGETICA - per un futuro sostenibile - terza edizione
    Da alessandro74 nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 15-03-2007, 00:44

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •