Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 66

Discussione: Domanda connessione enel richiedente non proprietario sito

  1. #41
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito richiesta di chiarimento per domanda di connesione



    Salve a tutti ho bisogno di un chiarimento:
    il soggetto A è il proprietario dell'abitazione
    il soggetto B è l'intestario del contratto Enel (lui è il titolare del codice POD)

    Il soggetto A può fare domanda di connessione per un impianto di produzione a nome del soggetto B ?
    Se si può essere uno scamio sul posto? e cosa devo barrare?

    Altrimenti mi conviene dire al soggetto B di fare intestare il suo contatto Enel al soggetto A?

    Spero che mi possiate rispondere preso
    grazie
    Arrivederci

  2. #42
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    I fruitori dei servizi pubblici hanno obbligo di comunicare ai distributori riferimenti personali e catastali dell'utenza di cui fruiscono, dati che i distributori devono trasmettere all'anagrafe tributaria..B no puo chiedere a A di intestarsi il suo contratto.
    Su immobile locato, l'impianto in SSP lo puo fare il locatario e basta..se lo fa un altro (locatore compreso) deve farlo con altro POD in RID totale e quindi con P IVA.
    Se il proprietario (o altri) usano (con un mandato) il POD del locatario per venderGLI energia elettrica (comprata o prodotta con impianto FV poco importa) stanno facendo un'attività commeriale.
    Marco
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  3. #43
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao marcober, non ho ben capito cosa mi hai detto:
    il soggetto A (residente a Milano) è il proprietario dell'immobile (a Firenze)
    il soggetto B (residente a Lucca) è l'intestatario del codice POD dell immobile di A

    il soggetto B in accordo con A mi ha chiesto uno scambio sul posto, ma vogliono che tutta la pratica sia intestata ad A come devo compilare la domanda?
    il soggetto B è disposto a far intestare il codice pod ad A basta che la pratica parta subito. Cosa gli devo dire ?

  4. #44
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    L'art. 7, quinto comma, ultimo periodo, del D.P.R. 29 settembre 1973, n.605 dice che i distributori devono chieder al FRUITORE del servizio erogato di dichiarare i propri dati..ora siccome il fruitore è B..non credo possa dichiarare i dasti di A.
    E' una norma antielusione (affitti in nero) . Il distributore deve poi caruicare i dati su Amagrafe Tributaria di AdE, che può incrociare i dati..cioè verificare se chi dichiara di avere a disposizione quella casa ha un contatto di affitto registrato..se ci paga ICI..etc..

    Viceversa..quando ul locatario chiede una voltura a suo nome..deve anche lui dichiarare a che titolo dispone dell'immobile.

    Per cui temo che ti stiano chiedendo una falsa dichiarazione..

    Mi pare che unica eccezione siano affitti STAGIONALI e TURISTICI. per il resto i pratica esisterebbe obbligo di voltura.

    COMUNQUE, se anche non volturi, in pratica A vende energia elettrica a B..questa è un'attività LECITA ma COMMERCIALE per cui A dovrebbe fatturare a B con IVA ciò che gli vende..poco importa se lo produce in proprio o lo compra o entrambe le cose...e questo taglia la testa al "topo".
    Marco
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  5. #45
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La cosa mi pare semplice: devi volturare il contatore da B ad A e far partire la richiesta di connessione ad Enel, intestata ad A. Il problema è che la voltura porta via pochi giorni solo se si è nel mercato vincolato, altrimenti, se si è nel mercato libero, passa come minimo un mese.
    Nel caso in esame B continuerà a vivere/abitare in casa di A, con regolare contratto di affitto.

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  6. #46
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusate, ma avete un fac-simile di procura per il mandato senza rappresentanza, da allegare alla richiesta di connessione Enel? Non ho capito bene come deve essere redatta, va bene anche un documento in carta semplice?
    Nel mio caso si tratta del figlio che vuole fare l'impianto FV sul tetto di casa sua, ma il contratto Enel è a nome della mamma, quindi non ci sono società di mezzo.
    Grazie in anticipo

  7. #47
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Secondo me è più facile che tu faccia volturare il contatore da madre a figlio oppure fai fare l'impianto alla madre e fai arrivare i soldi su un conto corrente cointestato madre/figlio.
    Altra ipotesi e la cessione del credito, ma non penso vonvenga...
    Io opterei per la voltura.

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  8. #48
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito diffenza RID totale e parziale

    Quote Originariamente inviata da ligabue82 Visualizza il messaggio
    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum. nll ***
    chiedo scusa, vorrei capire bene il funzionamento RID in cessione parziale. Esempio: io ho un impianto da 19 Kw in cessione totale (energia prodotta coincidente con quella immessa), se passerei a cessione parziale dovrei istallare un altro contatore (per il consumo) ma comunque il mio consumo non intaccherebbe l'incentivo che resta sempre calcolato sulla produzione?
    Grazie per la risposta.
    Ultima modifica di nll; 01-04-2013 a 23:05

  9. #49
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vellicone..lo sai che stai facendo Reddito di Impresa vero?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  10. #50
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    perchè, un impresa non può autoconsumare una quota di quello che produce?
    Ultima modifica di nll; 01-04-2013 a 23:03 Motivo: Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum

  11. #51
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    certo che puo..ma fiscalmente lo sai che gia in cessione totale, pur essendo sotto i 20 kw, stai facendo reddito di impresa per cui devi avere Partita Iva e tenere contabililtà? insomma che stai facendo l'imprenditore?

    Lo stesso capita se sei in RID+Autoconsumo per la parte NON AUTOCONSUMATA in consumi domestici.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  12. #52
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non sono sicuro si possa passare da cessione totale a parziale.
    Bisognerebbe sentire GSE.

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  13. #53
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    certo che sto facendo imprenditore, non so se anche questa figura puo optare per la cessione parziale in RID.

  14. #54
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    certo che si..è il mio caso
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  15. #55
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    certo che si..è il mio caso
    approfittando della tua esperienza, converrebbe variare da totale a parziale nel caso di un autoconsumo di 2/3000 Kw annui, evitando così di comprarli da Enel ? L'incentivo è collegato alla energia immessa in rete non ha quella prodotta dal generatore, per cui per consumare la mia energia, senza perdere incentivo dovrei esssere una ESCO. é vero o sbaglio ragionamento?

  16. #56
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Se sei in RID totale, significa che prendi incentivo su TUTTA l'energia rodotta..e questo resta vero anche se ne usi una parte..per cui se hai un consumo anche minimo, ti conviene fare RID+autocosnumo, perchè il valore del kwh non acquistato è certamente superiore al valore che ti eroga GSE col RID.. quello che autoconsumi, risparmi..quello che immetti, vendi..

    Anzi, se sei in rid totale avrai dovuto fare un allaccio dedicato che sarà costato dei soldi..se avevi gia altro allaccio su cui avevi cosnumi, dovevi collegarlo li..
    Suklle modalità di passaggio, senti GSE
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  17. #57
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche perchè, in caso di cessione parziale, bisognerebbe installare il contatore di produzione, che al momento non dovrebbe essere presente.
    Continuo a ribadire che non sono sicuro si possa effettuare questo passaggio.
    Bisognerebbe sentire Enel e GSE.

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  18. #58
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Liga..il mio rid+auto è comunque un contratto annuale rinnovabile..penso che disdettandolo quakche mese prima di fine anno, si possa poi a Gennaio iniziare una nuoca Convenzione..previa predisposizone di quel che serve..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  19. #59
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono certo che si possa passare da RID parziale a SSP e viceversa, ma non sono sicuro che si possa passare a RID totale o da RID totale a ...
    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  20. #60
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    vi ringrazio per le risposte, ma nello specifico il passaggio al parziale mi converrebbe anche se sono nel secondo conto energia?

  21. RAD
Pagina 3 di 4 primaprima 1234 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Domanda di connessione a Enel Energia o Enel Distribuzione
    Da gmp.net nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 10-11-2010, 21:50
  2. Domanda Connessione Enel
    Da mathesis nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 11-08-2009, 16:18
  3. Domanda Connessione Enel, BT o MT?
    Da glcau nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 03-12-2008, 15:15
  4. domanda connessione enel
    Da danilodp78 nel forum Domanda connessione enel richiedente non proprietario sitoFOTOVOLTAICO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 15-02-2008, 16:12
  5. domanda connessione ENEL
    Da madisrl nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 25-07-2007, 17:07

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •