Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Scambio sul posto e liquidazione eccedenze.

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Scambio sul posto e liquidazione eccedenze.



    Salve,
    il 25/11/2010 hanno allacciato il mio impianto fotovoltaico da 4,32 Kwp nella pr. di Taranto. Dopo un attesa di 1 anno , ho ottenuto la convenzione sia dello S.S.P. che del C.E.. Per quanto riguarda il C.E., gli accrediti ormai sono abbastanza regolari, ma per quanto riguarda lo S.S.P. qualche giorno fa ho ricevuto l'accredito del 1° semestre del 2012 ma per il 2011 nel sito GSE non c'è traccia. Anche per quanto riguarda le eccedenze non trovo niente del 2011 e non ho avuto modo neanche di decidere la "liquidazione delle eccedenze" in quanto non mi faceva aprire il relativo link.
    Secondo voi è una cosa regolare?

    Grazie.

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il link lo puoi aprire adesso fino a fine gennaio

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie dell'informazione.

  4. #4
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Buona sera,cè qualcuno in linea che mi può spiegare come togliere il pagamento eccedenze dal prossimo anno,l avevo attivato un 4 anni fà ma ora vorrei accumularne un pò anche se non mi è ben chiaro a cosa servano.Cioè so che servono se un anno consumi tanto ma come,quanto conviene tenerli ??? OK..Già fatto ribloccati i popup .Per il resto della domanda dove trovo la risposta ???
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  5. #5
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Dipende, chiaramente se si sceglie la liquidazione delle eccedenze ci si devono pagare sopra le tasse secondo la propria aliquota marginale IRPEF, nel caso invece in cui si accumulano possono essere consumate negli anni successivi, per adesso non è indicato alcun limite temporale, nel caso in cui aumentino i propri consumi elettrici e/o diminuisca la produzione dell'impianto fotovoltaico. Bisogna capire quante eccedenze si hanno, per esperienza se l'impianto è dimensionato bene rispetto ai propri consumi le eccedenze tendono ad essere trascurabili o addirittura nulle e dovrebbe essere questa la situazione verso cui tendere.

  6. #6
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma non è possibile dare un valore per 1 "unità" di eccedenza.E variabile? E se un anno vado in negativo come/quanto mi vale sempre 1" unità "...In breve non ho capito cos è l eccedenza .
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    A dire il vero lo scambio sul posto non fa un conteggio in kWh ma economico (Cei e Oe), però di fatto è come se lo fosse perché i valori unitari (€/kWh) di Cei e Oe quasi si equivalgono, circa 0,06€/kWh. Quindi che uno faccia il conto economico o in kWh poca differenza fa.
    Potresti pensare alle eccedenze come ad un tesoretto che ogni anno si accumula se Cei è maggiore di Oe, quindi come se di fatto immetti più kWh di quelli che consumi. Se in futuro prevedi di consumare di più di quel che produci, conviene "fare provviste" e non farsi liquidare le eccedenze. Altrimenti se si pensa che la riserva non verrà consumata è meglio monetizzare e richiedere la liquidazione, ogni tot anni magari, per evitare ogni anno di calcolare le tasse su un importo abbastanza modesto.

  8. #8
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Cioè il mio pensiero e OK li accumulo ed un anno ogni tot uso più riscaldamento elettrico ,ma in breve la differenza tra usarli e farseli pagare è "solo" l aliquota fiscale?
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    No, perché se li usi, cioè li scambi, valgono circa 12 centesimi perché rimborsano anche il contributo di scambio CUsf, mentre come liquidazioni valgono circa 6 centesimi, 4-5 dopo le tasse.

  10. RAD

Discussioni simili

  1. Scambio sul posto e liquidazione eccedenze foglio di calcolo
    Da lagnaster nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 181
    Ultimo messaggio: 24-09-2013, 11:41
  2. Liquidazione eccedenze?
    Da parma45 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 21-09-2011, 12:02
  3. liquidazione eccedenze
    Da wimac nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 29-01-2011, 19:09
  4. Liquidazione eccedenze
    Da alex1972 nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 24-10-2010, 22:01
  5. Liquidazione eccedenze
    Da guid.dematteo nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 21-06-2010, 18:48

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •