Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 122

Discussione: Centrale free con le sole forze della terra

  1. #21
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    No , le pompe girano grazie al moto ondoso e alle maree , e quando l'acqua della diga ha fatto il suo lavoro sulla turbina producendo energia elettrica , cadendo viene ripompata dalle pompe .
    Questa cosa si fa di notte quando noi dormiamo e le fabbriche sono chiuse
    allora il consumo cala molto allora siccome non conviene fermare o far girare
    a vuoto le centrali termoelettriche allora si impiega l'energia in più per pompare
    l'acqua da valle a monte che sarà disponibile in mattinata quando la richiesta
    aumenta in quando una centrale idroelettrica la si può mettere in moto in meno
    di un quarto d'ora.
    leo48
    -Ogni problema ha sempre almeno due soluzioni basta trovarle
    -La forza dei forti è saper traversar le traversìe con occhio sereno

  2. #22
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da leo48 Visualizza il messaggio
    Questa cosa si fa di notte quando noi dormiamo e le fabbriche sono chiuse
    allora il consumo cala molto allora siccome non conviene fermare o far girare
    a vuoto le centrali termoelettriche allora si impiega l'energia in più per pompare
    di un quarto d'ora.
    leo48
    No leo, qua l'energia elettrica non centra con l'acqua in caduta , nell senso che la forza per pompare l'acqua la ricaviamo dall moto ondoso e maree non dalla energia prodotta dalla diga stessa , e la diga si trova in prossimità dell mare , capisci perchè e free energy, va da sola sempre a ciclo continuo .

    Livingreen , non mi è arrivato nessun messaggio privato .

    ps: la stessa cosa si puo fare piazzando delle piattaforme come il degassificatore di rovigo ( intendo per la sua grandezza ) , si potrebbero fare delle enormi vasche appunto come quello , da ancorare nelle acque profonde e pomparci con il sistema che dicevi tu livingreen delle correnti in profondità (idroeolico ) pomparci l'acqua salata dell mare dentro a questa enorme città galleggiante e produrre energia per caduta tramite una turbina , una diga di acqua salata in mezzo al mare , anche questa sarebbe un idea free energy ad acqua salata però .....

  3. #23
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da pancia 37 Visualizza il messaggio
    Livingreen , non mi è arrivato nessun messaggio privato .
    Non ci sono le opzioni, per inviare gli allegati... sia negli MP che nella mail del forum.
    Devi inviarmi una mail, così posso risponderti.
    Ciao.

  4. #24
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da pancia 37 Visualizza il messaggio

    Piu pompe metti e piu acqua gestisci da ributtare su , bisogna avere il controllo solo delle pompe , per gestire la portata , la stessa cosa si potrebbe fare se mai i fiumi si seccassero , con la stessa acqua dell mare .
    scusa tanto,
    ma a sto punto, non ti conviene usare l'energia delle onde e delle maree per produrre energia?

    ciao

  5. #25
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    Se ho capito bene , la resa di una diga è di gran lunga superiore di quella dell moto ondoso , e se come l'energia dell mare è inesauribile conviene piu pompare l'acqua almeno cosi o capito da diversi siti che parlano dei diversi sistemi , cè anche chi dice che il mare da solo è in grado di alimentare l'intera terra , però non penso sia cosi , se intervenisse qualcuno che conosce esattamente le rese .......

  6. #26
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    ma tu per "resa" cosa intendi?
    se usi l'energia delle onde per pompare acqua da cui poi dovrai ricavare energia, non ti conviene usare direttamente la prima?

    ciao

  7. #27
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da primus71 Visualizza il messaggio
    ma tu per "resa" cosa intendi?
    se usi l'energia delle onde per pompare acqua da cui poi dovrai ricavare energia, non ti conviene usare direttamente la prima?

    ciao
    Si hai raggione , però se in piu hai la diga hai anche un acumulo oltre al fatto di avere acqua dolce sulla terra enon dispersa o almeno una parte di questa , io ho capito che l'energia prodotta da una turbina in diga si aggira intorno al 98 % , invece le turbine marine (moto ondoso ) vanno al 50 % , per questo dicevo di pompare su l'acqua , ho anche visto dei documenti che dicono che il mare a 5 volte la forza ,potenza dell fabisogno umano , solo che è difficile fare rendere il 98 % , questo è quello che ho capito , però puo darsi benissimo che sbaglio .

  8. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi, pancia , tu dici di "utilizzare" direttamente l'energia meccanica del moto ondoso per pompare l'acqua, e usare il rendimento del 98% di quelle della centrale "a diga".
    C'è un piccolo problema (premetto che non mi sono letto TUTTA la discussione):
    è vero che di solito il rendimento della conversione da un tipo di energia a un'altro tipo è nettamente inferiore, che utilizzare quell'energia nella stessa forma, "solo" trasportandola.
    (es. riduttori meccanici mecc-mecc rend=98-99% - motore ICE chim-calore-mecc (2 passaggi :P ) rend=20% se andiamo bene).
    Però: la conversione mecc-elettrica, ormai ha raggiunto livelli molto elevati, soprattutto se usati in campo stazionario (cioè condizioni non variabili, e quindi "ottimizzabili/ottimali"), si parla del 95-98 % anche quà!

    quindi, appunto la conversione sarebbe sempre quella, il problema è che il 50% delle tubine submarine è quello di non poter sfruttare condizioni stazionarie e controllate, come le turbine installate nella diga (condotte forzate). Le turbine marine devono regolarsi (ed essere progettate, nella forma) per tutta una serie di fattori in primis direzione del moto ondoso/di mare, e velocità di tale flusso d'acqua.

    spero di essermi spiegato.
    buona serata a tutti.
    -D-

  9. #29
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh? Pancia, sei sparito?

  10. #30
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    [MODERAZIONE: La citazione di un intero messaggio, sia pur breve, non è consentita. Oltre tutto hai pure alterato il tag "Quote" causando errori di formattazione del testo. nll]

    Ho guardato il materiale che mi hai inviato , ho potuto vedere che la tecnologia per fare questa idea ci sono tutte , anzi sono molto mature , trovo incredibile che ancora si dipenda dall petrolio con tutto il bene di dio che ha il mare , particolarmente bella la parte dei kw a metro di acqua , sono impresionanti ,però la mia idea delle due cose insieme non cè, ho si parla di diga o pure di moto ondoso , bisognerebbe fare i calcoli per vedere se conviene unire le due cose ,cmq è incredibile che lo stato continui a pensare al nucleare è semplicemente assurdo , la documentazione che mi hai dato dovresti publicarla , perchè certe cose la gente comune non le sa , trovo vergognoso si parli ancora di scorie o di bruciare carburanti con tutto questo mare di forze .
    Ultima modifica di nll; 12-06-2009 a 10:22 Motivo: Eliminata la citazione di un intero messaggio

  11. #31
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho guardato il materiale che mi hai inviato
    ... e manca ancora la parte più seria...
    particolarmente bella la parte dei kw a metro di acqua
    Ho dati molto più particolareggiati, ma attenzione... quella è l'energia disponibile e basta. Quella che si riesce ad assorbire e sfruttare è MOLTA di meno. Fra tutti i progetti presentati, non c'è n'è uno che superi il 25% di rendimento.
    mia idea delle due cose insieme non cè, ho si parla di diga o pure di moto ondoso
    No, ci sono anche quelle... ma come ti ho già detto, certe cose si possono fare solo nei posti giusti, oppure non rendono sia economicamente che energeticamente, per non parlare dell'impatto ambientale.
    Comunque, per ora comincerei con l'energia disponobile e coi metodi per assorbirla e sfruttarla.
    la documentazione che mi hai dato dovresti publicarla , perchè certe cose la gente comune non le sa
    Lo avrei fatto se si potesse sostenere una discussione seria nel forum, senza gente che moltiplica il numero di onde per gli anni di sua nonna per ottenere i chilowatt resi.
    No, a costo di mandare 19.500 messaggi privati (meno uno o due), quanti sono gli utenti del forum, la discussione la proseguo in via riservata.
    I dati comunque sono pubblici, basta saperli cercare oppure calcolarseli.

  12. #32
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    e magari continuare a parlare ognuno dei propri dati...
    cosi con rispetto, nessuno smentisce nessuno.
    e se proprio UNA volta potresti anche mettere qualcosa di utile, dato che hai ZERO thread cominciati

  13. #33
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    La cosa non ti riguarda. Quanto ai dati che vorresti, o te li cerchi o vedi di studiare un po' l'argomento.
    Ultima modifica di livingreen; 11-06-2009 a 18:04

  14. #34
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    scrivi solo spamm, le cose interessanti (forse) in MP, e io ho comunque gia tutto quello che mi serve......

    cominciamo a parlare di qualcosa che viene scritto ad uso pubblico...
    da quello che si capisce...
    (oltre al fatto che e' stato inviato materiale in MP, di cui non si puo discutere)

    certamente il ciclo COMPLETO dell acqua che in fase di pompaggio accumula e
    in fase di scarico produce ENERGIA ELETTRICA, sarebbe proprio la soluzione ideale...

    meglio ancora se i 360MT di dislivello che per un Mc di acqua danno 1kWh...
    si cominciassero a conteggiare da un livello prossimo a quello del mare...e qui il significato della diga sull estuario...
    che oltre ad essere una produzione come nella Racine (fr), serve anche per deviare in vasche a livello l' acqua che dovra essere ripompata indietro...

    ALTRA parte non marginale, perche si caricherebbe con la POTENTE pioggia.....
    e' la gestione dell acqua di superfice...che nelle quantita' necessarie, sarebbe sia pericolosa
    (con l'utilizzo di VASCHE a pelo libero) sia occuperebbe grandi quantita' di spazio...
    tantovale che i bacini siano interrati con gres, in modo da unire l'utile al POLI-funzionale.

    e questo sistema, oltre a coprire le necessita' idriche (primarie)
    sarebbe anche un enorme accumulatore che farebbe convergere (accumulando ed equalizzando)
    ogni forma di FER, tra qui la maremotrice e' molto potente...ma non escludendo l'altrettanto potente geotermico.

    altra forma di accumulo che potrebbe fare da convergenza di FER, e lavorare in simbiosi con la pressione dell'acqua (contro gravita')...sarebbe anche l' aria compressa : questa ha anche la capacita' di
    fare da catalizzatore dell' enorme quantita di energia termica cioe' l' ENTROPIA dell' atmosfera
    Ultima modifica di nll; 12-06-2009 a 10:23 Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

  15. #35
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    meglio ancora se i 360MT di dislivello che per un Mc di acqua danno 1kWh...
    Decisamente, hai un sistema molto strano di fare i calcoli...

  16. #36
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    Ciao ragazzi , io sono il meno indicato per parlare di calcoli , però partiamo da quello che cè in rete , questi sono dati dell'università di cagliari :

    http://www.unica.it/UserFiles/File/D...09/poster2.pdf

    Mi chiedevo se non si perdesse molto fino a scendere al 25% per colpa delle trasformazioni di queste turbine .
    per produrre energia non sarebbe meglio un magnete (pistone ) che scorre dentro a una bobina ?
    dove a spingere sia un enorme galleggiante che va avanti indietro con le onde , spingendo appunto il pistone ?

  17. #37
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    non faccio ne il prof.essore...ne il prof.eta
    e si vede
    ,dimenti sempre l' etica e l' onesta' intellettuale...
    Già... sempre meglio di chi si spaccia per ingegnere, vero Ham? per non parlare di chi tarocca i punti reputazione (+ 37 in un giorno) e abbassa quella degli altri.... come tutti gli spammatori professionisti.
    offeso del fatto che sono meglio di te'...in sostanza.
    Come potrei? Dopo i calcoli errati, le convinzioni sbagliate, la manifesta incompetenza... e la mancanza assoluta di referenze in questo campo che tu manifesti?
    TU zero argomenti (thread) io tanti e innovativi...
    Non sono certo io il responsabile della tua mitomania... nel caso non te ne fossi accorto, non hai ricevuto molte risposte, ai tuoi messaggi ed ai tuoi thread, e se contiamo quelle di approvazione, ancora meno: ci sarà un motivo, non ti pare?

    Hai intenzione di trasformare anche questa discussione in un guazzabuglio, vero?

    per produrre energia non sarebbe meglio un magnete (pistone ) che scorre dentro a una bobina ?
    dove a spingere sia un enorme galleggiante che va avanti indietro con le onde , spingendo appunto il pistone ?
    Beh, naturalmente esiste già... MP
    Ultima modifica di nll; 12-06-2009 a 10:25 Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

  18. #38
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    Anche questo è veramente valido :

    Clearwater Power Company - Reedsport OPT Wave Park

    spero non venga preso come spam.

    ps : cmq è questo il motivo per il quale ho aperto la discussione incorporando anche la diga , anche se non si puo fare d'apertutto , rimane sempre piu valido della produzione diretta con le sole turbine , perche se con le turbine ci aggiriamo attorno al 25 % , se acumuliamo acqua avremo il 98 meno il 25 e sempre un guadagno , almeno credo .

    Livingren , esiste anche il sistema che tu sappia, di chiudere i porti con delle barriere tipo il mose, quando la marea si alza due volte al giorno , e poi scaricandola a modo di diga, produrre energia ?
    Ultima modifica di nll; 12-06-2009 a 10:25 Motivo: Unione messaggi consecutivi dello stesso utente

  19. #39
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    rimane sempre piu valido della produzione diretta con le sole turbine , perche se con le turbine ci aggiriamo attorno al 25 % , se acumuliamo acqua avremo il 98 meno il 25 e sempre un guadagno , almeno credo .
    Beh dipende dal sistema che usi... se pompi acqua utilizzando le turbine, avrai un po' meno del 25%, cioe avrai il 98% del 25%

    esiste anche il sistema che tu sappia, di chiudere i porti con delle barriere tipo il mose, quando la marea si alza due volte al giorno , e poi scaricandola a modo di diga, produrre energia ?
    Come nella centrale elettrica della Rance, o quasi? Beh, di solito si utilizza uno sbarramento, così funziona nelle due direzioni.
    Se riempi un bacino durante l'alta marea e poi lo chiudi e scarichi, utilizzi solo metà dell'energia... però potrebbe essere un soluzione per le navi che hanno molto pescaggio.
    No, io eviterei di farlo in un porto... creando problemi alla circolazione marittima.

  20. #40
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da livingreen Visualizza il messaggio
    Beh dipende dal sistema che usi... se pompi acqua utilizzando le turbine, avrai un po' meno del 25%, cioe avrai il 98% del 25%
    Pancia, come ha spiegato Livingreen in queste righe,
    purtroppo non otterresti 98% -(meno) 25%, cioè 0.98-0.25=0.73
    ma invece il 98% DEL 25%, quindi 0.25*0.98=0.245 (quindi meno del 25%) :P

    da quà non si scappa, in questo caso.
    fatto sta, che il 25% di un'energia "enorme" è comunque molto.
    tutto sta nel farlo diventare "economico" (gli impianti marini, e off-shore costano decisamente tanto di più di un turbogas, per fare un esempio!)

    -D-

  21. RAD
Pagina 2 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. ottenere della potente free energy dall'acqua: ce lo dicono gli alieni
    Da mimmo77 nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 95
    Ultimo messaggio: 03-07-2008, 23:41
  2. teorie della FREE ENERGY(?) Pompa Idro Statica
    Da HAMMURABY nel forum Ai Confini della Scienza
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 24-05-2008, 12:29
  3. Al centro della terra
    Da nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 22-10-2006, 19:07
  4. Teoria della free energy
    Da nel forum FREE ENERGY (Z.P.E.)
    Risposte: 115
    Ultimo messaggio: 22-09-2006, 01:23

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •