Tab Content
No Recent Activity

38 Messaggi ospiti

  1. Buonasera sono Andrea, seguo con molto interesse i suoi interventi e la ritengo un grandissimo esperto quindi vorrei cortesemente chiederle un parere sul mio impianto di riscaldamento. Attualmente ho una caldaia da 32kw con accumulo da 100l, il problema è il consumo esagerato, in estate 4mc al giorno per meno di 200l di acqua calda. Ho notato che pur in modalità estiva si scaldava a 70* il tubo del riscaldamento e per ovviare al problema ho provveduto a chiuderlo manualmente ma il consumo non è cambiato. Inoltre ho notato che la temperatura dell acqua all'interno del circuito sanitario é sempre alla stessa temperatura dell'accumulo pur avendo spento la pompa del riciclo. Da quello che ho letto ipotizzo che la valvola a tre vie abbia qualche problema e manchi una valvola miscelatrice termostatica all'uscita dell'accumulo. Purtroppo i tre idraulici che ho contattato mi han detto che "non ne capiscono di consumo". Confido in un suo parere e la ringrazio anticipatamente.Andrea.
  2. ciao dotting ho visto il tuo file dove segni tutti i dati del tuo fotovoltaico e dove calcoli anche il guadagno, ottimo io ho provato a modificare qualcosa per calcolare l autoconsumo, io sto con il v conto e non ci riesco, tu hai fatto un file per il v conto? grazie e ciao
  3. Visualizza la conversazione
    Ciao Dotting,
    mi sa che solo tu puoi aiutarmi a risolvere il mio problema............
  4. Bgiorno Dotting, vorrei chiarirmi le idee in merito alla fornitura per la sola alimentazione di una PDC. Vorrei installare una PDC che consuma 8.000 kwh/a e necessita di una alim di 5 kw. Secondo quanto indicato sul sito dell'ENEL, posso usufruire di una fornitura aggiuntiva per l'alimentazione della PDC di cui sopra e i costi dell'energia e della fornitura sono quelli indicati in BTA3 ( BTA3 - Enel.it ) a cui aggiungere l'iva, al 10%, essendo una fornitura aggiuntiva a quella domestica. Se non chiedessi una fornitura di questo tipo pagherei l'energia come TARIFFA DOMESTICA sommando i costi A) + B) indicati nel link ( Monoraria D3 - Enel.it ) e avrei IVA al 21%. E' corretto?? ringrazio molto
  5. Ciao Dott, ho provato a mandarti un mex privato ma il server mi dice che hai la casella piena, ti volevo chiedere se conosci qualcuno in Sardegna che ha istallato una caldaia a fiamma inversa disposto a farmi vedere l'impianto.Ti ringrazio in anticipo.Ciao, Giuseppe.P.S. Buon anno!
  6. Salve,
    leggendo sul forum mi è sembrato che lei sia particolarmente preparato, pertanto le espongo il mio problema in attesa di un suo consiglio.
    Sono proprietario di un appartamento di 70 mq circa ( h = 2.55 ) situato al piano terra e così composto:
    - 1 camera 9 mq
    - 1 camera 14 mq
    - 1 ripostiglio 5.2 mq
    - 2 bagni 4 mq
    - disimpegno 3 mq
    - soggiorno / cucina 30 mq
    Classe energetica edificio " C " o " D " sono ancora in attesa della certificazione...
    Zona climatica " F "
    Per motivi di spazio e comodità sono orientato all'acquisto di una caldaia a pellet che userei al momento solo per il riscaldamento dei termosifoni ( Per l' ACS continuerei ad utilizzare la caldaia a metano in quanto abitando da solo la spesa è molto contenuta)
    Secondo lei da quanti Kw dovrebbe essere la caldaia a pellet?
    E' indispensabile l'installazione di un puffer o è fattibile allacciare la caldaia direttamente ai termosifoni?
    Se dovesse essere indispensabile il puffer, da quanti litri?

    Grazie, Fabio
  7. Salve,
    leggendo sul forum mi è sembrato che lei sia particolarmente preparato, pertanto le espongo il mio problema in attesa di un suo consiglio.
    Sono proprietario di un appartamento di 70 mq circa ( h = 2.55 ) situato al piano terra e così composto:
    - 1 camera 9 mq
    - 1 camera 14 mq
    - 1 ripostiglio 5.2 mq
    - 2 bagni 4 mq
    - disimpegno 3 mq
    - soggiorno / cucina 30 mq
    Classe energetica edificio " C " o " D " sono ancora in attesa della certificazione...
    Zona climatica " F "
    Per motivi di spazio e comodità sono orientato all'acquisto di una caldaia a pellet che userei al momento solo per il riscaldamento dei termosifoni ( Per l' ACS continuerei ad utilizzare la caldaia a metano in quanto abitando da solo la spesa è molto contenuta)
    Secondo lei da quanti Kw dovrebbe essere la caldaia a pellet?
    E' indispensabile l'installazione di un puffer o è fattibile allacciare la caldaia direttamente ai termosifoni?
    Se dovesse essere indispensabile il puffer, da quanti litri?

    Grazie, Fabio
  8. Visualizza la conversazione
    Sera dotting e complimenti!

    Villino zona climatica B (SIRACUSA) 160 mq. su due piani + mansarda, classe energetica B, 6 persone.

    Io farei

    - Caldaia a condensazione
    - Pannelli solari termici
    - Chiller inverter
    - Ventilconvettori in soggiorno,cucina,stanze letto
    - Termoarredi per bagni

    Domande

    - Posso integrare la produzione di acqua calda riscaldamento e sanitaria con pannelli solari?
    - come evito che quando faccio la doccia/riempio vasca doppia = 400 Lt cali la prestazione del riscaldamento?
    - come ti sei trovato (efficienza+silenziosità) con i ventil olimpia con piastra radiante?
    - Per far funzionare i ventil con ventola al minimo conviene sovradimensionarli?
    - Consigli per migliorare configurazione di impianto?
    - Qual'è la migliore caldaia, il miglior chiller?
    - Avrei scelto lo schema di impianto (cat. Olimpia schema n° 2 pag 129) ma non riesco a postare la foto,come si fa?

    Ciao e grazie mille

    Alfredo (acinquem@tiscali.it)
  9. Visualizza la conversazione
    ciao dotting, scusami se abuso della tua professionalità, ma sto trattando l'acquisto di una unifamiliare, in zona climatica D, viterbo, che attualmente è al grezzo. La casa è su due livelli di cui uno seminterrato dotato di intercapedine di circa 1 metro di larghezza, le pareti dell'intercapedine a contatto col terreno sono in tufo, mentre quelle di casa sono in blocchetti di cemento 30x60x30. Al momento l'esterno è stato intonacato, ma vorrei sapere se, e quale tipo di cappotto potevo far installare x avere un'ottima coibentazione. Leggendo i tuoi precedenti postit pensavo a dei panneli di styredil da 60mm. e ixo per l'intercapedine, il tutto coadiuvato da un intonaco in perlite per le pareti interne, in quanto all'esterno pensavo di utilizzare dei mattoncini a vista romani. Anticipatamente ringrazio
Visualizzazione dei messaggi di 1 10 di 38
Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo
Pagina 1 di 4 1234 ultimoultimo
Dati personali di dotting

Informazione di base

Firma


Quando autoconsumiamo 1 kWh di energia del nostro impianto FV stiamo "evitando" di far produrre in Italia 2,43 kWh di energia primaria.

Statistiche


Messaggi inseriti
Messaggi inseriti
3,657
Media dei messaggi giornalieri
0.73
Messaggi ospiti
Messaggi totali
38
Messaggi recenti
21-10-2013 00:16
Informazioni generali
Ultima attività
02-11-2017 17:51
Registrato dal
25-02-2005
No results to show...