Mi Piace! Mi Piace!:  7
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 3 primaprima 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 57

Discussione: autobus elettrici

  1. #21
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Un conto è affiancare, un altro sostituire. Certo che con un tram non puoi arrivare dappertutto, e infatti Milano ha una flotta di tram e una flotta di autobus. Vuoi convertire parte di quegli autobus all’elettrico? Bene.

    Ma dire che il tram non serve dove non c’è e bisogna buttarsi solo dell’autobus elettrico per me è una stupidaggine. Il tram porta più gente e può fare percorrenze più lunghe, e in più porta a pensare a città diverse, dove il mezzo pubblico deve avere la sua corsia per circolare più velocemente del mezzo privato.

    Il bus elettrico è solo un altro veicolo in più nel traffico. Che inquina meno del suo gemello termico. Ma solo nella città..... poi a Tavazzano possono anche morire di particolato secondario e NOx per la centrale elettrica che serve.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk Pro
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  2. #22
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Semplicemente dove sono gia stati sostenuti i costi per le linee...
    se e’per il traffico sopra, allora la metro è piu utile. Non si puo fare ovunque però.

    <
    > | Vvox


    ma linee nuove di tram in Europa non si fanno quasi più. Come mai? I motivi sono fondamentalmente quattro: 1) elevati costiinfrastrutturali (rotaie e linee elettriche aeree per l’alimentazione), 2) elevati costi di manutenzione, 3) rigidità e mancanza di flessibilità delle tratte in seguito ai rapidi cambiamenti urbanistici e di viabilità a cui sono sottoposte le città moderne, 4) linee di tram dedicate si possono installare solo in viali sufficientemente ampi da non costringere a deviare altrove il traffico di altri mezzi.


    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  3. #23
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    5) non ci va tanto di ripensare a delle città diverse, dove le macchine debbano rimanere fuori dalle balle.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  4. #24
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Filobus: costano meno di un atobus elettrico, non hanno il problema delle batterie da sostituire periodicamente, non hanno bisogno di rotaie. La 'batteria' ha poco senso per dei veicoli che fanno la 'linea'. Una città lungimirante dovrebbe mettere qualche tratto di bifilare per il by-pass dei punti critici (quelle zone che periodicamente vengono chiuse per manifestazioni), così da ridurre l'uso del generatore ausiliario solo a quei rari momenti in cui fanno manutenzione alle linee. Per il trasporto pubblico l'elettrico 'hardwired' è la soluzione, i bus a batterie possono essere una soluzione ponte dall'autobus endotermico al filobus, non certo una soluzione di lungo periodo.

  5. #25
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    non ti sembra un po' azzardato affermare che le batterie (soluzione nuova e in forte evoluzione) servano solo da ponte verso una tecnologia (il filobus) che esiste da un secolo circa ed è stata abbandonata quasi ovunque?
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  6. #26
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Certo che sì, e per una questione esclusiva di efficenza: caricare e gestire una batteria consuma di più (l'efficenza non è del 100%), usare una infrastruttura fissa riduce notevolmente queste perdite. In città il rapporto costo/beneficio del filobus è superiore.
    Sull'extraurbano l'autobus elettrico 'a batterie' può avere senso, non certo su brevi linee cittadine ad elevata frequenza. Senza considerare il fatto dell'assenza di soste per la ricarica, per brevi he siano, nel caso delle baterie sono comunque presenti.

    Seguendo il tuo ragionamento non dovrebbero nemmeno più esistere le navi, dal momento che gli aerei sono una tecnologia più evoluta, eppure il 95% del traffico merci al mondo è svolto ancora per mare. Caval che vince non si cambia.

  7. #27
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    L’esempio delle navi non centra alcunché.... vai a newyork in nave? Un filobus porta persone...come un autobus. Quelli elettrici fanno la stessa cosa. Che abbia senso sull’extraurbano e’ da vedere dipende dai km da fare.... con 250/300 km di autonomia l’urbano e’ piu nel range del mezzo a batteria. A torino sono andati a sostituire una linea tram. Oltretutto sono piu silenziosi....molto. E a novarea altra linea urbana. Prossimamente anche linee suburbane. E ricaricano in parte dal proprio fv... se devi fare l’infrastruttura coi problemi delle citta’ italiane meglio le batterie. Sicuramente deve migliorare l’efficienza...
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  8. #28
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Davide, mi sembra tu arrivi da un altro pianeta, o forse non hai mai visto delle linee filobus?

    Io le ricordo vagamente a Napoli, anni 70: un intreccio di linee a circa 4-5m di altezza, ancorate ai palazzi.
    Se non ci sono palazzi pali da tirar su; a ogni incrocio un delirio di biforcazioni, tratti isolati ecc.

    Il tutto rigidamente deciso in fase di posa e difficilmente modificabile.

    Un autobus urbano a batteria in teoria potrebbe avere batterie molto piccole e fare un rabbocco ad ogni sosta, poi non sarà così ma sicuramente avranno pacchi batterie mediamente leggeri, vatti a vedere il 3d tecnico nella sezione apposita.

    Filobus...bellissimi, ma forse ti è sfuggito cosa vuol dire avere una città cablata per i filobus, mentre tutte le linee elettriche da tempo si tende a metterle sotto terra
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  9. #29
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    riguardo l'efficienza delle batterie è altissima, sopra il 90%... sopra l'80% se comprendiamo il caricabatterie.

    Io nei miei test ho fatto fatica a misurare la differenza tra energia immessa e prelevata....
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  10. #30
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Eppure se ci si pensa bene l'autobus a batterie è meglio dell'auto si fa per dire , nel senso che tra una corsa e l'altra si potrebbe caricare oltre alla carica notturna , mentre l'auto deve cercare le colonnine , l'autobus giunto in stazione o al punto di arrivo potrebbe ricaricare avendo così bisogno di un pacco batterie inferore.

  11. #31
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Probabilmente è da un po' che non prendi l'autobus.... Qui al capolinea non fa mai più di 2 minuti.

  12. #32
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Complimenti a chi decide gli orari

  13. #33
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  14. #34
    Super_Mod

    User Info Menu

    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  15. #35
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  16. #36
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Al di là delle chiacchiere altisonanti.... a casa mia 600 kW (chi farà manutenzione su quelle linee?) per 15 secondi fa 2.5 kWh e non 3.... e io con la mia leggera Volvo con 2.5 kWh faccio circa 10 km. Quanti ne fa un autobus pesante come quello?

    Il futuro sarà pure lì.... boh.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  17. #37
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio

    Il futuro sarà pure lì.... boh.

    Open Tour Paris met en service son premier bus a imperiale hop-on hop-off 100% electrique - Newsroom RATP


    Sicuramente....

    Ciao

    Fox
    16 moduli ST170M Conergy Inverter IPG3000 vision

    alla tv -calcio +rally

    http://www.evalbum.com/2123

  18. #38
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non vedo il problema sergio. Dipende da quanta strada devi fare tra una fermata e l' altra non credo molti km..
    e ricarica completa al capolinea...


    Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  19. #39
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io invece lo vedo il problema: ripeto... io con una persona a bordo e un’auto da 2 tonnellate faccio solo 10 km con una ricarica di quel tipo (che oltretutto prevede perfetto allineamento degli elementi di ricarica su pensilina e bus, come una rotaia: nel traffico di Milano la vedo proprio bene quella soluzione), quel bus molto più pesante e con 133 persone a bordo quanti ne fa? Ci arriva alla fermata successiva? Oppure stiamo solo parlando di un po’ di pubblicità alla ABB, e quel mezzo ricarica comunque solo IN DEPOSITO (non al capolinea dove per forza si ferma solo pochi minuti se è in servizio)? In deposito mi sembra una soluzione intelligente per evitare di tenere in mano un cavo da 600 kW.... ma per le fermate in giro vorrei vedere qualche numero vero e non solo un video promozionale.

    Fox, quello di Parigi è un autobus elettrico per turisti.... fosse solo quello il futuro è un futuro lontano.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  20. #40
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non ce' cavo di collegamento ma con un braccio automatico ...
    Poi l'art. dice 3-4 minuti x ricarica completa al capolinea ma se tu sai che non è vero...

    TOSA, l'autobus innovativo -
    RSI Radiotelevisione svizzera


    Se poi non vedi il problema di realizzare infrastrutture molto piu complesse e costose....boh....

    Inviato dal mio GT-I9300 utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  21. RAD
Pagina 2 di 3 primaprima 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Filobus o autobus a batterie: pro e contro
    Da DavideDaSerra nel forum Veicoli ELETTRICI: auto elettriche, moto elettriche (veicoli a propulsione elettrica)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 27-04-2018, 12:48
  2. Primo autobus a popò
    Da Franco52 nel forum Veicoli prop. Termico - EcoCarburanti Alcol-E85, Olio, BioDiesel-RME, Gas
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 21-11-2014, 19:30
  3. Hybus l'autobus SOSTENIBILE
    Da HAMMURABY nel forum Mezzi Pubblici
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 02-06-2012, 07:57
  4. Dinamo alle fermate dell'autobus
    Da industrial designer nel forum Mezzi Pubblici
    Risposte: 110
    Ultimo messaggio: 12-11-2010, 17:46
  5. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 29-09-2009, 11:56

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •