Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 21 primaprima 123456789101112131415161718 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 404

Discussione: Progetto stirling sul forum

  1. #61
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Meccatronico1 Visualizza il messaggio
    Complimenti Spartano! noto con piacere che l'idea "Stirling" prosegue.
    Il problema in cui mi sono imbattuto anchio sono e restano le dilatazioni termiche dei materiali costruttivi e le loro perdite di pressione durante il funzionamento prolungato.
    Sono convinto che se non si stabilizzano queste dilatazioni con dei materiali speciali non se ne esce.
    Nel frattempo ho costruito un concentratore solare che stò automatizzando, e un miniciclone ad aria compressa che polverizza in tre secondi pietruzze del diametro di 8 millimetri (progetto che ho già venduto) perchè lo trovo di scarsa utilità.
    Però vi seguo e se posso essere utile ditelo farò del mio meglio anche in relazione alle mie competenze. ciao a tutti i partecipanti
    Meccatronico
    Ciao Meccanotronico . Grazie , da parte mia prosegue sicuramente ma dato che i miei tentativi di coinvolgimento sono andati a vuoto sto cercando di andare avanti da solo e scrivo poco .
    Chiaro che il problema principale sono proprio le dilatazioni dei materiali ma non credo che ci sia molto da scegliere , i materiali da usare li conosciamo e quelli speciali immagino che abbiano un prezzo speciale , non voglio costruire uno stirling da 1 Kw che costi come un'astronave , voglio volare basso compatibilmente ai rendimenti . Ultimamente sono sempre più convinto che sarebbe interessante costruire un buon bruciatore ad olio fritto tal quale x alimentare lo stirlig , se hai tempo e voglia potresti provare a pensarci , io sono già fuso .
    A proposito della presurizzazione ci sono molti brevetti da copiare e/o modificare , ma ci vuole anche la preparazione , consigli , valutazioni , prove ecc, ecc . Però ce ne sono parecchi , quello che manca sono appunto i tecnici come te , di teorici "son piene le fosse" .
    Anche noi abbiamo costruito un prototipo di concentratore a specchi , è molto artigianale e non è ancora automatizzato ma questo non è un problema , mi fa piacere che ci segui ancora perchè pensavo che avessi mollato del tutto , questo mi rinquora perchè non è escluso che prima o poi venga a trovarti . Ciao . Spartano .

  2. #62
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da biker.twin Visualizza il messaggio
    Buon giorno,
    mi inserisco perchè da tempo vi seguo e da tempo mi balena , come a voi, l'idea di recuperare energia dal calore perso.
    Condivido tutti i problemi tecnici di meccatronico. Trovo che il concetto alla base del progetto nel link sotto sia sfruttabile con le dovute modificheffice

    www.jameeladesigns.co.uk/page3.html

    Sembra di semplice industrializzazione e quindi anche poco costoso a livello di pilota.
    Qualcuno sa darmi le formule per progettare e dimensionare le camere ed il rigeneratore?

    Ps per recuperare il calore sono valide alternative i termogeneratori, ma l’efficienza mi sembra molto scarsa. Lo stirling sembra l’alternativa più ingombrante per il recupero del calore altrimenti perso

    pps. potrei essere interessato ad unirmi alla progettazione e costruzione "open source"
    Ciao Byker , molto interessante questa soluzione , mi attizza non poco x il futuro quattro cilindri . X le formule e i calcoli e il resto li puoi trovare tra i link postati inizialmente da Eroika , c'è tutto . Avevo chiesto a Furio se era possibile concentrare alcuni loro link a proposito di calcoli ecc per ovviare al problema della ricerca troppo vasta ma probabilmente non si può , non so . Se non trovi quello che cerchi fischia più forte che puoi , è l'unico sistema e vedrai che risolvi . In alternativa potresti saggiamente acquistare qualche libro specifico , ce ne sono parecchi . Ciao . Spartano .

  3. #63
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spartano Visualizza il messaggio
    Ciao Meccanotronico . Grazie , da parte mia prosegue sicuramente ma dato che i miei tentativi di coinvolgimento sono andati a vuoto sto cercando di andare avanti da solo e scrivo poco .
    Chiaro che il problema principale sono proprio le dilatazioni dei materiali ma non credo che ci sia molto da scegliere , i materiali da usare li conosciamo e quelli speciali immagino che abbiano un prezzo speciale , non voglio costruire uno stirling da 1 Kw che costi come un'astronave , voglio volare basso compatibilmente ai rendimenti . Ultimamente sono sempre più convinto che sarebbe interessante costruire un buon bruciatore ad olio fritto tal quale x alimentare lo stirlig , se hai tempo e voglia potresti provare a pensarci , io sono già fuso .
    A proposito della presurizzazione ci sono molti brevetti da copiare e/o modificare , ma ci vuole anche la preparazione , consigli , valutazioni , prove ecc, ecc . Però ce ne sono parecchi , quello che manca sono appunto i tecnici come te , di teorici "son piene le fosse" .
    Anche noi abbiamo costruito un prototipo di concentratore a specchi , è molto artigianale e non è ancora automatizzato ma questo non è un problema , mi fa piacere che ci segui ancora perchè pensavo che avessi mollato del tutto , questo mi rinquora perchè non è escluso che prima o poi venga a trovarti . Ciao . Spartano .
    Bè se mi vieni a trovare scoprirai che il concentratore .. non è un semplice concentratore..volendo potrebbe scaldare l'acqua anche senza sole se funzionerà una idea che sto sviluppando e che potrebbe essere pronto a febbraio , per il momento si limita a scaldare l'acqua a 70 gradi con il sole..
    Ciao Meccatronico

  4. #64
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok , allora penso che se riesco a concludere il barattolo x questa primavera vengo a stressarti x sapere cosa ne pensi ( me lo porto dietro ) e poi mi incuriosisce questo concentratore . Non è che puoi anticipare qualcosa ? Scaldare acqua a 70° con il sole ?
    Mi sembra normale x un concentratore , anzi è poco . Cosa c'è sotto ? Le dimensioni ?
    E dai , parla ! Ciao . Spartano

  5. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    A prima vista è un comune concentratore da 2 metri di lunghezza per un metro di larghezza a cui sarà aggiunto un dispositivo che in mancanza di raggi solari porta ugualmente la temperatura dell'acqua a 100 gradi. E' un dispositivo che stiamo mettendo a punto io e un mio amico lo abbiamo battezzato "l'acqua ubriaca".. se riusciamo a concludere per febbraio lo vedrai in anteprima (finanze permettendo) anche perchè sono impegnato in altri progetti. in tutti i casi mi fa piacere se vieni a trovarmi con lo stirling.. i miei soci di pazzia in questa avventura sono tre ingegneri provenienti dalla ex "cortina di ferro" potrebbero consigliarti migliorie o altro..
    Anche perchè un altro matto mi ha messo a disposizione un'intera officina modernamente attrezzata dove testare gli esperimenti.
    Ciao Meccatronico

  6. #66
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    A prosito Spartano sei riuscito a gestire le dilatazioni termiche?.
    Meccatronico1

  7. #67
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da biker.twin Visualizza il messaggio
    Signori, vorrei condividere alcuni calcoli "spannometrici" che ho fatto per progettare un motore in configurazione alfa con pistoni a diaframma.
    Avrei alcune domande per chi ha voglia di rispondere:
    -quando deve essere il volume o la sezione del rigeneratore (in quote parametriche)
    -le semplificazioni e i calcoli che ho fatto sono corretti? o ho sbagliato?
    saluti.
    ecco alcune bozze del progetto
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  8. #68
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Meccatronico1 Visualizza il messaggio
    A prima vista è un comune concentratore da 2 metri di lunghezza per un metro di larghezza a cui sarà aggiunto un dispositivo che in mancanza di raggi solari porta ugualmente la temperatura dell'acqua a 100 gradi. E' un dispositivo che stiamo mettendo a punto io e un mio amico lo abbiamo battezzato "l'acqua ubriaca".. se riusciamo a concludere per febbraio lo vedrai in anteprima (finanze permettendo) anche perchè sono impegnato in altri progetti. in tutti i casi mi fa piacere se vieni a trovarmi con lo stirling.. i miei soci di pazzia in questa avventura sono tre ingegneri provenienti dalla ex "cortina di ferro" potrebbero consigliarti migliorie o altro..
    Anche perchè un altro matto mi ha messo a disposizione un'intera officina modernamente attrezzata dove testare gli esperimenti.
    Ciao Meccatronico
    Ok x la parabola tubolare ma x il dispositivo all'acqua ubriaca non ci arrivo proprio , aspetterò e insieme allo stirling mi porto dietro anche qualche bottiglia x alleviare le sofferenze del possibile dibattito , sono certo che anche grazie ai tuoi amici dell'ex cortina qualcosa ne esce . C'è una cosa che mi mette in crisi : come mai nell'ex soviet non ci sono stirling ? Mi sembra impossibile .So che la linqua e tutto il resto hanno sicuramente limitato le notizie ma ancora oggi non ho mai letto o sentito qualcosa a proposito di stirling che venga dalla Russia , sono io che sono disinformato o i tuoi soci sono della ex DDR ? X il problema delle dilatazioni
    termiche sono in alto mare , nel senso che pur conoscendo il problema lo devo ancora affrontare e testare . Per adesso mi sto limitando a cercare una soluzione diversa da quella che mi propongono sui disegni dell'ST05G perchè è difficile ,la realizzazione è un casino puro e deve esserci qualcosa di più semplice , lo sto cercando ma il tempo è nemico . D'altronde se ci pensi ( lo so che ci hai già pensato ampiamente ) il problema più grosso è proprio nella parte calda , il resto è quasi una passeggiata non vedo nessun problema a parte la pressurizzazione . Aggiorniamoci . Ciao . Spartano .

  9. #69
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da biker.twin Visualizza il messaggio
    ecco alcune bozze del progetto
    Biker io non so cosa dirti , non so usare excel e non so come calcolare quello che chiedi e rilancio : ci sono degli ottimi libri in commercio che ti possono aiutare , comprali come hanno fatto in molti . Bello il progetto ma se vai a membrane puoi fare solo dei modellini , se poi hai scelto la configurazione alfa ti auguro buona fortuna , non so cosa altro dirti se non che sei coraggioso . Ciao . Spartano .

  10. #70
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Spartano chi ha detto che non c'erano stirling? Erano i migliori in assoluto 100 kw in meno di mezzo metro, quattro piccoli stirling in fila a forma sferica con un moltiplicatore di potenza chiamato meccanismo bieldia per un totale di 100 kw. Una società di brevetti li ha comprati e venduto le applicazioni alle solite note grosse aziende "che hanno i soldi veri" se hai 2000.0000 ndi dollari li puoi acquistare anche tu.. io non li ho.. ciao Meccatronico 1

  11. #71
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve a tutti sono un perito meccanico poco esperto ma preso dalle energie alternative, solare termico, fotovoltaico nonchè eolico li sto utilizzando o li ho utilizzati.
    E' qualche tempo che ho il pallino dello stirling, leggendo il forum (è la prima volta che partecipo) vedo che come sempre il problema è il rendimento valutandolo sempre sul rapporto energia ceduta/energia ricavata. Qui vorrei proporre di ragionare su fonti energetiche non da combustione od altro,ma solo la presenza in natura delle differenze di temperatura e valutare l'efficienza del progetto sul rapporto costo costruzione/potenza erogata. Ne possiamo discutere?

  12. #72
    renatore
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Meccatronico1 Visualizza il messaggio
    un moltiplicatore di potenza chiamato meccanismo bieldia per un totale di 100 kw.
    Ciao meccatronico1,
    hai qualche notizia in più sul meccanismo bieldia? Google rimanda qui!

    Grazie da Renatore

  13. #73
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spartano Visualizza il messaggio
    Biker io non so cosa dirti , non so usare excel e non so come calcolare quello che chiedi e rilancio : ci sono degli ottimi libri in commercio che ti possono aiutare , comprali come hanno fatto in molti . Bello il progetto ma se vai a membrane puoi fare solo dei modellini , se poi hai scelto la configurazione alfa ti auguro buona fortuna , non so cosa altro dirti se non che sei coraggioso . Ciao . Spartano .

    perchè?

    dici che è meglio gamma?
    grazie

  14. #74
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Meccatronico1 Visualizza il messaggio
    Spartano chi ha detto che non c'erano stirling? Erano i migliori in assoluto 100 kw in meno di mezzo metro, quattro piccoli stirling in fila a forma sferica con un moltiplicatore di potenza chiamato meccanismo bieldia per un totale di 100 kw. Una società di brevetti li ha comprati e venduto le applicazioni alle solite note grosse aziende "che hanno i soldi veri" se hai 2000.0000 ndi dollari li puoi acquistare anche tu.. io non li ho.. ciao Meccatronico 1
    anche io sono cusrioso di capire meglio il sistema. Sirling a forma sferica? meccanismo bieldia?

  15. #75
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da gazzella Visualizza il messaggio
    Salve a tutti sono un perito meccanico poco esperto ma preso dalle energie alternative, solare termico, fotovoltaico nonchè eolico li sto utilizzando o li ho utilizzati.
    E' qualche tempo che ho il pallino dello stirling, leggendo il forum (è la prima volta che partecipo) vedo che come sempre il problema è il rendimento valutandolo sempre sul rapporto energia ceduta/energia ricavata. Qui vorrei proporre di ragionare su fonti energetiche non da combustione od altro,ma solo la presenza in natura delle differenze di temperatura e valutare l'efficienza del progetto sul rapporto costo costruzione/potenza erogata. Ne possiamo discutere?
    Il punto sta in ciò che hai detto. I cicli termodinamici hanno dei limiti fisici nel rendimento e forse è meglio sfruttare l'energia dei combustibili (fossili o non) passando per vie elettrochimiche.
    Per sfruttare gli sprechi di calore o il calore di scarto di vari processi (industriali o non) lo stirling è una buona strada finchè le celle di peltier hanno rendimenti così bassi.
    Rimane un punto cruciale. Costruire un motore affidabile.
    Ieri mi ha risposto Infinia applications dicendo che le lloro parabole solari non sono ancora pronte e puntano ad entrare in commercio nei primi del 2009 e di avere una rete vendita nel 2010. Tuttavia dicono di non avere prototipi o componenti disponibili per valutazioni. Dicono anche che lo stirling solare avrà costi al kWe inferiori al FV. Tuttavia il FV è una realtà, lo stirling no.

  16. #76
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Meccatronico1 Visualizza il messaggio
    Spartano chi ha detto che non c'erano stirling? Erano i migliori in assoluto 100 kw in meno di mezzo metro, quattro piccoli stirling in fila a forma sferica con un moltiplicatore di potenza chiamato meccanismo bieldia per un totale di 100 kw. Una società di brevetti li ha comprati e venduto le applicazioni alle solite note grosse aziende "che hanno i soldi veri" se hai 2000.0000 ndi dollari li puoi acquistare anche tu.. io non li ho.. ciao Meccatronico 1
    Ok Meccanotronico , ogni tanto una sana risata aiuta ad andare avanti ! Non ti pensavo così spiritoso , sarà un piacere conoscerti di persona ! Ciao . Spartano .

  17. #77
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    [QUOTE=biker.twin;118879647]perchè?

    dici che è meglio gamma?

    grazie[/QUOTE

    Ma perchè mi fai questa domanda ? Ma sei sicuro di aver capito come funziona un'alfa ?
    Ok , ultimamente sono addormentato e gli alfa me li sono persi ma se non sbaglio devi riscaldare le membrane a circa 800° , da qui il mio augurio di buona fortuna . Se diversamente stai pensando ad un'utilizzo del sistema a bassa temperatura ( 100° )
    ti servono membrane con un diametro di qualche metro . Ciao . Spartano .

  18. #78
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da biker.twin Visualizza il messaggio
    anche io sono cusrioso di capire meglio il sistema. Sirling a forma sferica? meccanismo bieldia?
    Ma dai , lo capite o no che stava solo scherzando !? Era una battuta x farci ridere tutti . Meccanotronico sa essere spiritoso e probabilmente pensa che lo siamo tutti , cercate di cogliere lo spirito , non è necessario essere sempre duri e puri , a volte una battuta ci vuole .Ciao . Spartano .

  19. #79
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da biker.twin Visualizza il messaggio
    Il punto sta in ciò che hai detto. I cicli termodinamici hanno dei limiti fisici nel rendimento e forse è meglio sfruttare l'energia dei combustibili (fossili o non) passando per vie elettrochimiche.
    Per sfruttare gli sprechi di calore o il calore di scarto di vari processi (industriali o non) lo stirling è una buona strada finchè le celle di peltier hanno rendimenti così bassi.
    Rimane un punto cruciale. Costruire un motore affidabile.
    Ieri mi ha risposto Infinia applications dicendo che le lloro parabole solari non sono ancora pronte e puntano ad entrare in commercio nei primi del 2009 e di avere una rete vendita nel 2010. Tuttavia dicono di non avere prototipi o componenti disponibili per valutazioni. Dicono anche che lo stirling solare avrà costi al kWe inferiori al FV. Tuttavia il FV è una realtà, lo stirling no.
    Assolutamente d'accordo con il tuo pragmatismo , il fotovoltaico è una realtà , lo stirling no . Ma è proprio x questo che stiamo cercando di costruirne uno che dimostri la superiorità dello stesso rispetto ad altri sistemi , come saprai il vantaggio è che la fonte di calore x farlo " andare " può essere una qualunque : legna , biomassa , gas da petrolio , biogas , pellets , benzina , idrogeno , uranio , sole , ecc ecc . X le parabole in questione mi viene da ridere x chè la cosa più semplice è proprio questa , costruire una parabola solare ! Secondo me se la tirano alla grande ! Non credergli , la fanno difficile perchè se la tirano x bene , nel 1976 ( o 78 ? ) c'erano già delle parabole solari in una fiera a Milano e non era una novità x nessuno , perchè dovrebbe esserlo adesso ??? Le parabole solari sono l'ultimo dei problemi , quello serio e principale rimane la costruzione dello stirling ad hoc quindi è qui che dobbiamo studiare / costruire / testare . Ciao . Spartano .

  20. #80
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da spartano Visualizza il messaggio
    Ok Meccanotronico , ogni tanto una sana risata aiuta ad andare avanti ! Non ti pensavo così spiritoso , sarà un piacere conoscerti di persona ! Ciao . Spartano .
    Purtroppo non è una battuta spiritosa..

  21. RAD
Pagina 4 di 21 primaprima 123456789101112131415161718 ... ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •