Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 4 primaprima 1234
Visualizzazione dei risultati da 61 a 69 su 69

Discussione: motore stirling e compressore

  1. #61

    User Info Menu

    Predefinito



    CITAZIONE (HEIM @ 28/1/2006, 14:14)
    Quote Originariamente inviata da anto65,28/1/2006, 01:29
    QUOTE]
    Se la lente non riscalda si potrebbe realizzare in plastica riempita d'acqua. Oppure andare a smontarsi una Fresnel da uno dei tenti fari dismessi lungo le coste. Ma se vi becca il guardiano del faro.....
    Si infatti il problema e' costruire la lente, non e' semplice ma ho trovato la soluzione ... peccato che l'enea non trova i soldi per farlo !
    Anto65[/QUOTE]
    Antò, e nu se fà così !!!

    Stai passando sotto al naso di un diabetico una millefoglie al cioccolato !!

    E nun se pò !! non è morale !!

    Dicci che stai 'a chiarmà !! ( n.d.r. che combini di nuovo ?) smile.gif wink.gif

    Nessun brevetto ma solo una procedura per costruire la lente necessaria.
    Tempo addietro sono stato messo in contatto con l'inventore del girasole perche' avevano il problema di costruire la lente in modo economico. Parliamo di circa 80 cm di lente da realizzare in materiale plastico con determinate dimensioni e tolleranze. La soluzione l'avevo trovata ma sto ancora aspettando che mi diano l;ok per farla, tutto qui !
    Ho visto il prototipo del girasole, interessante e forse se si trovano i soldi si potrebbe anche tentare qualcosa ma ripeto e' principalmente una questione di soldi come al solito.

    Anto65

  2. #62
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (Furio57 @ 5/11/2005, 00:04)
    Ciao a tutti :)
    CITAZIONE (salmauce @ 4/11/2005, 17:38)
    ...ho una perdita nell'albero...qualcuno di voi sa che tipo di guarnizioni ci sono per una tenuta di pressione in fase dinamica (albero in rotazione) e dove posso trovarli?...

    Per non gettare denaro e tempo, prova a cercare da chi fa manutenzione ai compressori per impianti frigoriferi/condizionatori industriali. Avevo già postato questa informazione suggerendo di usare un compressore per frigoriferi industriali, già anticipando il problema di questa tenuta sull'albero, ma vedo che non si ascolta...

    Salutoni
    Furio57 :D

    Saluti a tutti , è da un pò che seguo questa sezione e ho deciso di provare anche io a costruire uno stirling. Dato che non ne so niente ( a parte quello che si trova in rete) ho ordinato un libro in italiano che parla di questo e nel frattempo ho deciso di comprare i progetti dello stirling da 500W di Uwe ( 75 euro , azz che botta). Volevo chiedere una cosa a Furio. Ho aperto un paio di compressori di frigorifero x vedere come sono fatti , ma non ho capito come potrei utilizzarli . Se sono sigillati , dove faccio la parte calda? E il raffreddamento?E se devo usarli aperti ? Non capisco , ma mi interessa molto x chè ho un compressore che era montato su una pompa di calore industriale , alienata x chè è stata sostituita con una più grande e ho recuperato il compressore che dovrebbe avere circa 2.5 KW , se fosse possibile utilizzarlo mi anderebbe bene, ma prima di rovinarlo o fare stupidate vorrei capire quello che intendi dire. Mi spieghi meglio? Grazie e saluti a tutti. Spartano.

  3. #63
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (salmauce @ 9/11/2005, 00:33)
    Si grazie ci avevo pensato, ma forse è meglio inserire un piccolo motore in alternata che in continua perchè ques'ultimo se spento offre molta resistenza passiva a causa dei magneti permanenti al suo interno. Dopo il motore si deve trascinara anche quello.
    Colgo l'occasione per postare il mio motore che deve essere ancora terminato.
    image
    image
    Rispetto a queste foto ho già cambiato delle cose, ma il disegno è sempre quello. Ditemi cosa ne pensate! Saluti

    Ciao salmauce e tutto il forum.
    Sei più riuscito a far muovere il tuo motore?
    Nei post precedenti dicevi che hai pressurizzato il motore, ma hai pressurizzato anche l' aria presente nei cilindri? se non lo hai fatto il motore non funzionerà mai dato che la pressione sotto i pistoni è sempre maggiore di quella sopra!
    Credo che non sia una cosa semplice pressurizzare nel modo corretto un motore stirling, bisogna tener conto della variazione di pressione nei cilindri (data dal riscaldamento e raffreddamento dell' aria e dallo spostamento dei pistoni), della variazione di pressione nel carter (data dallo spostamento dei pistoni) e dei volumi d' aria spostati in ogni ciclo. Credo, ma non ho ancora sperimentato, sia più semplice mettere a punto un motore magari con il carter non sigillato, prima di pressurizzare il tutto.

    Per avviare il motore consiglio di utilizzare un dinamotore di un ape tm a benzina che puoi recuperare da uno sfascia carrozze, che fa appunto sia da motore di avviamento che da dinamo per produrre energia.

    Continuate a sperimentare...
    Dino

  4. #64
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (DinoDF @ 17/4/2006, 16:14)
    CITAZIONE (salmauce @ 9/11/2005, 00:33)
    Si grazie ci avevo pensato, ma forse è meglio inserire un piccolo motore in alternata che in continua perchè ques'ultimo se spento offre molta resistenza passiva a causa dei magneti permanenti al suo interno. Dopo il motore si deve trascinara anche quello.
    Colgo l'occasione per postare il mio motore che deve essere ancora terminato.
    image
    image
    Rispetto a queste foto ho già cambiato delle cose, ma il disegno è sempre quello. Ditemi cosa ne pensate! Saluti

    Ciao salmauce e tutto il forum.
    Sei più riuscito a far muovere il tuo motore?
    Nei post precedenti dicevi che hai pressurizzato il motore, ma hai pressurizzato anche l' aria presente nei cilindri? se non lo hai fatto il motore non funzionerà mai dato che la pressione sotto i pistoni è sempre maggiore di quella sopra!
    Credo che non sia una cosa semplice pressurizzare nel modo corretto un motore stirling, bisogna tener conto della variazione di pressione nei cilindri (data dal riscaldamento e raffreddamento dell' aria e dallo spostamento dei pistoni), della variazione di pressione nel carter (data dallo spostamento dei pistoni) e dei volumi d' aria spostati in ogni ciclo. Credo, ma non ho ancora sperimentato, sia più semplice mettere a punto un motore magari con il carter non sigillato, prima di pressurizzare il tutto.

    Per avviare il motore consiglio di utilizzare un dinamotore di un ape tm a benzina che puoi recuperare da uno sfascia carrozze, che fa appunto sia da motore di avviamento che da dinamo per produrre energia.

    Continuate a sperimentare...
    Dino

    Scusate ma io ho visto un bel pò di progetti e non ho mai fatto caso a questa cosa: Perchè pressurizzare il carter?

  5. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (j3n4 @ 4/5/2006, 18:47)
    Scusate ma io ho visto un bel pò di progetti e non ho mai fatto caso a questa cosa: Perchè pressurizzare il carter?

    La mia idea è quella di pressurizzare il gas (aria) sia nei cilindri, per aumentare la potenza del motore, sia nel carter, per controbilanciare la pressurizzazione nei cilindri.
    D

  6. #66
    Ospite

    Predefinito

    Ciao ragazzi,mi sembrate molto ma molto confusi,mi spiego meglio Furio dice che le guarnizioni " corteco " possono reggere fino ad una atmosfera,ma chi lo dice, per poter giudicare se possono farlo occorre
    sapere il diametro su cui lavorano ed il tipo,perchè la parola " Corteco " è la marca che ormai viene usata come se fosse un tipo di paraolio, per poter essere sicuri di installare un tipo che non dia problemi occorre
    recarsi da un rivenditore di articoli industriali e chiedere , delle tenute per giunti rotanti pneumatici ,questo tipo di guarnizioni resistono fino ad una pressione anche di 10 BAR che sono all'incirca 9,8 AT. su questo specifico problema potete contattarmi sono in grado di consigliarvi ,ciao CHARLY.

  7. #67
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti :)
    CITAZIONE (cp19 @ 25/10/2006, 18:09)
    Ciao ragazzi,mi sembrate molto ma molto confusi,mi spiego meglio Furio dice che le guarnizioni " corteco " possono reggere fino ad una atmosfera, ma chi lo dice...

    Ciao cp19 bentrovato! lo dicono i data sheet e lo dico io per esperienza personale.

    Salutoni
    Furio57 :D

  8. #68
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti! Mi sono appena iscritto al forum ma è da tempo che vi leggo.. mi chiedevo una cosa riguardo al conpressore bicilindrico.. in genere è contenuto dell'olio nel carter.. volendo convertire l'utilizzo della macchina, da compressore aria a motore che quindi si scalda molto di più. ... non è un problema la presenza dell'olio? Spero di essermi spiegato... attendo vostre cortesi delucidazioni.. ho un esperimento (come i vostri) che vorrei fare e che mi sta molto a cuore!Grazie!

  9. #69
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    nei vari schemi di motori alfa e gamma non si vede se c'è qualche collettore valvolato che livella gli sbalzi pressori del pistone in movimento.
    chi sa quali accorgimenti tecnici adottano i costruttori per bilanciare le pressioni interne a 150 bar ?

  10. RAD
Pagina 4 di 4 primaprima 1234

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •