Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 151

Discussione: Argomenti di discussione sugli effetti, presunti, del cambiamento climatico

  1. #61
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito



    ...bè ... Riccardo .. ci sono altri altarini di cui non abbiamo parlato ... tipo

    ... chi è Richard Muller??? ...e che peso ha sul NegaZIO/ pro / AWG ??

    emerito fisico con posizioni molto interessanti ( prendetene pure nota da wiki)... come mai si è convertito? da promotore del negazionismo assoluto e di toni molto aspri verso i calcoli tecnico scientifici a fronte di dati Nasa Nooa etc ...con note ricerche nel campo climatico nel tentativo di dimostrare che i calcoli erano sbagliati ( formando il gruppo BEST finanziato da illustri ricchi personaggi ) .. semplicemente arrivo' agli stessi identici risultati .

    Da qui in poi il fisico .. aveva posto il dubbio atroce del global warming , da lui sempre considerato molto molto improbabile ...

    bene guardate ora cosa dice dopo le sue ricerche....(che volevano smentire l'effetto antropico di surriscald )

    http://gualerzi.blogautore.repubblic...n-ex-scettico/



    saluti

    Francy
    Ultima modifica di Mr.Hyde; 11-09-2014 a 18:56

  2. #62
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    si per esempio qui:
    http://www.nytimes.com/2012/07/30/op...anted=all&_r=0

    ma sicuramente è stato corrotto!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #63
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    ma sicuramente è stato corrotto!
    di sicuro questa ...sara' la rispo dei negazionisti + semplice per evitare il discorso .. meglio svincolare

    anche qui spiega bene la conversione del fisico ( non astronauta ne' )

    http://www.carlocarraro.org/argomenti/il-clima-che-cambia/muller-lo-scettico-convertito/

    -
    dove spiega

    L’indipendenza della ricerca è garantita non solo dall’iniziale scetticismo del fondatore del progetto, ma anche dalla provenienza dei finanziamenti, ricavati da diverse risorse, tra cui la Bill Gates Foundation e la Charles G Koch Charitable Foundation, nota quest’ultima per aver finanziato in altre occasioni ricerche che mettevano in dubbio l’esistenza dei cambiamenti climatici o, per lo meno, l’influenza dell’uomo su di essi.

    e poi

    L’analisi condotta in BEST consideradati a partire dal 1753, di un secolo più antichi rispetto a quelli delle precedenti ricerche, e analizza le registrazioni provenienti da un numero di stazioni circa 5 volte maggiore, per verificare se il mondo si stia veramente riscaldando e se le cause siano davvero da attribuire all’uomo.
    Il progetto si è concentrato proprio sulle principali obiezioni che gli scettici sollevavano alle passate metodologie di ricerca, dal contributo del riscaldamento urbano (sono stati usati solo i dati delle campagne), alla scarsa qualità delle stazioni meteo (sono state analizzate separatamente stazioni buone e stazioni povere), fino all’intervento umano sui dati (che sono stati trattati in modo esclusivamente automatizzato). Il risultato, presentato in cinque rapporti scientifici, è che nessuno di questi fattori ha influito sulle conclusioni della ricerca.


    questo per lo meno dovrebbe far riflettere

    mac non c'è bisogno di scrivere molto grosso , se mai posso ingrandire le parole con apposito strumento sul pc .. gli occhiali ancora non li porto ...comunque grazie per la gentilezza
    Ultima modifica di Mr.Hyde; 11-09-2014 a 20:39

  4. #64
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ora siamo all apoteosi..

    visto che il buco dell ozono non è più un emergenza, si cavalca l onda di questa "bellissima notizia" per far luce sul fatto che le misure prese, per la riduzione del buco sono state efficaci.. bieco tentativo di convalidare che le azioni dell uomo, possono cambiare le sorti del clima sia nel bene che nel male..

    oi.. le misure funzionano, avete visto? niente più bombolette spry e il buco si ricuce..perfetto.. allora stessa cosa dicasi per la co2..vedrete che se la riduciamo le temp, tornano indietro..

    la scienza non ha confini.. proprio vero..

    L'Onu: "Il buco dell'ozono si sta restringendo" - Repubblica.it

    se questo non è un insulto all'intelligenza.....

  5. #65
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    mac, veramente non ti capisco...

    In pratica contesti tutti e tutto, ONU, NASA, e chiunque non la pensi come te e qualche sito di stravaganti bastiancontrari...

    Ti vedo bene a difendere i vari metodi Stamina, Di Bella e dintorni!

    A parte che il buco nell'ozono non è propriamente un "cambiamento climatico", viene da pensare che tu abbia avuto qualche problema personale col mondo scientifico.

    O forse no, fai parte di quella parte del mondo scientifico che ha come missione difendere lo status quo, perchè nessuno deve disturbare il macchinista in modo da poter fare i propri comodi.
    Per intenderci, quel mondo scientifico che difende "senza se e senza ma" il nucleare nonostante Cernobyl e Fukushima, che nega la tossicità dell'uranio impoverito, e quindi nega l'effetto serra perchè continuare a generare energia inquinando il pianeta permette più facilmente di mantenere gli intrallazzi e le ruberie consolidate....

    Scusa ma tempo fa non avevi proposto un innovativo motore elettrico? Ma allora che scopo aveva quel lavoro, solo risparmiare qualche % di energia?
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  6. #66
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    ... bello anche questo articolo ( ribatto il chiodo dentro alla piaga negazionista) ....

    soprattutto il titolo ben fatto ..che rende bene l'idea

    Un gruppo di scienziati di Berkeley, scettici rispetto al fenomeno del global warming, ha rianalizzato tutti i dati disponibili. Conclusione: il GW esiste ed è opera dell'uomo. Così funziona la scienza e questà e l'onestà dei veri scienziati

    La "conversione" degli scienziati scettici del global warming



    Francy

  7. #67
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    e cosa pensa la comunita' scientifica sui cambiamenti climatici? ....(cosi' la finiamo qui in 4 e 4 otto... o dodici ?vedi tu mac ! )

    ecco cosa pensa !

    Cambiamenti climatici colpa dell'uomo - Clima - Ambiente&Energia - ANSA.it



    dove dice chiaro e tondo !!


    La ricerca, pubblicata sulla rivista Environmental Research Letters, ha preso in esame il lavoro di 29mila scienziati e quasi 12mila pubblicazioni degli ultimi vent'anni. Tra queste, in oltre 4mila viene espressa una posizione sui cambiamenti climatici, e nel 97,1% tale posizione e' a sostegno delle cause umane. Opinioni diverse sono state individuate solo nello 0,7% delle pubblicazioni, mentre nel 2,2% dei casi l'opinione non e' espressa in modo chiaro.

    punto!


    Ultima modifica di Mr.Hyde; 12-09-2014 a 13:41

  8. #68
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    ora siamo all apoteosi..
    Et voilà!
    Venghino siori venghino... il famoso veggente BrightingEye ha di nuovo azzeccato la previsione!
    Ovviamente la difesa del link su ghiacci antartici e altre amenità era troppo ardua e quindi mac giver che fà??
    Ma abbozza elegantemente e passa a tutt'altro ovvio!

    Ora è il turno del buco dell'ozono! Che con le emissioni di CO2 e il cambiamento climatico c'entra solo parzialmente... ma viene sempre buono per propalare la grottesca tesi del "mega-complottone" degli scienziati!
    Inutile sperare che il nostro climatologo commenti le notizie sugli scienziati ex-scettici ora convinti su base scientifica!
    Già il terreno denominato "base scientifica" credo lo metta in difficoltà...
    In più non trova nulla in rete che possa aiutarlo... un dramma!

    Proporrei un sondaggio con premi su quale sarà il prossimo link per sviare il discorso imbarazzante!
    Pure Scafetta ultimamente lo ha deluso!
    Secondo me sta tornando a valutare il periodo caldo medievale o il cactus che gioisce per la CO2...

  9. #69
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    riccardo, io sono un tecnico, e mi interessano le prestazioni del motore, poi se queste fanno risparmiare co2, è un effetto collaterale, che a voi sembra manna, a me non importa, ma se ha un elevatissimo rendimento, il risparmio al portafoglio è il fattore principale su cui mi concentro, so di certo che al clima, non gli cambia nulla se tutti i motori al mondo passassero dall' 80% al 95% di rendimento.. al portafoglio si.. e solo questo conta..

    mi sono innamorato di quella tecnologia perchè permette di avere un motore che ha la corrente di spunto uguale a quella nominale, e quindi non devi sovradimensionare l'impianto elettrico a cui è collegato.. ha delle performance dinamiche inarrivabili per qualsiasi altro motore, ecc ecc.. ma c'è da lavorarci sopra e la ricerca costa.. e se poi il motore alla fine anche se ha il 98% di rendimento viene a costare 10 volte un motore brushless , diventerà solo un prodotto di nicchia, e di grenn non avrà nulla, anche se rende tantissimo..
    Ultima modifica di mac-giver; 12-09-2014 a 14:21

  10. #70
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Mr.Hyde Visualizza il messaggio
    e cosa pensa la comunita' scientifica sui cambiamenti climatici?
    forse non ti rendi conto che sono pareri e non prove scientifiche, il che ti fa capire che non ha nulla a che vedere con una verità..ma solo ipotesi di vari "scienziati"

    ma queste c'erano anche prima che qualcuno scoprisse che la terra era una sfera..

  11. #71
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    è gia' mac il 97,1% di consenso scientifico non basta

    le notizie allarmanti della NASA sullo scioglimento dei ghiacci antartici non basta

    gli studi di Muller( ex negazionista convinto , quaSi promotore del negazionismo climatico) (finanziati dai negazionisti per smentire i dati NASA IPCC NOAA )....non bastano !!!

    ma scusa ...che cosa vuoi aspettare ...che collassa tutto per dire ...azpita ...forse avevate ragione???


    ma ALLORA MI CHIEDO ...?? DI COSA STIAMO QUI A DISCUTERE??






    va bene mac ... mi rassegno ... tra me e te il dialogo è come se non esistesse ..

    non ho altro da aggiungere

    cordialmente

    Francy
    Ultima modifica di Mr.Hyde; 12-09-2014 a 15:09

  12. #72
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    il tuo credere che riducendo la co2 torniamo all' eterna primavera caro hide, fa quasi tenerezza..

    non si riesce a capire che siamo immersi in un sistema climatico cosi complesso e dinamico che parlare di co2 scaldaPianeta come se fosse solo lei il mostro da combattere, è semplicemente fuori da ogni logica.. e non capisco come si possa andare dietro ad un'amenità del genere.. non lo capisco proprio..

    cmq.. un pò di chiarimenti alle fanfarate sono qui:

    Livelli record di gas serra nell'atmosfera nel 2013: ma lo stallo nel riscaldamento continua...

    di cui:

    1: "Il Bollettino dimostra che tra il 1990 e il 2013 c'è stato un aumento del 34% nel forcing radiativo, l'effetto di riscaldamento sul clima, a causa dei gas serra longevi come l'anidride carbonica (CO2), il metano e il protossido di azoto."
    Secondo l'IPCC, l'aumento maggiore del forcing radiativo da CO2 per il periodo 1990/2013 è:
    5.35 *ln (396,48 / 354,35) = 0,6 W / m2
    Considerando che, il bilancio energetico di Trenberth afferma che il totale radiativo nella forzatura della "backradiation atmosferica" è 342 W / m2, in tal modo l'aumento percentuale del forcing radiativo nel periodo 1990-2013 nella CO2 è stato:
    0,6 / 342 = 0,17%, non 34% come sostenuto dalle Nazioni Unite.

    poi.. vi ricordate la storiella dell acidificazione degli oceani?

    dove sempre con piglio mi sono dibattuto dicendo " ma de che state a parlà" ?

    ecco un sunto..


    2: "L'attuale tasso di acidificazione degli oceani appare senza precedenti almeno negli ultimi 300 milioni anni". Non ci sono dati osservazionali che a lungo termine mostrino un trend di diminuzione di pH in qualsiasi luogo sulla terra, men che meno nell'intero oceano. La miglior ricostruzione temporale osservazionale continua a lungo termine del pH è del Monterey Bay Aquarium, dal 1996 al presente, e non mostra alcuna tendenza:



    Tutti i reclami circa l'antropogenica 'acidificazione' vengono dalla modellazione, non da osservazioni, come spiegato in
    questo link dal professore di geochimica, il Dr. Tom Segalstad.

    e come al solito di quale scienza esatta stiamo parlando??

    come già detto( ma questi mi leggono che poi mi fanno gli articoli a supporto?)

    3:"Sappiamo senza alcun dubbio che il nostro clima sta cambiando e il nostro clima sta diventando più estremo (allora buttiamo nel Water la storia del clima e i suoi avvenimenti) a causa delle attività umane, come la combustione di combustibili fossili". Peccato che diversi studi non la pensano in questo modo, e, come spiegato nel punto precedente, quasi tutti gli studi sono effettuati con dati proxy, che almeno dovrebbero lasciare dei dubbi, invece che delle certezze...

    4:"L'anidride carbonica rimane nell'atmosfera per molte centinaia di anni e nel mare ancora più a lungo". Altra affermazione molto opinabile (soprattutto la seconda parte),continuamente tirata in ballo nell'ultimo periodo, con vari studi sull'argomento (variazioni improvvise del clima, anche ravvicinate, la storia della ricerca paleoclimatica ne è piena).

    questa è la più bella:

    5ovremmo credere a tutto quel che ci spiegano sopra perché "Le leggi della fisica non sono negoziabili": Ma i modelli climatici non sono basati sulle leggi della fisica.

    6:Inoltre, anche se i livelli di CO2 sono stati in aumento, non vi è stato alcun riscaldamento statisticamente significativo da 18/26 anni, il che indica come la sensibilità sul clima da parte della CO2 è molto più bassa di quanto si credesse, e sopraffatta dalla variabilità naturale (Infatti, non riesco più a tenere il conto di quante siano le ricerche uscite in questo periodo, per dare la colpa a questa o quella forzante teleconnettiva, mentre qualche anno fa non si sforzavano così alacremente...)

    eh si.. si sentono la poltrona sparire da sotto, e allora via a fare studi e ricerche che possano avallare l'impossibile..

    ma sapete com'è.. una volta c'erano tanti pirati nel mare... e la co2 era più bassa.. forse bisogna far ritornare i pirati per far tornare indietro i ppm di co2?





  13. #73
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    .. e se poi il motore alla fine anche se ha il 98% di rendimento viene a costare 10 volte un motore brushless , diventerà solo un prodotto di nicchia, e di grenn non avrà nulla, anche se rende tantissimo..
    Peccato, fossi stato un "idealista" ambientalista e se lo fossero più persone quel rendimento migliore magari avrebbe potuto avere un mercato.

    Se invece come dici tu conta solo il portafoglio... e chi se ne frega di un motore elettrico che rende qualcosina di più? Tanto l'energia elettrica costa talmente poco....
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  14. #74
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    Peccato, fossi stato un "idealista" ambientalista
    mai stato un idealista, avere idee che non possono essere adottate nella pratica vuol dire non avere idee..

  15. #75
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    infatti avevo virgolettato.
    Intendevo dire che certe soluzioni costose poi riescono ad avere un mercato tra appassionati, idealisti, utopisti ecc. Vedi per esempio cibi bio, omeopatia ecc. Alcune scoperte o prodotti all'inizio trovano scetticismo e se non fosse per chi guarda un po' più in la del portafogli non riuscirebbero a imporsi neanche se avessero un senso.

    Siamo un po' OT, ma diciamo che uno degli effetti del cambiamento climatico è la spinta, per me sacrosanta anche se non ci fosse un effetto serra evidente) a consumare meno risorse fossili (che dovrebbero essere di tutti, anche delle future generazioni) riducendo sprechi inutili e uso irrazionale delle fonti energetiche, es nelle abitazione e NELLA MOBILITA'.

    Peccato ripeto, perchè grazie anche agli scettici come te la spinta a una riduzione forte e immediata della CO2 emessa dai veicoli viene contrastata, e FIAT può permettersi di tenersi fuori dalla mobilità elettrica.

    Peccato, il tuo motore, se sono vere le qualità che gli attribuisci, avrebbe potuto essere largamente impiegato nei veicoli elettrici.

    Peccato perchè se costa 10 volte un brushless... non verrà adottato nella pratica.. era una non-idea per come la pensi tu...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  16. #76
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so a me sembra veramente strana questo negare gli effetti umani sul nostro piccolo pianeta del sig Mac-Giver.Siamo una specie animale,forse l unica,che pur sapendo di esagerare nel inquinare terra,acqua,aria continua sempre ad andare più in là nello sfruttamento delle risorse.Probabilmente non siamo per niente cambiati dai tempi del isola di Pasqua,eppure il nostro intelletto dovrebbe avere aquisito qualcosa in migliaia di anni.Forse Darwin si è sbagliato.Ciò detto non è che mi ritengo più intelligente di nessun altro,anzi.Però credo di aver "imparato" qualcosa.
    Ultima modifica di diezedi; 14-09-2014 a 17:28
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  17. #77
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da diezedi Visualizza il messaggio
    Non so a me sembra veramente strana questo negare gli effetti umani sul nostro piccolo pianeta del sig Mac-Giver.
    Non c'è molto di "strano". La cosa è facilmente comprensibile anche perchè è lo stesso mac giver, a leggere bene, che dà la spiegazione migliore del suo negazionismo incoercibile:

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    ...il risparmio al portafoglio è il fattore principale su cui mi concentro, so di certo che al clima, non gli cambia nulla se tutti i motori al mondo passassero dall' 80% al 95% di rendimento.. al portafoglio si.. e solo questo conta..
    Semplice e banale. Tutto il contorno di attenzione scientifica, domande e risposte "di buon senso", entusiasmo per i grafici ecc. ecc. è semplicemente da sempre il tentativo di garantire una patina di rispettabilità ad un'opposizione che è banalmente ECONOMICA di fondo e che quindi non ha in realtà alcuna speranza di seguire le orme degli scienziati ex-scettici citati da Mr hide.
    Possiamo portare qualsiasi prova, studio, dato che si desidera, ma la verità resterà sempre che ogni azione di contrasto alle emissioni è presumibilmente PIU' COSTOSA delle scelte più facili. E questo sarà sempre il faro di guida delle persone come mac giver, a cui in realtà delle prospettive future che riguardano figli e nipoti importa poco o nulla (del resto riguarda figli o nipoti...) e preferiscono convincersi che il vantaggio proprio, immediato, di portafoglio è la scelta "migliore" anche per loro.
    Se la concentrazione di CO2 sale in maniera esagerata e se è dimostrato che è su basi antropiche è banale a mio parere (e non solo!) che l'azione di modifica di una variabile atmosferica andrebbe perlomeno contrastata.
    Per altri la mancanza (vera!) di prove definitive e certe della pericolosità è motivo sufficiente per invitare a "fregarsene" di fatto!

    Sono opinioni. Personali e comprensibili e come tali pure da rispettare, anche quando proprio "rispettabili" non ci sembrano!

  18. #78
    Mr.Hyde
    Ospite

    Predefinito

    ALTRA NOTIZIA interessante DA RICERCHE NASA

    nel loro sito si legge questo articolo (notizia del 13 agosto 2014 !)

    Snow Cover on Arctic Sea Ice Has Thinned 30 to 50 Percent - NASA Jet Propulsion Laboratory

    niente di particolarmente preoccupante direbbero alcuni ... si forse ...ma quel forse .pesa come un macignio ...

    in pratica lo studio presenta dati ( quindi fatti!!) sulla perdita del manto nevoso PRIMAVERILE sulle banchise artiche , che si sarebbe ridotto dal 30 al 50% nel giro di 50 anni .

    PASSANDO DA UNO SPESSORE di 35 cm ad uno spessore di 22 cm ( nell' artico occidentale ) , e da 33 a 14,5 cm nella zona a nord ed ovest dell'Alaska...

    la funzione coibente del manto nevoso sulle banchise (ghiaccio marino), preserva il ghiaccio marino stesso dall'eccessivo ritiro(scioglimento)

    l'assottigliarsi del manto nevoso riduce l'effetto coibente , aspettiamo altri sviluppi

    p.s. .. ricordo alcuni negazionisti applaudire alle zichiccate climatiche( http://www.climalteranti.it/2012/02/...prof-zichichi/ ) ... poverini ...e poveri noi


    mac ...PER EVENTUALI DISCORDANZE RIVOLGITI AL SITO NASA

    oppure direttamente a Muller
    saluti

    Francy
    Ultima modifica di Mr.Hyde; 15-09-2014 a 23:49

  19. #79
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    portafoglio si.. e solo questo conta..
    e infatti..

    Rockefeller dice addio al petrolio e si converte alle rinnovabili - Il Sole 24 ORE

    solo il businnes conta.. le rinnovabili non sono mai state e mai saranno una medicina "salva clima" , saranno solo un grande affare per i soliti noti, mentre il popolino stolto pagherà come al solito, l energia, a caro prezzo..

  20. #80
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    .. le rinnovabili ... saranno solo un grande affare per i soliti noti..
    Effettivamente questa è una possibilità,però se continuano a "rubare/saccheggiare" facendo almeno un pò di bene al pianeta,forse,forse è meglio dell attuale situazione.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  21. RAD
Pagina 4 di 8 primaprima 12345678 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. ENERGIA, AMBIENTE e argomenti CORRELATI
    Da mariomaggi nel forum Ai Confini del Forum
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 21-07-2017, 14:33
  2. Dati SSP presunti e non reali
    Da fenders nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-04-2011, 10:53
  3. Dati presunti di potenza disponibile mrzo 2007
    Da econtek nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 09-02-2007, 17:59

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •