Mi Piace! Mi Piace!:  25
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  4
Pagina 6 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 101 a 120 su 124

Discussione: La nuova speranza per un'azione seria contro il GW dai giovani

  1. #101
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    Ma infatti avevo citato tutto.
    Non tentare tu furbate!
    La frase: la natura può ancora essere conservata, RIPRISTINATA e utilizzata in modo sostenibile.
    che vuol dire RIPRISTINATA?

    "Attraverso il 'cambiamento trasformativo', la natura può ancora essere conservata, ripristinata e utilizzata in modo sostenibile - questa è anche la chiave per soddisfare la maggior parte degli altri obiettivi globali. Per cambiamento trasformativo intendiamo una riorganizzazione fondamentale a livello di sistema tra fattori tecnologici, economici e sociali, inclusi paradigmi, obiettivi e valori ".
    Di quale SISTEMA parla lo studio?
    I fattori tecnologici sono quelli delle fonti energetiche di cui ti parli e su cui tutti concordiamo.
    Ma quelli "economici e sociali, inclusi paradigmi, obiettivi e valori" cosa saranno mai? Forse le abitudini della tribù dei Sentinellesi o quelle delle nostre società dei consumi?
    E poi...
    "il cambiamento di trasformazione può aspettarsi l'opposizione di quelli con interessi acquisiti nello status quo"
    Parleranno dello status quo degli Inuit e dei pigmei o forse delle società capitaliste?

    Per te la soluzione a tutto il paragrafo in grassetto qui sopra si limita a:
    100% Fer per la produzione energetica e tasse!
    Ma ti rendi conto?
    Non arrampicarti sugli specchi e cerca di mantenere una certa onesta intellettuale

  2. #102
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok, ma di solito la mantengo, tranquillo!
    Io sapevo, ma forse sbagliavo eh!..., che una delle annose diatribe fra le frange che sognano la fine della società capitalistica e il resto del mondo non dico ambientalista, ma perlomeno attento all’ambiente stava proprio nella dizione “economia sostenibile” che tramite le nuove tecnologia permette di ottenere lo stesso servizio con un costo emissivo e di inquinamento minore. E la principale obiezione era proprio che non esiste una possibilità di “crescita sostenibile”, ma che l’unica soluzione sta nel decrescere. Se non è così mica ho capito cosa proponi. Quando mi obietti che usare tecnologie non emissive è sbagliato perché riperpetua la visione capitalistica,.. di che parli?
    Guarda che, nonostante i tuoi tentativi, l’UNICA cosa sicura che la pubblicazione che citi NON tratta è proprio la visione capitalistica/anticapitalistica! Ed a ragione!
    Non esiste alcun ostacolo insuperabile nell’imbastire una società totalmente “rinnovabile”, che ricicli il 99% dei rifiuti, produca energia solo da fonti FER, trasporto merci con mezzi non inquinanti ed emissivi!
    Ma si! Anche in questa società (già non facile da ottenere) avremmo comunque le differenze e le meccaniche proprie del capitalismo.
    Io ripeto che mi sento del tutto in sintonia con quello che dice l’articolo. E so anche che persino la tipologia di società che immagino Io rispettosa della sostenibilità sarebbe un traguardo difficilissimo da raggiungere!
    Tu, in totale onestà intellettuale, che tipo di società cerchi di sostenere, e soprattutto COME pensi di ottenerla!
    Non tirare per la giacchetta chi scrive cosa condivisibilissime pretendendo che diano ragione solo a te! Io ho idee abbastanza chiare su come arrivare a una società totalmente rinnovabile. Prova a evidenziare i punti dove, secondo te, sbaglierei e magari posso spiegare.
    Ma non tentare di mettere il berrettino su proposte altrui pretendendo che dicano solo quello che intendi tu!
    O non farlo nello stesso periodo in cui citi “l’onestà intellettuale” perlomeno...
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proof.


  3. #103
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Un ultimo (spero) appunto sulla frase
    "Per cambiamento trasformativo intendiamo una riorganizzazione fondamentale a livello di sistema tra fattori tecnologici, economici e sociali, inclusi paradigmi, obiettivi e valori "
    È evidente e palese che gli scienziati parlano di rivedere comprendente il sistema capitalistico nei suoi valori economici e sociali. Cambiare il paradigma, gli obiettivi e i valori fondanti dello stesso sistema capitalistico improntato sull'accumulo di ricchezze e la competitività. È altrettanto evidente che lo stesso sistema si è dimostrato invasivo ed energivoro.

    È difficile immaginare la società che verrà (sempre se ci sarà il tempo e la possibilità), ma non c'è dubbio che prima o poi il sistema capitalistico non esisterà più.
    Ogni paradigma prima o poi crolla. A volte è un processo lento. Altre volte inaspettato e violento.
    È crollato il paradigma del faraone mandato dagli dèi a governare. Crollato il paradigma dell'imperialismo degli antichi romani, delle dinastie cinesi, del potere papale, delle monarchie autoritarie... Qualsiasi sistema o poi ha una fine e nessuno dei contemporanei ai sopracitati esempi immaginava che potesse accadere fino all'ultimo momento, o quasi. Sicuramente non avevano idea di cosa sarebbe accaduto dopo.

    Quello che può fare oggi è puntare ad un cambiamento (necessario oltretutto per l'urgenza ambientale di cui abbiamo discusso sinora). Una transizione che ci permetta di avere respiro, e darlo al pianeta, non so, un capitalismo "moderato".
    Indubbiamente il passaggio alle FER, cogenerazione, sistemi rinnovabili locali ecc sono di assoluta importanza. Sempre facendolo con intelligenza. Solare su tetti e capannoni, eolico e soprattutto mini eolico poco impattante dove ha senso farlo... Nella stessa logica Escluderei altre centrali idroelettriche perché non possiamo permetterci di invadere altri spazi naturali ne devastare altri ecosistemi. PDC nelle città e biomassa nelle campagne. Vanno bene i sistemi da voi citati per riuso della CO2 come carburante, questo dopo attenta analisi in quanto tecnologie ancora poco conosciute. Tutto ciò dovrebbe prevedere anche piccole aree di riforestazione locali e ampie dove possibile. Agricoltura sostenibile ed ecocompatibile, idem allevamento.
    Dal punto di vista economico sarebbe fondamentale passare ad un economia non competitiva ma collaborativa, lo stesso andrebbe fatto a livello sociale. Lo so, è difficile anche solo immaginarlo. Anche quello che dicevo di passare a prodotti che abbiamo lunga durata e convenienza nell'essere riparati anziché sostituiti è una necessità fondamentale al risparmio delle risorse.
    Una società futuribilmente sostenibile dovrebbe puntare al collettivismo (attenzione, non ho detto comunismo) a livello locale e cooperazionismo a livello globale sul lungo termine. Lo so, è una visione utopistica. Ma lo era anche quella di chi prima della rivoluzione francese immaginava una società non monarchica di soprusi e sudditanza assoluta.
    La necessità sociale di uscire dagli schemi individualistici è palpabile. Lo dicono anche sociologi e psicologi. l'Audi le società di singoli sempre più soli sta sfociando negli atti che riempiono le pagine di cronaca. La necessità di condivisione a cui l'attuale democrazia capitalista non è in grado di rispondere sta facendo pericolosamente scivolare gli individui verso nazionalismi ed estremismi collettivi di varia natura. Urge trovare il modo di creare spazi sociali di vera condivisione, tolleranza, altruismo, sana complicità.
    Sono anche io propenso al pensiero positivo... Nonostante tutto...l

    Potrei andare ancora avanti ma non vorrei proporre una lettura troppo pesante...

  4. #104
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Uhmmm ... a proposito dei condizionatori indicati da fedonis.... non trovo riportato un ipotetico consumo... visto il rendimento del processo, scordiamoci che scindere acqua e convertire idrogeno + anidride in carburante di sintesi venga via "a gratis" ... se devo consumare di più per "sequestrare" la CO2 dall'aria e l'energia supplementare non proviene da fonti FER ... come dire, per non sentire la spina nel dito mi do una martellata sul piede
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)
    Domotica.... how to do, piccola guida "pr
    êt-à-porter"

  5. #105
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Lupino Visualizza il messaggio
    se devo consumare di più per "sequestrare" la CO2 dall'aria e l'energia supplementare non proviene da fonti FER ... come dire, per non sentire la spina nel dito mi do una martellata sul piede
    Questo è sempre un assunto fondamentale! Qualsiasi tecnologia si voglia adottare è ovvio che se per alimentarla utilizzi energia fossile... è una sciocchezza!
    L'unica alternativa alle FER che vedo in un futuro si spera non lontanissimo è l'energia da fusione calda. Ma siamo ancora lontani.
    So che farò arrabbiare qualcuno, ma anche in questo caso la relativa inefficienza della trasformazione non è di per sè un ostacolo insormontabile. Ovvio che l'energia è sempre meglio consumarla "fresca" senza accumularla o utilizzarla per accumulare carburanti sintetici o simili. Ma questo è un discorso teorico che poi si scontra con la realtà. Che nel caso dei carburanti impone di non ribaltare troppo il sistema attuale e quindi un carburante liquido, facilmente stoccabile in sicurezza, con buone prestazioni diventa interessante di suo.
    Se poi ci aggiungi la possibilità di riassorbire parte della CO2 emessa... il costo energetico per realizzarla passa in secondo piano. Specie se si tratta in realtà di un'energia di flusso gratuita che ha permesso di rendere economicamente competitivi pannelli FV che "sprecano" più del 80% dell'energia che li colpisce.
    “Il fatto che un'opinione sia ampiamente condivisa non è affatto una prova che non sia completamente assurda.
    Bertrand Russell
    "Il potere non corrompe gli uomini; e tuttavia se arrivano al potere gli sciocchi, corrompono il potere!" George Bernard Shaw
    "Ognuno è responsabile nelle scelte che fa oggi anche per i propri figli. Don't think we can forgive you!" Lilly Wood and the prick
    Relativity is correct and we've got proof.


  6. #106
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  7. #107
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Retorica apocalittica, scetticismo e felicita: ecco chi pensa cosa del cambiamento climatico - Info Data

    Cominciamo con l’età: c’è una correlazione tra l’età di chi risponde alla domanda e la percezione rispetto al cambiamento climatico?

    Ebbene sì.

    ....


    La relazione sembra quadratica, con la sensibilità ambientale che tende a crescere fino ai 40 anni per poi ridursi con l’età: frutto di un livello educativo più basso degli anziani (che hanno dunque una minore percezione del problema cambiamento climatico?) o di un’attitudine egoistica orientata al breve periodo, con logica riassumibile nell’espressione: “che me ne frega a me, che tanto la cosa non mi impatta?”.
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  8. #108
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    mi scuso con l'amministratore, avevo aperto una nouva discussione
    piccolo reattore nucleare
    se vuoi puoi spostarla qui, questa sarebbe una soluzione eccellente
    ognuno deve prendersi le sue responsabilità, ma non deve mai dimenticare che "sue" è sottolineato

  9. #109
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Manfre di solito non trovo affidabili questi sondaggi ma in questo caso mi sembra piuttosto verosimile.

    Per quanto riguarda il reattore di bn. Non credo che i giovani preoccupati dal cambiamento climatico cerchino soluzioni di questo tipo ma ben altre. Per quanto non sono esperto di nucleare penso che i ragazzi si aspettino ben altre fonti energetiche rispetto all'innovativa mini Chernobyl !
    Opinione personale eh
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”

  10. #110
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so, le statistiche vanno sempre interpretate (es in quale paese è fatta?)

    Io vedo anche tra i giovani molto disinteresse, anche se Greta ora ha smosso un po' le acque. Ma prima che arrivasse lei con il suo modo di fare molto "social", quanti conoscevano e seguivano giovani che magari hanno fatto e fanno più di lei?

    La mia sensibilità ambientale invece è cresciuta negli ultimi 10-15 anni, e il fatto che (almeno per ora) economicamente io stia un po' meglio che da giovane mi permette di poter dedicare più tempo ed energie (anche economiche) a quei piccoli cambiamenti e investimenti personali per ridurre l'impatto sul pianeta.

    Quindi nel mio caso la sensibilità è aumentata proprio dai 40 in poi...sarò un'eccezione...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  11. #111
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Abbiamo anche fatto uno speciale ranking dei paesi presenti nella survey, ordinandoli su una scala dal più clima-scettico al più attivo sul fronte ambientale.


    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  12. #112
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    non sei una eccezione, anche nel mio caso la sensibilità ambientale è aumentata con l'età, anche nei piccoli gesti tipo scegliere nei supermercati prodotti con meno imballi plastici possibile, alla fine basta pensarci.
    Impianto fotovoltaico 2,94 kWp 23° -85 est 1° CE e 3 PDC Riello aria 13 kWt (assorbimento 2 da 1,1 kW ed una da 1,3 kW) dal 2007
    Caminetto aria Montegrappa CMP05 10,5 kWt, 4* dal 2011
    Caldaia a metano Riello Family 26K
    Zona Climatica D, GG 1532

  13. #113
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    Non so, le statistiche vanno sempre interpretate (es in quale paese è fatta?)

    ...
    Bisogna leggerlo l"articolo

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  14. #114
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Infatti il primo grafico dell'articolo mostra che la massima attenzione all'ambiente di ha circa tra i 25 e i 45 anni.
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”

  15. #115
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da WuWei Visualizza il messaggio
    ...
    Vorrei capirne di più su quali implicazioni potrebbe comportare prelevare massicciamente H2O dall'umidità dell'aria.
    Tranquilli, intervengo solo su questo:
    Nessuna implicazione: il vapor d'acqua atmosferico è praticamente sempre in equilibrio con temperatura e pressione.
    Se il condizionatore condensa umidità, altrettanta ne esce dalle equoree distese; inoltre, di questa acqua cosa ne fanno? la elettrolizzano per ricavarne idrogeno, per utilizzarlo come combustibile, che sia in cella a combustibile sia in motore termico si ricombina con l'ossigeno per riformare l'acqua da dove proveniva. Partita di giro a somma zero. Meno le irreversibilità del processo, naturalmente, IMO.

    Saluti e buona continuazione.

    M
    In God we trust
    ...
    all others have to provide data.

  16. #116
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Nicola Porro e il riscaldamento climatico: "Ecco il libro che smonta tutte le balle" - Libero Quotidiano

    certo che se questi sono i giornalisti.... e pure il prof. del Politecnico.... ma bisognerebbe leggerlo il libro...
    pdc Templari Kita S Plus - vers. sw 13.26. Pit x acs BLR-Integra 500 + serpentino acs maggiorato 7,7 mq. Impianto Fotovoltaico 6,75 kw Winaico, inverter ABB 6000. 3 VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  17. #117

  18. #118
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Il miracolo ci vorrebbe un tutto il mondo...
    Il momento migliore per piantare un albero è vent'anni fa. Il secondo momento migliore è adesso.

    “Se questa scienza che grandi vantaggi porterà all'uomo, non servirà all'uomo per comprendere se stesso, finirà per rigirarsi contro l'uomo.”

  19. #119
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie della condivisione...
    possibile che non si possa realmente riciclare anzichè bruciare?

  20. #120
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Buonuomo, forse la tua domanda andrebbe articolata meglio, così com'è sembra che l'una escluda l'altra, invece si ricicla e si brucia quanto non è più in condizione d'essere riciclato. Si brucia per ridurne il volume da conferire in discarica, per trasformare in ceneri, che in minima percentuale possono arricchire un terreno, o essere impiegate per materiale di costruzione.
    Ma tutto ciò è materiale per un'altra sezione del forum, in questa discussione si tratta di riscaldamento globale.

    Sul fatto che siano i giovani a trainare la sensibilità verso il tema del GW anch'io la vedo come Riccardo Urciuoli e Gigisolar, avendo sulle spalle dodici lustri, posso dire che la mia sensibilità sul tema si è accresciuta negli anni e la tendenza è ancora alla crescita. La maggiore disponibilità finanziaria mi permette di supportare scelte orientate al rispetto dell'ambiente in cui viviamo.

    ••••••••••••

  21. RAD
Pagina 6 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Dal riciclo una speranza per il tessile nel Sud Italia!!
    Da Solarfranco nel forum RIFIUTI, RIUTILIZZO, RICICLO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 06-01-2018, 15:30
  2. ditta seria per montaggio pannelli fotovoltaici.
    Da mangabriele nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 13-03-2012, 18:59
  3. informazione per ricerca azienda seria
    Da stefz nel forum EOLICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 10-01-2010, 21:54
  4. L'istallatore ha una seria resposabilità
    Da talpina nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 24
    Ultimo messaggio: 20-11-2009, 19:28

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •