Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 65 1234567891011121314152151 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 1296

Discussione: come nasce il motore a parallel path (il mostro)

  1. #1
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito come nasce il motore a parallel path (il mostro)



    bene ragazzi, come promesso aprirò questa nuova discussione, fornendo tutti i particolari tecnici che sto affrontando nella realizzazione di questo super motore..

    postando foto, commenti alle lavorazioni, e tutto quello che c'è da sapere per poterselo poi chi vuole, realizzare in proprio( se funziona)

    quindi ora si comincia dall asse del motore, una barra di acciao inox lunga 450mm con il diametro di 50mm

    la lavorazione se fosse con una macchina a controllo numerico sarebbe una passeggiata, ma possedendo solo un tornio manuale, la cosa diventa lunga..

    le tolleranze sono ristrette, si lavora tutto al centesimo di mm

    e si cominciaaa
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  2. #2
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    come vedete li nella foto precedente il tornio sotto torchio a tagliare 8mm di acciaio a passata

    merito dei suoi 5cv e degli utensili super..

    ma andiamo avanti ed ecco l asse finito
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  3. #3
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    prima di iniziare ad infilare i lamierini ho dovuto fare una filettatura da 33mm passo 1,5mm

    ho scelto un passo fine, perchè il dado deve stringere in modo pazzesco le flange che stringeranno il pacco lamierini..

    è un dado di quelli che si usano per i semiassi delle automobili.. infatti l ho preso all autoricambi.. cosi ha anche la parte da ribattere con un punzone per evitare che si allenti..

    ecco qui che si inizia ad infilare i lamierini.. che fatica.. al massimo 5-6 alla volta.. la tolleranza di gioco tra asse e foro del lamierino e di soli 3 centesimi..

    ho spalmato l'asse di un polimero che quando asciuga si espande, tipo il frena filetti, che assicura qualsiasi impedimento al muoversi dei lamierini una volta impaccati..ma quando se movono?..
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  4. #4
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ora si procede all inserimento di tutti i lamierini e le flangie finali con stretta di dado in più riprese..ed ecco il pacco finito..

    quanto pesaaa
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  5. #5
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ora rimane una parte molto delicata, quella di tornire i lamierini per dare una perfetta cilindricità al pacco e la perfetta uniformità degli stessi..

    il materiale da lavorare è molto duro.. questo tipo di acciaio si taglia facilmente ma si lavora con fatica, quindi passate da 0,1mm e velocità di taglio giusta.. se no addio utensile ..

    ma alla fine dopo 10 passate ecco il rotore in tutto il suo splendore..
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  6. #6
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ora non rimane che finire di tagliare l asse e provare il gioco dei cuscinetti.. che spero sia giusto..non devono entrare a martellate e non devono sciacquare sull asse.. devono entrare a mano.. per fare questo, diametro interno del cuscinetto -0,01mm sull asse..

    poi ho provveduto a fare la gola per l'anello seiger blocca cuscinetto per quello principale..

    è un cuscinetto che mi è costato da solo 80 eur, un doppia guida obliquo.. puo lavorare sia in verticale che in orizzontale..

    quello superiore è un classico cuscinetto guida..

    vediamo come si infilano i cuscinetti..

    perfettiiiiiiii
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  7. #7
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    e quindi il cuore del motore a questo punto è finito..

    comincio a realizzare i MUSCOLI del mostro..

    I parallel path!

    i lamierini sono da forare e tagliare.. il taglio ho gia provveduto con pazienza un due mesi fa, le I le ho ricavate tagliando la base di una U, ma bisogna forarle..e allora il pacco delle I tagliate va impaccato in una maschera calibrata e perfettamente piana con spine di battuta e fori guida..

    che sbattimento.. stringere il pacco in maschera..mettere tutti i lamierini perfettamente piani tra loro..e ora sotto il trapano a colonna..

    fare un foro con una fresa a centrare da 8mm per fare l'invito della punta che forerà il pacco..cosi facendo la punta entrando non fletterà e non farà il foro fuori asse..

    la punta da 7,8mm

    e poi una volta fatto il foro lungo 90mm si provvederà al passaggio di un alesatore da 8mm in modo da perfezionare in asse perfetto il foro fatto dalla punta..

    che stress..
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  8. #8
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ecco una volta fatti i fori, si prendono le barre filettate in acciao inox sempre con dadi e rondelle inox anche loro, si mettono le piastrine di acciaio laterali, sui lati del pacco appunto, che servono a non far alzare gli ultimi lamierini quando questi verranno successivamente lavorati al tornio, da una parte dove andrà la barretta di chiusura si toglieranno 3 decimi per spianarle perfettamente a specchio e poter avere un air gap nullo, che poi sarà facilmente modificabile con spessori di carta..

    e dall altra verrà effettuata la stondatura ad incavo con lo stesso raggio del rotore..

    ma quanno me passaaaaaaaaaaaa

    ecco i pacchi.. ne mancano da fare ancora 3..
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  9. #9
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    domani se tutto va bene finisco i pacchi e si puo cominciare a fare le lavorazioni degli stessi al tornio..

    ai prossimi aggiornamenti!!!

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Mac
    la mia opinione e' di mettere una guaina sopra ai tiranti e alle
    estremita' delle ranelle isolanti in cartone o simili per evitare di creare un corto circuito (come se fosse una spira in corto)
    si usa sui trasformatori ben fatti ,quelli economici si fa un cordone di saldatura per tenere insieme il pacco

  11. #11
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao udos!!

    i tiranti sono in acciao amagnetico, come anche le piattine ai lati le rondelle e i dadi, alla fine è come se fossero di plastica, per quanto riguarda la trasmisione magnetica è praticamente 0

  12. #12
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao
    se lo vedi come lamierini esterni collegati con i tiranti , e' come una spira (es. di rame) in corto con centinaia di amper e qualche mV

  13. #13
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve a tutti...

    Finalmente mi sono "trasferito" anch'io...

    Mac, sei veramente un mago della meccanica, complimenti...

    Anche se ora posso mettere il naso in rete molto meno di prima, seguo sempre i progressi del mostro, e devo fare i complimenti a tutti quanti, sia a chi muove "carichi pesanti", sia a chi dà il suo contributo in termini teorici...

    42.
    L'energia non si crea, né si distrugge, ma può sempre cominciare ad arrivare da dove meno te lo aspetti...

    "Chi fa da sè, fa per tre, ma soprattutto lascia in pace gli altri due..."

    "...l'acqua è fina, passa da tutte le parti..."

    "...Se una cosa ha la benchè minima possibilità di andare storta, sicuramente lo farà..."

    "...se c'è soluzione, perchè perdere il sonno... se non c'è soluzione, perchè perdere il sonno..."

  14. #14
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    sei arrivato finalmente!

    allora i lavori continuano..

    ho cominciato a lavorare i poli del PP per fare l'incavo.. e pure li.. mi sono dovuto costruire tutto un supporto sulla torretta porta utensili per bloccare il pacco lamierini..e poi l'utensile rotante che ha un raggio come quello del rotore farà la curva sul pacco

    metterlo in asse quel pacco è veramente difficile.. pesa un botto.. pacco morsa piastra.. azz

    ma la torretta regge e non vibra! meno male.. cmq posso fare passate di max 0,4mm se no addio utensile in poco tempo..

    ecco questo è il polo il lavorazione..
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  15. #15
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ah dimenticavo.. il polo l'ho spianato tipo rettifica, anche dietro, cosi la superficie di contatto con la barretta di chiusura sarà perfetta, e cosi sarà possibile valutare il possibile minimo air gap da aggiungere spessorando con un flglio di carta o due..

    mamma mia che stress, se sbaglio una passata, distruggo un pacco.. fine..ho solo questo qui e contati..

    cmq ecco il primo polo finito in tutto il suo splendore..

    l'ho accostato al rotore..adesione perfetta nella curva non passa luce..

    ne rimangono altri 5..

    dajeeeeeeeeeeeee
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  16. #16
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Mac... sei un grande!
    Volevo chiederti una cosa... quando dici che la curvatura sul pacco sarà come quella del rotore, intendi dire che sarà come quella del rotore più l'air gap, vero? La curvatura sullo statore deve essere uguale al raggio del rotore più l'air gap, se i raggi sono ugali, quando lo statore è in posizione non hai le superfici equidistanti, perchè non sono più concentriche.

  17. #17
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao zefram.. questo sarebbe valido se l'air gap fosse di qualche mm.. essendo di un solo decimo di mm l'air gap, variare il raggio dell utensile di un ventesimo non ha nessuna influenza..

    cmq tanto per la cronaca il raggio dell utensile l'ho piazzato con quel ventesimo in piu.. ma non serve a nulla è giusto perchè sto facendo tutto con tolleranze strette..

    quando il motore gira sai che gliene frega se ci sono 0,01mm di ovalizzazione?..

    cmq si tranquillo che ho fatto tutto con rigore.. pure troppo...

    stanotte le 5 in officina..

  18. #18
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    allora, il lavoro continua.. oggi ho fatto il secondo polo, la cosa è andata piu spedita.. meno male.. ma per il perfetto allineamento anche delle basi dietro con quelle davanti che mi sono dovuto inventare?

    allora fatti gli incavi ho messo i due pacchi accostati e li ho messo le due curve perfettamente allineate tra loro, a prova di unghia..

    stretto tutto in un morsetto ho montato tutto sul torinio come vedete li in foto e ho spianato perfettamente le basi dietro.. cosi anche la barretta di chiusura sarà perfettamente allineata tra i due poli..

    che rettifica!
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  19. #19
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ecco i due poli finiti..
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  20. #20
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    avendo finito la prima coppia di poli.. non potevo resistere. dovevo montare il primo PP del mostro..

    allora subito infilate le bobine.. magneti e via.. la prova del fuoco..

    qual' é? eh eh mo ve la dico..
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  21. RAD
Pagina 1 di 65 1234567891011121314152151 ... ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •