Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 182

Discussione: ricostruito il due poli di flynn!

  1. #21
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    Questo tipo di motore può o non può essere insegnato, ma non cambia nulla: le teorie nascono per spiegare ciò che si comporta in modo anomalo, e non il contrario.
    allora questo motore è molto anomalo, rimane freddo mentre produce un gran bel lavoro..

    cominciamo a spiegare questo..

  2. #22
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    allora questo motore è molto anomalo, rimane freddo mentre produce un gran bel lavoro..

    cominciamo a spiegare questo..
    Vuol dire che ha un rendimento alto. Tutto quello che non è lavoro meccanico è calore.

    parla dell'efficenza assoluta, sulla carta che sarebbe del 400%, e quella relativa al suo massimo che gira intorno al 80-85%
    Leggiti il PDF linkato. Parla di efficienza assoluta E relativa. Il 400% salta fuori solo nell'ultimo caso, paragonato ad un motore che rende il 20%.

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    ma bolle, è proprio questo mentire sui rendimenti che ti fa capire che l'inghippo non c'è.. anzi!.. si va sul sicuro..
    Bè...insomma...io non ho le tue certezze.

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    non puoi commercializzare motori con rendimento oltre il 100%
    capito che fa il povero flynn?
    deve per forza abbassare se no muore di fame.. o di altro..
    Questo è credibile....ci sono stati molti casi in passato...ma è solo questione di tempo...poi crollano le cose false...(un esempio pratico e recente è quello delle lampade al neon)

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    ma non è un discorso delle 7 sorelle ecc ecc.. già vedi cosa succede qui nel forum quando parli di oltre l'unità..scoppia in finimondo.. e siamo nella sezione freenery..
    Vero,ma le persone di scienza serie non si alterano...conosciamo tutti le storie passate , troppo spesso i grandi scenziati venivano derisi...è sempre così...la saccenza è una brutta bestia...ma è legato alle persone, fidati. Un buon professore che ti spiega l'elettromagnetismo...ti dice:"per quel che sappiamo...oggi è così". Di fatto abbiamo in mano mezzi matematici e fisici per capire il comportamento di tante cose senza nemmeno realizzarle fisicamente.
    Ci sono leggi che solo gli ignoranti pensano che siano eterne...ma non sarà così...verranno ottimizzate, ampliate e modificate nel futuro...solo uno stolto ignorante nega questo. Ma ben altra cosa è cadere nella trappola dei creduloni...le leggi sono quelle e vanno rispettate...a meno che non esista un nuovo fenomeno che faccia saltare il tutto...ma anche in quel caso, la nostra bella scienza negherà...se ne guarderà bene di accettare l'anomalia...ma sarà solo questione di tempo.

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    figurati se vai alla sezione ingegneri unificati depositari di tutte le verità esistenti
    Gli ingegneri non hanno le verità...sono solo persone preparate...ed in questo campo possono applicare delle leggi ben precise, forse le più precise che ci siano state mai date...possono prevedere il comportamento di alcuni modelli, consigliarti cosa sia meglio o peggio...ma nulla di più...tutto qui!!!

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    nessun inghippo.. se poi hai qualche dubbio sai dove venire per verificare di persona..
    Ti ringrazio dell'invito...ma ho troppi impegni e troppi figli (uno solo che ne vale 3)....sarò sincero...ho dei dubbi sul tuo 'misuratore di potenza'...per intenderci quello agganciato al pc...mi dici il modello che verifico alcune cose?

  4. #24
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da NonSoloBolleDiAcqua Visualizza il messaggio

    Ti ringrazio dell'invito...ma ho troppi impegni e troppi figli (uno solo che ne vale 3)....sarò sincero...ho dei dubbi sul tuo 'misuratore di potenza'...per intenderci quello agganciato al pc...mi dici il modello che verifico alcune cose?
    si sul misuratore di potenza hai ragione, anche io ho dei dubbi sulla precisione assoluta, ma il dato relativo al trapano dove lo metti?

    perchè la prova trapano motore è stata fatta agli stessi giri! e sempre con attacco diretto, sull'asse..

    ti ho detto la prova sarebbe sballata solo nel caso che lo strumento avesse talmente tanto errore tipo del 75%, ma in quel caso vorrebbe dire che il trapano rende 1%?? si aprirebbe una nuova inchiesta

    mi sarebbero sorti dei dubbi anche nel caso avessimo fatto prove a giri diversi..ma ti dico erano 2000 g/min il trapano in coppia e lo stesso il flynn, dando lo stesso freno lo stesso percorso la stessa salita..

    il guadagno è stato troppo elevato sul flynn, copre qualsiasi errore bolle..

    cmq ti do i dati del ciclosimulatore..

    Realaxiom , experience the excitement of a real road race !

    http://www.realaxiom.com/italiano/do...da_tecnica.pdf
    Ultima modifica di mac-giver; 19-11-2008 a 13:27

  5. #25
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Falsificare al ribasso e dimostrazione

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    ma bolle, è proprio questo mentire sui rendimenti che ti fa capire che l'inghippo non c'è.. anzi!.. si va sul sicuro..

    non puoi commercializzare motori con rendimento oltre il 100%

    capito che fa il povero flynn?

    deve per forza abbassare se no muore di fame.. o di altro..

    ma non è un discorso delle 7 sorelle ecc ecc.. già vedi cosa succede qui nel forum quando parli di oltre l'unità..scoppia in finimondo.. e siamo nella sezione freenery..

    figurati se vai alla sezione ingegneri unificati depositari di tutte le verità esistenti

    nessun inghippo.. se poi hai qualche dubbio sai dove venire per verificare di persona..
    Sul falsificare i rendimenti al ribasso, sono disposto a credere che qualcuno lo faccia per non scatenare la reazione orgogliosa dell' accademia... nonché altri tipi di reazione violenta da parte di gruppi di potere. Qualcuno lo fa in diversi campi, della vita in generale, e in particolari discipline, con ottimi risultati. E' anche un esercizio di umiltà, con cui è possibile, alla lunga, vincere rispetto al narcisismo dell' accademia; forse l' unico modo. La maggior parte delle persone non sono disposte a credere di essere state prese in giro fin dalla nascita, dalle principali istituzioni (familiari, religiose, accademiche, economiche, ecc..., fatte a loro volta al 99% di individui presi in giro da generazioni). Per ammettere questo dovrebbe affrontare un dolore troppo grande. Se cerchi di fargli capire questo, ti etichettano subito come pazzo o truffatore. Il fatto che uno falsifica i rendimenti al ribasso, può anche significare che antepone il risultato concreto all' immagine. Gli interessa realizzare davvero.

    Verificare di persona: a me piacerebbe ! Lavoro all' Aquila, posso essere in zona Roma dopo le 18.30 ogni giorno e/o nel week-end. Non vedo l' ora di conoscervi e di assitere ad una dimostrazione ! Fatemi sapere !

  6. #26
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    ma il dato relativo al trapano dove lo metti?
    Questa prova è l'unica che mi conforta veramente.

    Grazie per i dati del ciclosimulatore...faccio un paio di verifiche e poi ti dico se risolvo alcuni dubbi.
    Ciao
    Bolle

  7. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Cool Confronto con brushless

    Sarebbe interessante una comparazione con un motorino brushless ( tipo Crystalyte ), giusto per vedere cosa dice lo strumento di misura a proposito di quel motore.
    Magari scopriamo che lo strumento di misurazione ci dice che anche il brushless va in over unit.
    Se invece ci desse un'efficienza del 80%....

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Questa prova è l'unica che mi conforta veramente.
    credo molto nel buon lavoro di mac e kekko...

    solo una cosa.... bisogna ricordarsi ke il trapano internamente ha un riduttore
    meccanico e li un qualcosa si mangia di sicuro...
    per fare lo stesso paragone dovreste mettere l'asse del rotore del trapano
    ke fara i suoi bei 5000/8000 rpm collegato al freno....
    nn la vedo facile ricavarne dati reali dalle due prove...
    indubbia la miglior efficienza del flyn niente spazzole minime perdite termike
    e meccanike(cuscinetti)...e cmq anke ammettendo
    le perdite meccanike del riduttore del trapano nn saranno mai tali da
    giustificare la differenza di performance...
    purtroppo credo ke una misura reale nn possa ke esulare da quella su banco...
    ma possibile ke tra i mille mila utenti del forum nn ci sia un officina con torsiometro elettronico??....

    cmq sempre avanti!!!! dajeeeeee!!!....

    un saluto gnorri...

  9. #29
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Quoto rbarba

    Avete elaborato un documento da seguire per eventuali test con banco prova ????????
    Hai fatto una scaletta delle prove come suggeriva MarioMaggi tempo fa?
    non mi risulta, altrimenti mi sarei attivato per contattare una sala prove con attrezzatura adeguata.

    Serve una descrizione delle prove da eseguire, le alimentazioni necessarie, i dati meccanici.

    Ciao
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

  10. #30
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    XMac
    ok, mi sono chiarito alcuni dubbi...ne rimane solo uno, ma ne parliamo con calma un'altra volta...di fatto è un dettaglio non rilevante.
    Ora spostiamo il problema a monte...la valle l'abbiamo esplorata...come calcoli la potenza in ingresso? Servono solo 2 righe senza tanti fronzoli tecnici....poi non rompo più!

    Quote Originariamente inviata da garofas Visualizza il messaggio
    Sarebbe interessante una comparazione con un motorino brushless...se invece ci desse un'efficienza del 80%....
    A questa domanda Mac ha già risposto...e il valore è più o meno quello che dici....quindi è un'altra cosa che ci conforta...ma non basta per parlare di ou....però è un buon segno....e devo confessare che la cosa è strana...molto strana.

    Ciao
    Bolle

  11. #31
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da btbbass Visualizza il messaggio
    Tu compreresti qualcosa da Gamma Manager Energy By Motion (EBM) ?
    Certo che no!!! Non voglio dire quello che penso sui loro prodotti...potrei essere cattivo. Ascolta...un bel giorno di qualche anno fa, come tutti sapranno, una persona mi portò una bella scheda per vedere le pxxxxxe...diceva, le vedi e non paghi nulla. Il coro dei colleghi fu:"uuuaaaaaaaaabbbbuuuuuuuu", dopo 3 mesi vedevamo tutti le pxxxxxe gratis e la cosa continuò un paio di anni.
    MORALE:Se la cosa funziona, e funziona veramente, non la fermi nemmeno con le bombe.

  12. #32
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ragazzi, senza perdersi in prove da banco, brushless, bombette e trikke & trakke.... dimensioniamo un alternatore "ad hoc" e chiudiamo sto benedetto loop. (Sarà la prova del 9!!!!) Così anche se andasse in capo al mondo, tra illustri accademici di ogni sorta.... non si potrà NEGARE l'EVIDENZA!!!

    Ciao Nixond.

  13. #33
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Nixond Visualizza il messaggio
    Ragazzi, senza perdersi in prove da banco, brushless, bombette e trikke & trakke.... dimensioniamo un alternatore "ad hoc" e chiudiamo sto benedetto loop. (Sarà la prova del 9!!!!) Così anche se andasse in capo al mondo, tra illustri accademici di ogni sorta.... non si potrà NEGARE l'EVIDENZA!!!

    Ciao Nixond.
    Sono d' accordo ! Il mitico moto perpetuo ! Poi bisognerebbe farne dei mini-modelii economici, da spedire a tutti quelli che sostengono che le altre dimensioni non esistono ! Me ne vengono già in mente 3-4...
    Sarebbe una prova inconfutabile !

  14. #34
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da garofas Visualizza il messaggio
    Sarebbe interessante una comparazione con un motorino brushless ( tipo Crystalyte ), giusto per vedere cosa dice lo strumento di misura a proposito di quel motore.
    Magari scopriamo che lo strumento di misurazione ci dice che anche il brushless va in over unit.
    Se invece ci desse un'efficienza del 80%....
    Per completezza, mi ero perso un "dettaglio" di uno dei post di Kecco: la prova è già stata fatta:
    Per quanto riguarda il brushless, abbiamo provato quello della mia bici elettrica, è un brushless di quelli cinesi da 180W sovralimentato per portarlo a 300W. La resa varia, secondo lo strumento, dal 73% all' 80%, in alcuni casi anche meno, perchè essendo sovralimentato dopo i 10A e 50V cominicia a scaldare e la resa cala.
    Questo dettaglio è in realtà è un fatto molto importante.

  15. #35
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao bolle! Allora la misura la facciamo così:

    Attacchiamo alla rete elettrica un wattmetro, di quelli per misurare l'assorbimento degli elettrodomestici, poi sul wattmetro attacchiamo il variac (per poter variare i V in uscita), dal variac c'è un ponte a diodi che rende continua la corrente.

    Sul ponte a diodi, da dove esce la continua, c'è un banco di condensatori da 10.000 uF 500V, dai condensatori escono 2 cavi (la massa e il positivo), il positivo passa nel tester Amperometro e va in un altro banco di condensatori sempre da 10.000 uF 500V, mentre la massa va in diretta sul secondo banco. Poi un altro tester per la tensione è messo ai capi del primo banco di condensatori.

    A questo punto dal secondo banco escono sempre i 2 cavi (massa e positivo) che finiscono sul ponte di IGBT della centralina e poi al motore.

    Facendo così la misura V x A è fatta in mezzo a due banchi di condensatori, in modo da annullare l'eventuale sfasamento e ripple di tensioni. Infatti nel punto dove l tester leggono V e A, stando nel mezzo di due banchi da 10.000 uF 500V, la lettura è perfettamente lineare come se misurassi l'assorbimento di una lampadina!

    Il wattmetro a monte di tutto ci conferma la lettura dei due tester, segnando infatti un valore più alto dovuto alla perdita del variac.

    In realtà i watt che entrano nel motore sono un 5 - 10% in meno di quelli che leggiamo, perchè non teniamo conto della perdita/resa degli IGBT che switchano la corrente!!

    Quindi la misura è per forza reale!!
    La sapienza è figlia dell'esperienza... Leonardo da Vinci

  16. #36
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da kekko.alchemi Visualizza il messaggio
    Ciao bolle! Allora la misura la facciamo così:

    Attacchiamo alla rete elettrica un wattmetro, di quelli per misurare l'assorbimento degli elettrodomestici, poi sul wattmetro attacchiamo il variac (per poter variare i V in uscita), dal variac c'è un ponte a diodi che rende continua la corrente.

    Sul ponte a diodi, da dove esce la continua, c'è un banco di condensatori da 10.000 uF 500V, dai condensatori escono 2 cavi (la massa e il positivo), il positivo passa nel tester Amperometro e va in un altro banco di condensatori sempre da 10.000 uF 500V, mentre la massa va in diretta sul secondo banco. Poi un altro tester per la tensione è messo ai capi del primo banco di condensatori.

    A questo punto dal secondo banco escono sempre i 2 cavi (massa e positivo) che finiscono sul ponte di IGBT della centralina e poi al motore.

    Facendo così la misura V x A è fatta in mezzo a due banchi di condensatori, in modo da annullare l'eventuale sfasamento e ripple di tensioni. Infatti nel punto dove l tester leggono V e A, stando nel mezzo di due banchi da 10.000 uF 500V, la lettura è perfettamente lineare come se misurassi l'assorbimento di una lampadina!

    Il wattmetro a monte di tutto ci conferma la lettura dei due tester, segnando infatti un valore più alto dovuto alla perdita del variac.

    In realtà i watt che entrano nel motore sono un 5 - 10% in meno di quelli che leggiamo, perchè non teniamo conto della perdita/resa degli IGBT che switchano la corrente!!

    Quindi la misura è per forza reale!!
    Non fa una piega......a questo punto mi viene da dire...ma come è possibile? Visto che non ci sono anomalie...torno nuovamente a verificare l'anello debole della catena...il 'ciclomisuratore'...tra un pò iniziero ad arrampicarmi sugli specchi.
    Bolle

  17. #37
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da kekko.alchemi Visualizza il messaggio
    Ciao bolle! Allora la misura la facciamo così:

    Attacchiamo alla rete elettrica un wattmetro, di quelli per misurare l'assorbimento degli elettrodomestici, poi sul wattmetro attacchiamo il variac (per poter variare i V in uscita), dal variac c'è un ponte a diodi che rende continua la corrente.

    Sul ponte a diodi, da dove esce la continua, c'è un banco di condensatori da 10.000 uF 500V, dai condensatori escono 2 cavi (la massa e il positivo), il positivo passa nel tester Amperometro e va in un altro banco di condensatori sempre da 10.000 uF 500V, mentre la massa va in diretta sul secondo banco. Poi un altro tester per la tensione è messo ai capi del primo banco di condensatori.

    A questo punto dal secondo banco escono sempre i 2 cavi (massa e positivo) che finiscono sul ponte di IGBT della centralina e poi al motore.

    Facendo così la misura V x A è fatta in mezzo a due banchi di condensatori, in modo da annullare l'eventuale sfasamento e ripple di tensioni. Infatti nel punto dove l tester leggono V e A, stando nel mezzo di due banchi da 10.000 uF 500V, la lettura è perfettamente lineare come se misurassi l'assorbimento di una lampadina!

    Il wattmetro a monte di tutto ci conferma la lettura dei due tester, segnando infatti un valore più alto dovuto alla perdita del variac.

    In realtà i watt che entrano nel motore sono un 5 - 10% in meno di quelli che leggiamo, perchè non teniamo conto della perdita/resa degli IGBT che switchano la corrente!!

    Quindi la misura è per forza reale!!

    Bene. Fatela in modo esaustivo su un motore di cui sapete TUTTO e poi fatela sul vostro.

  18. #38
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    buona idea...endy...
    nn sara difficile recuperare un motore monofase con tutti i dati di targa...
    sarebbe solo una verifica in piu e da li le percentuali d'errore possono
    scappare di poco...nn di certo del 40%...

    gnorri...

  19. #39
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    Bene. Fatela in modo esaustivo su un motore di cui sapete TUTTO e poi fatela sul vostro.
    Già le hanno fatto queste prove...come hanno più volte scritto.
    Per il resto non hai nulla da aggiungere? tutto qui?
    Bolle

  20. #40
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da NonSoloBolleDiAcqua Visualizza il messaggio
    Non fa una piega......a questo punto mi viene da dire...ma come è possibile? Visto che non ci sono anomalie...torno nuovamente a verificare l'anello debole della catena...il 'ciclomisuratore'...tra un pò iniziero ad arrampicarmi sugli specchi.
    Bolle
    Non c'è bisogno di arrampicate credo ...
    Se ne esce di più ... da qualche parte dovrà arrivare.
    C
    Btbass aveva espresso una ipotesi sul momento orbitale ed aggiungerei anche quello giromagnetico dell'elettrone. La MQ ci dice che esistono solo salti discreti ... ma è solo una teoria ... peraltro ancora oscura in molti punti. Poi c'e' ancora lo spin, se il campo magnetico allinea gli spin anche lo spin potrebbe "ricostruire" una parte o tutto del il campo magnetico.
    Poi c'e' ancora la ZPE ... e così via.
    FRANCAMENTE mi sembra impossibile che possano esistere degli errori di misura non sistematici così elevati nell'esperimento di mac e kekko.
    Una vera misura su un banco provamotori certificato (tarato) toglierebbe ogni dubbio di certo. Anchre la chiusura del loop toglierebbe ogni dubbio ...

  21. RAD
Pagina 2 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Discutiamo del motore di Flynn a 12 poli!
    Da kekko.alchemi nel forum Parallel Path
    Risposte: 712
    Ultimo messaggio: 04-10-2014, 21:13
  2. Mac & Kekko presentano: Costruiamo il motore di flynn a 12 poli
    Da kekko.alchemi nel forum Parallel Path
    Risposte: 365
    Ultimo messaggio: 05-11-2009, 14:26
  3. pannelli mono o poli?
    Da quattromori nel forum ricostruito il due poli di flynn!FOTOVOLTAICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 01-10-2008, 09:51
  4. mono a 3,42€/wp o poli a 3,27€/wp
    Da Giancarlo72 nel forum ricostruito il due poli di flynn!FOTOVOLTAICO
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 29-09-2008, 17:43

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •