Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 182

Discussione: ricostruito il due poli di flynn!

  1. #41
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da Elektron Visualizza il messaggio
    Btbass aveva espresso una ipotesi sul momento orbitale ed aggiungerei anche quello giromagnetico dell'elettrone. La MQ ci dice che esistono solo salti discreti ... ma è solo una teoria ... peraltro ancora oscura in molti punti. Poi c'e' ancora lo spin, se il campo magnetico allinea gli spin anche lo spin potrebbe "ricostruire" una parte o tutto del il campo magnetico.
    Ciao Elektron...ti vedo leggermente abbronzato...hiihihii
    Se dovesse essere verificata questa cosa, rimarrei molto incazxxxo...come è possibile che questa cosa sia sfuggita a migliaia di ricercatori? Non è credibile...non è credibile nemmeno il complotto, stiamo parlando di fenomeni facilmente replicabili...certo l'applicazione pratica fatta da Mac/kekko pche replica il flynn è sicuramente complessa...ma il fenomeno è alla portata di tutti...quindi non prendetela a male...io rimango scettico...ma il mio è uno scetticismo a braccia aperte...del tipo:MAGARI FOSSE VERO!!!
    MAGARI FOSSE VERO!!!
    Ciao
    Bolle

  2. #42
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da NonSoloBolleDiAcqua Visualizza il messaggio
    Ciao Elektron...ti vedo leggermente abbronzato...hiihihii
    Se dovesse essere verificata questa cosa, rimarrei molto incazxxxo...come è possibile che questa cosa sia sfuggita a migliaia di ricercatori? Non è credibile...non è credibile nemmeno il complotto, stiamo parlando di fenomeni facilmente replicabili...certo l'applicazione pratica fatta da Mac/kekko pche replica il flynn è sicuramente complessa...ma il fenomeno è alla portata di tutti...quindi non prendetela a male...io rimango scettico...ma il mio è uno scetticismo a braccia aperte...del tipo:MAGARI FOSSE VERO!!!
    MAGARI FOSSE VERO!!!
    Ciao
    Bolle
    Semplice: il pensiero crea la realtà. Se uno è convinto che quella cosa non può esistere, per lui non esiste, non la troverà mai. Se uno ha investito la sua esistenza affidandosi a dei messaggi che gli vengono dall' esterno, dalle varie istituzioni, eviterà accuratamente di impostare (o consentire) un esperimento che possa smentire questi messaggi. Per i più è un meccanismo inconscio, "in buona fede". Qualcuno, pochi, questo meccanismo di massa lo governano e lo sfruttano consapevolmente. Le cose vanno così da millenni, ci sarebbe da stupirsi se non andassero così ANCHE oggi.
    Si dice che la verità viene dapprima ridicolizzata, poi ostracizzata, infine accettatta da tutti come ovvia; ma solo quando sono morti quelli che l' hanno enunciata per primi.

  3. #43
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fedro Visualizza il messaggio
    Semplice: il pensiero crea la realtà. Se uno è convinto che quella cosa non può esistere, per lui non esiste, non la troverà mai. Se uno ha investito la sua esistenza affidandosi a dei messaggi che gli vengono dall' esterno, dalle varie istituzioni, eviterà accuratamente di impostare (o consentire) un esperimento che possa smentire questi messaggi. Per i più è un meccanismo inconscio, "in buona fede". Qualcuno, pochi, questo meccanismo di massa lo governano e lo sfruttano consapevolmente. Le cose vanno così da millenni, ci sarebbe da stupirsi se non andassero così ANCHE oggi.
    Si dice che la verità viene dapprima ridicolizzata, poi ostracizzata, infine accettatta da tutti come ovvia; ma solo quando sono morti quelli che l' hanno enunciata per primi.
    Cmq sia , alla base ci sarebbe il complotto , altrimenti come si spiega ?, ci sarebbe un progetto di difamazione , studiato a tavolino , con tanto di studi apositamente sbagliati, per difamare chiunque non faccia quello che viene insegnato , e se cosi fosse, bisognerebbe andare a ripescare la maggior parte dei personaggi dell passato che sono stati ridicolizzati ingiustamente e verificare fino in fondo quanto c'era di vero , per nostra fortuna mac e keko ci hanno dato modo di toccare con mano questa tecnologia che se sarà finalmente verificata e secondo me lo sara , è sempre per fortuna è stata salvata in milioni di pc , finalmente si arrivera a essere liberi dalle menzogne , perchè la sensazione che si ha e quella , partendo da la piu stupida delle domande , chi fa girare l'eletrone ? se questo non è moto perpetuo ,non capisco cosa sia , e secondo me , e parlo da profano , cè veramente qualcosa di occulto dietro al magnetismo.

    ps : mac keko , grazie , e dajeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

  4. #44
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    X Pancia 37: non è necessario che ci sia un complotto studiato a tavolino; a mio avviso in questo caso, su questa materia, non c'è. E' un meccanismo inconscio che potremmo definire di chiusura alla vita e a tutto ciò che è nuovo, imprevedibile; un meccanismo che opera già a livello di individui, poi si potenzia nei gruppi e nelle masse.

  5. #45
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fedro Visualizza il messaggio
    Semplice: il pensiero crea la realtà. Se uno è convinto che quella cosa non può esistere, per lui non esiste, non la troverà mai
    Vorrei umilmente sottolineare che vale anche il contrario.
    In ogni caso, non c'è bisogno di gridare al complotto: basta procedere con il solito metodo. Dopo aver accertato la bontà dello strumento di misura (si chiama TARATURA, magari fosse una mia idea), si procede con la raccolta dei dati. I dati sperimentali non temono nessun complotto.

    Se registrerete un rendimento molto superiore all'unità (almeno 150%) potrete collegare un generatore e autoalimentare il motore. In caso contrario, nessun problema: dalla corrente erogata e dalla curva dell'alternatore potrete desumere in modo indiretto il rendimento del sistema. Finchè non si fa qualcosa del genere ci saranno solo chiacchere, chiacchere, chiacchere.

    chi fa girare l'eletrone ?
    Appurato che l'elettrone NON irradia, si può anche andare sul macroscopico: chi fa girare la luna intorno alla terra?
    Per il moto perpetuo: la definizione si applica a sistemi macroscopici e in generale a macchine. Anche le coppie di cooper nei superconduttori si muovono indefinitamente.

  6. #46
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da IGNORANTE...MA COSCENTE Visualizza il messaggio
    buona idea...endy...
    nn sara difficile recuperare un motore monofase con tutti i dati di targa...
    sarebbe solo una verifica in piu e da li le percentuali d'errore possono
    scappare di poco...nn di certo del 40%...

    gnorri...
    Certo che non è difficile. Per esempio i circolatori sono stradettagliati a riguardo.

  7. #47
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    Ciao Fedro , ok , però non dimenticare,che anche tesla , se non vado errato nella fiera dell 1907 ,presento un motore che si autososteneva , è non era certo l'omopolare , nella biografia , parla di interazione di campi magnetici , forse si trattava semplicemente della Pierce Arrow, di proprieta della Westinghouse, oggi di proprieta della edison , forse loro ne sanno qualcosa , bisognerebbe proprio chiederlo a loro che fine hanno fatto i progetti ,visto che non cè tracia di questo argomento , che secondo me tesla , mentiva dicendo di alimentare questo fantomatico motore con l'etere ,per creare suspence .

  8. #48
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    Certo che non è difficile. Per esempio i circolatori sono stradettagliati a riguardo.
    endy trovare un circolatore da 400watt e 2000g/min non è facile..

    ora prendo un motore di un trapano verticale, classico asincrono monofase da 350watt e faccio la comparazione..

    sti giorni o costruito un encoder ottico..dovete vedere che ****ta

    ho trovato il modo di lavorare il plexiglax e farlo rimanere trasparente

    i cuscinetti sono quelli degli hardisk fotocopia laser su lucido adesivo e viaaaaaaaaaaaaaaaa

    da rs volevano 100 eur..
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  9. #49
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    X endymion70

    Hai ragione, vale certamente anche il contrario.

    Mi viene in mente un' altra cosa che Kekko e McGiver potrebbero fare: usare il 2 poli come motore, il 12 come alternatore (poiché mi pare di capire che il problema dell' alternatore sia che ha un rapporto efficienza/massa basso, ma che però frena pochissimo e quindi l' efficienza è alta), e provare a metterli in loop con una resistenza variabile in mezzo. Poi gli si da' un cicchetto con un trapano e si vede che succede. Dal momento che non c'è carico, dovrebbe bastare anche un 110% per far decollare il sistema. No ?

    In secundis: chiedo di poter assistere a una dimostrazione al più presto.

  10. #50
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    [quote=Appurato che l'elettrone NON irradia, si può anche andare sul macroscopico: chi fa girare la luna intorno alla terra?
    Per il moto perpetuo: la definizione si applica a sistemi macroscopici e in generale a macchine. Anche le coppie di cooper nei superconduttori si muovono indefinitamente.[/quote]

    Vedi , io sono credente e credo in dio , non al caso , fino che non mi daranno delle prove certe che dio non esiste , continuero a pensare che l'eletrone lo muove una forza meravigliosa , sia micro , che macroscopicamente , secondo me l'universo e un grande sistema vivente che, vive in simbiosi con l'omnipotente , anzi lui paga la rata , e ci permette di raggionare , un sistema dove lui non interferisce , da semplicemente l'energia al tutto , sta in noi scoprire come utilizzarla in modo di non dovere fare le faticacce che facevamo una volta per lavorare la terra ect,e credo che quello che mac e keko hanno dimostrato ne sia la prova vivente che dio ti regala l'energia , la vita ect , finchè non sara dimostrato l'incontrario . tu pensa ,butti un po di acqua in un terreno arato , e dopo qualche settimana con un po di sole viene fuori come per miraccolo , la vita l'energia , quasi come se ci fosse una specie di memoria .

  11. #51
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    X Pancia: io non credo in Dio, io SO che Dio esiste.
    Secondo me è sufficiente trovare l' accordo con l' esistente, poi l' energia è disponibile in quantità illimitate, non c'è bisogno di far nulla o di pagare alcunché per averla.
    Il punto è che noi con la nostra mente, che schematizza in 3 dimensioni spaziali + 1 temporale (fittizia), cogliamo solo una piccola parte di ciò che esiste. E' per questo che la "free-energy" sembra venire dal nulla. In realtà si va solo a pescare in qualcosa che per il momento non osserviamo in maniera diretta. Non era forse così anche per l' elettricità o il magnetismo fino a qualche secolo fa ?

  12. #52
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fedro Visualizza il messaggio
    X Pancia: io non credo in Dio, io SO che Dio esiste.
    Secondo me è sufficiente trovare l' accordo con l' esistente, poi l' energia è disponibile in quantità illimitate, non c'è bisogno di far nulla o di pagare alcunché per averla.
    Il punto è che noi con la nostra mente, che schematizza in 3 dimensioni spaziali + 1 temporale (fittizia), cogliamo solo una piccola parte di ciò che esiste. E' per questo che la "free-energy" sembra venire dal nulla. In realtà si va solo a pescare in qualcosa che per il momento non osserviamo in maniera diretta. Non era forse così anche per l' elettricità o il magnetismo fino a qualche secolo fa ?
    e menomale , credevo di essere un ET , finalmente si fanno avanti ipotesi credibili , fedro dovresti aprire una discusione dove si da largo spazio a questi argomenti , cosi vediamo se tutti insieme riusciamo a intravedere , il famoso disegno divino di albert , il quale diceva che dio non gioca a dadi .

  13. #53
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho già discusso molto in molti posti di questi argomenti... Ora più che altro voglio vedere qualcosa di concreto... magari tornare a sporcarmi le mani con qualcosa di meccanico/elettrico, anche sperimentando/giocando. Sono convinto che il caso non esista, ma che se si è troppo seri Dio e l' energia scappano. Per questo, provare anche empiricamente, come farebbe un bambino. E' così che accedi all' aiuto di Dio, giustamente, non se il tuo scopo è la carriera accademica, la coerenza con qualche equazione (che ti hanno fatto studiare per anni), o il potere, i soldi, ecc..

  14. #54
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mac-giver Visualizza il messaggio
    endy trovare un circolatore da 400watt e 2000g/min non è facile..
    Perchè servono proprio 2000 giri /min?

    Vedi , io sono credente e credo in dio , non al caso , fino che non mi daranno delle prove certe che dio non esiste , continuero a pensare che l'eletrone lo muove una forza meravigliosa , sia micro , che macroscopicamente , secondo me l'universo e un grande sistema vivente che, vive in simbiosi con l'omnipotente , anzi lui paga la rata , e ci permette di raggionare
    Pensa a quello che vuoi, ma sarebbe meglio tirare in ballo Dio per quello che non si sa spiegare, non per quello che non si sa perchè non si è andati a scuola ad impararlo.

  15. #55
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    x fedro ...Hai ragggione , forse il segreto è proprio li , io dal canto mio con l'aiuto di mac il pp lo già costruito , adesso ho trovato uno che mi taglia i lamierini , e presto insieme ad altri costruiremo il motore , per fino quello dei lamierini vuole costruire uno , forse bisogna esperimentare piu che fare delle ipotesi , cmq bisogna lanciare delle altre idee come ha fatto mac e keko che ci hanno creduto fino in fondo, anche quando chi se ne intendeva li ha detto che perdevano dell tempo a fare i pp piu grandi .

  16. #56
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    kekko,
    Attacchiamo alla rete elettrica un wattmetro, di quelli per misurare l'assorbimento degli elettrodomestici,
    poiche' la corrente assorbita da un raddrizzatore ha un notevole contenuto di armoniche, lo strumento di misura deve essere a "vero valore efficace (TrueRMS)" altrimenti la misura non e' attendibile. Confermi di averla fatta con uno strumento adeguato?
    In realtà i watt che entrano nel motore sono un 5 - 10% in meno di quelli che leggiamo, perchè non teniamo conto della perdita/resa degli IGBT che switchano la corrente!!
    Non ricordo le condizioni di commutazione, ma spero che le perdite negli IGBT non siano cosi' alte!

    Tieni presente che sia l'amperometro che il voltmetro potrebbero subire l'influenza dei disturbi di commutazione degli IGBT, sia quelli condotti che quelli irradiati. Quelli irradiati li puoi evidenziare abbastanza facilmente spostando i cavetti degli strumenti e la posizione degli strumenti. Quelli condotti sono un po' piu' difficili da vedere, ma con l'oscilloscopio li trovi di certo, se sono presenti.

    Ciao
    Mario
    Molto urgente: cerco socio: Collaborazione a Milano
    -------------------------------------------------------------------
    Mala tempora currunt, non contattatemi piu' per questioni riguardanti il forum, grazie, il mio tempo e' finito.
    -------------------------------------------------------------------
    L'energia non si crea ne' si distrugge, ma ne sprechiamo troppa in modo irresponsabile. Sito personale: http://evlist.it
    Se fate domande tecniche e volete risposte dal forum precise e veloci, "date i dati" specificando anche l'ambiente operativo e fornendo il maggior numero possibile di informazioni.
    ------------------------------------------------

  17. #57
    pancia 37
    Ospite

    Predefinito

    [quote=endymion70, non per quello che non si sa perchè non si è andati a scuola ad impararlo.[/quote]

    forse questa spiegazione la dovranno dare quelli che hanno tenuto nascosto il fato , non penso che la risolvano dicendo che non si erano acorti , che il magnetismo si poteva usare in un altro modo , vado in ot un momento tanto per dire una cosa che corre in segreto e non so se sia vera , si dice che gli esperimenti al cern , siano stati fermati , non perchè cera una rotura , ma ben si perchè i pavimenti si alzavano di mezzo metro , senza capire il perche , e credendo di avere sbagliato tutti i calcoli , perche si ha che fare con qualcosa di inspiegabile , purtroppo sono voci da corridoio , e non ci sono prove , speriamo che qualcuno dia delle spiegazioni serie o pure che lo rimettano in moto per dimostrare che non è vero , fine ot.

  18. #58
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mariomaggi Visualizza il messaggio
    Quelli condotti sono un po' piu' difficili da vedere, ma con l'oscilloscopio li trovi di certo, se sono presenti.
    Si, ma nei primi filmati del due poli, quando era ancora a grani orientati, la prova con oscilloscopio è stata fatta. E da li nessun ripple misurabile veniva osservato.
    Tu che sei del mestiere, avresti un esempio di protocollo da consegnare per le misure ad un banco prova?
    Potrei occuparmene io della redazione, se per mac e kekko va bene, poi con il vostro consiglio si migliorerebbe fino a renderlo OK.
    però non avendone mai visto uno non saprei da dove iniziare.
    Ciao!

  19. #59
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    Appurato che l'elettrone NON irradia, si può anche andare sul macroscopico: chi fa girare la luna intorno alla terra?
    Beh, in realtà la luna rallenta, per varie cause tra cui l'attrazione gravitazionale che provoca le maree, e altri motivi.

    L'elettrone invece in condizioni normali non muta la sua "orbita".

    Quote Originariamente inviata da endymion70 Visualizza il messaggio
    Per il moto perpetuo: la definizione si applica a sistemi macroscopici e in generale a macchine. Anche le coppie di cooper nei superconduttori si muovono indefinitamente.
    Si, in realtà però anche le coppie di Cooper vengono rallentate. Le considererei maggiormente come un esempio di moto senza attrito.
    Ciao!

  20. #60
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da btbbass Visualizza il messaggio
    Beh, in realtà la luna rallenta, per varie cause tra cui l'attrazione gravitazionale che provoca le maree, e altri motivi.
    Rallentare? No, anzi, si allontana di 4 cm l'anno. A causa del fatto che la terra non mostra alla luna la stessa faccia (come fa la luna per noi), il momento di rotazione della terra viene trasferito al momento orbitale della luna. Si tratta comunque di fenomeni trascurabili, e la domanda era "cosa muove la luna". Risposta: fisicamente... NULLA. L'inerzia, se volete.

    Si, in realtà però anche le coppie di Cooper vengono rallentate. Le considererei maggiormente come un esempio di moto senza attrito.
    Da cosa verrebbero rallentate, se non c'è niente che possa rallentarle?

  21. RAD
Pagina 3 di 10 primaprima 12345678910 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Discutiamo del motore di Flynn a 12 poli!
    Da kekko.alchemi nel forum Parallel Path
    Risposte: 712
    Ultimo messaggio: 04-10-2014, 21:13
  2. Mac & Kekko presentano: Costruiamo il motore di flynn a 12 poli
    Da kekko.alchemi nel forum Parallel Path
    Risposte: 365
    Ultimo messaggio: 05-11-2009, 14:26
  3. pannelli mono o poli?
    Da quattromori nel forum ricostruito il due poli di flynn!FOTOVOLTAICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 01-10-2008, 09:51
  4. mono a 3,42€/wp o poli a 3,27€/wp
    Da Giancarlo72 nel forum ricostruito il due poli di flynn!FOTOVOLTAICO
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 29-09-2008, 17:43

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •