Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 7 di 15 primaprima 123456789101112131415 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 121 a 140 su 283

Discussione: Parallel path

  1. #121

    User Info Menu

    Predefinito



    Moderazione:
    Eliminati 2 posts privi di contenuto tecnico.

  2. #122

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (j3n4 @ 25/7/2007, 20:35)
    Hypercom,
    Non ho capito perchè tutti sti misteri, il brevetto non è tuo è di flyn.
    Inoltre continui a dire che riesci a deviare il campo con una config completamente diversa da quella proposta su pswiki.
    Penso che avrai notato che fra tutti non ti ho ancora porto le mie scuse per il battibecco iniziale... beh mi riserbo in seguto di farlo, per momento continuo a leggere solo misteri e frasi sibilline e non mi piace.

    Saluti
    j3n4

    Visto che il moderatore a tagliato la mia risposta perchè priva di contenuto tecnico sono costretto a intervenire di nuovo.

    Sulla questione brevetto tu ti trovi nella stessa situazione mi pare ...
    Ho letto tutta la discussione e devo dire di averla trovata
    molto interessante, mi riferisco all'idrogeno.

    Vedi il problema non è come si riesce a deviare il campo ...
    Il problema è se l'accrocchio funziona ...

    Moderazione: Eliminata riga provocatoria.

    Se non ti piace questo progetto pazienza, a me e tanti altri piace parecchio.

    Edited by Hellblow - 25/7/2007, 21:16

  3. #123

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma..Hypercom, come hai fatto a dichiarare tempo fa che avevi un guadagno di energia.....se il dispositivo lo stai costruendo in questi giorni?... :blink: Questa tua affermazione fa dubitare circa la tua serietà,non per altro. So per certo che ci stai lavorando su con gran fatica,ma in vita mai non ho mai letto ,qui in free-energy,di macchine che funzionano prima ancora di assemblarle e tararle.Puoi spiegare questo passaggio ''temporale'',quando ti sliberi?

  4. #124

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (OggettoVolanteIdentificato @ 25/7/2007, 21:50)
    Ma..Hypercom, come hai fatto a dichiarare tempo fa che avevi un guadagno di energia.....se il dispositivo lo stai costruendo in questi giorni?... :blink: Questa tua affermazione fa dubitare circa la tua serietà,non per altro. So per certo che ci stai lavorando su con gran fatica,ma in vita mai non ho mai letto ,qui in free-energy,di macchine che funzionano prima ancora di assemblarle e tararle.Puoi spiegare questo passaggio ''temporale'',quando ti sliberi?

    Capisco e posso spiegare ...

    Seguo il forum da un pezzo e devo dire che ci sono parecchie idee
    brillanti.

    Quelle che maggiormente hanno attirato la mia attenzione sono
    la generazione unipolare, la paralell path e il Pagd tube di Correa.

    Le prime due sono state sviluppate con successo ... per la terza
    ci vuole un po di tempo.

    Devo dire che è stato un caso come è successo a Flynn.
    Il prototipo è troppo piccolo per le misure, ma funziona.

    Ho fatto più di un tentativo, ma ho perso la taratura e per
    ritrovarla c'è voluto un mese.

    Per questo motivo ho deciso di realizzare un prototipo
    più grande che si prestasse bene a misure e modifiche.

    Non mi aspettavo sinceramente di arrivare a tanto in così
    poco tempo, ma questo per me è un dato di fatto.

  5. #125
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Hypercom,
    il problema è che tu hai affermato varie cose in tutto il thread, ma quando qualcuno ti pone semplici domande tu glissi la risposta e questo fa incavolare tutti.
    Ora il discorso è questo:
    Se hai intenzione di costruire un ParallelPath insime a noi non c'è bisogno di stare a far segreti perchè su pswiki c'è spiegato molto bene come farlo.
    Se invece l'abbinamento delle bobine Tesla ti sembra una modifica particolare che rende questo apparato OU allora non stai costruendo un parallelpath ma è un qualcosa di diverso.
    E' una tua idea e come tale merita un thread a parte.
    Tanto per concludere il discorso idrogeno in tutto il thread dopo 7mesi che mi sbattevo ho trovato solo una persona che concretamente si è messa a costruire un reattore uguale al mio, a che serve parlare all'infinito se nessuno ti ascolta? Anche per questo ho mollato unn pò quella discussione.
    Ma la persona che realmente lo ha costruito è diventato un mio grande amico e dispone di un reattore anche migliore del mio, perchè lo abbiamo fatto insieme.
    Qui invece è diverso, io ho il materiale e Franz si sta organizzando, hai trovato utenti attivi disposti a provare insieme per giungere rapidamente al risultato.
    Ripeto quindi, se pensi che il lavoro che stai facendo si discosta dal progetto proposto su pswiki e pensi di brvettarlo è inutile che ne parli qui perchè è fuori posto.
    Se invece ti va di continuare con noi devi cercare di essere più esplicito e spiegare bene cosa stai facendo altrimenti non ci capiamo niente e confondiamo tutto.
    Siamo quasi ad agosto e fra i mille progetti che sto seguendo è ovvio che partirò lentamente, ma anche io ho intenzione di costruirne uno, se ti va di farlo insieme bene, allora rispondi anche alle mie domande.
    Altrimenti come non detto.
    Saluti
    j3n4

  6. #126
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    mi associo al tuo ultimo post, j3n4.
    mi guardo bene dal dubitare della tua bontà, hypercom... e non ti chiedo nè schemi, nè niente. se come mi sembra, il tuo apparato è diverso da quello che qui si vuole sperimentare, sarebbe intanto opportuno aprire un bel thread specifico. credo che i mod non avranno alcuna difficoltà a farlo.
    detto questo, per mia natura, sono uno che in questi casi almeno vuol vedere un po' di misure concrete, dalle quali una persona intelligente dovrebbe essere in grado di trarre le sue conclusioni. capisco la difficoltà della cosa, ma credo che col tempo non avrai problemi a postare i tuoi dati, e magari la configurazione del test, con ingressi, uscite, carichi, quel che vuoi insomma... di questo sono fiducioso. dai pochi finora riportati, fai ben sperare.
    per finire... non so, sarà il tuo "stile", ma devi ammettere che sei parecchio criptico. ho dovuto barcamenarmi non poco tra disegni, schemi, configurazioni di bobine, per arrivare da solo, quindi seguendo un mio filo di pensiero, a concludere che il tuo discorso non è in fin dei conti così campato in aria, almeno fino a prova contraria.
    quindi, ancora buon lavoro... e tienici aggiornati.

  7. #127

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi sa che state ricalcando leggermente il principio base dell'apparato device di Steven Mark: anche lui ha utilizzato magneti,bobine anti-induttive e un percorso ad anello,di forma toroidale. Il suo sistema non prevede però alcuna batteria per alimentare lo spunto : si autoalimenta, nei primi millisecondi,grazie alla corrente caotica degli elettroni liberi nel rame avvolto.Un sistema di feedback impedisce che l'apparecchio ai autodistrugga col passare dei secondi,e all'aumentare della tensione.Tant'è che nella macchina di Hypercom è bruciata una lampada alogena,segno questo che la tensione è salita a dismisura e senza alcun controllo.
    E con questo,spero di avervi ingarbugliato le idee sul parallel path. :rolleyes:

  8. #128
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (OggettoVolanteIdentificato @ 26/7/2007, 03:43)
    Mi sa che state ricalcando leggermente il principio base dell'apparato device di Steven Mark: anche lui ha utilizzato magneti,bobine anti-induttive e un percorso ad anello,di forma toroidale. Il suo sistema non prevede però alcuna batteria per alimentare lo spunto : si autoalimenta, nei primi millisecondi,grazie alla corrente caotica degli elettroni liberi nel rame avvolto.Un sistema di feedback impedisce che l'apparecchio ai autodistrugga col passare dei secondi,e all'aumentare della tensione.Tant'è che nella macchina di Hypercom è bruciata una lampada alogena,segno questo che la tensione è salita a dismisura e senza alcun controllo.
    E con questo,spero di avervi ingarbugliato le idee sul parallel path. :rolleyes:

    Ciao OVI,
    in effetti si somiglia... ci stavo pensando proprio qualche giorno fa... ma in effetti non sappiamo cosa ci sia dentro quel toro perchè certamente saprai che i modelli mostrati in pubblico erano tutti avvolti da nastro nero e ben sigillati.
    Una volta ho visto un video mentre lo segavano per dimostrare che dentro non ci fossero trucchi... mah... vatti a fidare.
    Come ho già detto questo gingillo mi stuzzica perchè almeno in questo caso un pò di specifiche ci sono e a quanto pare non richiede un setup proprio rigoroso.
    Staremo a vedere.

    Saluti
    j3n4

  9. #129

    User Info Menu

    Predefinito

    Moderazione:
    Eliminati 8 posts privi di contenuto tecnico.

  10. #130
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (Hypercom @ 26/7/2007, 12:59)
    Allora ragazzi

    A questo punto credo di poter dire con voi ho perso soltanto tempo prezioso.
    A prosito elFranZ, non credi che j3n4 mi debba delle scuse? oppure la tua
    è stata solo simulazione? perchè in tal caso c'è grave lesione alla dignità
    della mia persona, quindi mi aspetto una spiegazione ...

    Siete proprio una strana coppia ...

    e come una strana coppia insieme studiate modelli comportamentali
    per scucire di quà e di là informazioni ...

    Fra che ci siete perchè non chiedete a Burladero una descrizione dettagliata del suo motore?

    Spiacente ragazzi ... con me non funziona.

    Questa situazione è classica tipica italiana ... pensateci bene,
    la storia non mente. Italiani sono stati alcuni dei più grandi cervelli,
    ma le loro idee sono state sfruttate all'estero e a voi è rimasta solo
    la magra consolazione delle citazoni.

    Detto questo credo di avere finito per cui "Auguri e buon lavoro"
    Un caloroso saluto a Burladero.

    Forza elFranZ, j3n4,
    Tocca a voi ... vediamo se avete una spina dorsale ...

    mah... mi dispiace che la pensi così.
    andiamo con ordine. tanto al massimo il post me lo cancellano, ma mi costringi a rispondere.
    intanto, tra te e altri utenti, non mi ci metto assolutamente, se j3n4 ha così deciso, avrà i suoi validissimi motivi. punto e basta, io non c'entro niente.

    dopodichè, mi accusi + o meno velatamente di cercare di scucirti informazioni. informazioni che per altro, NON ti ho mai richiesto. la testa ce l'ho anch'io, tranquillo. stessa cosa con burladero, al quale la cosa + "assurda" che ho chiesto è dove si è fatto tagliare i lamierini, e stop. quindi, piano ad accusare...

    ti ho attaccato, mi sono ricreduto e scusato, poi mi permetto di dire che per ora le misure sono un po' vaghe, ma conto che metterai sù meglio la cosa... e non ho spina dorsale.
    complimenti... e buon lavoro.

  11. #131
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    elFranZ,
    guarda che se non l'hai capito Hypercom si è girato la frittata.
    Il suo dispositivo non è il parallelpath, ma non lo conferma, per quanto mi riguarda qui è fuori posto e basta.
    Inoltre quello che avevo da dire l'ho detto e scritto in italiano corretto, come al solito ha risposto a quello che gli fa comodo facendo la parte dell'offeso.
    Beh sinceramente sono stanco di fare battibecchi, quindi chiudo qui.
    Non appena faccio tagliare i lamierini ti contatto in privato franz, magari se ne esce qualcosa di interessante apriamo un altro post... ormai questo è solo un casino.


    Saluti
    j3n4

  12. #132

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi fa piacere che tu abbia riconsiderato la cosa emc2,

    Se hai domande sarò ben felice di risponderti.

    [QUOTE=OggettoVolanteIdentificato,26/7/2007, 03:43]
    Mi sa che state ricalcando leggermente il principio base dell'apparato device di Steven Mark ...


    Non lo conosco ... hai qualche link?

  13. #133

    User Info Menu

    Predefinito

    Avevamo aperto un thread,tempo fa,su Steven Mark e il suo apparecchio costruito con magneti e alcune bobine di filo di rame avvolto:lo trovi proprio in questa pagina della Sez. free-energy,è l'ultimo 3D in basso.
    Tanto per farti un'idea,puoi dare uno sguardo inziale a queste immagini
    http://video.google.it/videoplay?docid=333...7&q=steven+mark

    L'apparecchio è scarno di componentistica,quasi ridotto all'osso.Si accende inserendo i magneti nel percorso fatto ad anello.


  14. #134
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Dunque,
    a chi può interessare su la rivista "Elettronica" questa mattina ho visto un gaussometro da tester digitale.
    E' in edicola questo mese.

    Per quanto detto da emc2 mi aspettavo questo tipo di problema, in effetti anche burladero si era accorto di questo problema e ha ripiegato sui magneti rotanti.
    Cmq è un effetto interessante.

    Saluti
    j3n4

  15. #135
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (emc2 @ 26/7/2007, 19:50)
    .... non avevo considerato che nell'istante che prelevavo energia, si creava un flusso magnetico di intensità pari, ma di verso opposto a quello che lo aveva generato, impedendo di fatto il funzionamento OU, quindi consumavo più energia di quella che riuscivo a prelevare.

    Grazie emc2 della tua testimonianza-verifica. E' ciò cho sostenevo fin dal pricipio (guardate i post vecchi) adseso c'è anche la conferma sperimentale.

  16. #136
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Fem contraria .........si si ma nessuno ha provato a realizzare una bobina camptatrice bifilare!!!?????sarebbe una cosa da sperimetare!!..Appena recupero un lamierino abbastanza grosso sperimento..ciao

  17. #137

    User Info Menu

    Predefinito


    Grazie emc2 della tua testimonianza-verifica. E' ciò cho sostenevo fin dal pricipio (guardate i post vecchi) adseso c'è anche la conferma sperimentale.
    [/QUOTE]


    Cosa significa Docrates?

    Forse la tua immagine della dinamica dei fenomeni fisici è in pò ristretta ...
    ti pare ...?

    Prova a chiudere il libro di scuola e indagare bene la vita, il lavoro, i progetti
    dei maggiori pionieri dell'energia libera ...

    Potresti anche stupirti di fronte a una nuova consapevolezza ...

    Pensaci ... Provaci ...

  18. #138

    User Info Menu

    Predefinito

    Eccomi quà ragazzi

    Vado avanti con il controller PWM
    Ho in mente diverse soluzioni con finali Full-Bridge ...
    Farò tentativi diversi

    4 MosPower

    4 IGBT

    4 Bipolari, ma anche SCR o diodi controllati.

    Dopo vari tentativi ho il corretto dimensionamento dell'attuatore,
    quindi passo alla realizzazione definitiva.

    La potenza di impulso deve essere proporzionale all'Air-Gap, inoltre va
    corretta step by step via Pulse-Factor-Duty.

    Sono riuscito a capire il motivo che ha provocato l'esplosione della
    lampadina ... la moltiplicazione della forza magnetica ha provocato
    un picco transitorio, il metallo fuso ad alta temperatura ha provocato
    l'esplosione del vetro.

    Se avete domande sono a disposizione.

    Saluti.

    Edited by Hypercom - 27/7/2007, 18:36

    Download attachment
    8.rar ( Number of downloads: 53 )


  19. #139

    User Info Menu

    Predefinito

    RAGAZZI HO UNA NOTIZIA ...

    ABBIAMO OU!!!

    Avete capito bene ... abbiamo OU.

    Le misure sono semplici ... ieri sera la prima conferma.
    Stasera ancora una conferma il rapporto è 1 a 4.
    Ovvero con 1Watt ne ottengo 4 quindi guadagno 3Watt.

    Passo direttamente alla versione definitiva.

    Edited by Hypercom - 27/7/2007, 21:32

  20. #140

    User Info Menu

    Predefinito

    hey,se non hai effettuato errori,e le procedure di misura elettrica sono indiscutibili, debbo farti innanzitutto le congratulazioni per il risultato.
    Mantenendo la concentrazione e soprattutto un minimo di serenità,tentiamo ora, tuttavia, la strada più impervia,ossia quella del tentativo ''forzato'' di confutare i risultati elettrici.

    Dal punto di vista della durata,la Over unity si mantiene costante nel tempo,o ha carattere impulsivo?
    Per quanto concerne i magneti,c'è qualche possibilità di misurarne il degrado,la riduzione di flusso,o il deterioramento dei domini magnetici? Sono usciti,diciamo, ''indenni'' dal treno di impulsi a cui li sottoponi?
    Tralasciamo il discorso ''temperatura'' per adesso,perchè la salvaguardia del macchinario si puo' avere anche con dissipatori o con aria forzata,giusto per mantenere salubri i magneti che hai collocato e gli avvolgimenti di rame.

  21. RAD
Pagina 7 di 15 primaprima 123456789101112131415 ultimoultimo

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •