templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  64
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 5 di 26 primaprima 1234567891011121314151617181925 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 505

Discussione: Dubbio su Daikin HPSU Compact

  1. #81
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito



    Quote Originariamente inviata da chiaro_scuro Visualizza il messaggio
    @LordofHome
    Visto che puoi basarti solo sui consumi elettrici, hai provato a vedere quanto consumi mediamente in 3-4 giorni con temperature di 5-8°C con pochi o nessun defrost e quanto consumi mediamente in 3-4 giorni con temperature a -1°/3°C con tanti sbrinamenti?

    Ciao.
    Come promesso oggi ecco alcuni dati a confronto tra ieri ed oggi:

    Panoramica degli ultimi 3gg:

    Schermata 2019-01-22 alle 21.36.26.png

    Dettaglio consumi giorno 21/01/2019, Dalle 7:30 alle 19:00 (poco più di 19kwh):

    Schermata 2019-01-22 alle 21.36.59.png

    Dettaglio consumi oggi giorno 22/01/2019, Dalle 7:30 alle 19:00 (circa 14kwh)

    Schermata 2019-01-22 alle 21.37.24.png

    Grafico confronto andamento temperatura esterna rilevata da sonda meteo professionale situata a circa 1km da casa mia (massima di ieri 6,3 - minima -1,5 / massima di oggi 7,9 - minima -1,3):

    chart.jpeg

    Grafico confronto andamento umidità esterna rilevata da sonda meteo professionale situata a circa 1km da casa mia (massima di ieri 89% - minima 57% / massima di oggi 79% - minima 47%)
    chart-2.jpeg

  2. #82
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @fcattaneo: la mia precisazione sulla invenzione del test non era ugualmente polemica. Semplicemente volevo chiarire che non è stato un tentativo il mio. Ma una logica conseguenza rispetto al problema (per quanto l'esatto funzionamento del sistema in fase defrost l'abbia compreso appieno solo dai tuoi interventi). Preciso inoltre la configurazione da me descritta non è un test, ma è la attuale (a partire dal mese di novembre) impostazione del mio impianto. Faccio presente che, chi ha in casa un HPSU compact con integrazione solare termico mi comprenderà subito, settare la ACS a 35° non significa rinunciare a farsi la doccia da solare, in quanto per come sono configurati i limiti e le logiche di funzionamento dei settaggi, l'accumulo viene lasciato (quando possibile, ovvio) dal solare termico a TsetACS+4°=39 (che poi nella parte alta ci sono sempre 1 o 2° in più). Questo significa che l'accumulo può scendere al di sotto di tale temperatura per due sole ragioni:
    1. Perché si spilla ACS;
    2. Perché si integra per i defrost e/o per effetto di quella cavolo di funzione non disattivabile di CH.

    In sostanza significa che la doccia da solare la si fa tranquillamente, ad esclusione dei predetti periodi climaticamente più sfavorevoli. Per questi, quanto la T dell ACS sull'accumulo non è più confortevole, agisco semplicemente dal bagno di casa su due saracinesche e ho subito ACS da scaldino a gas.

    Non capisco quindi la ragione per le quale il mio settaggio (che ripeto, non è un test, ma la configurazione attuale che uso dal mese di novembre scorso) non possa essere utilizzabile in altri impianti, ovviamente al netto della possibilità di installare una seconda fonte di calore per ACS.

  3. #83
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sugo&Botte Visualizza il messaggio
    Non capisco quindi la ragione per le quale il mio settaggio (che ripeto, non è un test, ma la configurazione attuale che uso dal mese di novembre scorso) non possa essere utilizzabile in altri impianti, ovviamente al netto della possibilità di installare una seconda fonte di calore per ACS.
    Scusa ma che soluzione è?
    A questo punto facevi prima a mettere direttamente la caldaia e due pannelli per il solare termico e risparmiavi di 6500€ dell pdc.

    Se ho acquistato una PDC che faccia tutto deve fare tutto, mica devo fare allacciamento del gas (con relativo costo) comprare una caldaia a metano e farla collegare (con i relativi costi) perché la pdc non mi da il confort previsto. Chi paga tutto questo?

    Piuttoto detto ACS a 50° e faccio fare reintegro a 45° ma deve fare quello per cui l’ho pagata.

    Cioe, quando mai ammortizzi i costi di caldaia, allacciamento e lavori?

    Mi dispiace ma per me non è una soluzione. Arrivato a tanto ti conviene vendere la pdc, rientrare di quanto riesce e fai tutto col metano.

  4. #84
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    fcattaneo
    devo forse io umile utente del forum spiegarti come si leggono dei grafici....?
    Continui a dire che i dati della miglior pdc in commercio al netto addirittura di problemi software sono documentati.
    Mentre quelli di altre pdc no...
    Bene prova a confrontare il grafico odierno della mia e quello di una compact.... Di Emiliano ad esempio oppure di quelle che vuoi tu.
    (abitiamo a 20 km in linea d'aria stessa nebbia e stessa temperatura)
    Vero.... nonostante i tanti defrost per tutte e due le macchine, non c'è proprio confronto.
    Dovevo forse acquistare la tua centralina propostami a 800 euro quando ti ho chiesto 2 anni fa informazioni sul rilevamento del flusso mediante contalitri esterno per dare attendibilità ai dati rilevati?



    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
    Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
    n. 2 EV - ZOE 41 kwh + ZOE 22 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

  5. #85
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @lord:
    Sto parlando di € 300 per un comune scadino a gas che per adesso non ha consumato neppure una bombola da 15kg.
    L'impianto era già realizzato in previsione di integrazione da altre fonti. Per cui i costi per me sono stati questi su esposti.
    E poi, ripeto, la ACS la produco da gas solo nei giorni più sfavorevoli (che saranno non più di venti - esagerando trenta - all'anno nella mia zona).

  6. #86
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Sugo....
    Pensa che gli s****ti che non hanno comprato la compact la producono tutto l'anno con la sola PDC.....
    Da non credere....

    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
    Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
    n. 2 EV - ZOE 41 kwh + ZOE 22 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

  7. #87
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sugo&Botte Visualizza il messaggio
    Non capisco quindi la ragione per le quale il mio settaggio (che ripeto, non è un test, ma la configurazione attuale che uso dal mese di novembre scorso) non possa essere utilizzabile in altri impianti,
    Solo perche se uno vuole fare ACS con il gas meglio che acquisti una ibrida... non la Compact che è fatta x fare tutto, compreso il raffrescamento.

    Il problema della vecchia Compact si puo mitigare fortemente aumentando la temperatura media di mandata ( aumentare la pendenza della climatica ) riducendo al contempo le ore di funzionamento.
    Oppure si puo optare per una forte riduzione della portata d'acqua all'impianto interponendo un separatore idraulico... cosi l'eccesso di portata ricircola e l'energia termica dovuta alla funzione di continous heating si riduce notevolmente.
    Oppure ancora si puo adottare la soluzione del Tedesco....
    Oppure ancora .. sperare che con una prossima realase del software la facciano funzionare come la nuova e risolvino definitivamente.

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  8. #88
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @fabioe:
    E quindi? Anche il mio impianto ha prodotto ACS tutto l'anno per tre anni. Quindi?
    Ho rappresentato un problema con una possibile proposta di soluzione/mitigazione. Ci sono stati contributi interessanti di utenti collaborativi che si sono confrontati nel merito accrescendo la conoscenza e quindi la consapevolezza delle cose.
    Il tuo contributo quale è?

  9. #89
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    io sto proprio per installare a casa mia una Daikin Compact...
    Sono curioso di vedere come lavora la nuova Compact R32, tienici aggiornati.

  10. #90
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Molto semplice....
    È quello di dare il giusto peso a chi scrive e non è per nulla obbiettivo, ma saccente punto e basta.
    Una dimostrazione è la risposta che ti ha appena fornito....
    Dice "se uno vuole fare acs con gas, doveva comprare la ibrida"...
    È esilarante.... Sembra non abbia nemmeno capito che uno "DEVE" fare acs con gas perché pdc che ha acquistato non c'è la fa....


    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
    Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
    n. 2 EV - ZOE 41 kwh + ZOE 22 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

  11. #91
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da LordofHome Visualizza il messaggio
    Scusa ma che soluzione è?
    A questo punto facevi prima a mettere direttamente la caldaia e due pannelli per il solare termico e risparmiavi di 6500€ dell pdc.

    Se ho acquistato una PDC che faccia tutto deve fare tutto, mica devo fare allacciamento del gas (con relativo costo) comprare una caldaia a metano e farla collegare (con i relativi costi) perché la pdc non mi da il confort previsto. Chi paga tutto questo?
    Perfettamente d'accordo. Daikin dovrebbe vergognarsi a non far uscire un misero aggiornamento del firmware che cambia la logica in questione.

  12. #92
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    ...
    Forse nel mondo delle fiabe la Ninbus ha l'unita esterna più grande della Daikin..
    ...
    L'unica macchina che ha una unita esterna più grande della Daikin è la Kita.. e probabilmente ( nn sono sicuro ) solo a parità di potenza nominale e non massima.
    Lo scambiatore di una M70 è 100cm x 75cm praticamente più grande di tutta la daikin da 8kw, se poi vogliamo prendere anche la superficie curva laterale diventa 100cm x 100cm.

    Non si possono confrontare? Allora poi passi alla 50M per correggere il tiro?

    Ma la daikin una 11kw monoventola non la fa.... La Nimbus invece è una monoventola con tutti i pregi di modulazione relativi ed ha uno scambiatore più grande di almeno un 20% rispetto alla compact e probabilmente solo la Kita è ancora più grande.
    Quando parli della Nimbus 70M di staccatore ti dico solo che se ci fosse stata la compact da 8kw lì con i suoi sbrini si sarebbero dovuti trasferire!
    Certo se poi mi parli della compact da 11kw allora il discorso cambia ma è una biventola! Anche la nimbus biventola NON avrebbe avuto problemi!
    La 70M monoventola invece li ha tenuti comunque con 20° dentro una casa di 180mq a termosifoni non coibentata sotto la neve!

    Questo ti dovrebbe far capire la differenza di progetto delle 2 macchine, la nimbus in versione 70M nasce come monoventola (e relativi assorbimenti al minimo sotto i 500w) ma comunque ha quel qualcosa in più nei momenti tragici che una compact da 8kw non avrebbe!
    Vi lascio al vostro elogiare la compact. Da te parlare senza documenti alla mano, senza sapere, beh... fa capire molto.

    PS poi non vi lamentate se fate la doccia fredda dopo qualche sbrino.... immaginate se fosse una casa con ventilconvettori.... non ci voglio nemmeno pensare a quel malcapitato che dopo 4 sbrini fa la doccia fredda

    PPS vivere di speranze... o prendere una ibrida? Ma qui le persone hanno PAGATO a caro prezzo la compact??? E quindi cosa dovrebbero fare? Ovviamente continuare a dire che la compact è eccezionale?
    Stiamo scendendo nel ridicolo!
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  13. #93
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fabioe Visualizza il messaggio
    Molto semplice....
    È quello di dare il giusto peso a chi scrive e non è per nulla obbiettivo, ma saccente punto e basta.

    Una dimostrazione è la risposta che ti ha appena fornito....
    Dice "se uno vuole fare acs con gas, doveva comprare la ibrida"...
    Vero.. stai dimostrando questa sera proprio che hai una qualche frustrazione da esporre che non centra nulla con la discussione...
    Sei fuori tema.. fuori tempo e fuori discussione in ogni considerazione...

    Qua si sta discutendo del problema di una macchina e tu intervieni dicendo "guardate che belli i miei grafici", poi ti lanci rinfacciandomi di averti proposto una soluzione di monitoraggio a 800 euro e ora consideri come saccente l'aver detto a Sugo&Botte che non puo essere una soluzione praticabile quella di usare una caldaietta x fare ACS e bypassare l'inefficienza della funzione continous heating...

    ..rilassati.. qua siamo tutti interessati ad altro.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  14. #94
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    No no....
    Utile a far capire che obiettività ha chi parla della miglior pdc sul mercato....
    Spero che qualcuno leggendo possa riflettere....

    Meditate gente.... Meditate...
    Diceva una vecchia pubblicità!

    Per te sugo.... Posso dire mi dispiace!

    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
    Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
    n. 2 EV - ZOE 41 kwh + ZOE 22 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

  15. #95
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    Vero.. stai dimostrando questa sera proprio che hai una qualche frustrazione da esporre che non centra nulla con la discussione...
    Sei fuori tema.. fuori tempo e fuori discussione in ogni considerazione...

    Qua si sta discutendo del problema di una macchina e tu intervieni dicendo "guardate che belli i miei grafici", poi ti lanci rinfacciandomi di averti proposto una soluzione di monitoraggio a 800 euro e ora consideri come saccente l'aver detto a Sugo&Botte che non puo essere una soluzione praticabile quella di usare una caldaietta x fare ACS e bypassare l'inefficienza della funzione continous heating...

    ..rilassati.. qua siamo tutti interessati ad altro.
    L'unico ftrustrato sei tu....
    Lo dimostri ogni volta che qualcuno controbatte le tue affermazioni....
    Comunque una cosa giusta l'hai detta, meglio lasciar perdere....
    È tempo sprecato!



    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
    Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
    n. 2 EV - ZOE 41 kwh + ZOE 22 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

  16. #96
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio

    Non si possono confrontare? Allora poi passi alla 50M per correggere il tiro?

    Ma la daikin una 11kw monoventola non la fa....

    Certo se poi mi parli della compact da 11kw allora il discorso cambia ma è una biventola!
    Ma quale correggere il tiro... la 70 è una PDC da 12 Kw nominali e quindi la devi confrontare con una Daikin da 11 Kw non certo con l'unita esterna di una 4 Kw!! ma mi pare una cosa ovvia.

    Se poi la Ariston fa una macchina da 12 Kw monoventola cosa ci posso fare io.. Daikin x quel range di potenza ritiene che la monoventola sia inefficace... ma cosa centra ???

    Dove si mette la 70 S se si vuole una Daikin si DEVE METTERE la 11 Kw.. non certo la 4, 6 o 8 Kw....

    Dove si mette una 40S si puo mettere una Daikin 4 e dove si mette una 6 o 8 Kw si puo mettre una Ninbus 50S

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    Quando parli della Nimbus 70M di staccatore ti dico solo che se ci fosse stata la compact da 8kw lì con i suoi sbrini si sarebbero dovuti trasferire!
    Ma certo... anche perche se sostituisci una 12 Kw con una 8 Kw nominali in una casa dove c'e' il dubbio che addirittura la 12 non basti è ovvio che non risolvi.
    ,... ma sono pronto a scommettere che la taglia 11 Kw della Daikin avrebbe fatto molto.. molto meglko della Ninbus 70S..

    Detto questo non capisco perche queste comparazioni tra la 70S e l'unita esterna della Daikin addirittura da 4 Kw...

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  17. #97
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @fabioe:
    Ti dispiace per cosa?
    Evidentemente non hai letto i precedenti interventi in cui, in relazione al consumo complessivo annuo di tutta la casa nella relativa zona climatica, al netto del disconfort in taluni circoscritti periodi (che ho risolto con la configurazione in argomento), mi ritenevo complessivamente soddisfatto. Sto quindi valutando l'impianto dal punto di vista della sua efficienza complessiva che, visto i 3700kwh anno in zona E, non può certo essere considerato inefficiente. Migliorabile certamente.

    Adesso, considerati i contenuti dei tuoi interventi, mi rendo conto di averti dedicato già troppo tempo in relazione ai contributi utili da te aggiunti, per cui considerati aggiunto alla mia personale troll-list (significa che non risponderò più a tuoi interventi).

  18. #98
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Bravo,
    Ha tutta la mia approvazione!

    Inviato dal mio JSN-L21 utilizzando Tapatalk
    Casa gas-free provincia di Pavia 180 m2 involucro classe B (vicino alla C) - Impianto FTV 5,39 kwp - PDC Aquarea 7 kw serie F alta connettività con modulo HPM- Piano cottura ad induzione Ikea
    n. 2 EV - ZOE 41 kwh + ZOE 22 kwh - Rasaerba e Tagliabordi a batteria litio 40 V Greenworks

  19. #99
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono piuttosto incuriosito nel vedere come, a fronte di un confronto tangibile e visibile riportato qualche post fa, si sia sorvolato completamente sui dati evidenziati.

    A fronte di temperature esterne simili (e non estreme) la pdc ha avuto comportamenti totalmente diversi che hanno portato a consumi altrettanti diversi (c’e un buon 30% abbondante di diversità).

    Ma è curioso vedere come si sia tranquillamente sorvolato su questo.

    La Hpsu da 4Kw di Iris va benone e defrost praticamente solo quando serve. Le 11kw idem.
    Non riconoscere che i defrost ogni 25’ siano un’anomalia delle 6-8kw monitorate è a mio avviso segno di superficialità.
    Il mix con la continuità di riscaldamento ecc poi fa quadrare il cerchio “disastroso”.

    Come già detto poi, mi rifiuto di credere che tutte le 6 e le 8kw di Daikin abbiano questo comportamento e che non ci si accorga dei prelievi anomali lato sanitario.
    Probabilmente c’è qualcosa che tutti noi non stiamo considerando.
    Magari la pdc in questione è troppo sensibile e deve lavorare su un serbatoio anziché in diretta (ne ho viste tre uguali alla mia nella mia zona installate così e nessuno si lamenta, ma allo stesso tempo nessuno monitora).
    Non saprei ma di certo il fatto che la 4 e la 11kw abbiano un comportamento diverso è segno evidente che il comportamento di alcune 6-8kw non sia normale.

  20. #100
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sugo&Botte Visualizza il messaggio
    @fabioe:
    Ti dispiace per cosa?
    Evidentemente non hai letto i precedenti interventi in cui, in relazione al consumo complessivo annuo di tutta la casa nella relativa zona climatica, al netto del disconfort in taluni circoscritti periodi (che ho risolto con la configurazione in argomento), mi ritenevo complessivamente soddisfatto. Sto quindi valutando l'impianto dal punto di vista della sua efficienza complessiva che, visto i 3700kwh anno in zona E, non può certo essere considerato inefficiente. Migliorabile certamente.
    Certo puoi ritenerti soddisfatto ma sinceramente il consumo totale lato pdc non dice nulla.

    Io ho una casa da 187mq in zona E.
    In un anno ho consumato 5.500kwh per tutto.
    Nei mesi dove non ho riscaldato e nemmeno raffreddato ho avuto con consumo di circa 240kwh (compreso ACS).

    Proiettando questo dato in tutti i mesi risulta che per riscaldamento e raffreddamento ho consumato 2620kwh (5500-240x12). In casa ho più di 21° (temperatura media di tutti 3 i piani) e in piena estate non supero i 25°.

    Detto così sembrano (sono) pochi.
    Ma se a fronte di un funzionamento migliore avessi (ipotizzo a caso) consumato 2000kwh l’efficenza complessiva sarebbe stata decisamente più alta.

    Aggiungiamo che, sapessi di non ricorrere in defrost inutili potrei abbassare complessivamente di almeno 1° la temperatura media di mandata (a favore del cop e quindi dei consumi).

    Unica fortuna è quella di aver sovradimensionato la pdc per cui nonostante il funzionamento strano riesco a mantenere comunque un discreto comfort.

  21. RAD
Pagina 5 di 26 primaprima 1234567891011121314151617181925 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Rotex HPSU compact 11kw e rumorosità
    Da Lau nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 27
    Ultimo messaggio: 11-11-2018, 18:28
  2. Mitsubishi ecodan o daikin hpsu
    Da paoloan nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 315
    Ultimo messaggio: 05-04-2018, 20:32
  3. Tuning Rotex HPSU Compact
    Da EmilianoM nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 43
    Ultimo messaggio: 22-12-2017, 14:14
  4. Impianto per HPSU Compact 508
    Da Aricall nel forum Pompe di Calore e Condizionatori
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 23-11-2017, 06:25
  5. Rotex HPSU Compact 308
    Da EmilianoM nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 15-12-2012, 18:48

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •