templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  23
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  5
Pagina 5 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 135

Discussione: Nuova PDC Altherma 3 Compact in R32.

  1. #81
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Ma figurati, nessuna discussione. Per i muri non ha importanza come sono realizzati e con cosa. Quel che importa, a maggior ragione in zona come la tua, è un ape o una L10 affidabile.

  2. #82
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio

    Ma dovete vendere qualcosa ??
    Forse qui non siamo noi che dobbiamo vendere qualcosa......
    Il resto è sotto gli occhi di tutti....

    Ovviamente non hai commentato i dati che ho postato e che sono inconfutabili....
    Le tue "opinioni" invece lasciano il tempo che trovano.
    Per te o uno monta la compact oppure NON esiste altro....
    Meno male che il mondo è bello perchè è vario.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  3. #83
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    .....
    Ovviamente non hai commentato i dati che ho postato e che sono inconfutabili....
    ........
    Sinceramente non ho commentato perche non c'e' nulla da commentare... è impossibile seguire un filo logico...

    Stavi parlando benissimo di PDC gas injection in R410 ( considerando poco influente il ruolo del R32 nel mantenimento di potenza e resa in condizioni rigide ) e per confutare la tua tesi mostri i dati di una PDC in R32 !!

    Sai.. io non capisco ,, e credo che nemmeno tu sai bene quello che vuoi dire...

    Sotto.. per ricordartelo., quello che hai scritto tu qualche posta indietro...

    [max.c;119900720]Cla fossi in te non crederei nei miracoli del gas R32, [/MAX]

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  4. #84
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per quanto riguarda i "miracoli del R32", riporto i dati pubblicati da Danfoss nel suo sito che è un produttore di compressori :

    • Pressione di saturazione: R32 ha una pressione simile a R410A. Questa caratteristica può facilitare lo sviluppo di un impianto a base di R32 su una piattaforma R410A.
    • Temperatura critica: R32 ha una temperatura critica più elevata e conseguentemente un COP più elevato.
    • Calore latente della vaporizzazione: Il calore necessario per far evaporare l’R32 è superiore a quello dell’R410A e quindi la portata di massa necessaria per la capacità frigorifera unitaria è inferiore e il COP è superiore.
    • Coefficiente isoentropico: Può influenzare il rapporto di pressione del sistema e anche la temperatura di mandata. Il rapporto di pressione dell’R32 è quindi leggermente superiore a quello dell’R410A.
    • Capacità frigorifera volumetrica: L’R32 è dotato di una capacità frigorifera volumetrica significativamente superiore all’R410A e questo può contribuire a ridurre le dimensioni delle tubazioni dell’impianto, aumentando l'efficienza.
    • Densità: La densità dell’R32 è decisamente inferiore rispetto all’R410A e quindi anche la quantità di carica necessaria è inferiore; inoltre, poiché il GWP è misurato in kg, l’impatto climatico dal refrigerante nel sistema è inferiore rispetto a quello suggerito dal GWP.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  5. #85
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ....grazie a tutte queste superiori capacità dell'R32 i costruttori utilizzano batterie esterne uguali alle precedenti impiegando meno gas nel circuito rispetto al 410.
    Il rendimento superiore del nuovo gas viene così ridimensionato sulla macchina frigorifera a valori tutto sommato simili.
    A parità di batteria esterna i miracoli non esistono.....
    F.


    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  6. #86
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Fabry7501 Visualizza il messaggio
    .
    A parità di batteria esterna i miracoli non esistono.....
    F.


    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk
    Diciamo che a parita di batteria esterna il nuovo gas rende di piu'... oppure che permette un batteria piu' piccola a parita di resa.

    Se aumenti la batteria aumenti la resa anche di un R410 vs lo stesso R410 con batteria piu' piccola.

    Al di la di questo sono le caratteristiche fisiche di evaporazione che permettono una miglior resa a T piu alte di mandata o T esterne piu' basse.. e anche il miglior mantenimento della potenza nominale e su questo le dimensioni della batteria possono influenzare solo fino ad un certo punto ( questo spiega la T di mandata piu' alta permessa da R32 vs R410 per tutte le marche che usano questo nuovo gas ).

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  7. #87
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno, vorrei porvi un parere, ho installato una Hpsu da 4 kw (il modello nuovo con gas R32), fa anche il raffrescamento con dei fan coil ed ho fatto installare un accumulo inerziale sul ritorno in diretta senza pompa di rilancio. Vedo che quando accendo uno o entrambi i fan coil la pompa ci mette circa 15/20 minuti per arrivare alle temperatura di mandata impostata, circa 9° e poi quando vede che il ritorno è a 15 gradi, quindi con un delta T di 5° la pompa si spegne, per poi riaccendersi dopo 5 min, e così via. Praticamente ha un funzionamento on/off senza modulazione. Ho installato un contatore elettrico dove vedo l'assorbimento istantaneo della pompa e vedo che il consumo passa dai 1200 w quand'è in funzione ai 30 w quando si spegne il compressore. Credo non sia normale questo funzionamento, dovrebbe modulare e non avere un funzionamento ad intermittenza. Secondo voi si devono modificare dei parametri della pompa?

  8. #88
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da stefano1552 Visualizza il messaggio
    .....
    Vedo che quando accendo uno o entrambi i fan coil la pompa ci mette circa 15/20 minuti per arrivare alle temperatura di mandata impostata, circa 9° e poi quando vede che il ritorno è a 15 gradi, quindi con un delta T di 5° la pompa si spegne, per poi riaccendersi dopo 5 min, e così via.

    Praticamente ha un funzionamento on/off senza modulazione.

    . Credo non sia normale questo funzionamento, dovrebbe modulare e non avere un funzionamento ad intermittenza. Secondo voi si devono modificare dei parametri della pompa?
    Credo che per farla funzionare in modulazione non si debba impostare una mandata fissa ma una scorrevole climatica ( che con la Compact è possibile anche in raffreddamento ).

    Imposta una curva anche molto piatta ( tipo 12°@+24° & 9°@35° ) che corrisponde quasi ad una 9 gradi fissa e la macchina funzionerà in modulazione.

    F.

    PS. la connessione con volano sul ritorno in diretta e senza pompe di rilancio è perfetta..
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  9. #89
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    Sinceramente non ho commentato perche non c'e' nulla da commentare... è impossibile seguire un filo logico...
    Il tuo ancor meno

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    e per confutare la tua tesi mostri i dati di una PDC in R32 !!
    Sai.. io non capisco ,, e credo che nemmeno tu sai bene quello che vuoi dire...
    [max.c;119900720]Cla fossi in te non crederei nei miracoli del gas R32, [/MAX]
    Io credo che
    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    io non capisco
    Questa è l'unica cosa vera e ti spiego, i dati della LG dicono che una gas injection NON perde di efficienza come hai scritto tu qui
    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    La tecnologia gas injection si paga in resaai bassi carichi e dove non serve è semplicemente un grosso errore metterla.
    Poi parli di R32 come miracoloso e la Altherma 3 perde 2kw da +7° a -7° (35° mandata)!!! Beh direi tutto UGUALE ad R410 di qualsiasi pdc!
    Hai messo una serie di copia incolla che come ti ha fatto notare Fabry NON servono a nulla poichè batteria uguale, stessa potenza.

    Or dunque quale sarebbe il miracolo di questa Altherma?

    Provo a suggerire io.... NESSUN MIRACOLO! Una semplice pdc come TUTTE LE ALTRE.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  10. #90
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ....grazie.. ora è tutto piu chiaro.

    F.
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  11. #91
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @fcattaneo
    Non penso che la modulazione dipenda dalla scelta della curva climatica o fissa.
    Quella dovrebbe esserci sempre nel momento in cui si riduce il carico, altrimenti che inverter è?

    @stefano1552
    I fancoil dopo 15-20 min modulano?

    Ciao.

  12. #92
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da chiaro_scuro Visualizza il messaggio
    @fcattaneo
    Non penso che la modulazione dipenda dalla scelta della curva climatica o fissa.
    Quella dovrebbe esserci sempre nel momento in cui si riduce il carico, altrimenti che inverter è?
    Hai ragione anche tu, tuttavia non mi spiego diversamente il perche lavora On/Off...
    Io proveri a metterla in climatica che oltretutto è meglio dal punto di vista dell'efficienza.

    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  13. #93
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Rieccomi,
    Parlando con il progettista mi dice di calcolare il fabbisogno energetico EPgl di circa 50 Kw/h al metro quadrato e a seconda dei sistemi che utilizzeremo per scaldare la casa potrebbe diminuire ancora.
    Io sinceramente inizio a capirci poco o niente.

  14. #94
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da 93 CLA Visualizza il messaggio
    Parlando con il progettista mi dice di calcolare il fabbisogno energetico EPgl di circa 50 Kw/h al metro quadrato e a seconda dei sistemi che utilizzeremo per scaldare la casa potrebbe diminuire ancora.
    Proprio per questo si usa il valore EPh... Che non varia in base al generatore.
    Prova a chiedergli questo come dato che è basato solo sulla strativrafia della casa
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  15. #95
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    Hai ragione anche tu, tuttavia non mi spiego diversamente il perche lavora On/Off...
    Io proveri a metterla in climatica che oltretutto è meglio dal punto di vista dell'efficienza.

    Potrebbe essere che vanno in modulazione anche i fancoil e quindi alla riaccensione della PDC, che per qualche minuto va allegra (non segue la normale logica), non riescono a scaricare sufficiente potenza in ambiente. Diciamo che alla riaccensione la PDC diventa "sovradimensionata" rispetto ai fancoil.

    Ciao.

  16. #96
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    allora.. ho provato a metterla in climatica, ma la situazione non cambia.
    Ho anche sentito i tecnici di Genova e dicono di far uscire il centro assistenza, e se riescono con l'occasione usciranno anche loro per verificare il funzionamento.
    Comunque i fan coil non credo modulino mai, dovrebbero dare un consenso alla pompa on/off, e nel mio caso è sempre in on perchè non ho mai raggiunto la temperatura desiderata.
    Appena mi esce il centro assistenza poi vi faccio sapere qual'è il problema.

  17. #97
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La ventola dei fancoil ha velocità fissa?

    Ciao.

  18. #98
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao.. No ha tre velocità, i fancoil cambiano la velocità della ventola, poi di conseguenza in base alla temperatura dell'acqua di ritorno la pdc dovrebbe modulare la potenza e la velocità della pompa di circolazione

  19. #99
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma se la ventola gira piano la potenza immessa in ambiente sarà inferiore a quando gira veloce.
    Potresti trovarti nella condizione in cui a velocità ridotta la potenza scaricata in ambiente sia inferiore al minimo della PDC e quindi la manda in on/off prima che arrivi a modulare.
    Non vorrei che dopo quei 15-20 min i fancoil diminuiscono la velocità della ventola e la PDC si spenga. Poi, quando si riaccende, si trova a lavorare allegra per i primi minuti con i fancoil che girano ancora a velocità ridotta non in grado di smaltire quanto prodotto dalla PDC e lo porta in off prima che inizi a modulare.
    Prova a far girare i fancoil sempre a velocitò sostenuta solo per capire se possa essere questo il problema.

    Ciao.

  20. #100
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Si.. Avevo già provato a fare questo, poi in parallelo ho sempre una batteria di post della vmc che dovrebbe smaltiti ulteriore potenza.. Secondo i tecnici di genova potrebbe essere un mal funzionamento della pompa di ricircolo. Sto aspettando che esca il centro assistenza e poi vediamo.

    Quote Originariamente inviata da chiaro_scuro Visualizza il messaggio
    Ma se la ventola gira piano la potenza immessa in ambiente sarà inferiore a quando gira veloce.
    Potresti trovarti nella condizione in cui a velocità ridotta la potenza scaricata in ambiente sia inferiore al minimo della PDC e quindi la manda in on/off prima che arrivi a modulare.
    Non vorrei che dopo quei 15-20 min i fancoil diminuiscono la velocità della ventola e la PDC si spenga. Poi, quando si riaccende, si trova a lavorare allegra per i primi minuti con i fancoil che girano ancora a velocità ridotta non in grado di smaltire quanto prodotto dalla PDC e lo porta in off prima che inizi a modulare.
    Prova a far girare i fancoil sempre a velocitò sostenuta solo per capire se possa essere questo il problema.

    Ciao.

  21. RAD
Pagina 5 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Daikin Altherma
    Da PatryGE77 nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 40
    Ultimo messaggio: 04-03-2019, 20:43
  2. Nuova Rotex HPSU Compact - SG Ready Label
    Da EmilianoM nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 24-03-2013, 21:11
  3. Altherma e pavimento radiante
    Da zul-cam nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 82
    Ultimo messaggio: 17-02-2012, 07:06
  4. gestione altherma
    Da clinicadellantenna nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 23-03-2009, 08:42
  5. altherma
    Da pg64pg nel forum Nuova PDC Altherma 3 Compact  in R32.Solare TERMICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-11-2008, 21:29

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •