templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  5
Pagina 5 di 14 primaprima 1234567891011121314 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 81 a 100 su 271

Discussione: Impianto casa nuova

  1. #81
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    si si..se uno costruisce, io punterei senza indugio alla casa passiva..isolamento maniacale..vmc attiva per dare il minimo contributo che serve come UNICO impianto di casa...ma se ti piace la casa "liberty" (faccio per dire), o dell'ottocento..o il cascinale..o il muro in pietra originale...ti arrangi col fv..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  2. #82
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    finalmente ho in mano i dati di dispersione relativi alla mia futura abitazione:
    dalla relazione se capisco bene sono necessari
    4106 kwh termici per riscaldamento
    3116 kwh termici per acqua calda
    5499 kwh termici per raffrescamento

    è stata simulata una vitocal 200 al posto della mitsu zuba 112
    trasformati in kwh elettrci diventano
    1842 kwh elett. riscaldamento
    1059 kwh elett. acqua calda
    3450 kwh elett. raffrescamento

    a parte il dato sul raffrescamento che mi pare eccessivo, mi sembra che la mitzu zuba 112 sia decisamente sovrastimata, che dite?

  3. #83
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    decisamente!!

    sono numeri molto molto bassi..ti serve la pdc piu piccola che trovi.
    Dovresti farti dare anche la Potenza di dispersione a T di progetto...cosi capisci che potenza disperde casa tua con fuori -5 e non solo quanto consuma in 12 mesi.

    altre cose:

    4106 /1842 =cop 2,23...non credibile...
    3116 /1059=cop 2,9..ma come..fa cop piu alto in acs che in riscaldamento? ma quando mai!!
    5499/3450 =cop 1,59..va beh che il cop estivo è piu basso..ma 1,59?

    Non so..se mi dicessero questi numeri li prendo a calci...

    Sul fatto che il software stimi più necessita estiva che invernale su case molto isolate come la tua, mi è capitato di leggerlo anche in analoga recente discussione.
    Il porgramma stima che tu accendi AC appena arrivi a 26 gradi di T interna..cosa che poi di fatto non fai..perche stai bene anche a 28 se non è umido..perche non condizioni tutte le stanze..e tutte le ore del giorno..per cui poi di fatto in estate consumi meno che in inverno.

    Chiarisci il discorso COP sopra..e dimmi che potenza MINIMA avrebbe questa pdc proposta..ideale è che sia 2 kw di potenza minima..

    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  4. #84
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito mitsubishi PUHZ- SW50VHA

    cè qualche utente con questa macchina? avete la scheda con i dati relativi alla capacità di riscaldamento specifica (non la solita brochure con il riepilogo di tutte le zuba/eco),
    perchè a me sembre strano che questa macchina sia l'unica che perde capacità termica a -7 quando è pubblicizzata proprio per fare il contrario come le sue "sorelle " + grandi e + piccole.

  5. #85
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti ho risposto in privato..ma da scheda fa 4,4 a -7 e 6 a +7 ..tutto come da norma....non capisco cosa vedi di strano
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  6. #86
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora, con grande soddisfazione e per merito di marcober sono riuscito a capire quello che devo fare per avere quello che mi serve. L'installatore concorda sulla macchina piu piccola possibile, unico problema l'acs, che con una pdc piccola poi puo in condizioni sfavorevoli avere un po di difficolta, ma questo dipende essenzialmente da come la si usa. Quindi per soddisfare le mie esigenze ma anche le sue in qualita di responsabile della fornitura mi dice che devo avere 9 kw di potenza a -7 esterni. Unica possibilita con le più picvole pdc è l'integrazione elettrica, a seconda del tipo di macchina che scegliero (mitsu o templari). Credo sia l'unica soluzione possibile.

  7. #87
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    sto cercando di convincere mio fratello a sostuire la caldaia a gas metano con pdc aria acqua, lui purtroppo ha solo termosifoni (acqua a 55°C) in casa di 160 metri su due piani zona climatica E, 5 persone . casa del 2005 con doppio muro e intercapedina da 5 cm.
    Vorrebbe mettere la caldaia a condensazione, gli ho spiegato che coi termi non è che funzioni molto, ha già le pdc per raffrescamento in pompa di calore, 2 inverter Daikin e 2 più vecchie, che usa anche nelle mezze stagioni. ha provato l'anno scorso ad utilizzarle effettivamente da febbraio a marzo-aprile e da ottobre a novembre (li usa solo di giorno e la sera a dicembre gennaio fa partire la caldaia) , questo ha portato un aumento consumi elettrici di 150 € e calo metano di 200-220 € circa (secondo i suoi calcoli). ha 2,4 kw di fotovoltaico ma vuole arrivare a 4-5 (problema di tetto a più falde , piccole e mal esposte)
    Si può mettere adeguata pdc solo riscaldamento con un risparmio effettivo?

  8. #88
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    avendo i termi..avendo gia le pdc aria aria...avendo tutto sommato poco fv (4-5 kw a termine)..direi che conviene restare come sta, e usare le pdc ad aria per piu tempo, sino a pareggiare immesso e prelievo...cercando di limitare uso gas al massimo.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  9. #89
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    nemmeno un boiler in pdc per l'acs? avrebbe un bel garage dove piantarlo che non prende troppo freddo in inverno...

  10. #90
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    quello non guasta mai..pero sempre, secondo me, se ha kwh in esubero..altrimenti mi terrei la caldaia per fare acs....
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  11. #91
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Siccome è gia previsto l'incremento fv perche non spostare anche l'acs sull'elettrico? Pe me è una scelta obbligata. Soprattutto perche vorrebbe spendere per una caldaia a condensazione che nel suo caso non da benefici.

  12. #92
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    terrei caldaia attuale cercando di usarla il meno possibile grazie al fv....poi, s eusi i kwh per riscaldare eo fare acs cambia poco, anzi, rischi di farli rendere di piu scaldando casa che non facendo acs...per cui se non hai esubero, io il boiler pdc non lo comprerei, farei acs come oggi, penso con il gas ,no?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  13. #93
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    se però volesse proprio fare un intervento migliorativo, meglio la pdc acs che non la caldaia a condensazione

  14. #94
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    si, ma se poi la pdc assorbe tutto da rete, nel senso che non ha esubero da scambiare ma scambi agia 100% del sui immesso con le pdc split...ne vale la pena?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  15. #95
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    In effetti le 4 unita aria aria sono tutte daikin ( le ultime due nuove nuove) pompa di calore inverter con buonissimi cop. certo sottozero non saranno il massimo ma in media ci guadagna comunque. Hai ragione. Allora mette fv fino a coprire fabbisogno e basta. Sempr che ci stia tutto sul tetto.

  16. #96
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno,
    conoscete questo prodotto?
    http://www.modutech.eu/pdf/Leaflet%2...pact%20eco.pdf

    cosa ne dite?

  17. #97
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi serve aiuto....L'installatore ancora insiste sulla separazione della acs dalla pdc, con una seconda pdc x sanitaria dedicata, (cordivari o riello), sostiene che la pdc principale funzionera eventualmente a supporto, come non l'ho capito , cioè chi gli dice di intervenire e perche....Vorrebbe evitate che la pdc caldo freddo faccia inversione in estate ottimizzandone il cop. secondo me non è adsurdo ma solo antieconomico per l'investimento necessario (800-1000€ in+), oltretutto la pdc sanitaria ha una ulteriore resistenza da 1,5 kw, mah.....

  18. #98
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    nell'inversione del ciclo butti via un secchio di acqua calda e un secchio di acqua fredda ....basta che la deviatrice la tieni ben vicina alla PDC....probabilmente lo spreco energetico di tale cosa equivale a 10 cts di euro al giorno...significa che per recuperare 1000 euro devi farlo per 1000 giorni.... Se lo fai 60 giorni all'anno ci vogliono 160 per recuperare il costo incrementale....mi sa che il boiler PDC dura meno.Se lo fa per una questione di riserva di potenza, digli che la PDC ha già 2 kw di resistenze
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  19. #99
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito Impianto casa nuova

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    Vorrebbe mettere la caldaia a condensazione, gli ho spiegato che coi termi non è che funzioni molto
    Gli hai spiegato una cosa molto sbagliata, tanto più se lo fai in concomitanza col consiglio di mettere invece una PDC....
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  20. #100
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ah si?SOno perplesso. Allora ho capito una fava..... Ma i termosifoni in alluminio vanno bene anche a bassa temperatura? Credevo che essendo pensati per l'alta temp con superfici di scambio ridotte poi a bassa non fossero l'ideale... Oppure la caldaia a condensazione va bene anche a alta temperatura?
    Comunque a casa mia da cadaia normale a querla a condensazione con gli stessi termosifoni stesse temperature interne avrò nrisparmiato in un anno 100€... Quindi non l'ho ho usata bene è evidente ma l'idraulico ma ca mi ha spiegato niente di climatica etc...
    Ultima modifica di manfre73; 24-10-2015 a 18:56

  21. RAD
Pagina 5 di 14 primaprima 1234567891011121314 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Impianto casa nuova
    Da Skotty81 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 11-07-2018, 11:54
  2. Impianto per casa nuova
    Da ivanb nel forum BIOMASSE
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 07-12-2015, 22:18
  3. impianto casa nuova
    Da alycen nel forum Impianto casa nuovaSolare TERMICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 10-03-2012, 20:11
  4. nuova casa nuovo impianto
    Da peppe77 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 22-05-2008, 20:48

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •