Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 134

Discussione: Impianto Geotermico

  1. #41
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    il mio boiler da 200 lt ha la sonda infilata dall'alto..od occhio potrebbe rilevare a circa 3/4 della sua altezza..quindi piuttosto in alto..tuttavia siccome scalda con serpentina in basso e il calore sale per convezione del fluido..alla fine penso che durante la fase del riscaldamento ci sia ben poca stratificazione e sebbene sia misurato solo in alto, il boiler in basso sia solo leggermente sotto la T alta.
    Per cui la soluzione penso sia di metere la sonda in alto..non hai alloggiamento predisposto in alto?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  2. #42
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Purtroppo no marco ho solo una finestrella in basso che dovrebbe essere quella del solare.... infatti ci sono 5°C di differenza tra quello segnato dall'Aton e dal termostato digitale della pompa di calore.
    Per ora devo dire che funziona bene coi termostati fa lavorare bene le zone, però devo sostituire i miei vecchi termostati con quelli digitali più veloci e reattivi mentre faccio sempre lavorare il circuito dei bagni..
    Per ora siamo sui 20/21 kWh/giorno.. con temperatura costante in casa 20°
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  3. #43
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao..con arrivo di un freddo leggermente piu intenso anche io ho aumentato le ore di funzionamento da 5 a 8 e ora a 14..dalle 7 alle 21..sempre tenendo T mandata massima di 32 gradi..quindi penso di consumare anche attorno ai 20 kwh giorno..stassera leggo i contatori e poi faccio la media degli ultimi 7 gg..e ti dico..T costante in casa..non si abbassa nemmeno di notte grazie all'inerzia del radiante..e quindi quando parte ala ,mattina in effetti non s trova un ritorno gelido con necessita di pompare al massimo, proprio in ore in cui non c'è FV e la T esterna è al minimo giornaliero..per ora tuto bene..aspettiamo il freddo vero..ma ho la "sensazione" di farcela con 20 ore-giorno e 32 gradi..vedremo..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  4. #44
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Bene, io non so se riesco a farcela sicuramente col freddo intenso i radiatori dovranno restare accesi h24.
    Comunque devo dire per ora che con i i caloriferi in ghisa nel momento che viene chiamata la modalità ACS restano ancora caldi, e ottimo confort, l'unica pecca che devo trovare un orologio che lo faccia 1 volta al giorno.
    Devo dire una cosa che con BTA3 (6kW) nessun problema il contatore non e mai scattato per sovraccarico..
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  5. #45
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    beh..6 significa intanto 6,6..e 8 per 3 ore..per cui se anche deve fare uno sforzo di 1 h per fare sanitaria a manetta..non scatta.
    e 8 mi pare non li preleva nemmeno a manetta (compresi circolatori no?)
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  6. #46
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Al manetta di solito siamo con altri carichi sui 5.8kW, quindi tutto ok con BTA3 io parlavo di potenza impegnata poi tu giustamente hai specificato quella disponibile...
    Oggi ho verificato le armoniche e le fluttuazioni di tensione della mia rete con fotovoltaico in quanto i miei inverter non hanno la separazione galvanica (trasformatore) e devo dire ottimi la mia rete anche quando la PDC è in avviamento la tensione fluttua da 392 a 398 V e le armoniche sono all'interno della tolleraza..
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  7. #47
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ford ..ti dovevo l'aggiornamento sui consumi...media 14 gg di Novembre 13,7 kwh/giorno..media ottobre (accensione giorno 7) 10 kwh/giorno..media settembre 1 kwh/giorno
    I consumi includono ACS, non le pompe..in quanto il cosnuimo lo calcolo per differenza dal consumo pari mese del 2012.
    COnsumo gas 1 mc mese...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  8. #48
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Maro grazie preciso come sempre io adesso di media ho 28, 5kwh/giorno per ora mi stai avanti vedemo col freddo intenso...
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  9. #49
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Già..in teoria io dovrei salire sino ad a 60-70 kwh giorno con freddo massimo..vedremo..marco
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  10. #50
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Be devo dire che mi è scattato un paio di volte ieri mi succede nel momento in cui ha lo spunto che se ho altre cose attaccate mi salta..
    ora vedremo in quanto non vorrei fare l'aumento di potenza e passare in BTA4, l'unica cosa che bisogna stare molto attenti al fattore carico in quanto se capitano giornate belle non ce nessun problema, il fotovoltaco riesce a sopperire la richiesta di potenza della PDC ma se cisono giornate buie e piovose può saltare..
    Tu marco con gli sbrinamenti nell'inverno più freddo secondo te non avrai problemi?
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  11. #51
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    mi pare di "spunto" avevamo parlato..dicendo che la macchina aveva un sistema (o avevi comprato un optional) che faceva un soft-start..
    D'altra parte la tua è una macchina è ON-OFF e commerciale, ove di solito non si hanno problemi di spunto..
    La mia è prettamente residenziale e INVERTER e parte molto dolce..e in ogni caso è da 15 kw e non da 20kw
    Per ora leggo a contatore pPmax sotto 4 kw..e non sono nemmeno le partenze secondo me... ma la potenza a fine ciclo ACS delle 7 di mattina, quando spinge a 60 gradi mandata per qualche minuto..
    Secondo me lo sbrinamento lo farà con ricircolo di gas (senza nemmeno invertire ciclo) per cui cala la potenza erogata ma non aumenta l'assorbita.
    E poi non ho collegato alcuna resistenza, ne per sbrinare ne per integrare.
    Per cui non penso proprio di aver problemi di spunto...e nemmeno di massima perche comunque con 6 kw puoi salire a 8,6 per 3 ore..

    se non hai soft-start..ci sono kit esterni da valutare...o fati un sistema di ritardo di partenza che in automatico ti stacca 2 secondi gli altri carichi per farti "partire"...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  12. #52
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Il problema è che in quella fornitura ce attaccato dell altro non è dedicata per PDC dovrò studiare un sistema che garantisca la gestione dei carichi...
    la macchina fa soft start ma nel caso nello stesso momento partono altri carichi più pompa del condesatore piu compressore e non ce sole il contatore salta....
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  13. #53
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    si..secondo me puoi spostare di qualche millisecondo i carichi..ad esmepio prima pompe..poi pdc..costerà meno che non passare al BTA4
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  14. #54
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Adesso sto studiando il sistema.. ora però ho un altro dubbio in modalità ACS il compressore sta acceso 3 minuti e poi si spegne in quanto la serpentina dell aton non riesce a smaltire tutta la potenza
    Secondo te marco è troppo poco?, la tua in ACS modula?
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  15. #55
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Eh...problema noto..pena che è stato l'unico dubbio eri che si è posto l'Ing della Mitshu durante soppraluogo..abbiamo dovuto leggere la targhetta del boiler con lo specchietto..per avere i dati di scambio serpentina..ha tirato fuori la calcolatrice..ha fatto i conti..è rimasto pensieroso 10 secondi..e poi ha detto "al pelo va bene".

    Io poi l'ho messo su ECO ..non so bene cosa sia ma dice che fa un ciclo piu lungo e a COP piu alto..per cui presumo faccia una corsa piu dolce..cioè non vada subito al massimo usando mandata elevata, ma sia graduale.In effetti io uso boiler a 44 gradi e parte a 39...quando parte corre verso i 45 di mandata e tiene delta ritorno a meno 5 su mandata...e poi da 45 a 60 aumenta abbastanza gradualmente.....quando arriva a 60 si sente che riduce potenza per non spegnersi, quidi si, modula.
    Tutto il ciclo da 39 a 44 durera meno di 10 minuti..la mattina alle volte se la trova a 30 e nn a 39 e dura di più ma non si spegne mai a metà..modula.
    Volevo settare mandata max a 55 gradi ma non si può...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  16. #56
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Teoricamente alzando la temperatura a 55° dovrebbe aumentare il tempo del compressor, comunque ho chiamato la ditta fornitrice e quando gli ho detto tre minuti... mi fa ma se per poco tempo può andare ma siamo al limite....
    Inoltre ho sentito altri che hanno PDC aria acqua che hanno una resistenza per lo sbrinamento, e che se hanno tariffe domestiche e giornate di nebbia saranno bagni di sangue.....
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  17. #57
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ford..bisognerebeb capire se ti si spegne perche la mandata arriva alla massima T o perche si chide delta T fra mandat e ritorno.
    Se è la prima, alza la T..se è la seconda servirebbe diminuire velocita pompa acqua..ti amenta delta T (ma anche la t di mandata piu velocemente)

    Lunedi danno ZERO alle 7 di mattina..la prova dei fatti!
    COmunque la traiffa domestica lasciamola a chi c'è l'ha...e poi su quella BTA gli diamo in mezzo con 15 kw di solare..e voglio vederese scorre sangue...
    Certo..tu hai già il risultato a casa...lascia che faccia il freddo che serve..però sino a dora io sono andato meglio..e quindi (spero) che a fine stagione sia al tuo livello, piu o meno..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  18. #58
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Marco
    appena ho i miei dati alla mano te li posto,ora ho dovuto risolvere il problema della mia PDC.
    Assieme alla ditta costruttrice stiamo cercando di ottimizzarla per poter avere il massimo rendimento e il minor consumo.
    La mia macchina ha un sistema che si chiama "adactative plus" che consiste in un algoritmo matematico dato dalle due temperature ingresso e uscita e lei si autocalcola quanta energia dare secondo il carico ovviamento controllando spegnimenti e accensioni per poter dare regolarità al carico.
    Questo sistema però ha dei problemi nel senso che passando da ACS a riscaldamento la macchina si trova ad avere carico in riscaldamanto e poi carico basso in ACS poichè la serpentina del boiler non riesce a sfogare tutta la potenza.
    Quindi abbiamo impostato le regolazioni sul ritorno impostando come T° 42°, inoltre avendo una pompa idonea abbiamo impostato accensione e spegnimento pompa lato condensatore pari a 2 secondi e non 15 come defautl e per ovviare ad errori flussostato.
    Con queste regolazioni abbiamo ho ridotto i consumi con ACS naturalmente da 2.7kwh/h a 2.4kwh/h.
    Temperatura in casa media 19.5/ 19.8°C
    ora il COP da 3.26 siamo passati a 3.48..
    Devo dire che questi impianti sono affascinanti ma estremamente complessi basta un parametro e sei finito, occorrono persone del settore preparate per poterli impostare al TOP
    Ultima modifica di fordmajor88; 02-12-2013 a 08:28
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  19. #59
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ford..non ho capito molto di come funziona.
    Se non è inverter..cioè non puo variare i giri compressore..in che modo si adatterebbe al carico?

    L'unica cosa che potrai fare è adattare l'isteresi del set point..cioè dire che vuoi 45..ma per evitare spegnimenti rapidi e cicli brevi...dire che sei disposto a tollerare +5 in salita..e che vuoi riprendere se hai almeno -5 in discesa.

    Sul loro sito non mi trovo alcun riferimento a questo accessorio adactative ...

    Ovviamente se non scarica..il ritorno saliva e se il delta con la mandata era basso lei andava in protezione spegnendosi..

    Ma visto che hai mandata abbastanza alta..non ti conviene in inverno semplicemente far passare la mandata in un boiler che resta sempre alal t di mandata? cosi eviti cicli ad alta T e vai via costante come un treno..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  20. #60
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Marco ti cito quello che mi ha comuncato l'azienda:
    "Adaptive Function Plus è un software di controllo, nato dalla collaborazione con i dipartimenti di Fisica Tecnica e di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova, in grado di ridurre il consumo di energia di refrigeratori e pompe di calore. se confrontato con controlli tradizionali, il prodotto permette di ottenere, anche a carichi parziali, una buona stabilità della temperatura dell’acqua inviata alle utenze, garantendo buone prestazioni di processo. Inoltre, consente di ottenere prestazioni energetiche uguali o addirittura migliori a quelle di Classe A (definita secondo Eurovent) senza necessità di sovradimensionare il gruppo frigorifero"


    Il boiler io ce lo nel ritorno e devo dire che comunque ho un deta t° di 2°C (su consiglio dell azienda da aumentare così il COP) quindi si spegne a 42° su ritorno e riprende a 40°
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  21. RAD
Pagina 3 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Preventivo per impianto geotermico.
    Da Emarginato nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 20-08-2013, 08:23
  2. Impianto geotermico (BG)
    Da enervit nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 08-11-2009, 16:41
  3. impianto geotermico
    Da led72 nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 15-08-2008, 10:58
  4. impianto geotermico sardegna
    Da impsar nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 04-03-2008, 18:30
  5. raffescamento con impianto geotermico
    Da VEMICHELE nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 27-07-2007, 14:11

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •