Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 4 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 134

Discussione: Impianto Geotermico

  1. #61
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Ma quando dici boiler intendi accumulo di ACS o il serbatoio inerziale per la PDC?

    Io intendevo suggerire di non fare dei cicli di ACS ad alta T mediante valvola deviatrice, ma di scaldare in continuo il voiler ACS facendoci passare la mandata in fase di riscaldamento termosifoni.

    Se capisco la PDC si spegne quando vede 42 di ritorno..ma la mandata a che T l'hai? 45?
    Ma quando fa il ciclo di carico ACS, non sale a 55-60 gradi di mandata? in tal caso i 42 di riotrno saranno ampiamente sorpassati..quindi tale controllo si esclude durante ciclo ACS? non ho capito molto..

    Sulla descrizione...nulla di chiaro..diciamo che pare essere un software che cerca di aumentare i tempi di ON gestendo le T di mandata con una flessibilita maggiore rispetto ad un temostato.
    E' ovvio che se attacco stacco su un setpoint (esempio 45) avrò continue micro-accensioni.
    Gia avere una ISTERESI regolabile attorno al SETPOINT è un passo in avanti e questo l'hanno messo ovviamente tutti.

    Se poi ho un sistema autoadattivo e di autoapprendimento dei fabbisogni del mio sistema..posso sicuramente migliorare.
    Cioè ad esempio se lui capisce che a partire da certe ore del giorno aumenti la tua richiesta di energia..magari qualche ora prima di tale periodo evita di fermarsi anche se ha gia raggiunto l'obiettivo, e continua a lavorare per "fare il lavoro" che si aspetta di fare dopo, mediando quindi periodi di unta (no soste) con periodi di fermate troppo frequenti, migliorando cop.
    Sarebbe bello però saperne di più...
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  2. #62
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Allora quando parlo di boiler indico il volano termico della PDC, hai ragione sul fatto della temperatura dell ACS ma ho un problema se ho un forte carico ACS non riesce a scaldarmela in tempo utile, poi se abbasso la T° si imballa li e e ci mette una vita lasciando i termosifoni spenti.
    Quindi l'unico modo e questo di aumetare la T° ACS.
    Il sistema specificato prima, da come ho potuto vedere (dai parametri costruttore)controlla flusso dell'acqua, quantità d'acqua che circola nel evaporatore(o condensatore) velocità pompa, sonde temperature Tin, Tout
    Lei esegue 3 cicli e si auto tara la finestra set point in base al carico e allarga e restringe la finestra in base al carico reale, ovviamtneo non essendo Inverter poò farlo con dei cicli medio brevi, tale sistema quando abilitato fa anche ACS
    Con la T° settata a 42° e adaptative plus non inserito la macchina al massimo arriva in mandata a 46°, ma esegue la finestra 40/46° mettendoci però quasi 8 minuti a piena potenza..
    Ultima modifica di fordmajor88; 03-12-2013 a 09:07
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  3. #63
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi ti varia la VELOCITA POMPA lato pozzo e lato primario?
    E in parallelo decide di aumentarsi la finestra di isteresi?
    Bello..
    Le pdc hanno massima efficienza con un certo delta K...siccome la potenza è fissa..variare la velocita pompa può essere il sistema per garantire tale delta..ad esempio se ho poco assorbimento..il ritorno potrebbe salire..allora rallento la pompa primario (e anche lato pozzo)..il ritorno cala e la mandata sale..e quindi allargo finestra accettando mandate piu elevate..
    Potrebbe essere circa così..che dici?
    A te capita quando fai ACS perche appunto assorbi poco..

    Comuqnue io non dicevo di abbassare la T del ciclo ACS...poi ovvio ci mette troppo tempo..ma di usare la normale mandata a 45 gradi per passare prima nel boiler ACS..è vero che il carico è lento, ma essendo CONTINUO hai sempre boiler a 45 gradi.. ovvio se hai prelievo, la mandata ai termi ne risente un pò, ma solo come T ..perche non interrompi la somministrazione..se il bolier è abbastanza grande e gli spillamenti tanti e poco voluminosi, non penso avrai problemi, e il cop aumenta di brutto..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  4. #64
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La valocità del pozzo resta fissa ma mi sembra che ci sia un modulo in uscita pilotato da un comando 4-20mA per inverter.
    Per il resto e come dici te, cioè aumenta la finestra isteresi, farò altri test con T° ACS con mandate di 45° per vedere se riesco a recuperare qualche punto di COP, non posso contabilizzare il termico nell ACS.
    Non è una Zubadan però per ora io sono soddisfatto... T costate in casa di 19.5°C e 16.5°C zona notte
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  5. #65
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ford..ma proprio la mia idea di far passare la mandata nel boiler ACS sempre..non ti piace?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  6. #66
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Certo che mi piace, e le tue idee mi piacciono sempre e solo che ho la valvola a tre vie che commuta o da una parte o dall altra dovrei staccarla...
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  7. #67
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    si in effetti è una modifica impiantistica non indifferente..se hai risolto con le regolazioni, meglio..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  8. #68
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Marco, mi sono messo in testa di perfezionarlo i più possibile altrimenti su con l'aria mi sta davanti......
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  9. #69
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    contento di essere di stimolo.. ma coi dati di Novembre è stato facile...ora dovrei essere io a perfezionare..
    E in effetti ad avere tempo dovrei provare a spegnere dalle 24 alle 08..e tirar su 2 gradi la mandata nelle altre 16 ore.. che hanno T esterne piu favorevoli.
    E poi per il prossimo inverno potrei giocare l'Asso.. prelevare acqua a 12-16 gradi da un accumulo sotterraneo e mettere una batteria di scambio davanti a quella esistente...che parte sotto i 2 gradi se la pdc è accesa..a svuotamento..che dici? farà qualche cosa? ho 50 mcubi di acqua..ora sono a 16 gradi..
    Altrimenti se mi fai arrabbiare.....compro una mini pdc cinese acqua acqua da piscina e uso quella quando la vasca è piu calda dell'aria esterna..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  10. #70
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Se ti faccio arrabbiare intendi se il COP medio supera il tuo??
    Non credo... ricordati si che ho acqua acqua ma io ho i radiatori in ghisa e tu hai pavimento radiante e sopratutto zubadan, che a mio parere resta un prodotto TOP di gamma..
    Comunque con quella cisterna teoricamente qualcosa dovresti fare ma dal mio punto di vista con l'aria resterai più che soddisfatto....
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  11. #71
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    eh..ne parliamo alla Befana..
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  12. #72
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, non lo sapevo!!! Già eliminato.
    Grazie

  13. #73
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Cosa non sapevi Oqean?
    Impianto da 19.780kWp - Est +90 / Ovest-90 // Angolo di tilt 17° (Pr. Treviso)
    - n° 86 Pannelli Conergy Power Plus 230Wp / n° 2 Inverter Kostal Piko 10.1
    Entrata in esercizio dell'impianto 03/12/2011
    Boiler PDC Templari ATON 300 - Stufa: Edilkamin Nilo
    Impianto Geotermico - PDC Acqua Acqua EHW 1810T

  14. #74
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Guarda che il suggerimento di Marco non è assolutamente sbagliato...
    Da quello che capisco dalle foto, l' accumulo inerziale, da 200 l, è montato a DX della macchina.
    Dovresti montarne o sostituire con uno da 300l o in alternativa da 500l con serpentino ACS immerso. Porti all' ingresso serpentina l' acqua che arriva dall' acquedotto e all' uscita colleghi l' attuale ingresso ACS dell' attuale bollitore.
    In questo modo la macchina prepara ACS nella fase di riscaldamento e comunque il secondo accumulo ti da la garanzia che non ne manchi mai.
    Come regoli la temperatura negli ambienti? La macchina lavora in regolazione climatica?

    Ciao
    Battezzato "Uomo capellone del Monte---llo"

    Rilievi consumi-produzione PDC aria/acqua:
    http://www.energeticambiente.it/casa...ermico-fv.html

  15. #75
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Rispondo per lui visto che la conosco... È una gran macchina industriale e non domestica... On off
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  16. #76
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    macchina industriale... On off
    Scusa cosa vuol dire? Anche la Zubadan è venduta come commerciale e non domestica... Meglio se è industriale, di solito sono pensate per essere più affidabili!
    Penso che le macchine "domestiche" sono solo belle da vedere e in genere equipaggiate con controlli sofisticati che servono solo a stupire con effetti speciali ma che in sostanza non servono a un "tubo".

    Non ha un minimo di regolazione climatica e non c'è la possibilità di averla nemmeno montando una centralina esterna che comanda un semplice contatto esterno?
    La temperatura ambiente è regolata tramite termostati ambiente? Ma come funziona il tutto?
    Battezzato "Uomo capellone del Monte---llo"

    Rilievi consumi-produzione PDC aria/acqua:
    http://www.energeticambiente.it/casa...ermico-fv.html

  17. #77
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il Sistema Zubadan , cio è l'iniezione di gas, è usato su varie taglie...ma la linea che usiamo noi (Ecodan) arriva a 14 kw di Nominale..taglia di tipo domestico..monofamiliare.
    la sua invece è una 20 kw, di una lina di prodotto che parte più o meno da quela taglia e sale sino a 60 o più..

    MI pare che al sua abbia solo possibilita di impoistare la T di mandata..su 2 fasce orarie.
    Ma s enon è inverter..se abcghe ha un contatto pulito..siamo sempre on off no?

    Ti dirò che anche io, pur avendo la regolazione climatica, ritengo più efficiente usare la T fissa...anzi..ci vorrebbe una climatica al contrario..che spinge quando c'è caldo fuori mettendo energia in casa e nel massetto..e poi parzializzando di notte, dove un apporccio di "mantenimento al ribasso" sarebbe piu indicato. Il tutto anche in vista del miglior sfruttamento FV.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  18. #78
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da marcober Visualizza il messaggio
    la linea che usiamo noi (Ecodan)
    Quando ho acquistato la mia macchina, la linea Ecodan non esisteva! La macchina esterna era stata creata per il settore commerciale, fra civile e industriale, non esisteva gruppo idronico, non esistevano accumuli e il sistema di controllo era poco "luccicante"



    Con il tempo hanno creato la linea completa per rendere appetibile il prodotto anche all' uso civile, con un bel pannellino di controllo...

    http://www.youtube.com/watch?v=h6VpATOHbFU

    Inverter è una cosa e regolazione climatica è un' altra... perchè non fare lavorare una PDC ON/OFF in climatica o una macchina inverter a punto fisso?

    Se fai lavorare la macchina a punto fisso devi regolare la mandata in modo che ti copra il fabbisogno a -5°esterni, ma se con 10° esterni puoi diminuire la temperatura di mandata sicuramente ne deriva un buon innalzamento delle prestazioni.

    Se hai una macchina ON/OFF la devi dimensionare in modo che copra il fabbisogno a temperatura di progetto (quanti 10 giorni l' anno?), a questo deriva che per la quasi totalità della stagione va con più o meno cicli ON/OFF.
    Una macchina inverter viene dimensionata allo stesso modo, ma ne deriva che a temperatura di progetto lavora con il compressore survoltato, nella mezza stagione lavora con cicli ON/OFF ma nella maggior parte della stagione, il compressore, rimane avviato modulando la potenza in base al carico.
    Un altro vantaggio, dell' inverter, è che il volume minimo inerziale è molto ridotto e chi le vende fa notare la riduzione dei costi di installazione...

    Ricorda che io faccio lavorare la macchina inverter come se fosse una ON/OFF ma in regolazione climatica, nelle ore centrali della giornata faccio in modo che la macchina vada il più possibile, nelle ore notturne va in riduzione e nelle ore rimanenti la macchina va il giusto per coprire il fabbisogno termico dell' abitazione.

    Come?
    Sfruttando un banale contatto della centralina...

    Ciao
    Battezzato "Uomo capellone del Monte---llo"

    Rilievi consumi-produzione PDC aria/acqua:
    http://www.energeticambiente.it/casa...ermico-fv.html

  19. #79
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, in effetti pensavo all'inverter ... Giustamente in climatica può andare anche una non inverter.Tornando a noi...già andando a T fissa in effetti evito che di giorno cali di t quindi sta su di potenza anche se fuori sale la t sale, e magari compensa il fatto che con tale t fissa di notte la t interna era calata un grado.Se tu mi dici che vai in climatica e cerchi di far stare su di giri la macchina come una on off ...mi chiedo...ma se arrivi dalla notte con meno due è mandata esempio 30...e dopo due ore la t è salita a 4 gradi è mandata 26...la macchina in teoria si spegne se on off....o cala se i verter....come la gestisci? E dove sfoghi la potenza che gli fai erogare? In accumulo o casa? E se in casa, arrivi da una t sotto 20 o fai salire oltre 20?
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  20. #80
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    @Marcober:
    Preferirei non andare molto al di fuori della discussione, se ti serve qualche chiarimento su come ho impostato la mia macchina, chiedi pure ma penso che questa non è la discussione adatta

    Io consiglio di usare una centralina programmata in modo da poter calcolare e comandare la macchina in curva climatica.
    Battezzato "Uomo capellone del Monte---llo"

    Rilievi consumi-produzione PDC aria/acqua:
    http://www.energeticambiente.it/casa...ermico-fv.html

  21. RAD
Pagina 4 di 7 primaprima 1234567 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Preventivo per impianto geotermico.
    Da Emarginato nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 20-08-2013, 08:23
  2. Impianto geotermico (BG)
    Da enervit nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 08-11-2009, 16:41
  3. impianto geotermico
    Da led72 nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 15-08-2008, 10:58
  4. impianto geotermico sardegna
    Da impsar nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 04-03-2008, 18:30
  5. raffescamento con impianto geotermico
    Da VEMICHELE nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 37
    Ultimo messaggio: 27-07-2007, 14:11

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •