Buongiorno a tutti.
Chiedo di condividere con me le vostre esperienze.
Ho una pompa di calore geotermica con sonda verticale che raggiunge 100 e più metri di profondità.
Dopo 4 mesi di funzionamento rilevo una temperatura dal sottosuolo di circa 20 gradi, che è in contrasto con la letteratura di mia conoscenza per cui mi aspettavo 15 gradi.
Questo è un problema per il raffrescamento, ed in particolare la deumidificazione, affidati alla VMC, che richiede una sorgente a 15 gradi.
Può esserci stato un problema nella perforazione ?
Può essere un problema dovuto alla geologia del luogo ?
Fare un'altra perforazione potrebbe servire ?
Grazie se vorrete condividere le vostre esperienze.