templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  12
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  7
Pagina 3 di 17 primaprima 1234567891011121314151617 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 41 a 60 su 331

Discussione: Come installare Nuos Ariston?

  1. #41
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    ma se la mia ragazza si trasferisse potrebbe non bastare l'80
    conoscendo il genere femminile, non basterà neanche il 110l.
    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  2. #42
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    mi aggiungo a questa discussione. E' rumoroso ?

  3. #43
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao ragazzi, l'interesse per questo boiler sta salendo, mi date delle informazioni per favore ?

    - si puo' ancora detrarre il 65% ?
    - Come si fa a detrarre ? Se lo compro su ebay come devo pagare ? Che documenti devo fornire ? Posso aggiungere l'installazione del mio idralulico ?

    ... e poi ci sarebbe la domanda del post precedente.

    ... tante domande.. lo so.

    grazie
    GL

  4. #44
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si può detrarre ma devi pagare con bonifico con dicitura specifica per la detrazione per intervento di riqualificazione energetica. Se lo compri su ebay devi pagare con lo stesso tipo di bonifico suddetto indicando in causale la legge a cui fa riferimento il tipo di intervento che stai facendo ( quello suddetto ), ma la maggior parte delle banche ha già un modulo specifico. Puoi aggiungere l'installazione del tuo idraulico ma lo devi sempre pagare con un bonifico come quello suddetto. Documenti? Ricevute del bonifico, fattura del venditore e dell'idraulico. Forse ti serve pure l'Sseverazione di un tecnico che attesti che hai installato il nuos al posto di una caldaia a gas o di un boiler elettrico. Forse... Per la domanda del post precedente... purché non divenga baccano...
    FV 5,76 Kwp.Addolcitore.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8 gradi.Riscaldamento:termocamino a legna Vulcano 35/2 integrato da caldaia a metano e 8 split di cui 5 inverter con COP fra 3,6 e 5,25.Piano a induzione.2 auto a metano.Illuminazione:full led.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

  5. #45
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie Lucky, ho capito tutto... tranne l'ultima. Io chiedevo se il rumore delle ventole è alto. Non so rendermi conto dei 36 db

  6. #46
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Era una battuta... Non so risponderti con certezza perché io ho il bollyterm cordivari e di quello sento la ventola che porta fuori l'aria solo nella stanza che si trova sopra. Penso che dipende da dove lo devi mettere, se accanto alla camera da letto... ti direi che comunque sarebbe rumoroso di notte, altrimenti... Ma per questo aspetto attendiamo ch si esprima con più certezze chi lo ha
    FV 5,76 Kwp.Addolcitore.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8 gradi.Riscaldamento:termocamino a legna Vulcano 35/2 integrato da caldaia a metano e 8 split di cui 5 inverter con COP fra 3,6 e 5,25.Piano a induzione.2 auto a metano.Illuminazione:full led.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

  7. #47
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Non è assolutamente rumoroso.
    Per la detrazione del 65% fa attenzione al COP minimo che deve essere 2,6. Il modello precedente del Nuos non raggiungeva questi requisiti e quindi potevi portarlo in detrazione soltanto al 50% come spesa di ristrutturazione.
    Per godere del 65% in 10 anni (o in alternativa del Conto termico che restituisce 400€ in un anno) devi provvedere alla sostituzione documentata (con relativo certificato di smaltimento) di uno scaldabagno elettrico esistente.
    In entambi i casi devi aggiungere il costo della pratica Enea (per il 65%, abbastanza semplice) oppure quella per il conto termico GSE (un pò più complessa).

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  8. #48
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ti consiglio di andare in detrazione perché il mio bollyterm l'ho fatto installare a luglio 2013, ho fatto fare le pratiche e tutto al tecnico della ditta che lo ha installato e consegnato il tutto entro settembre e ad oggi non ho ancora visto una lira o se preferisci un euro... Idem per il solare termico di 5 mq abbinato.
    FV 5,76 Kwp.Addolcitore.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8 gradi.Riscaldamento:termocamino a legna Vulcano 35/2 integrato da caldaia a metano e 8 split di cui 5 inverter con COP fra 3,6 e 5,25.Piano a induzione.2 auto a metano.Illuminazione:full led.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

  9. #49
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, la mia intenzione è di andare di detrazione.
    La versione di NUOS che comprerei è la EVO.
    Sono andato sul sito Enea ma come docomenti tecnici richiede :
    - "asseverazione redatta da un tecnico abilitato"
    o in alternativa, nel caso di impianti di potenza elettrica nominale non superiore a 100 kW,
    -certificazione del produttore che attesti il rispetto dei medesimi requisiti " che si scarica dal sito della ARISTON.

    Non parla di certificato di smaltimento. E' necessario ?
    Volendolo sostituire da solo, l'eventuale certificato di smaltimento me lo puo' rilasciare l'ecocentro ?

    fonte : http://efficienzaenergetica.acs.enea...mpe_calore.pdf
    Ultima modifica di glonline; 31-08-2014 a 10:27

  10. #50
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Secondo me, mentre per il conto termico è richiesta l'asseverazione ed il certificato di smaltimento, per la detrazione potrebbe essere sufficiente il primo, però tentare prima con il solo certificato di smaltimento non è un'ipotesi da scartare a priori, al limite ti chiedono di fare un'integrazione documentale. Tentar non nuoce tanto in questo caso non sono loro a dover dare soldi a te ma il contrario.comunque chiedi a un buon commercialista.
    FV 5,76 Kwp.Addolcitore.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8 gradi.Riscaldamento:termocamino a legna Vulcano 35/2 integrato da caldaia a metano e 8 split di cui 5 inverter con COP fra 3,6 e 5,25.Piano a induzione.2 auto a metano.Illuminazione:full led.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

  11. #51
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per la detrazione il certificato di smaltimento non è da inviare ad Enea ma rappresenterebbe una dimostrazione tangibile che la sostituzione con lo scaldacqua elettrico (insieme ad un'accurata documentazione fotografica) è andata a buon fine.

    Volendolo sostituire da solo, l'eventuale certificato di smaltimento me lo puo' rilasciare l'ecocentro ?
    Reputo proprio di si.
    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  12. #52
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono d'accordo su tutto.
    Grazie per le risposte. Passerò dall'ecocentro per avere una conferma.

  13. #53
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    e sono passato dall'ecocentro.

    Non fanno un certificato di smaltimento ( almeno così mi ha riferito).
    Però posso fare un'autocertificazione nella quale dichiaro che in tale giorno e in tale ora ho effettuato lo smaltimento.
    Loro registrano tutto, e questo è vero perchè tutte le volte registrano cosa ho portato, e se richiesto da enti pubblici inviano la registrazione.

    Non mi sembra male.
    Sabato mattina passa l'idraulico...

  14. #54
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si, anche qui da me si comportano allo stesso modo...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  15. #55
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Salve a tutti. Vi spiego il mio caso. Vorrei togliere la caldaia classica a gas per riscaldamento e acqua sanitaria (la uso solo per acqua calda) e mettere lo scaldacqua a pompa di calore nuos evo 80. Ovviamente vorrei usufruire dell'incentivo del 65% in 10 anni. Fermo restando il bonifico apposito da fare alla ditta venditrice con iva al 10% perché ho anche una dia (ditta che mi curerà anche la pratica enea), bonifico apposito all'idraulico con iva però al 22% e sua relazione tecnica dell'impianto, non mi risulta questo certificato di smaltimento. Potrebbe essere un problema visto che voglio regalare la caldaia ancora funzionate a mio cugino? In pratica la tolgo non perché è rotta ma perché è poco sfruttata...
    Sto ancora valutando la cosa ma se non rientro con gli incentivi cambia tanto... E peggio ancora se si sbaglia qualcosa si potrebbe avere delle sanzioni che annullerebbero l'incentivo se non di più
    Grazie a tutti.

  16. #56
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per ottenere le agevolazioni del 65% o il conto termico GSE, è necessario sostituire uno scaldacqua elettrico... La caldaia non va bene.
    Potresti però rientrare nel 50% per ristrutturazione...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  17. #57
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie ligabue per la precisazione. Ma allora se butto il vecchio scaldabagno di mio cugino sono ok? E qual'è la procedura?
    Ultima modifica di Sording; 24-11-2014 a 16:53

  18. #58
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Fai foto targa e foto dello scaldabagno posato (ante-operam) e poi rimosso...

    saluti
    Villetta 160 mq zona climatica D in ristrutturazione (casa elettrica - NO GAS)
    Pavimento radiante: passo 10 (5 nei bagni) tutto in BT
    Raffrescamento tramite fancoil - Pompa di Calore: Mitsubishi Zubadan 11,2 kWt
    ACS: accumulo da 350l Viessmann Solarmax (adatto a Pompe di calore) + ST
    Fotovoltaico da 5,4 kWp Aleo + Solaredge con ottimizzatori dal 12/10/2016

  19. #59
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok. Quindi faccio una foto alla targhetta dello scaldacqua vecchio, faccio una foto di quando sta ancora montato e una foto che è stato smontato e conservo tutto io.
    Ultima modifica di Sording; 26-11-2014 a 16:34

  20. #60
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per quanto ne so io ti conviene fare più foto da diverse inquadrature ( forse ne servono 6) di tutto ciò che hai detto, quindi ti serve il certificato di smaltimento dello scaldabagno. Infine, per il CE, ti servono altrettante foto di ciò che vai ad installare. Le foto vanno inviate al gse insieme alle fatture ed al riscontro del bonifico compilando la pratica sul form online del sito del gse stesso. Non è una passeggiata in termini di semplicità. In caso di detrazione invece serve scia e bonifico con dicitura apposita da portare al commercialista o da presentare insieme alla dichiarazione dei redditi.
    FV 5,76 Kwp.Addolcitore.Acs:boiler PDC 300L,Cordivari,con solare termico a CF con 5 mq di pannelli piani,tilt:61,8 gradi.Riscaldamento:termocamino a legna Vulcano 35/2 integrato da caldaia a metano e 8 split di cui 5 inverter con COP fra 3,6 e 5,25.Piano a induzione.2 auto a metano.Illuminazione:full led.Asciugatrice a PDC inverter.Vetrocamera Saint Gobain selettivi/basso-emissivi 4/12/4 con Argon

  21. RAD
Pagina 3 di 17 primaprima 1234567891011121314151617 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Rossato Air combo pro 100 vs Ariston nuos evo 80
    Da erik79 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 28-04-2018, 12:42
  2. Nuos plus 200
    Da fragenes nel forum Pompe di Calore per ACS
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 13-10-2017, 06:34
  3. Consigli per installazione Ariston NUOS EVO 110
    Da BOBBO nel forum Pompe di Calore per ACS
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 07-06-2016, 15:04
  4. Idrostufa e nuos.
    Da toro72 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 01-02-2013, 14:16
  5. Ariston Nuos 80, qualche consiglio??
    Da gdorez nel forum Come installare Nuos Ariston?Solare TERMICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 12-03-2011, 17:49

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •