templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  1
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 2 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 97

Discussione: PIT per ACS alimentato con caldaia a condensazione in inverno e PdC per il resto dell'anno

  1. #21
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Accendendo la pompa 5 minuti prima dell'uso, quando si apre il rubinetto l'acqua calda arriva subito. Si consuma più gas ma si spreca meno acqua. Il comando della pompa sarebbe demandato ad uno specifico flussostrato (credo si chiami così quell'appatecchio che rileva quando c'è il passaggio di acqua.
    Utente del forum ha detto che l'ha trovato a 1.520 euro quello da 500. Il problema per me è la dimensione della porta della caldaia, ok solo per quello da 300.
    Rispetto all'Hybricube che classe efficienza ha il TML?

  2. #22
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok non discuto sul discorso consumi tra acqua sprecata o calore disperso dal ricircolo perchè non ho mai fatto i calcoli tra quale dei 2 convenga, per il discorso flussostato non capisco su cosa dovrebbe intervenire, normalmente lui rileva il passaggio d'acqua quando questa viene aperta, certo che se questo flussostato dovesse attivare il ricircolo quando apri l'acqua calda magari accorci i tempi di arrivo... ma poi su un tubo con portata limitata (come è fatto il tuo impianto con quali tipo e grandezza di tubazioni?) non so se ne valga la pena...

    Per il discorso TML 800L o HYC 500L sono praticamente identici come efficienza per una serie di motivi, ma tanto alla fine non entrano nel tuo locale caldaia quindi vai di HYC 300 e fine
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  3. #23
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Il problema reale è che ti sei "fissato" con il fatto dell'r32 e della LG, perchè se devi prendere una 16 kw, puoi prendere la 16Kw T-cap panasonic, che ti garantisce i 16 kw fino a -20 gradi e non hai bisogno AL 100% più ne di caldaia ne di altro.

    Il fatto dell'acs con una pompa di questa potenza poi, è totalmente trascurabile, ed è assurdo non usarla anche per fare acs.
    Un pit da 500 litri te lo ricarica in 15 minuti, e togliere 15 minuti di riscaldamento non ti fa morire di certo congelato, neanche te ne accorgeresti.

    Sul tipo di accumulo, se hybridcube 500 o tml 800, come già scritto altrove, le differenze sono che il primo disperde un pò meno (sulla carta 0,6 kwh/24h, quindi praticamente 10 centesimi al giorno senza fotovoltaico), ma serve solo per fare ACS nel caso tuo. Mentre con un pit in ferro come il tml, potresi anche fare altre funzioni, tipo l'integrazione del solare termico al riscaldamento ad esempio, o altre integrazioni tramite serpentini, etc...

    A livello di costo (il 1520 euro non mi convince proprio), costano praticamente lì, c'è una differenza di 100 euro circa, nulla di rilevante.

    Io devo fare esattamente la stessa scelta per casa di mio zio, dove sto per fare l'impianto e ho già preso la 110M ariston (sono quasi 400mq non coibentati a radiatori). Forse per le dimensioni sarò costretto ad andare sull'hybrid, perchè il tml non mi passa dalla porta :-)

  4. #24
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie anche a te Francesco, hai ragione mi sono fissato con l'R32, e conseguentemente con LG visto che è l'unica al momento (visto che Daikin su queste potenze ancora non ha disponibiltà).
    E dal momento che mi sono fissato anche con il monofase non potevo scegliere Panasonic T-cap da 16kw.
    Riguardo al PIT mi sembra di capire che TML ha molti più collegamenti rispetto all'Hybridcube e conseguentemente mi potrebbe permettere di connettere sia la PdC che la caldaia per fare ACS. Il TML ha anodo sacrificale?
    Teoricamente tra le funzioni che potrei realizzare con il TML c'è anche quella di usarlo nel periodo invernale come accumulo per il riscaldamento? Ovvero l'acqua tecnica verrebbe utilizzata per riscaldare la serpentina ACS e per farla girare nei radiatori?
    Il prezzo che ho detto me lo ha comunicato un utente del forum

  5. #25
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Per l'anodo sacrificale non serve.
    Volevo chiederti ma perchè monofase di quella potenza? Rimarrai con contatore 6kw?
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  6. #26
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Il contratto adesso è da 3kw, faccio il passaggio a 6kw e poi faccio richiesta per connessione fotovoltaico.
    Passare al trifase sarebbe stato problematico per la gestione dei carichi, tenuto anche conto che poi avrei avuto anche impianto fotovoltaico.
    Come mai non serve l'anodo sacrificale?

  7. #27
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Perchè non può esserci corrosione galvanica in un PIT poichè l'acqua di acquedotto ricca di ossigeno passa nella serpentina inox 316. Perchè qualcuno ti ha raccontato delle corrosioni galvaniche in un PIT?

    Per quanto riguarda la LG da 16kw fai molta attenzione con un contatore da 6kw perchè nel momento topico potrebbe non reggere il contatore.... e rimani al freddo....
    Hai fatto caso all'assorbimento a P max con T esterna -7 e acqua a 50°? Sono 7kw di assorbimento.... speriamo che non ti servano mai.
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    A dirla tutta l'assorbimento massimo è 8 kw circa (35A), per adesso chiedo il 6 kw, guardo come funziona e molto probabilmente porterò utenza a 7 o 8 kw, dalle mie parti mi possono dare fino a 10kw in monofase. Il problema è l'impianto elettrico che teoricamente dovrebbe avere progetto (se maggiore di 6kw).

  9. #29
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Regio Visualizza il messaggio
    dalle mie parti mi possono dare fino a 10kw in monofase.
    Questo non lo sapevo... Dove abiti?
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  10. #30
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Zona Firenze, distributore energia Enel-distribuzione. Credo non sia frequente, ma neanche raro. Forse dipende dalla breve distanza dalla cabina (meno di 350 metri o 200 in linea d'aria) o dal fatto che la cabina è sovradimensionata rispetto alle utenze da servire?

  11. #31
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    No, no, ho provato a chiedere anche io l'aumento, nonostante i problemi che ho avuto già solo con 6 kw, e posso averlo pure io. Lo danno teoricamente a tutti.
    Per il trifase è una cretinata (e riferiscilo a chi probabilmente te lo ha detto) che hai problemi con il fotovoltaico: puoi avere un contatore trifase da 6kw, un impianto 6kw monofase, che scaricherai tutto su una fase, e puoi farlo.
    In ogni caso anche il fotovoltaico io lo farei trifase se gli inverter scelti lo consentono.
    E' vero che per qualche minuto ti danno 8 kw se ne hai 6, ma se la pdc di picco ne consuma 7, che fai, spegni pure la luce per non far saltare la luce?
    Se hai intenzione di installare questa pdc, devi assolutamente chiedere da subito almeno 8 kw.
    Poi se devi fare l'aumento, ricordati che paghi 300 euro ogni volta che lo fai, quindi ti conviene farne meno possibili.

    Il pit se lo vuoi usare con caldaia, ok tml, ma se lo vuoi usare per farci passare dentro anche riscaldamento, ma non hai nessuna integrazione, non ha alcun senso farlo.
    Che ci passa a fare li dentro? la funzione migliore è quella con il solare.

    ps: se non sbaglio quel prezzo del daikin è di un sito romano, sul quale per averlo devi registrarti, ma poi una volta fatto non tornano una serie di cose...e dovrebbe essere lo stesso su cui voleva comprarlo un amico, che poi alla fine non trovando riscontri reali con quel prezzo ha chiesto a me (per questo ora conosco il prezzo ;-) ).

  12. #32
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da max.c Visualizza il messaggio
    Questo non lo sapevo... Dove abiti?
    Andare oltre i 6kw in monofase e' a discrezione del gestore. A volte lo consentono a volte no.

  13. #33
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Regio Visualizza il messaggio
    Installo pdc Lg Therma v r32 16kw e cappotto due pareti e mansarda, con coibentazione sottotetto. Confido che tali interventi possano abbassarmi la temperatura di mandata a max 50 gradi per il grande freddo, d'altra parte escludendo episodio Burian la mandata h24 è stata qualche volta a 50 gradi e per il 90% sotto i 45 gradi mandata.
    Cappottare due pareti (immagino esternamente), fara' ben poco. Interventi solo su una porzione, servono praticamente ad eliminare un problema di muffa o ad isolare la parete nord (esempio) per evitare formazione di condensa interna, ma globalmente servono a ben poco. La cosa da fare, lo sai bene, sarebbe da cappottare tutto.

  14. #34
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Regio stai mettendo una 16kw per paura di rimanere al freddo..... Non posticiperei il discorso elettrico altrimenti devi andare in giro in casa con la candela se ti va bene o dover tenere spenta la pdc proprio nel momento in cui serve... Io non rischierei... Rischierei invece a mettere una 12/14kw magari di altra casa che garantisca le prestazioni a -7 certificate.... e poi chissà.. "io speriamo che me la cavo"

    Per farti capire dai un'occhiata alle 2 pdc nelle certificazioni a -7 (alla voce Pdh Tj = -7°C ) :

    La LG 16kw
    Certificate - EHPA

    La zubadan 14kw (PUHZ-SHW140YHA & EHSC-**C)
    Certificate - EHPA
    Casa NO GAS - Impianto FV: 6.0 KWp - 20 Q CELLS Q.Peak G4.1 300wp (9 ad Az 0°, Tilt 14° e 11 ad Az 90°, Tilt 24°) + ABB UNO-DM-6.0-TL-PLUS
    Ariston Nimbus Pocket 70M NET - Puffer TML Maxiwarm MX1W 800L per ACS (2 abitazioni) - 190mq totali termosifoni alluminio (120mq) ventilconv (70mq) Zona C 1240gg nessun isolamento - Contr Enel 6kw

  15. #35
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fedonis Visualizza il messaggio
    Cappottare due pareti (immagino esternamente), fara' ben poco.
    Domanda.... perche?
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  16. #36
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    @ Max
    I certificati riportati sopra sono molto utili e ne ignoravo l'esistenza (grazie). Mi chiedo, servono per la certificazione energetica non per il dimensionamento immagino? Uno schema del genere, che individua nei 12kw la potenza per la media temperatura c'è anche nel manuale ma fa riferimento alla potenza nominale (Nominal Capacity and Nominal Input) quando dichiarano lo SCOP a 35 e 55 gradi. Credo che volutamente tengono bassa la potenza a 12kw per avere risultati energetici migliori (stesso discorso l'efficienza maggiore l'ottengo non alla massima potenza).
    Nelle paragrafo successivo quello delle Perfomance data dove affronta la Maximum Heating Capacity -Include defrost effect (riporto in inglese perché non ho versione italiana) alla temperatura di -7 riportano:
    con temperatura di mandata di 50 una potenza erogata di 16.00 kw e cop di 2.31
    con temperatura di mandata di 55 una potenza erogata di 16.00 kw e con di 2.15.
    Sicuramente barano in questa seconda, ma d'altra parte dicono ovunque che fino alla temperatura di -7 la potenza è il 100% e non ci sono decadimenti.
    Per adesso faccio il passaggio a 6kw e sfrutto le facilitazioni tariffarie (che valgono solo per potenza richiesta max di 6kw) e poi in base a come vedo assorbe la macchina deciderò l'incremento da fare (da 1 o 2kw). E' vero che proprio quando serve non ci sarà in modo adeguata, ma credo che il fotovoltaico qualcosa produrrà. D'altra parte se riesco ad abbassare la temperatura di mandata massima a 50 gradi (lo scorso inverno con Burian e -7 l'ho tenuta a 58 gradi) dovrei avere un deciso miglioramento della resa.
    @ fcattaneo . Se non ho capito male la domanda (perché non ho cappottato tutto) questa è la risposta: La casa ha pareti complicate, ci sono bozze a vista sulle cantonate e sulla fascia dal marciapiede per circa 70 cm. Per fare un lavoro fatto bene mi sarei svenato visto che uso anche la geopietra, così abbiamo scelto di cappottare la parete nord-est e la parete nord-ovest, quella sud-est ha solo un piano visto che il piano terra su quel lato è seminterrato, la parete sud-ovest è di fronte ad un altro appartamento ed ha loggia. In compenso

  17. #37
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Regio Visualizza il messaggio
    @ fcattaneo . Se non ho capito male la domanda (perché non ho cappottato tutto) questa è la risposta:
    No... la domanda è rivolta a chi ti dice che cappottare solo 2 pareti serve a poco..

    Gia' che ci sono.. quanto gas consumi all'anno ?
    Segui on-line il funzionamento dei miei impianti in tempo reale.
    Impianto Fotovoltaico grid: 7 pannelli Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15 + Impianto fotovoltaico in isola da 0,86 kWp con 10 kWh di accumulo + impianto solare termico a svuotamento da 7mq + pompa di calore Altherma 3 Compact R32 da 8 kW.

  18. #38
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Fino a due anni fa, inverni miti ero sui 2.200 mc, il penultimo inverno 2.500, l'ultimo inverno 2.800 (calcolati da settembre a settembre). Ci sarebbero dati per testare il tuo software, soprattutto per il discorso consumo di picco (visto che ho monitorato con datalogger gli ultimi due inverni) che secondo me è da tenere in considerazione ed a parte dal resto.

  19. #39
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Cappottare le due pareti esposte a Nord sicuramente male non farà. Se per esigenze estetiche non puoi toccare le altre due pareti, potresti valutare l'opzione di riempire solo l'intercapedine per queste due (se puoi forarle da qualche parte). Il sottotetto come è messo?

    PS Grazie a questo forum, è la prima volta che uso la parola "cappottare" associandola a qualcosa di positivo

  20. #40
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Muri di mattoni pieni, no intercapedine. Sottotetto calpestabile, da 1,1 metri a zero. Credo sia l'operazione con il miglior rapporto costo/beneficio tra tutte quelle che faccio.
    Visto che avrei anche fotovoltaico, il PIT tipo TML o similari con tanti collegamenti, lo potrei usare come puffer prendendo l'acqua dal basso e reimmettendola in alto per consumare tutta la poca energia generata nelle mezze stagioni evitando di provocare frequenti on-off? Sto dicendo bestialità? Premetto che termotecnico mi ha detto che si va in diretta e senza accumulo neanche sul ritorno perché non serve, nel circuito riscaldamento c'è tanta acqua a detta sua (i radiatori sono 18 in ghisa con tubi in ferro nero di diametro diverso e generoso).

  21. RAD
Pagina 2 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Affarone dell'anno
    Da misterpellet nel forum BIOMASSE
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 10-11-2015, 06:50
  2. impianto di riscaldamento alimentato da caldaia a legna
    Da Enrico Mongelli nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 44
    Ultimo messaggio: 30-11-2013, 21:06
  3. Prima accensione termocamino/caldaia dell'anno
    Da Fischietto88 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 12-10-2013, 15:03
  4. Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 27-02-2010, 15:56
  5. Risposte: 21
    Ultimo messaggio: 22-04-2009, 07:31

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •