Discorso convenienza o no dell'hybrid cube già si è detto varie volte che è semplicemente scelta personale ma di PIT con serpentine e prestazioni identiche e con pochissima dispersione in più se ne trovano a iosa spendendo decisamente meno.
Come dice Francy i 10€ di risparmio sulle dispersioni non si ripagheranno mai.

Ma ritorniamo In Topic e dobbiamo citare come al solito la legge della conservazione altrimenti ne possiamo dire di cotte e di crude.
Nulla si crea, nulla si distrugge ma tutto si TRASFORMA.
Di conseguenza oltre la battaglia all'ultimo litro fornito cosa possiamo dire?
Nessuno dei 2 genera Kwh che non esitono
Detto questo il PIT ha il vantaggio di non avere possibilità di guasti essendo un mero scambiatore.
Lo scambiatore a piastre ha centralina, circolatore.... Qualche rischio c'è.
Altro problema dello scambiatore a piastre è che quando l'acqua è finita ti lascia sotto l'acqua fredda e stop.
In ultimo il prezzo del pit molto più conveniente ma non per questo è di minor qualità.
Se poi invece si predilige spremere l'ultimo litro allora quello a piastre sulla carta è la scelta giusta.

Sarà poi effettivamente così sul campo? Qui nessuno ha ancora dati reali.
Io dal canto mio appena avrò il contalitri lato acs vi aggiorno ma ripeto che dai conti sui kwh termici il mio 800L eroga dai 550 ai 600L di acs.

Se Fedonis poi riuscirà a fare un test sui kwh eletrrici necessari alla ricarica potrebbe essere un altro dato.

Chi avesse altri dati è il benvenuto.