templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Visualizzazione dei risultati da 1 a 17 su 17

Discussione: Sto impazzendo...Aiuto

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Sto impazzendo...Aiuto



    Allora ragazzi mi serve il vostro aiuto per chiarire questa storia. Ho un impianto di riscaldamento a pavimento in in abitazione di 97 mq e per alimentarlo ho acquistato una pompa di calore della Termal Mitsubishi TCWSMS 1201 X DC INVERTER. L impiantista è venuto e mi ha montato questa pompa di calore con un volano da 100 lt sulla mandata e un circolatore aggiuntivo. Il termostato ambiente che ho è stato collegato sui morsetti ON/OFF pertanto la macchina accende qnd la temperatura confort in casa scende e spegne quando raggiunge la temperatura nuovamente. Partendo dal presupposto che il termostato lo tengo impostato a 19,5 gradi con una soglia di isteresi a 0,2 quindi stacca a 19,7 e attacca a 19,3. ORA....in questo modo ho notato che la pompa accende e si fa anche 7 ore (nelle giornate più fredde) per recuperare quel mezzo grado perché deve ripartire da capo per riscaldare L acqua nuovamente dell intero circuito in quanto quel mezzo grado lo perdo comunque in 6 ore circa o anche meno se fa troppo freddo. Detto questo ho chiamato il tecnico della pompa chiedendo come mai funziona in On/off la pompa e lui mi ha detto che questa è una pompa che non ha la curva climatica con sonda esterna e che sarebbe L ideale questo pertanto posso far funzionare la pompa sul volano termico di 100 lt per tenere sempre la temperatura di questi costante alla temperatura voluta e aggiungere all impianto una sonda esterna che con miscelatore in base alla temperatura esterna Calcolando la curva climatica miscelerebbe l acqua dell impianto in base alla temperatura di mandata voluta. Ora mi chiedo qual è il miglior modo di funzionamento in termini di risparmio energetico in quanto in questo modo la pompa è accesa 15 ore sulle 24 ipotizzando una gg di freddo serio. In climatica invece??? Lui dice che tenendo sempre la temperatura del puffer ad una temperatura costante modulerebbe. Cioè io non capisco niente ho bisogno di pareri esterni. Grazie

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Climatica senza termostato che attacca stacca.
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da manfre73 Visualizza il messaggio
    Climatica senza termostato che attacca stacca.
    E per regolare la temperatura ambiente?

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    accidenti però una ricerchina sulle migliaia di pagine del forum potresti farla....
    regolazione climatica, la temperatura dell'acqua inviata al pavimento in funzione dell temperatura esterna....imposti i valori sulla tua pdc e vedi se sono troppo alti o bassi in funzione della temperatura desiserata... e li regoli di conseguenza...
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi pare evidete che qui nessuno conosce Termal (o meglio.. ci sarebbe un utente che è quello che ha pubblicato dei video su youtube.. però non so se sia ancora attivo).

    La soluzione al tuo problema si chiama: controllo con curva climatica.

    Domani risolvi in 10 minuti: chiama Mitsubshi Termal
    Climatizzazione e produzione di ACS | Mitsubishi Heavy Industries
    in fondo alla pagina trovi il numero.
    Gli dici che hai una domanda tecnica e ti passano l'assistenza tecnica. Se te lo chiedono, digli "si, sono un installatore".
    Quando ti passano l'assistenza tecnica gli dici che hai la PDC tal dei tali.. e chiedi: Può funzionare con controllo climatico ?
    Loro ti risponderanno, nel caso chiedi quali accessori vanno aggiunti. Ti fai dare i codici.

    Se va solo in controllo on/off è una ciofeca.

    Ma chi è il matto che con riscaldamento a pavimento a massetto mette un termostato ? Il problema di pendolamento della temperatura è noto a tutti gli idraulici da almeno 20 anni.
    Il controllo a termostato si può "azzardare" (perchè il pendolamento è molto minore) solo con radiante su pavimento a secco o radiante a soffitto.

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie tante per L aiuto la pompa di calore è un chiller di nuova generazione inverter ma a quanto ho capito è a punto fisso nel senso che lavora dettando una temperatura e la macchina porta a quella temperatura impostata. Ha un COP di 4,50 anche. Su ho messo la sigla se magari ne capisci più di me per capire la macchina. Ho già parlato con il tecnico e lui mi ha detto che se voglio farla lavorare in climatica bisogna che La macchina lavora solo sui 100 litri mantenendo la t costante e la sonda esterna posizionandola per gestire la miscelazione in base alla curva climatica desiderata. Scusami se non sono ferrato con la terminologia ma mi sto documentando anche io dato che l impianto e nuovo. Grazie ancora per la tua disponibilità
    Ultima modifica di DanySM73; 10-01-2019 a 10:21 Motivo: Violazione art. 3/d del regolamento del forum

  7. #7
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ci servirebbe in manuale, su internet non si trova nulla.
    certo che non mi sembra granchè. anche la stessa thermal fa modelli ben migliori. oltre al fatto che 12kw per 100mq di casa saranno di sicuro molto sovradimensionati se la casa è recente o abbastanza coibentata.

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La centralina climatica chiede una temperatura di mandata, la pdc manda alla temperatura richiesta. La temperatura di mandata varia in relazione alla temperatura esterna. Così funziona il controllo climatico.

    A punto fisso la temperatura di mandata è fissa. Poi come si regola la temperatura nel radiante può variare da On/off di un circolatore ad una miscelatrice.. e nel caso gli impianti variano.
    Ma far lavorare così una inverter nel 2018 è uno scempio.

    Tu hai chiesto al tuo installatore o a Termal ? Io farei una telefonata in termal come ti suggerivo prima..

    Qui mi seguano i più esperi del forum..
    Hai 97 mq di radiante.. Radiante a massetto o a secco ?
    Le serpentine conterrano circa 100 litri. Il volano o puffer non serve. Meno che meno in mandata, al limite sul ritorno, ma piccolo.
    Fai installare la sonda esterna e regoli la climatica. Ci vuole tempo per trovare la curva climatica giusta.

    Ho guardato sul sito Termal ma la documentazione riguardo la tua pdc non c'è. Solo una brochure commerciale e a me le aziende che non pubblicano le documentazioni danno sui nervi.

  9. #9
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Vabè comunque il fatto fondamentale è che ha un volano sulla mandata, quindi che la pdc mandi in climatica è del tutto irrilevante. Può anche mandare a punto fisso, l'importante è che mandi in climatica la pompa di rilancio sull'impianto di riscaldamento. Quella almeno è a regolazione climatica o anche quella è a punto fisso?
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da francy.1095 Visualizza il messaggio
    ci servirebbe in manuale, su internet non si trova nulla.
    certo che non mi sembra granchè. anche la stessa thermal fa modelli ben migliori. oltre al fatto che 12kw per 100mq di casa saranno di sicuro molto sovradimensionati se la casa è recente o abbastanza coibentata.
    Scusami Francy avevo dimenticato che la casa è si 100 mq ma è alta 5mt perché tipica volta a botte ma di nuova costruzione. Ho allegato le foto del manuale magari se riuscite a capirci qualcosa senza impegno e vi ringrazio a chi sta cercando di farmi una mano. Anche perché il mio fine è capire se la pompa è buona o devo farmela cambiare

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da sergio&teresa Visualizza il messaggio
    Vabè comunque il fatto fondamentale è che ha un volano sulla mandata, quindi che la pdc mandi in climatica è del tutto irrilevante. Può anche mandare a punto fisso, l'importante è che mandi in climatica la pompa di rilancio sull'impianto di riscaldamento. Quella almeno è a regolazione climatica o anche quella è a punto fisso?
    In questo caso è a punto fisso con termostato ma il tecnico della Termal mi ha detto di far lavorare la pompa sull accumulo e poi di creare la climatica sull impianto con miscelazione. A quanto ho capito la pompa è inverter cioè modula quanto più la t arriva al setpoint regolato fino a fare mantenimento.

  12. #12
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Per per me, nel 2018, una regolazione del genere per una abitazione è una ciofeca. Si faceva così per il riscaldamenti di ambienti misti tipo uffici, magazzini etc. con chiller industriali. In una casa ha poco senso.
    Che poi, è a punto fisso.. a quale temperatura ? 45 °C così con il puffer che incorpora il bollitore fai anche acs ?
    Ultima modifica di DanySM73; 10-01-2019 a 10:25 Motivo: Eliminato quote integrale , vietato dal regolamento Art. 3/d

  13. #13
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    l'unica cosa sensata che puoi fare, se l'obiettivo è risparmiare, è ridurre la temperatura impostata sulla pdc fino al minimo che ti permette di farla stare accesa 24h al giorno o quasi nei giorni più freddi. ogni 1°C che abbasssi, risparmi il 2% mantenendo la stessa temperatura dentro casa. a che temperatura è impostata la pdc adesso?
    non commento sulla scelta del modello in questione che è meglio.

  14. #14
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da francy.1095 Visualizza il messaggio
    non commento sulla scelta del modello in questione che è meglio.
    Se la conosci potresti darci un parere, dirci pro e contro. Sarebbe utile.

  15. #15
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito


    Note di Moderazione:


    luca ho cancellato i tuoi flame , giustamente ti hanno consigliato di leggere il forum e usare il tasto di ricerca prima di aprire una nuova discussione .
    ti consiglio ed esorto a leggere attentamente il regolamento del forum per non inciampare in sanzioni .
    Grazie per la comprensione e buona continuazione


    Impianto fotovoltaico 18x230WP Qcells Q.pro G2 - Inverter ABB PVI 4.2 - esposizione 240 gradi Sud-Ovest - 2600 gradi giorno / Temperatura progetto -7

    La miglior fonte di energia alternativa é il risparmio energetico

  16. #16
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    non serve conoscerla per dare un parere. principalmente:
    - non ha senso avere una pdc trifase, sopratutto in case nuove e "piccole", visto che porta con se ulteriori costi e necessità di gestire i carichi sulle 3 fasi
    - una pdc da 8-9kw dovrebbe essere abbondante per una casa nuova, anche se ha soffitti alti. chissà perchè metterla da 12kw
    - dal manuale sembra che funziona solo a punto fisso, con minor confort rispetto ad avere un impianto sempre ON con temperatura scorrevole
    - non avere la climatica implica un importante riduzione di rendimento, che nel caso specifico è del circa 20% inferiore alla media dei concorrenti attuali per quanto riguarda lo SCOP (infatti è in a+)

  17. #17
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da luca81181 Visualizza il messaggio
    il tecnico della Termal mi ha detto di far lavorare la pompa sull accumulo e poi di creare la climatica sull impianto con miscelazione
    Che è esattamente quello che ti ho chiesto....: adesso il gruppo di miscelazione ce l'hai regolato in climatica o no? E se no, perchè?
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  18. RAD

Discussioni simili

  1. sto impazzendo...pellet o metano!
    Da cassius nel forum BIOMASSE
    Risposte: 139
    Ultimo messaggio: 24-05-2018, 09:43
  2. termocamino e pannello solare, sto impazzendo
    Da winstone_007 nel forum BIOMASSE
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 28-10-2014, 10:24
  3. Protezione di Interfaccia Cabina in media Cei 0-16 AIUTO AIUTO AIUTO
    Da fiorella1988 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 22
    Ultimo messaggio: 04-10-2013, 23:51
  4. AIUTO!!!! Mi serve aiuto per calcolare l'irraggiamento solare.
    Da patrick1 nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 12-08-2011, 16:17
  5. Scelta Termostufa - sto impazzendo
    Da thewho84 nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 01-06-2010, 23:02

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •