templari energie rinnovabili
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 7 su 7

Discussione: Consiglio impianto riscaldamento PDC Bosch Compress 6000 AW-7

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Consiglio impianto riscaldamento PDC Bosch Compress 6000 AW-7



    Buonasera a tutti.
    Ci eravamo sentiti l’anno scorso per alcuni chiarimenti riguardo dimensionamento PDC, ora sono arrivato alla fase conclusiva di scelta ed esecuzione impianto riscaldamento lato PDC. La mia scelta e’ ricaduta sulla Bosch Compress 6000 AW-7( idronica, modulo interno con accumulo acqua sanitaria 190 litri) , ho avuto modo di vederla nella sede di Milano CAT service, idronica perche’ non necessita’ del controllo annuale gas, 3mt di distanza dall’unita’ interna con scavo per passaggio tubi coibentato profondo 500mm. L‘impianto radiante ha un passo di 75mm (pavimento con parquet) per un totale di 140 mq con due collettori uno PT(835L/h – 2mt c.a.) ed uno 1P (490L/h- 2 mt c.a.). La Bosch mi presenta l’offerta con annesso impianto idraulico,
    Capture.JPG
    come vedete suggerisce un puffer/disgiuntore (100 litri) sulla mandata in parallelo e pompa di circolazione addizionale, al che scrivo email per chiedere se e’ possibile mettere il puffer sul ritorno ed eliminare pompa , in quanto l’unita’ interna prevede un sistema di by-pass + pompa (descritto nel manuale utente), mi rispondono che si puo’ fare ma “”per forza la pompa di rilancio deve essere presente e bisogna considerare il volume totale dell’impianto sia sufficiente per i cicli di sbrinamento, solo in questo caso si puo' mettere il puffer sul ritorno””, il mio impianto ha circa 200 Litri. Non mi chiariscono perche’ non posso utilizzare la pompa presente nell’unita’ interna (quesito che chiedero’ nuovamente). Il mio dubbio e’ se una pompa puo’ soddisfare entrambi gli impianti PT+1P o devo installarne due per il discorso di portate/prevalenza?. Per quanto riguarda il puffer potrei farne a meno avendo 200 litri nell’impianto?
    Sui collettori non ho installato valvole termostatiche per cui lavoro in climatica regolando le varie mandate, di conseguenza tutti i circuiti saranno aperti.
    La valvola miscelatrice e' necessaria su un impianto radiante?

    grazie a tutti
    PDC BOSCH COMPRESS 6000 AW7-M
    Zona Climatica E (2542gg), T= -5, S.utile= 150mq, S/V= 0.76, EPh,nd=41,33, EPh= 44,54, EPw= 31.18, EPgl,nr=48,01
    FV 6 KW Moduli Panasonic N330 - Inv. Solaredge HDwave + ottimizzatori / VMC Wavin REK280

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Sepz73 Visualizza il messaggio
    Buonasera a tutti.
    ......
    al che scrivo email per chiedere se e’ possibile mettere il puffer sul ritorno ed eliminare pompa , in quanto l’unita’ interna prevede un sistema di by-pass + pompa (descritto nel manuale utente), mi rispondono che si puo’ fare ma “”per forza la pompa di rilancio deve essere presente e bisogna considerare il volume totale dell’impianto sia sufficiente per i cicli di sbrinamento, solo in questo caso si puo' mettere il puffer sul ritorno””,
    Quello che le hanno detto è un non-senso tecnico..... mettendo il puffer sul ritorno si è sicuri che il volume di quest'ultimo si vada a sommare con quello dovuto all'impianto... quindi dire che si puo mettere in serie solo se il volume è sufficiente, è un assurdo.

    Viceversa in caso la di pompa di rilancio ( inutile.. ) fosse ferma , è con il puffer in parallelo che occorre essere sicuri che questo sia di volume sufficiente a garantire gli sbrinamenti, perche l'acqua sull'impianto non sarebbe disponibile.

    Quello che forse volevano dire è che mettendo il puffer in serie occorre essere sicuri che la circolazione su tutti o parte degli anelli sia sempre disponibile.. .. questo si avrebbe senso. ( per assicurare la circolazione basta che non vengano montate termostatiche su tutti gli anelli ma alcuni vengano sempre lasciati aperti )

    ..La pompa di circolazione di una PDC di solito basta per almeno 220-270 mq. di pavimento radiante... non serve praticamente mai la pompa di rilancio e oltretutto non si capisce perche taluni 'tecnici' continuano ad insistere circa il fatto che la pompa della PDC da sola potrebbe non bastare , quando collegata in quel modo la prevalenza mica si somma... sarebbe comunque la sola pompa di rilancio a dover garantire la prevalenza su tutto l'impianto esattamente come sarebbe la sola pompa della PDC nel caso ci sia il collegamento in diretta.


    F.
    Segui on-line il funzionamento del mio impianto solare termico a svuotamento.


    Impianto Fotovoltaico: 7 Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    per quanto riguarda invece la valvola miscelatrice ha senso su un impianto radiante
    PDC BOSCH COMPRESS 6000 AW7-M
    Zona Climatica E (2542gg), T= -5, S.utile= 150mq, S/V= 0.76, EPh,nd=41,33, EPh= 44,54, EPw= 31.18, EPgl,nr=48,01
    FV 6 KW Moduli Panasonic N330 - Inv. Solaredge HDwave + ottimizzatori / VMC Wavin REK280

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    No se non hai un’altra fonte di calore ad alta T (solare termico, legna ecc) da cui spillare calore.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    l'unica fonte di calore sara' la PDC, casa completamente elettrica senza gas, saro' il primo della mia zona, faro' da cavia
    PDC BOSCH COMPRESS 6000 AW7-M
    Zona Climatica E (2542gg), T= -5, S.utile= 150mq, S/V= 0.76, EPh,nd=41,33, EPh= 44,54, EPw= 31.18, EPgl,nr=48,01
    FV 6 KW Moduli Panasonic N330 - Inv. Solaredge HDwave + ottimizzatori / VMC Wavin REK280

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    scusate ma ho commesso un'errore madornale nella descrizione....la PDC e' una Monoblocco, lo scambio lo fa sull'unita' esterna
    PDC BOSCH COMPRESS 6000 AW7-M
    Zona Climatica E (2542gg), T= -5, S.utile= 150mq, S/V= 0.76, EPh,nd=41,33, EPh= 44,54, EPw= 31.18, EPgl,nr=48,01
    FV 6 KW Moduli Panasonic N330 - Inv. Solaredge HDwave + ottimizzatori / VMC Wavin REK280

  7. #7
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ai fini di quanto sopra non cambia nulla.
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  8. RAD

Discussioni simili

  1. Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 28-02-2018, 10:44
  2. consiglio impianto acs + riscaldamento
    Da andreamdoc nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 21-01-2017, 23:45
  3. Consiglio impianto riscaldamento e acs
    Da CrzyHorse nel forum Pompe di Calore AEROTERMICHE
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 11-06-2016, 11:52
  4. Consiglio impianto ACS + riscaldamento
    Da Marklari nel forum Consiglio impianto riscaldamento PDC Bosch Compress 6000 AW-7Solare TERMICO
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 25-01-2013, 21:26

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •