Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 5 su 5

Discussione: Funzionamento reversibile come generatore di un motore DC brusheless a magneti permanenti

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Funzionamento reversibile come generatore di un motore DC brusheless a magneti permanenti



    Ciao a tutti,

    scusate,
    qualcuno gentilmente mi darebbe qualche ragguaglio tecnico e di funzionamento

    sul discorso relativo al funzionamento reversibile di un motore a magneti pernanenti senza spazzole brusheless 36V DC , utilizzato come generatore?

    Per esempio, uno di quei motori 36V DC senza spazzole a magneti permanenenti, venduti per gli scooter elettrici,

    con quali accorgimenti si potrebbe utilizzare come generatore?

    Mettiamo che come dati di targa per il motore sia indicato 3000 giri al minuto e 500W di potenza ,

    facendolo girare come generatore, a 3000 giri che potenza elettrica genererebbe?

    Poi, a che regimi di giri comincerebbe a dare i 36V?

  2. #2
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    devi considerare che un dc bruscless è riconducibile ad un motore trifase .
    ma è da stabilire se ha dell'elettronica a bordo che potrebbe interferire , oppure se se si puo ' collegarsi direttamente alle bobine .
    intal caso due diodi ciascuno dei poli (caldi) e due diodi ai poli freddi delle bobine ,poi anodi insieme da una parte ,e catodi insieme dall'altra
    cosi come in un alternatore da auto.
    praticamente considera ogni bobina come un secondario di un trasformatore con un ponte diodi, lecui uscite negative e positise sono in comune.
    po lo colleghi al trapano a colnna e provi.....a vari giri e carichi
    la regola che si deve ricordare è che un ottimo generatore ha bobine a bassa resistenza ,inveci un ottimo utilizzatore spesso no
    ma se fosse efficente come lo colleghi nei due modi con un relais deviatore 6 vie 2 posizzioni?
    Ultima modifica di superfranz1; 21-02-2014 a 10:45

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Superfranz1 grazie,

    il motore brushless ha la centralina esterna, quindi all'esterno arrivano i tre fili delle trefasi dei gruppi si bobine interne, non ci sono apparati elettronici dento al otore.
    Ultima modifica di nll; 19-08-2014 a 21:37 Motivo: Citazione integrale rimossa. Violazione art.3 del regolamento del forum.

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    questo potrebbe essere in linea di massima lo schema per usarlo come generatore
    Ps :se ti procuri il ponte di un alternatore da auto ,è fatto così.
    piuttosto semplice la faccenda si complica se deve essere reversibile.dovrai aggiungere un commutatore (forse un relais)3vie che a riposo collega il ponte ed eccitato colleghi l'elettronica di trazione. se non capisci ti disegno lo schema completo , ma senza valori .

    schema test.GIF

  5. #5
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao, mi ricollego a questo post in quanto credo di avere un'esigenza simile:
    Ho acquistato un hub motor Brushless per ruota posteriore bici. Ho comprato batterie al piombo (48V). Montato tutto e ho ottenuto una ebike da 1500W. Il controller è collegato ad entrambe le leve dei freni per arrestare il moto.
    Successivamente ho costruito un rinvio alla ruota anteriore per collegare un motore (non hub).
    Ora, vorrei inserire un motore in modo da trainare o recuperare in frenata e...al bisogno utilizzarlo come generatore grazie ad un piccolo MCI, insomma vorrei fare un'ibrido composto da un motore (l'hub) da 1500W e da un motore/generatore (circa 750W) che posso utilizzare come generatore per allungare la percorrenza o come motore per necessità di coppia aggiuntiva.
    Il miei dubbi sono:
    1- meglio orientarmi su BLDC con centralina regen o Brushed con centralina che gestisce i 4 quadranti?
    2a-nel caso di BLDC, se il mio pacco batterie è a 48V, in carica riesco ad ottenere 48V (intendo dire, la centralina trasforma fino ad un potenziale adatto alla ricarica)
    2b-nel caso di brushed, vale quanto sopra?
    3-come posso collegare le leve dei freni (che già pilotano la centralina del motore posteriore) al comando di recupero della centralina del motore anteriore?, Inoltre come posso usare lo stesso comando del trottle? Qualcuno potrebbe segnale valide centraline per motori a spazzole (48V, circa 1000W) che contollano velocità e che gestiscono il regen?.

    Ah, posso inviare, se serve, foto del mezzo (tutto assemblato tranne il motore di cui sto cercando di capire e motore endotermico) e schema.

    scusate l'apparente "bestemmia" elettronica, ma sono una capra.

    Grazie mille.
    ciao.


    Note di Moderazione: nll
    Se hai deciso di presentare qui il tuo quesito, non devi aprire discussioni altrove sullo stesso argomento, oltre a essere vietato dal regolamento, disperdi gli eventuali contributi che ti potrebbero arrivare. Non serve invocare i moderatori/amministratori per sentirsi autorizzati a violare il regolamento. L'altra discussione è stata rimossa.

    Ultima modifica di nll; 19-08-2014 a 21:54

  6. RAD

Discussioni simili

  1. Motore a magneti permanenti
    Da curioso42 nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 239
    Ultimo messaggio: 18-09-2010, 13:08
  2. Generatore a magneti permanenti
    Da biker.twin nel forum EOLICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 03-12-2008, 14:38
  3. Utilizzo di motore generatore a magneti permanenti
    Da captbaxeic nel forum Idro Fai Da Te
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16-10-2008, 08:50
  4. Il mio motore a magneti permanenti
    Da liinkss nel forum Apparati MECCANICI
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 31-01-2006, 20:17

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •