Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 8 su 8

Discussione: PERMETTETEMI UN PICCOLO CONSIGLIO

  1. #1

    User Info Menu

    Predefinito



    Scusatemi, :)

    sono nuovo di questo forum, e sono l'ultimo che a il diritto di parlare, :huh:
    ma voglio permettermi di dare un mio parere riguardo alla scoperta della Fusione Fredda.
    Non ho ben compreso tutto, :wacko: ho bisogno di tempo, ma la cosa mi appare diversa rispetto a prima che io scoprissi questo forum. :woot:

    Io ho trovato questo forum per caso, cercando la parola “fotovoltaico”, ma molti non hanno la mia fortuna. :woot:
    Perché non aumentiamo la nostra visibilità? Buonissima l'idea della petizione, altrettanto quella di cercare dei personaggi che ci diano una mano, buono il servizio sulla Rai,
    ma dobbiamo diventare l'argomento di molti istituti tecnici, università, e giornali vari. Dobbiamo rompere i co...oni a tutti.

    Ma facciamo di più, molti non sanno nemmeno dell'esistenza della Fusione Fredda. :o:
    Sono rimasti fermi alla notizia (plagiata e corrotta) del fallimento della fusione fredda di molti anno fa e per loro è morto tutto li.


    Perché non facciamo un documentario, come se fossimo su Quark la sera, dove facciamo vedere tutto il lavoro fatto fin qui. Facciamo vedere cosa ipoteticamente verrà sviluppato con la fusione fredda. Inoltre elenchiamo le difficoltà che questa ricerca incontra.

    Altre cose sono state fatte, ma per tecnici, ingegneri, noi dobbiamo colpire il cuore della gente, le fantasie che fanno, i sogni. Ricordate che la maggioranza non percepisce un concetto troppo tecnico, molti hanno bisogno di concetti da documentario televisivo. :blink:

    Son d'accordo di mettere in rete, va bene, ma l'importante è spedire quel video a tutti quelli che contano. Giornalisti, televisioni, personaggi di spettacolo, e continuare fino allo sfinimento. Metto dentro anche la classe politica, le scuole ecc, ecc.

    E per fare una cosa più grossa il documentario facciamolo anche in inglese e diffondiamolo ai vari giornalisti del mondo.
    Ci sarà qualcuno che gli rode ed è d'accordo per sollevare un po di rumore.
    La petizione estendiamola anche ai professori, presidi, studenti di varie scuole.
    Chiediamo di diffondere il documentario e di farci pubblicità e non facciamo tanto i timidi se qualcuno deve finire sotto accusa facciamocelo finire come si merita.

    Ricordate la politica serve a noi cittadini e non il contrario. :angry:

    Se vogliamo uscire da questo pantano dobbiamo essere più incisivi.
    Martellare fino a che non si rompe, altrimenti non usciremo di qui. image

    Si sono un sognatore va bene, ma credo che sia l'unica strada percorribile.
    Nella vita purtroppo quando ti trovi in guerra devi combattere, altrimenti sei un uomo morto.

    Un saluto a tutti da

    Enrico la talpa

  2. #2
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Caro Enrico,

    CITAZIONE
    Perché non aumentiamo la nostra visibilità?

    tutte le idee per migliorare la visibilita' sono ben accette.
    Tieni presente che il forum non ha fondi ne' introiti.

    La diffusione attraverso le scuole dovrebbe essere una delle strade con maggiori possibilita' di penetrazione e di attecchimento. C'e' nessuno con le mani in pasta che puo' far qualcosa?
    Il nome da diffondere e' www.energeticambiente.it (si spera di attivarlo presto)

    Ciao
    Mario


  3. #3

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Mario,

    si il forum non ha fondi o introiti, MA HA NOI !
    Possiamo dare un contributo in denaro per realizzare uno spot-documentario.
    Siamo in tanti non sono necessari molti soldi per fare una cosa artigianale e professionale allo stesso tempo.

    Per la diffusione ogni uno di noi ha i suoi obbiettivi attorno a se.

    Non è necessaria una struttura di diffusione centralizzata, ogni iscritto a questo forum diventa un martellatore attivo e manda il video dove vuole, e trasforma gli altri in martellatori che fanno la stessa cosa.

    Il documentario finirà prima o poi in mano a qualcuno grosso della Rai o di Mediaset come tipo Quark o anche come era Striscia la notizia o altri martellatori professionisti che notizie del genere ci sguazzano ...........Tolti i finanziamenti per la ricerca...... cervelli in fuga.......... ultimo paese in energie rinnovabili.

    Dopo l'intervento di questi personaggi la risonanza sarà grande.


    Ciao

    Enrico la talpa

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io penso sia fondamentale promuovere gli studi sulla FF più che la FF stessa... se ben studiata e capita, la FF si promuoverà da sola...
    Se non imbrigliata da strumenti solidi come chimica, mate e fisica (e magari anche qualcosa di meno classico...), potrebbe bruciarsi sotto il rogo inquisitorio dei lobbisti reazionari... (ci hanno gia provato ed in parte han rallentato e scompigliato...)


  5. #5

    User Info Menu

    Predefinito

    Quando ero più piccolo facevo arti marziali. Il mio maestro mi diceva sempre che era da stupidi affrontare chi aveva più esperienza di me, perchè sicuramente per quanto potessi essere più forte, più veloce o più giovane, lui avrebbe sempre trovato il modo di buttarmi giù.
    Questa è una regola di vita, non si affronta una persona più preparata di noi a meno che lo si fa su un terreno che avvantaggia.
    La Fusione Fredda in genere è un terreno che ci avvantaggia, ma davvero solo questo basta? Parlare con un professore per poi sentirsi rifilare richieste di modelli matematici o domande su dati sperimentali di cui non disponiamo vuol dire fare scena muta e far crollare tutto.
    Credo che prima di abbattere un muro ci si deve procurare un martello, le mani da sole non bastano. Un po come a poker, si deve attendere la mano giusta perchè bruciando puntate si rischia di non arrivare mai alla giocata buona.

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    io sono daccordo con enrico, la ff va fatta conoscere a tutti quelli a cui possiamo arrivare, perchè in un modo o in un altro tutti possono mettere la loro (sia dal punto di vista tecnico per la sperimentazione, sia da quello organizzativo per quanto riguarda l'idea di metter su una cooperativa). secondo me bisognerebbe puntare molto sulle scuole superiori e li far conoscere bene la ff magari con qualche incontro (i presidi sono molto avidi di fare queste esperienze per avvantaggiare il nome della scuola, potremmo puntare su questo ;) ). poi potremmo arrivare anche alle università con dei volatnini prima e incontri, anche tecnici, poi.

    leggendo sul forum ho anche notato l'idea di fare un manuale per la ff, idea che mi sembra molto buona.

    spero che queste cose non rimangano solo parole sul forum ma vengano applicate, io attendo se qualcuno volesse cominciare a fare qualche cosa di pratico, anche se piccolo,ma cmq cominciare =)


    (potete mandarmi dei MP se siete interessati a cominciare quest'opera di informatizzazione)

  7. #7

    User Info Menu

    Predefinito

    Se vi puo essere di aiuto ,ho scritto mail a le iene , report ,srtiscia ,canale 5 ,4 ,rai 1 ,cervelloni ,resto del carlino ,beppe grillo , mai avuto una risposta da nessuno ,io promuovo l'idrogeno da elettrolisi ,e l'idrometano.
    2 anni fa ho cominciato a leggere il forum con il nome di un mio amico ,quando ho letto della ff ho cominciato a vedere una realta per produrre idrogeno a basso costo e ho cominciato a difondere per vedere cosa pensano le persone, la risposta e stata sempre la stessa ,smetti di sognare ,per cui la strada per convincere non 'è facile ,da parte mia lo sanno anche diversi comuni della romagna ,perche dopo aver fatto dimostrazioni con i veicoli a idrogeno,mi dicevano rimane sempre il problema della produzione , e io ho spiegato a tutti di guardare il sito progettomeg, che parla della ff ,e funziona veramente ,ho parlato con sindaci assesori , perfino il segretario di pecoraro , e tutti rispondevano lo stesso ,ma chi sa ci vorranno 100 anni prima che questo cambi , per cui bisogna convincere la gente che sarebbe possibbile nel futuro prossimo non solo fra 1000 anni. ciao leon

  8. #8
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    CITAZIONE (sawar @ 22/11/2006, 12:09)
    Io penso sia fondamentale promuovere gli studi sulla FF più che la FF stessa... se ben studiata e capita, la FF si promuoverà da sola...
    Se non imbrigliata da strumenti solidi come chimica, mate e fisica (e magari anche qualcosa di meno classico...), potrebbe bruciarsi sotto il rogo inquisitorio dei lobbisti reazionari... (ci hanno gia provato ed in parte han rallentato e scompigliato...)

    Beh, non credo che ci sia dubbio... Anzi, non comprendo bene cosa tu intenda per 'la FF stessa'.
    Non credo che sia ancora arrivato il momento per uno 'scaldabagno' a FF. A parte i soliti personaggi che parlano a vanvera, ovviamente, chi fa esperimenti con un minimo di organizzazione, qui dentro, lo fa per studiare il fenomeno.
    Certo, c'è anche chi 'gioca' ai fuochi d'artificio, ma io parlo di chi fa misurazioni serie.

    Però c'è da dire che per fare in modo che la scienza accademica smetta di disquisire sul 'sesso degli angeli' e scenda coi piedi per terra ed inizi sul serio a capire che c'è da 'spaccarsi la capa' con una fenomenologia nuova che ha bisogno di teorie nuove (almeno in parte), bisogna obbligatoriamente mostrare che 'qualcosa' di strano effettivamente accade. Altrimenti, i capoccioni non ti considerano. O peggio, ti deridono.

    Spero ragionevolmente che, insistendo in questo modo, il passo tra l'essere sbeffeggiati di oggi e l'essere 'corteggiati' (per aver raccolto esperienza sul campo sperimentale) di un domani, possa non essere poi così lungo da compiere.

    Edited by ElettroRik - 11/4/2007, 17:58

  9. RAD

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •