Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 20

Discussione: 32 pollici ... dalla discarica

  1. #1
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito 32 pollici ... dalla discarica



    Ciao a tutti,
    dopo aver sperimentato, con esito positivo (la descrizione la trovate a questo link), il recupero tramite modifica di un monitor-TV destinato alla discarica, o voluto ripetere l’operazione su un apparecchio un po’più impegnativo.
    Il televisore in esame è un LCD 32” della Inno-Hit a cui uno sbalzo di corrente dovuto ad un temporale ha danneggiato la scheda inverter e, sembra (l’annerimento trovato almeno così darebbe da pensare), una delle lampade CCFL. Il TV presentava inoltre una rottura nell'unica presa HDMI.
    Sentito il parere di un tecnico il costo stimato per un recupero “tradizionale”(ricambi+manodopera): c.ca 150€

    Una simile cifra per un apparecchio del genere, discretamente vecchio e oltretutto privo del, ormai comune, DVBT è uno spreco di soldi, senza contare poi che spesso si trovano TV nuovi, scontati, per cifre non troppo dissimili.
    In teoria l’unica soluzione dovrebbe essere il cassonetto RAEE della discarica ma….
    .... let's start!!!

    Tolta la base e la copertura posteriore l’apparecchio si presenta internamente così…..
    02.jpg

    … in primo pianola scheda con i vari ingressi/uscite (RF, Scart, Composito, audio e HDMI), più su la scheda di alimentazione, e dietro il pannello, non visibile nella foto, la scheda inverter per le 14 (!) lampade di retro-illuminazione del pannello LCD.

    Prima di procedere nello smontaggio uno sguardo veloce alla tensione di alimentazione dell'inverter (la più favorita nell'operazione di modding)...24,4 V...
    04.jpg

    … valore,oltretutto, confermato dal data-sheet del pannello (link).
    Separato il pannello dalla struttura del televisore, inizio lo smontaggio di questo,estraggo delicatissimamente l’LCD sganciando i flat-cable che lo collegano ad i relativi driver, rimuovo i vari strati di pellicole ed il vetro sintetico presenti (il cui compito è principalmente di rendere omogenea l’illuminazione) sino ad arrivare al fondo del pannello….
    05.jpg

    … vengono eliminate le lampade e lo strato bianco-riflettente presente sul fondo sino ad ottenere un "vassoio" pulito…
    06.jpg


    N.B. Una raccomandazione: le lampade CCFL contengono una piccola percentuale di mercurio per cui sono, potenzialmente, pericolose e nocive, vanno perciò smaltite negli specifici modi (solitamente nei centri di conferimento vi è un cassonetto ad ok).


    Ho scelto di eliminare il fondo di plastica bianca al fine di migliorare la dissipazione del calore generato dai LED, causa principale del decadimento di questi componenti.
    Non essendo però il bianco una scelta “artistica” ma mirata al miglioramento della retro-illuminazione, è necessario ripristinarlo creando nel contempo zone vuote in cui andranno applicate le strisce…. e via di bomboletta e nastro per mascherare...

    07.jpg
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  2. #2
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ... e ora le strisce LED...
    08.jpg

    546 LED SMD (mod.3014) disposti su 14 strisce; la scelta del modello è dovuta alla presenza, in questa tipologia di componenti, di un piccolo radiatore con lo scopo di migliorare il raffreddamento del diodo.
    Risultato finale(foto scattata con ISO molto bassa)...
    09 546 LED.jpg


    Problema alimentazione
    Linea scheda alimentazione: 24,4 Vdc
    Alimentazione strisce LED: 12 Vdc

    La soluzione è stata abbastanza semplice, le 14 strisce LED sono state suddivise in due gruppi da 7 strisce collegate in parallelo fra loro; i due gruppi così formati sono stati, a loro volta, collegati in serie.
    Consumo complessivo: 24,4 V @ 1,27 A = 30 W (c.ca)

    Come si può vedere uno dei primi frutti del modding è il considerevole abbassamento,relativamente alla parte di retro-illuminazione, del fabbisogno energetico dell’apparecchio: 30W (LED) vs 105W (CCFL)
    E ora si rimonta…piccolo suggerimento: se, come me, avete una memoria scarsa o prevedete di compiere “l’opera”, tra lo smontaggio ed il rimontaggio, con mooolta calma vi consiglio di segnare e suddividere ogni gruppo di viti in modo da facilitarvi la ricostruzione (a me,alla fine, ne sono avanzate una decina )
    Prima di ri-assemblare il pannello con il resto del telaio una piccola prova di funzionamento…
    13.jpg
    ...direi ottima!!
    Alla fine riparazione della presa HDMI, la presenza di due pin piegati ne rendeva impossibile l’uso. Inutile pensare di sostituirla, un tecnico interpellato mi ha fatto chiaramente capire che l’intervento,oltre a non essere semplice, sarebbe stato decisamente oneroso…ancora una volta si va di fai-da-te
    Una volta rimossa completamente la struttura esterna a protezione del connettore sono riuscito a raddrizzare, con un paio di pinzette a punta, i pin danneggiati in modo tale da inserirvi un adattatore M/F angolare che ho subito incollato al fondo dell'apparecchio...
    14.jpg15.jpg

    … il risultato finale, seppur “stilisticamente” sgradevole, è comunque perfettamente funzionale.

    Facciamo due conti:
    Preventivo di una riparazione classica (sostituzione inverter, lampada CCFL e riparazione HDMI)
    c.ca 200€
    Costo modding:
    2x striscia da 5mt per 300 LED 3014 (60 LED/m): 13,30 € (link)
    Connettore HDMI angolare: 2,50 €
    Totale euro 15,80!!!!
    Ultima modifica di Lupino; 21-12-2015 a 20:38
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  3. #3
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Molto bravo ora ho capito perchè era pieno di extracomunitari nelle ecopiazzole e perchè quelli che conosco hanno il garage pieno di "cianfrusaglie" da spedire.Ora nel mio centro comunale di smaltimento rifiuti non mi permettono più nemmeno di prendere dei mattoni NUOVI che erano nel cassone vicino al orlo.Dicono che la legge non lo permette.Un giorno o l altro finisco in galera per furto da ecopiazzola.
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    c'è un mercato di oggetti usati funzionanti,la gente cerca di arrangiarsi,il rischio dei materiali trafugati è
    che poi una volta controllati vengano smaltiti malamente

  5. #5
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie diezedi, ciao pox, ma il TV in questione non l'ho recuperato dalla discarica, il titolo è solo un gioco di parole, in realtà languiva da un annetto nella mia mansarda in "attesa di destinazione"
    ...perchè quelli che conosco hanno il garage pieno di "cianfrusaglie"...
    Ah, ecco a cosa serviva il mio ... ma le mie non sono in vendita.... normalmente le tengo a decantare per 2/3 anni poi se veramente non ne faccio nulla le porto in discarica... e come sempre 3 giorni dopo mi servirebbero
    Si, purtroppo anche nel mio comune si può solo conferire e non prendere (razzie notturne degli zingari a parte... ma quelli cercano solo il rame); è anche vero che se lo potessi fare alla fine la sezione elettronica ed elettrodomestici del centro smaltimento si trasferirebbe nel mio garage ...... meno male che i vicini conoscono questa mia "passione" e prima di smaltire chiamano me.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  6. #6
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io mi so arrangiare con i lavori edili,però passati i 50 vedo che mi stanco velocemente,vedo che l'attività di
    laboratorio sarebbe meno pesante come hobby lavoro,comunque va bene la rubrica di recupero progetti e varie
    penso che ci sia l'interesse

  7. #7
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    fantastica !!! considera che io smonto e riparo la lampade a basso consumo, le metto da parte e poi verifico se il guasto è nel tubo e nell'elettronie e poi di due ne faccio una

  8. #8
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Gianni, grazie, praticamente una cosa del genere: link, nel mio caso ovviamente la lampadina era perfettamente funzionante
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  9. #9
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    si, ho iniziato ricliclando i ballast, per accendere luci al neon e ora recupero pure i tubi.

  10. #10
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    si però le lampade fluorescenti è una tecnologia vetusta devi riconvertirti ai led

  11. #11
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da pox1964 Visualizza il messaggio
    si però le lampade fluorescenti è una tecnologia vetusta devi riconvertirti ai led
    le nuove sono tutte a led, ma è molto più ecologico riparare le vecchie fino a che funzionano piutttosto che buttare e ricomprare nuovi oggetti più tecnologici ed efficienti

  12. #12
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusate, vi ammiro molto x tutto quello che fate, io ci capisco molto meno di voi di elettronica, però mi affascina questo mondo, e per fare certi passi avanti ho bisogno di aiuti, per questo vi volevo chiedere, per quanto riguarda la riparazione delle lampade fluorescenti, quando il pezzo rotto è il tubo/lampada ok, aspetto che me ne capita uno buono e lo cambio, ma quando ad essere rotto è il circuito, si può riparare o devo fare la stessa cosa che faccio per la lampada, cioè aspettare che mi capita una lampada con il problema inverso e recuperare il pezzo buono, nell'ultimo caso, il circuito? Grazie e buona domenica a tutti!

  13. #13
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Si puoi montare l'elettronica di un altra lampadina. Purché grossomodo della stessa potenza. Ma spesso coincide con le dimensioni. Mediante si esauriscono più i tubi che le elettroniche. Le elettroniche puoi usarle per alimentare tu i al neon.

  14. #14
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Lupino conosci il forum di badcaps.net?
    Lì sono tutti matti come te!
    Maaa, parlando del televisore, la qualità dei colori non ne ha risentito?
    Fotovoltaico 4,52kWp da 52 pannelli Kyocera KC87T su inverter Fronius IG15+IG20
    Solare acs forzato con 2 pannelli piani Ebner e bollitore 300lt.
    Bassa Bresciana, 2008.

  15. #15
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io sono un operatore ecologico e mi passano tra le mani molti apparecchi RAEE da smaltire, magari un giorno potrei ridare vita a qualcosa avendo un doppio vantaggio, uno per aver allungato la vita ad un apparecchio, il secondo per aver eliminato un apparecchio dalla discarica, anche se non vanno direttamente in discarica, passano prima nei centri dove credo e spero che recuperano il più possibile del materiale riutilizzabile. Sapete indicarmi dove posso reperire informazioni di questo genere?

  16. #16
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Dumah...
    ...conosci il forum di badcaps.net
    no, vado subito a darci una sbirciatina.
    Per quanto riguarda il TV tieni presente che era comunque destinato ad un uso secondario (sonnifero in camera da letto ) per cui la gamma cromatica non era un parametro così essenziale ma in ogni caso direi di no, i colori sono rimasti abbastanza fedeli. Ritengo che l'uso di strisce LED a luce fredda sia essenziale in tal senso.
    L'unica pecca, se proprio vogliamo, del risultato finale, è la comparsa durante scene con schermo completamente nero di bande trasversali (in corrispondenza di ogni striscia) più luminose; ciò è sicuramente dovuto al carattere maggiormente direzionale (rispetto alle lampade CCFL) della nuova fonte luminosa.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  17. #17
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Forte, siete proprio bravi.

  18. #18
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono anni che frequento la discarica comunale !
    Non solo elettronica, ma anche bici, pezzi di motore, tubazioni varie, ecc.ecc.
    Seguite il consiglio di pox1964, datevi alle lampade a LED
    Non e' vero che durano una vita e la gente "normale" le butta.
    Con un po' di pazienza si riparano quasi tutte.

  19. #19
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti permettono di prendere roba in "amicizia" ,non ti fanno storie?Qui da noi,diciamo,qualcosina,ma proprio poco.Prima mi ero fatto una serie di piatti da tavola, ma belli,da 10 *3.Ora anche un piattino per il latte dei gatti,solo per favore,e dipende chi c'è quel giorno.Io avrei bisogno di un telaio per bici ,vecchio tipo ma...
    diezedi,zona Cividale del Friuli.KWp 2,88,totalmente integrato , 20 moduli Unisolar PVL 144W , film sottile amorfi,,2 in parallelo per alimentare 10 microinverter PowerOne da 300W,PDC Templari da 300 lt,2 collettori Kloben CPC da 8 tubi flusso diretto,circolazione forzata.Azimut -90/+90,tilt 18° .Il tutto in funzione dal aprile 2014

  20. #20
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh, il paese e' piccolo e il custode e' un po' d'anni che e' li, quindi conosce tutti, percio' non e' proprio fiscale.....
    Non e' che puoi portarti via una marea di roba, ma se c'e'qualche cosa di interessante puoi recuperarlo,
    ovviamente senza dare nell'occhio, anche se si sa che tutti, bene o male, qualcosa portano via.
    Di solito vado in discarica a buttare l'erba del prato, o la siepe, quindi ogni 10-15 giorni, ma intanto che son li,
    faccio un giro tra i cassoni, qualche cosa salta fuori.
    La gente "normale" difficilmente recupera, a meno che non sia qualche bici, o qualche mobiletto, perche'
    non tutti sono in grado di riutilizzare i vari pezzi, infatti siamo in 3 o 4 "trafficoni" che recuperiamo.....
    Poi, diciamo che e' anche un fatto di "scambio" col mio amico custode, io gli sistemo il cellulare, o il DVD, ecc.ecc.
    e lui chiude un occhio !

  21. RAD

Discussioni simili

  1. Vendo motore 3500W 13 pollici con annessa centralina
    Da jumpjack nel forum Vetrina SCAMBIO dell'USATO
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 28-12-2013, 10:26
  2. Referenze gruppo elettrogeno a biogas da discarica marca MAN
    Da fulvioenergia nel forum BIOGAS e Gas Residuati
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 23-07-2012, 09:13
  3. biogas da discarica
    Da fulvioenergia nel forum BIOGAS e Gas Residuati
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 22-11-2009, 19:00
  4. Discarica che non inquina
    Da mirco nel forum RIFIUTI, RIUTILIZZO, RICICLO
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 24-04-2009, 12:21
  5. Il tuo quartiere non è una discarica
    Da iP Tom nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 15-06-2008, 09:55

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •