i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 4 su 4

Discussione: I rifiuti di Roma illuminano 170mila case. In Austria

  1. #1
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito I rifiuti di Roma illuminano 170mila case. In Austria



    I rifiuti di Roma illuminano 170mila case. In Austria

    Circa 70mila tonnellate di rifuti di Roma saranno convertiti quest’anno in energia elettrica che sarà impiegata in 170mila case. In Austria. Secondo un accordo siglato nel 2016, dallo scorso dicembre ogni settimana l’Ama fa partire tre treni da Roma con a bordo 700 tonnellate di spazzatura prodotta dai romani e impilata in container a tenuta stagna. I treni superano le Alpi e arrivano all’impianto della EVN di Zwentendorf, a circa 60 chilometri da Vienna. Qui i rifiuti vengono bruciati e convertiti in gas che genera vapore. A sua volta, il vapore viene incanalato nella vicina centrale elettrica e convertito in energia che va ad alimentare circa 170mila case della Bassa Austria. L’Ama paga 100mila euro a convoglio, per arrivare a 95 milioni nei 4 anni previsti di vigenza del contratto

    non ho parole...

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Scelta fatta da Marino...e mi pare non cambiata da 5 Stelle..è la strategia della sinistra per il porblema dei rifiuti...dire che gli inceneritori non sono la soluzione, e poi incenerire all'stero a fior di quattrini, indebitando Roma, debiro che poi sara risanato dalle tasse del Nord Italia.
    E la raccolta differenziata che dovrebbe azzerare i rifiuti, resta sempre la solita balla delle campagne elettorali.
    M5S andavano cois fieri del centro selezione vedelago di Treviso..che aveva azzerato i rifiuto..bene, chi lo sa che è fallito?
    Incenerire è la soluzoone che tutta, TUTTA, l'Europa usa per azzerare le discariche..da noi le discariche sono la trippa per mafia & politica..quinid il loro azzeramento è "un problema"...dare a A2A, Hera e altri la possibilità di fare inceneritori e teleriscaldamento significa azzerare il guadagno delle sìdiscariche.
    fare un buco e coprire la spazzatura è una tecnologia che può gestire anche la malavita..fare un inceneritore no...pensateci quando firmate per la slita petizione "non nel mio giardino".
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  3. #3
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ....e mi pare non cambiata da M5S... stracciare contratti in essere devi pagare salate penali. Ma sopratutto NON ESSENDOCI alternativa ad oggi CAUSA le AMM.ni degli ultimi 70 anni...
    Vuoi continuare a sversare a Malagrotta?
    Ora per tentare solo di girare il timone di una pesantissima nave alla deriva ci vorrà qualche tempo.
    In quelle aree la differenziata non piace ai poteri forti della Capitale, ma piano piano arriva

  4. #4
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Progettista Visualizza il messaggio
    In quelle aree la differenziata non piace ai poteri forti della Capitale, ma piano piano arriva
    Gia..ma in TUTTA Europa NON sono ancora riusciti a farcela SOLO con la differenziata.

    Quindi M%S che OGGI non fa NULLA per risolvere il problemna..si comporta esattamente come chi ha governato prima.

    10 ani fa inveec di sviluppar Inceneritori si preferiva la discarica..oggi piuttosto che sviluppare inceneritori, si preferisce incenerire all'estero.
    Insomma..siccome oggi come allora NESSUNO ha il coraggio da fare quel che serve...entrambi sono fallimentari.

    L'una perche faceva affari sulla discarica..gli altri perche illudono i romani che si puo fare ameno sia della discarica che degli inceneritori..cosa che NON succede in nesusna parte del Mondo, a mia conoscenza.

    Quindi siamo passati dal "lo faccio per soldi" al "non sono i grado di fare nulla per un misto fra incapacità e paura di perdere effimero consenso".

    Io non dico di cancellare contratti (che non saranno certo eterni), ma solo di costruire oggi il futuro fra 5 anni.
    pensare che fra 5 anni non serva un incenirore con recupero a Roma cosi come serve a Vienna..è ridicolo.
    CASA NO GAS: Costruzione anni '30, No Cappotto, Doppi Vetri, Isolamento Solaio,4 lati liberi SUPERFICIE RISCALDATA: 250 mq su 2 Piani (Radiante) + Taverna 120 mq (Fancoil, in modo discontinuo) GENERATORE: PDC 12 kW Zubadan Mitshubishi+ Boiler 200 Lt per ACS RAFFRESCAMENTO: Aermec on-off FV: 15,18 kW di Sunpower + Tigo (pesanti ombre) CUCINA Induzione

  5. RAD

Discussioni simili

  1. cerco distributore biodiesel austria
    Da anma nel forum I rifiuti di Roma illuminano 170mila case. In Austria BIO-CARBURANTI
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 19-03-2015, 14:02
  2. Il triste punto di ricarica ENEL a Commercity di Roma (zona Fiera di Roma)
    Da jumpjack nel forum Infrastrutture per veicoli elettrici
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 13-09-2012, 17:44
  3. Foto Eolico austria
    Da caponord23 nel forum EOLICO
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 28-08-2008, 20:18
  4. Fiera Internazionale del legno in Austria
    Da lorisoko nel forum Fiere, Conferenze e Raduni
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-08-2008, 12:48
  5. Case come collettori solari - Le Case Passive
    Da Maxwell61 nel forum I rifiuti di Roma illuminano 170mila case. In AustriaSolare TERMICO
    Risposte: 69
    Ultimo messaggio: 19-01-2007, 15:23

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •