i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 13 su 13

Discussione: Centro raccolta metalli ferrosi

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Centro raccolta metalli ferrosi



    salve a tutti ,mi sono iscritto principalmente per essere aiutato perchè davvero impazzisco ! e cerco delle persone serie che mi possano quantomeno indirizzare .

    Bene sono della puglia più precisamente zona FG città e posseggo un piazzale di 1500 mq circa (in realtà e 3300 mq con due particelle differenti ma mi concentrerò su di una da utilizzare per il lavoro in questione)

    Il mio progetto e il seguente :

    età 30 anni
    Vorrei utilizzare questo piazzale attualmente ben recintato(cemento armato)per iniziare un attività (vista la carenza di lavoro e visto l'acquisto da me oramai affrontato con un costo elevato )e ben pulito con terra e erba (prato inglese)

    e qui vorrei aprire attività di recupero materiali ferrosi E AUTODEMOLIZIONE CONNESSA oppure di recupero materiali differenti come pedane plastica o similari poichè noto che cè mercato per commerciare su di essi .

    Per le due mi han riferito che necessita la pavimentazione industriale del terreno ed e qui che inizio ad aver timore ..costo un occhio della testa!!si parla di circa 40 mila per pavimentare tale piazzale...ora io mi chiedo ma e possibile??per del metallo che si debba pavimentare prima e non si possa iniziare in maniera semplificata?Per i mezzi posseggo di tutto sia camion con gru che altro ,muletto ecc datati ma ci sono e funzionano..Impianto elettrico e a norma con realtivo palo videosorveglianza e luci (il terreno di notte e luminossisimo)e posseggo circa 30 mila euro contanti per le pratiche di un consulente ambientale ma sulla pavimentazione non riesco nel ritrovare scappatoia ..

    Come posso muovermi ?avrei pensato di crearla man mano ...con retina e poi cemento senza null'altro ma non sarebbe industriale ....insomma il costo della pavimentazione mi blocca!

    per il resto vorrei un attività basata su questo : DEMOLIZIONE AUTO SOCCORSO METALLI FERROSI MATERIALI INERTI E GENERALI PER LA COMPRAVENDITA..COSA MI CONSIGLIATE DI FARE SU DI QUESTO PIAZZALE??E POSSIBILE NON CI SIA SOLUZIONE DI APRIRE UN ATTIVITà PER POTER GUADAGNARE QUALCOSA??


    mi parlano di tasse altissime 30 mila euro al mese per attività del genere ..ma perchè?grazie e scusate l'italiano poco corretto e scritto ma davvero mi sento male nel pensare che sia impossibile far qualsiasi cosa dopo aver speso un capitale per un piazzale ben allestito...e un peccato !.Grazie cerco risposte basilari non sono un esperto anzi..alle primissime armi .

    Ho lavorato da sempre nei demolitori e recupero rottami e guido mezzi dall'età di 15 anni .

  2. #2
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    up nessuno?

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    qui
    Startup e nuove iniziative imprenditoriali
    ci sono esperti gratis

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao buonomo !grazie mille per avermi risposto per me e importantissimo!proverò a porre i miei quesiti .Grazie ancora pultroppo devo studiare bene la fattibilità perchè attualmente sembra l'attività più complicata da aprire!!

  5. #5
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Avresti dovuto informarti prima... comunque una pavimentazione idonea mi sembra il minimo, visto che il recupero comporta rischi di sversamento sul terreno (es oli dei motori...)

    Visto che il piazzale è a prato, perchè non pensare ad altro? Es qualcosa di "naturale": piscina all'aperto, circuito per MTB o moto/kart elettrici...roba così
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Da Consulente Ambientale, ti potrei consigliare di pavimentare solo una piccola porzione nella quale potrai iniziare l'attività dopo essere stato autorizzato. Se le cose andranno bene, potrai in seguito pavimentare un'ulteriore porzione di terreno e richiedere l'ampliamento dell'impianto.
    I costi di gestione ci sono ma sicuramente non sono i 30000 €/mese che citavi tu.

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    salve scusate il ritardo

    per i tipi di attività io non sono propio una persona in grado di gestire un contatto al pubblico con gestioni per bambini o similari e pultroppo per me questa e una spada di damocle ..non riuscirei mi conosco!ed ecco perchè devo far qualcosa su cui posso realmente contare di riuscire

    Franz ,grazie mille era un pò la risposta che cercavo !

    Bene la pavimentazione costa un botto!!io vorrei iniziare con 500 mq su una particella sopra la quale aprirei e dichiarerei tale attività pari a 1500 mq circa ...che ne pensi ??Io non sapevo che si potesse pavimentare un tot di mq e inziare ..nessuno mi ha specificato ciò ..Franzi riusciresti a consigliarmi secondo te le giuste operazioni da eseguire dal primo step all'ultimo e un pò i costi indicativamente?Ti ringrazio perchè davvero qui da me mi dicono iniziamo ma non mi spiegano nulla ne costi ne pratiche nè nulla parlano di cifre alte 50 60 mila euro soltanto di pavimentazione 18 mila euro di pratiche ambientali!!e tanto altro!!

    Io intendo far così prima di aprire qualsiasi tipo di scia o di altro

    Pavimentare in modo privato 500 mq della particella favorendo hai lati il verde quindi molti alberi di ulivo e pini con relativi cordoli (fatto per bene!)

    Creare un impianto elettrico a norma con relativo container ufficio

    1 palo al centro con videosorveglianza e luce che illumini tale aerea

    Diseoleatore vasca di sedimentazione (Mi han preventivato circa 3000 euro per la vasca ma non ho capito bene cosa và installato oltre le griglie)

    E poi richiedere l'apertura partita iva e le pratiche di richiesta ambientale !Premetto che il comune mi ha confermato che il terreno e adibito ad uso demolizione e recupero metalli quindi nessun problema!fortuna vuol che i 3000 mq siano divisi per due particelle quindi l'altra non la utilizzo e ne utilizzo soltanto una ..Cosa ne pensi franz?se puoi aiutarmi un pò perchè davvero ..ho perso la testa .grazie di cuore

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Secondo me ti devi affidare comunque a un esperto, perchè da solo difficilmente riesci a venirne fuori.
    Comunque se l'area è già conforme dal punto di vista urbanistico, ti consiglio di iniziare con una procedura semplificata per la sola messa in riserva dei rifiuti.
    Per le acque de piazzale è necessario al rete di raccolta e almeno un minimo di trattamento (sedimentazione+disoleatura).

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao franz ancora un grazie!

    Allora franz la faccio breve si di certo dovrò affidarmi a qualcuno ma..

    Ascolta vedi una fattibilità della cosa?

    Il mio budget totale e questo qui :

    30.000.00 euro contanti null'altro già disponibili per tutto lavori PESA consulenza ambientale pratiche e per fondo attività acquisto metalli
    Mezzi disponibili in mio possesso : Fiat 650 n3 con GRU e polipo per metalli 1967 vecchio ma funzionante e sano e in regola
    carroattrezzi pat B uso propio quindi senza alcuna licenza da richiedere
    Om fiat 70 con gru da 800 kg
    Fiat 242 con gru pat b per piccoli recuperi
    Muletto OM 30 quintali anni 70 varie attrezzature officina compressori tagliaplasma cannelli ossidriche ecc tutto già acquistato!
    Container ufficio già disponibile
    pali luce e luci già disponibili
    Per il resto ....si vecchi ma ok .

    Con tutta sincerità o bisogno di schiettezza e anche di offese se me le merito perchè stò impazzendo secondo te ..meglio chiudere definitivamente il discorso oppure investire quest'ultimo capitale con fattibilità della cosa?Grazie franz ..forse un consulente l'ho ritrovato ma non sò di dove sei ..

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ti posso stimare (a grandi linee) i costi che conosco:
    - costo pratiche per ottenimento autorizzazione impianto: circa 5000 €
    - costo pratica per iscrizione ALBO per trasporto rifiuti: circa 600 €
    - oneri, imposta di bollo, Fidejussione per la domanda di autorizzazione impianto: 2000 €
    - oneri, imposta di bollo, tassa concessione governativa, diritti annuali per iscrizione ALBO: 450 € + costo Responsabile Tecnico nominato
    - costo impianto di trattamento acque: circa 15000 €

    Non conosco il costo (perchè sono pratiche che non faccio) delle pratiche edilizie (per la pavimentazione) e il costo della pavimentazione.

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao franz sei stato dettagliatissimo !direi che con i 30 mila euro di cui dispongo ci riesco a far su le pratiche ...possibile 15000 euro per il trattamento acque?

    le opere edilizie potrei anche un tot al mese ..credo 27 euro al mq per 500 mq (dici che mi concedano di aprire con soli 500 mq di pavimentazione?ed e li che non saprei..dove chiedere !)

    franz dammi un consiglio da amico anche se non ci conosciamo ...aiutami a capire....sono in stallo!cosa faccio ??

    Avrei pensato anche al recupero e rivendita pedane e plastica carta cartone e similari e basta? ..siamo sempre sulla stessa barca e ce sempre la caspita di pavimentazione di mezzo??OPPURE SOLTANTO BATTERIE ACCUMULATORI ESAUSTI di autoveicoli e generali per poi rivenderli a ditta più grande?Grazie franz...dimmi secondo te te al mio posto cosa avresti fatto essendo ignorante in altre materie?Grazie di cuore

  12. #12
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Più tipologie di rifiuti aggiungi e più spazio (pavimentato) ti serve.
    Se vuoi partire ti consiglio di partire con solo i rottami (con procedure autorizzativa semplificata).
    Per le batterie ad esempio, essendo rifiuti pericolosi, ci sono costi più alti e una procedura autorizzativa più lunga.

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao franz grazie mille e scusami il ritardo .
    Ascoltami riusciresti a crearmi una planimetri di inizio attività anche come FAC.simile Di avvio impresa e di ciò che serve con costi ecc definitivi?Pagandoti ovviamente (non sò sè si può scrivere= MI SCUSO SE ERRO)mi servirebbe un indirizzamento e un consigliere..Grazie franz se vuoi possiamo sentirici in pvt o cell.

  14. RAD

Discussioni simili

  1. attività raccolta e commercio rottame di ferro e metalli....
    Da special1990 nel forum RIFIUTI, RIUTILIZZO, RICICLO
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 11-06-2016, 08:17
  2. Stampanti 3D per metalli
    Da Franco52 nel forum Stampanti 3D
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 25-05-2016, 08:38
  3. Vorrei creare un centro raccolta come comportarmi
    Da belrif nel forum RIFIUTI, RIUTILIZZO, RICICLO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 03-07-2014, 11:21
  4. microlesioni metalli elettrodi
    Da nio19 nel forum L.E.N.R. (Trasmutazioni Bassa Energia)
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 22-06-2008, 11:29
  5. Risonanza sui metalli
    Da pancia37 nel forum FREE ENERGY (Z.P.E.)
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 04-11-2007, 20:13

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •