Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 7 di 29 primaprima 12345678910111213141516171819202127 ... ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 121 a 140 su 572

Discussione: Segnalazioni consumi eccessivi riscaldamento a pavimento - QUI SOLO ANOMALIE SU CONSUMI

  1. #121
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    ragazzi concordo con tutto quanto state dicendo, ma quanti di voi hanno una casa coibentata con cappotto termico e coibentazione tetti?

    Voglio dire: capisco che i consumi in assoluto non saranno alti, ma a mio avviso sono alti rapportati agli interventi eseguiti sulla casa.

    E' per questo motivo che chiedo a tutti di postare i loro cosumi, per capire dove posso intervenire per migliorare le rese della casa.

    Per quanto riguarda la coibentazione dei balconi, il termotecnico mi ha assicurato che questa è poco influente in quanto tutte le pavimentazioni sono coibentate...................forse non è completamente vero.

    Vi esorto pero' a valutare i consumi in non in senso assoluto ma anche in base agli interventi di risparmi energetico praticati sull'immobile.

    Postate i vostri dati!!

  2. #122
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh i miei dati li ho postati .... la caldaia è una 24 kw e la casa è stata terminata nel 2008 quindi i muri perimetrali sono di doppio mattone forato con all'interno un pannello isolante;
    sentiamo un pò gli altri ...
    Impianto 24 tubi heat-pipe CN 200 LT orient. SUD / 58°
    Caldaia Junkers ZWB 24 KW + riscald. pannelli rad. Rehau
    Serbatoio recupero H2O piovana 5000 lt + Lavastov. e Lavatrice collegate ad ACS
    Gradi Giorno 1.648 -Zona Climatica D - 220 mslm

  3. #123
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    la mia è poco isolata, ma integro parecchio con termostufa e pannelli solari.
    Ho serramenti in pvc con doppiovetro bassoemissivo, il tetto è isolato con pannelli di polistirene da 10cm interno con controsoffitto, il portico sotto è stato isolato con pannelli da 10cm sempre di polistirene e rivestito in legno.. mi manca ancora il cappotto perimetrale..

    PS conosco un ragazzo in zona che ha la casa prefabbricata in classe A, è circa 130mq e consuma 5mc di gas.. è in zona poco soleggiata e molto fredda rispetto a me.
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  4. #124
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da tecnoit Visualizza il messaggio
    ragazzi concordo con tutto quanto state dicendo, ma quanti di voi hanno una casa coibentata con cappotto termico e coibentazione tetti?

    8 Mc. di Metano X 160 Mq. di casa e' un OTTIMO risultato se la casa e' cappottata con 4-6 Cm di polistirene... se i Cm sono 16 invece il risultato diventa scadente..

    Secondo te' basta dire che hai il cappotto ?
    Ho letto velocemente ma non credo che di aver visto info circa lo spessore di questo cappotto.

    Sul sottotetto quanti Cm hai messo ?


    Saluti,
    F.

  5. #125
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito Se può consolarti ...

    Consumi di ieri in 24h con temp esterna min 4° - max 9° e temp in casa 20,5°:
    5 MC!
    Come vedi non sono molto lontani dai tuoi ... ciao
    dibilino
    Impianto 24 tubi heat-pipe CN 200 LT orient. SUD / 58°
    Caldaia Junkers ZWB 24 KW + riscald. pannelli rad. Rehau
    Serbatoio recupero H2O piovana 5000 lt + Lavastov. e Lavatrice collegate ad ACS
    Gradi Giorno 1.648 -Zona Climatica D - 220 mslm

  6. #126
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio

    Secondo te' basta dire che hai il cappotto ?
    Ho letto velocemente ma non credo che di aver visto info circa lo spessore di questo cappotto.

    Sul sottotetto quanti Cm hai messo ?


    F.
    cattaneo grazie per le tue osservazioni: sia i tetti che le mura perimetrali sono coibentate con uno spessore di ALMENO 10 CENTIMETRI.

    Non ho sottomano al momento i capitolati dei lavori eseguiti, ma ho visto di persona le lastre di coibente che sono state applicate a mura perimetrali e coperture.

    Postero' a breve info piu' precise per ricevere le vostre valutazioni

  7. #127
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito Continuando con le rilevazioni ...

    ieri 6 mc con temp esterne tra i 2° e i 6°!!!
    Impianto 24 tubi heat-pipe CN 200 LT orient. SUD / 58°
    Caldaia Junkers ZWB 24 KW + riscald. pannelli rad. Rehau
    Serbatoio recupero H2O piovana 5000 lt + Lavastov. e Lavatrice collegate ad ACS
    Gradi Giorno 1.648 -Zona Climatica D - 220 mslm

  8. #128
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Un saluto a tutti, ho letto i vostri interventi e non sò se i miei consumi sono alti o bassi ma se può servire vi posto anche i miei dati.
    Abitazione singola 80 mq piano terra + 100 mq piano rialzato + cantina(non riscaldata) con riscaldamento a pavimento malamente calcolato ( secondo me ma non secondo il tecnico)
    un'unica pompa da 90w che serve le due zone cronotermostati on/off (bloccati su on 24/24)e temperatura acqua impostata su 38° caldaia a condensazione senza sonda esterna.
    I muri hanno il doppio cappotto interno ed esterno (4+6 cm)
    Il mio problema sono le finestre scorrevoli con spifferi da paura. 4mq pannelli piani solare termico cf solo acs + caminetto ventilato con boiler per acs.
    il mio consumo giornaliero di gas a cui aggiungere 10 kg di legna (rigorosamente vecchi bancali aggratis) è variato da 4,6 mc (ott-nov t° media 9,3°) a 12,3 mc (dic-gen t° media -0,1°) tra l'altro da settimane qui nel magentino (mi) non vediamo il sole e la t° del serbatoio solare è tristemente fisso su 14°
    scordavo t° interna 20° che salgono a 22/24° quando è in funzione il camino
    ciao

  9. #129
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    In questi giorni sono assente la sera e il sole non c'è.. quindi gira spesso solo la caldaia, è interessante vedere il consumo di gas al variare della temperatura esterna. Aumentando il DeltaT tra interno ed esterno il consumo di gas cresce quasi in modo esponenziale..

    temperatura acqua impostata su 38° caldaia a condensazione senza sonda esterna.
    38° mi sembra tanto, però se hai 20° in casa.. hai dei signori spifferi
    ps ma fissi o ogni tanto intervieni a modificare questa temperatura quando fuori cambia?... io metterei la sonda esterna.
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  10. #130
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Purtroppo chi ha progettato il mio impianto forse non aveva le idee ben chiare e la t° impostata originariamente era molto più alta con frequenti spegnimenti del termostato. I 38° impostati attualmente sono il minimo possibile per mantenere la temperatura di notte, ad ott-nov era impostata a 35°ma ho dovuto alzarla perchè insufficiente. per quello che riguarda la sonda esterna ci stavo già pensando. Io nutro dei dubbi anche sul fatto che ho una sola pompa da 90w per coprire 180 mq di abitazione(+ altri 30mq di cantina che fortunatamente non utilizzo e non riscaldo) una scarsa portata della pompa costringe a lavorare con temperature più alte. In che misura può incidere sui consumi?

  11. #131
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ottowyt Visualizza il messaggio

    nutro dei dubbi anche sul fatto che ho una sola pompa da 90w per coprire 180 mq di abitazione(+ altri 30mq di cantina che fortunatamente non utilizzo e non riscaldo) una scarsa portata della pompa costringe a lavorare con temperature più alte. In che misura può incidere sui consumi?
    ciao io per un sistema a radiatori ho la pompa tarata a 135w ma
    penso che possa andare tranquillamente a 115w o 85w

    per un sistema a pavimento non so, onestamente, se ne serve
    una o più, comunque puoi controllare l'andamento dei consumi
    elettrici , dalla bolletta elettrica, riportano i consumi medi giornalieri
    secondo i periodi di lettura, 90 per 24 ore portano un consumo di
    2.16- 2.26 a secondo del voltaggio di rete, poi sicuramente la
    caldaia avrò un consumo 10-20w , direi che se hai un balzo
    in aumento e in diminuzione sui consumi medi giornalieri in stagione riscaldamento e a fine stagione, sui 2.5 kw hai UNA SOLA POMPA, se la varizione è maggiore , 3.5 kw o + allora è probabile come
    pensi , che non sia singola.

    mario

  12. #132
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Una pompa da 90 watt può far andare anche un impianto radiante di 200Mq senza problemi, bisogna però vedere l'impianto come è fatto che tubo monta ecc ecc

  13. #133
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ok ragazzi,

    qualche altro dato: ho spento la caldaia per una settimana (tanto in casa non ci stava nessuno) poi dopo sette giorni l'ho riaccesa ed ho controllato i consumi,impostando la temperatura al minimo, 20 gradi.

    La casa dopo sette giorni stava a 10 gradi contro i 16 di quando ho spento la caldaia.
    Dopo un giorno di accensione la temperatura era a 12 gradi con un consumo di 12 mc.
    La temperatura esterna circa 3 gradi.
    Ergo spegnere per una settimana con consumi pregressi di 7mc al giorno puo' portare dei vantaggi relativi.

    In effetti l'unica cosa è provare, per capire il funzionamento del proprio impianto.

    So che ho scoperto l'acqua calda, volevo comunque condividere le mie osservazioni.

    Comunque penso che spegnere l'impianto non sia in assoluto deleterio, dipende da caso a caso.

    devo ancora capire come cavolo funziona sta sonda climatica

    ciao a tutti

  14. #134
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Beh.. ovvio che se stai via 1 mese conviene spegnere
    Ma se stai in casa tutti i giorni, alla sera e alla mattina.. e forse a mezzogiorno far salire e scendere la temperatura, può non convenire.. ma ovviamente provare è il test migliore.
    Io finalmente sono riuscito ad entrare nella programmazione della mia caldaia e la sonda climatica ora funziona a dovere, sembra quasi finto il grafico della mandata.
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  15. #135
    antony
    Ospite

    Predefinito Consumo impianto a pavimento

    Buonasera a tutti, seguo da pochi giorni con molto interesse le vostre discussioni. Il mio dubbio è capire se l'impianto a pavimento della mia nuova casa consuma nella media. Vi dò alcune indicazioni di massima: abito dallo scorso agosto, villetta singola di mq. 105,00 netti interni su 2 livelli, coibentazione a cappotto esterna, infissi vetrocamera, tetto coibentato e ventilato, impianto a pannelli radianti a metano, due pompe separate per i due livelli, una pompa per i due termoarredi dei bagni, gruppo di miscelazione a punto fisso, caldaia a condensazione, massetto specifico per impianti a pavimento, pavimento in gres, villetta situata a 880,00 mt. slm, zona climatica forse E. I consumi, che sto testando da diversi mesi, con temperatura impostata fissa a 20° sia al piano terra che al primo piano sono di circa 10 mc di metano al giorno (periodi freddi). Desidero sapere un vostro parere se questo consumo, in base a quello che vi ho descritto, può ritenersi nella norma. Grazie

  16. #136
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Stai immettendo in una casa da 105 mq. circa 100 kWh al giorno, non sono molti e i consumi possono essere considerati compatibili con la zona climatica.

    Mi lascia perplesso quel "forse" zona climatica E, il che lascerebbe intendere l'assenza di un progetto termotecnico, dove alla base di tutto sta scritto:
    ZONA CLIMATICA __

    Per conoscerla esattamente, in particolare subito dopo nel progetto si trova scritto Gradi Giorno puoi leggerla quà:
    Dati climatici di tutti i comuni italiani - Risparmio ed Efficienza Energetica in Edilizia

  17. #137
    antony
    Ospite

    Predefinito

    Grazie, dotting. Ho controllato, posseggo il Certificato di Qualificazione Energetica e riporta i seguenti dati (te ne dò alcuni): volume lordo riscaldato:498,83 mc., superficie disperdente:394,22 mq., rapporto s/v:0,79 m, superficie utile:111,51 mq., potenza del generatore di calore:26,00 kw., zona climatica:E, gradi giorno:2593, fabbisogno di energia primaria:11.369,91 kwh/anno, indice di prestazione energetica:101,96 kwh/mq anno, pertinente valore limite...:116,47 kwh/mq anno. In settimana verrà il mio installatore dell'impianto che ho chiamato per fare un controllo generale sui consumi. Ho provato a dirgli se dovessero girare in continuazione le pompe per far circolare l'acqua (adesso si fermano in contemporanea con l'arresto della caldaia) ma mi ha risposto assolutamente di no (cosa ne pensate in merito, anche considerando i conseguenti consumi elettrici!!). Il mio impianto non è dotato di sonda esterna, ma l'impiantista dice che non è decisiva per i consumi. Datemi qualche suggerimento, vi farò sapere dopo i controlli con l'idraulico. Grazie

  18. #138
    antony
    Ospite

    Predefinito

    L'altro giorno è venuto il mio installatore dell'impianto insieme al tecnico della caldaia. Data la mia richiesta di verifica consumi, a mio giudizio eccessivi, mi hanno abbassato la lemperatura della caldaia che prima era regolata a 55° e le pompe dell'impianto a 40°, adesso dicono sia stata regolata a 40°-42°. Prima le temperature di mandata e di ritorno dell'acqua risultavano ai manometri entrambe a 40°, adesso entrambe a 30°. Il risultato da me verificato è che i consumi sono rimasti costanti. Fatemi sapere cosa ne pensate di queste regolazioni, considerando che adesso ho i due termoarredi dei bagni, che vanno a bassa temperatura e comunque non ho raggiunto il risparmio che pensavo.Grazie

  19. #139
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Penso che la gente che è in grado di fare il proprio lavoro è sempre meno
    Pannelli 56 tubi U-pipe Apertura 8,84 m2 Orient./Inclin.:SUD-SUD/EST /60°
    Caldaia Condensazione 24 kW Termostufa Legna: 13,8 kW (3 kW ambiente 10,8 kW Acqua)
    Puffer 750 L 3 serpentine
    Riscaldamento: pannelli radianti 130 m2 + Scalda-salviette
    Località: Cannobio - Prov. VB - Gradi Giorno 2.583 - Zona Climatica E

  20. #140
    antony
    Ospite

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fringui Visualizza il messaggio
    Penso che la gente che è in grado di fare il proprio lavoro è sempre meno
    Dimmi il tuo giudizio, fringui. Grazie

  21. RAD
Pagina 7 di 29 primaprima 12345678910111213141516171819202127 ... ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Segnalazioni anomalie su consumi (assorbimenti) elettrici casalinghi: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da Cib1 nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 376
    Ultimo messaggio: 27-02-2016, 15:49
  2. anomalie pressione puffer su impianto di riscaldamento
    Da grandegiò nel forum Segnalazioni consumi eccessivi riscaldamento a pavimento - QUI SOLO ANOMALIE SU CONSUMISolare TERMICO
    Risposte: 20
    Ultimo messaggio: 05-02-2015, 14:03
  3. GPL, riscaldamento a pavimento, consumi
    Da defmaka nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 01-02-2010, 05:29
  4. Consumi frigorifero... e non solo
    Da peppolone nel forum Elettrodomestici e apparecchiature elettriche/elettroniche domestiche
    Risposte: 14
    Ultimo messaggio: 29-11-2009, 14:33
  5. Segnalazioni di anomalie
    Da mariomaggi nel forum Comunicazioni al Forum e dal Forum
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 16-09-2007, 08:17

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •