Mi Piace! Mi Piace!:  21
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 52 di 52 primaprima ... 232383940414243444546474849505152
Visualizzazione dei risultati da 1,021 a 1,039 su 1039

Discussione: Eliminazione e prevenzione della MUFFA; condensa superficiale e interstiziale

  1. #1021
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Ho bisogno di un chiarimento...
    Piano terra e taverna.
    In inverno riesco a stare sui 19-20.5 gradi con ur 50-62, al piano terra. In taverna ci sarà un paio di gradi di meno e ur intorno 60-70.
    In inverno riesco a controllare la ur , arieggiando poco e spesso.
    In estate piano terra ho 26-27 gradi con ur alta,in taverna un paio di gradi in meno e ur alta..ma posso arieggiare poco, perché mi aumenta la ur condensando sulla avrete controtelaio.
    vorrei aiutarmi con un climatizzatore al piano terra e
    Avrei la possibilità di metterlo anche in taverna..ma non so se possa essere una spesa inutile o addirittura contro producente.
    Nel senso che in taverna, in estate, con 24 e 80 di ur se accendo clima,potrei freddare la stanza , abbassando il punto di rugiada favorendo la condensa sul muro? Dovrei mandarlo solo in deumidificazione ma cmq un grado l abbasserebbe...
    Ho un deumidificatore portatile ma al piano terra nn lo posso usare in estate ,perché fa anche caldo...

  2. #1022
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Happy. Utilizzerei il deu in taverna, l'aumento di temperatura viene ampiamente compensato dell'umidità che scende e ti fa percepire un clima più gradevole.
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  3. #1023
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho dei dubbi....nel senso ,ponendo situazione iniziale 24 gradi e 80 di umidità, accendo deumidificatore, dopo un ora, diciamo che arrivo a 25 gradi e 60 di umidità....secondo me il senso di caldo è lo stesso...non lo so...però mi viene da pensare così.
    E avrei anche il rumore del deumidificatore.
    Certo è che installare il clima in taverna mi partono quasi 700 euro....

  4. #1024
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Una soluzione a basso costo per il problema della muffa esiste?

    Prima di tutto, buonasera a tutte/i!

    L'anno scorso ho ristrutturato un appartamento sito al piano ammezzato (con terrazza) di un edificio anni cinquanta. E quest'inverno ho avuto una sorpresina.... Sono ancora sotto shock perchè ho speso quasi tutti i miei risparmi e mi trovo una casa invivibile. Quindi ho bisogno di una soluzione di lungo periodo a basso costo.

    L'appartamento è cosi composto: (1) grande salone all'americana con angolo cottura con due finestre ed una porta finestra con affaccio su due pareti verso esterno SUD/EST e SUD/OVEST e due verso interno, niente muffa; (2) stanza da letto con finestra e portafinestra con affaccio su due pareti verso esterno SUD/EST (stessa parete del salone!) e NORD/OVEST con muffa e due pareti su interno, senza muffa; (3) bagno piccolo con una parete verso esterno NORD/OVEST con muffa e altre verso interno, senza muffa; (4) bagno grande con una parete verso esterno NORD/OVEST, una parete verso interno SUD/EST e due pareti verso interno NORD/EST, SUD/OVEST, tutte con muffa; (5) cantina, con muffa. Pavimento nella stanza da letto parquet, resto ceramica.

    La muffa nella stanza da letto è nerastra sugli angoli muro/soffitto e sugli spigoli tra pareti, su tutta la parete dietro l'armadio non spostabile senza smontarlo (vestiti nell'armadio...tutti ammuffiti!) e sulla tutta la parete dove sono le finestre ed intorno agli infissi. Le pareti sono intonacate a lavabile. La muffa nel bagno piccolo è attorno agli infissi. Le pareti sono a piastrelle fino meta parete e controsoffitto parziale vicino mezza finestra, la doccia affaccia vicino alla mezza finestra. La muffa nel bagno grande è principalmente localizzata sulla parete SUD/OVEST sull'angolo NORD/OVEST, su tutto il pilastro di cemento, ma non sulla parete, e sul soffitto. Sono presenti macchie a forma circolare su tutte le altre pareti a mezza altezza. Le pareti sono a piastrelle fino a soffitto e con una parete a intonaco (quella con muffa). Nel bagno grande è presente una vasca idromassaggio a due posti...che genera molta umidità.
    Non ho strumentazioni salvo cellulare, ma leggendo qua e la sono arrivato ad alcune conclusioni che chiedo a voi esperti di validare.

    Nella casa c'è UMIDITA' DA CONDENSA, causata nella stanza da letto, da ponti termici e pareti fredde esterne (unico dubbio..perchè la stessa parete del salone, non ha muffa?), nulla aerazione e shock termico dovuto all'uso della vasca idromassaggio, nel bagno piccolo da pareti fredde esterne e uso doccia, nel bagno grande da forte umidità generata da vasca idromassaggio e blindatura delle pareti da parte delle mattonelle fino al soffitto, che porta a sfogare la muffa nel soffitto (perchè?) non coperto da controsoffitto che è sulla vasca (senza muffa) e nella parete senza mattonelle, nell'angolo piu freddo e sul pilastro di cemento freddo. Nella cantina c'è umidità di risalita (macchie altezza pavimento) dovute a probabili perdite da altre cantine.

    Per ora devo affrontare il problema della casa, la cantina in seguito

    Ho letto molte parti di questo thread, ho consultato decine di esperti, mi sono documentato e sono arrivato ad una soluzione drastica, unica a basso costo e di durata lunga.

    1) bonifica muffe con prodotto specialistico, no candeggina (vi prego di indicarmene uno via messaggio privato per evitare di violare policy forum)
    2) nella stanza da letto, sulle pareti applicazione pannelli in polistrene xps senza cartongesso e sul soffitto panelli in polistrene xps decorativo sul soffitto, incollati e con giunti tra pannelli siliconati (dietro armadio, di maggiore spessore) e sulle pareti applicazione di carta vinilica su fondo in tnt, più facile da posare in quanto la colla si può dare direttamente sulla parete; nel bagno piccolo, nulla; nel bagno grande sul soffitto applicazione di pannelli in polistrene xps decorativi sulla parete e sul soffitto.

    Che ne pensate? Avete altre soluzioni a basso-medio costo?

    Grazie!

  5. #1025
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    ehhh i rimedi a danno fatto...

    Se anni 50 avrà forse intercapedine vuota, se è così la riempirei. Aiuta a tener caldi i muri.

    Inoltre...da fare almeno una ventolina dove crei umidità (bagno, magari anche cucina) e comprare igrometro per capire dove l'U.R. è più elevata...immagino in cucina bagno e camere da letto di notte.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  6. #1026
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Se metto pannelli xps e carta vinilica nella stanza da letto la blindo totalmente e c'è il rischio che la muffa si riformi sotto i pannelli. Potrei in alternativa mettere il pannello xps solo dietro l'armadio (cosi da evitare di spostarlo ogni due anni) reintonacare il resto delle pareti a calce Idraulica naturale senza cemento e fare un buco per mettere un aeratore con recupero di calore. Il bagno grande lo reintonaco nella parte non coperta da mattonelle con calce Idraulica naturale senza cemento ed inserisco nel vetro fisso di una finestra un aeratore con recupero di calore (purtroppo non ne ho visto nessuno che si possa mettere sul vetro). E meglio?
    e mettere uno scambiatore

  7. #1027
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Sai dirmi che % di umidità hai avuto quest'inverno in casa? Basta un valore +/-.....
    F.

    Inviato dal mio SM-A920F utilizzando Tapatalk

  8. #1028
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Intorno al 50%

  9. #1029
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao,

    ho il problema è che si forma la muffa dietro alla spalliera del letto e dietro l'armadio di una camera da letto rivolta a nord; Sulla parete dove c'è il letto c'è gia un cappotto esterno da 10cm ma probabilmente l'umidita risale dalla cantina. Sulla'altra parete dove c'è l'armadio dovrò fare un cappotto esterno da 10cm anche li (ma più avanti). Intanto volevo procedere con un cappottino leggero interno.
    Da quello che ho capito suggerite di incollare i pannelli di XPS di 2/3 cm solo in quelle zone nascoste. Ma senza rasare poi la superficie? Se volessi rasare la superficie lo faccio come un qualsiasi cappotto( rasante - rete e finitura) o suggerite altri metodi? Si devono usare dei chiodi appositi per fissare i pannelli?
    Il pannello di xps deve essere con pelle da tutti e due i lati o solo quello esterno?
    La colla va messa tutto intorno al pannelo, giusto?
    Quale colla va usata?
    Riccardo consigliava il silicone....ma quello trasparente (acetico) o quello per muratura? La colla tixotropica cos'è il millechioodi? Mi potete fare un esempio di acquito di una colla su un negozio online tipo leroy.
    Non bisogna usare la colla per cappotto tipo A96 di fassa bortolo o la colla per polistirene Decosa che vendono da leroy.
    Devo coibetare anche i cassonetti...c'è un topic apposito o procedo con le stesse lastre di xps tutto intorno all'avvolgibile e poi schiumo il tutto?

    Grazie.

  10. #1030
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi si parla di un piano terra?
    In camera da letto bisogna anche valutare se si arriva a valori troppo alti di umidità relativa, es perchè si dorme a porta chiusa.

    La muffa dietro mobili o divani è tipica ed è dovuta al fatto che il mobile fa da cappotto interno senza barriera vapore.
    La rasatura io non l'ho fatta ma solo perchè ho messo i pannelli solo dietro l'armadio, e quindi non sono visibili. Ovviamente se invece hai parte della parete visibile puoi pure rasarli.
    La colla tissotropica è la millechiodi o similari, va bene anche il silicone visto il peso trascurabile dei pannelli e io non ho usato tasselli ma.. se si vuol fare un lavoro a regola d'arte con rasatura forse qualche tassello è meglio metterlo per evitare il rischio (anche se minimo) di distacco nei decenni.

    Sui cassonetti non c'è un topic ma rientrano negli infissi...cmq si pannellatura interna e schiumatura delle fessure tra cassonetto e muri/soffitto
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  11. #1031
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie, adesso mi è più chiaro.
    Si l' appartamento è al piano terra con una cantina sotto (vecchio edificio probabilmente anni 50/60).
    Gli infissi sono vecchissimi quelli con una lastra di vetro singola (2 mm probabilmente) che vibrano quando passa un' auto (probabilmente dovrei sostituirli) e i termosifoni sono incassati dentro al muro sotto la finestra.
    Anche io posso non rasare i pannelli dato che sono nascosti dalle strutture.
    Il silicone è quello classico acetico trasparente o quello per muratura?
    Come devo spalmare la colla/silicone? Riempire tutto il perimetro laterale e un paio di punti al centro?
    Le giunture tra pannelli le lascio così come sono, giusto?

    Grazie.

  12. #1032
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    meglio un paio di punti centrali e un cordolino lungo tutto il perimetro di ogni pannello, per evitare che l'aria "si infili dietro".

    Per il resto anche a te consiglio di aprire un 3d tuo per ricevere consigli su tutta la tua situazione (infissi, pavimento verso cantina ecc)
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  13. #1033
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusami un' ultima cosa quale silicone devo usare acetico, acrilico o neutro....e le fessure tra pannelli le lascio libere... è probabile che il silicone penetri all'interno premendo la lastra.
    Per il resto aprirò un 3d dedicato.

    Grazie.

  14. #1034
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    non sono specialista e non ricordo...

    Forse l'ideale con superfici ampie sarebbe mettere 4 punti interni di colla tissotropica (che garantisce maggior tenuta su materiali edili) e un cordolo di silicone per la tenuta all'umidità, credo il comune silicone (acetico se ricordo bene) vada bene e costi meno
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  15. #1035
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao a tutti,
    sto facendo dopo l'inverno dei preventivi per fare cappotto interno. Mi piacerebbe sprecare minor spazio possibile per quello stavo vedendo se esistono soluzioni di massimo 1cm. Cosa mi consigliate? Aerogel nessuno lo ha usato positivamente? Per forza 3-4 cm devo mangiarmi?
    Durante questo periodo di mezza stagione la condensa è aumentata quello che ho notato che l'armadio dietro è diventato pieno di macchie bianche (credo sia muffa) anche se staccato dal muro di 10cm. Com'è possibile? Devo fare qualcosa anche sull'armadio oppure una volta sistemata la parete non succederà?

    Per il battiscopa devo farlo tirare? è un gran casino questa cosa del battiscopa avete una soluzione? Tra l'altro non ho gli stessi battiscopa attuali che erano stati fatti dalla piastrella e non so se possono essere tolti. Mi costerà più questo lavoro che i pannelli.


    P.S. Aggiungo che mi stanno consigliando pannelli in sughero anche sottili. Come li vedete?
    Grazie

  16. #1036
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Stasera mi hanno proposto la classica struttura di una controparete da 6cm con lana di vetro o di roccia non ricordo. Questo sistema che voi sappiate è sicuro? Nel senso dietro si crea condensa? Perchè il tecnico di stasera dice che invece incollando al muro EPS o XPS nella sua esperienza ha rilevato che non elimina i ponti termici.

    Che dite?

  17. #1037
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Dico che la condensa si può formare anche in assenza di ponti termici, e le lane vorrebbero barriera vapore...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  18. #1038
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da riccardo urciuoli Visualizza il messaggio
    Dico che la condensa si può formare anche in assenza di ponti termici, e le lane vorrebbero barriera vapore...
    Ma poi davanti si mette il cartongesso per coprirla. Dove dovrebbe andare la barriera e in cosa consiste?
    Mi ha sconsigliato comunque sistemi diversi. Sono un attimo arrabbiato perchè non mi va di perdere tutto questo spazio. Non riesco a trovare chi sa trattare materiali innovativi.

  19. #1039
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Soluzione quindi con barriera vapore quale sarebbe? In cosa consiste? XPS, Aerowall? Eps? Cosa?

  20. RAD
Pagina 52 di 52 primaprima ... 232383940414243444546474849505152

Discussioni simili

  1. Condensa superficiale, interstiziale e norma UNI...mamma mia...
    Da riccardo urciuoli nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 22-10-2010, 23:10
  2. aiuto x umidità + muffa
    Da valintina nel forum Isolamento e Sistemi Passivi
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 05-08-2010, 07:19
  3. fiumi sfruttamento corrente superficiale
    Da volutamente anonimo nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 04-10-2007, 20:24

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •