Mi Piace! Mi Piace!:  4
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 2 di 14 primaprima 1234567891011121314 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 262

Discussione: Risparmio energetico e certificazione energetica: teoria, aspetti pratici, dubbi e domande

  1. #21
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    Si Riccardo, febbraio 2012 è stato il mese più freddo degli ultimi anni, con temperature e nevicate folli ovunque (OT...)
    Segui il mio impianto solare termico ad integrazione riscaldamento con Rotex HPU Hybrid sul web:
    Solare termico di Sergio&Teresa
    Impianto Fotovoltaico: 12 Sanyo HIP 215, 2,58 kWp, Az 0°, Tilt 26°, Inverter SMA Sunny Boy 2500

  2. #22
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    S&T grazie per l'OT, il mio Alzhaimer precoce ha bisogno di aiuto...

    Non tanto OT, perchè i gradi giorno reali della mia zona prima o poi dovrò procurarmeli per fare due considerazioni!
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #23
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito classificazione energetica: dubbio su tabella

    salve a tutti, ho appena acquistato un appartamento.
    nella classificazione energetica ufficiale, data al rogito, si parla, come promesso di classe A. c'è una scritta bella in grande "edificio classe A" nel primo foglio.
    vengono elencati i vari valori di consumo: si parla di 31,88 kwh/mq annuo per il riscaldamento e 9.8 kwh/mq annuo per l'ACS.
    nella seconda pagina ci sono le varie fasce: la fascia A, dove sono collocato io, è tale fino a 44 kwh/mq annui totali per i due parametri, quindi se sommo i precedenti valori ci siamo.
    il mio dubbio è questo: cercando in rete, tutte le tabelle di riferimento hanno valori diversi per collocare la varie fasce. per es. la classe A deve stare sotto i 30kw/h mq annui. in questo caso io sarei in B.
    ma è proprio la tabella con le varie fasce colorate che è diversa. quindi mi chiedo, da completo ignorante, come mai la tabella che ho io riportato fa "scattare" la classe B oltre i 44 kwh/mq mentre da altre tabelle trovate in rete si è in B già dopo i 30?
    c'è qualche altra cosa che mi sfugge??
    grazie a tutti

  4. #24
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    Non è proprio come dici tu, la classificazione energetica è riferita alla sola climatizzazione invernale (riscaldamento) escluso la produzione di ACS.

    Inoltre ci sono varie classificazioni (es casaclima, e alcune regionali), e per lo meno in Lombardia ma credo ovunque la classe dipende anche dalla zona climatica, per esempio in Lombardia:

    Allegato 27597

    sostanzialmente lo stesso isolamento termico e rendimento di impianto ti danno un consumo ovviamente maggiore in zone più fredde. Nelle zone più fredde quindi è 'permesso', per rientrare in classe A, di consumare un po' di più.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  5. #25
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito Consumo medio metano.

    So che è difficile stimarlo...
    viste le tanti varianti in gioco, ma comunque una stima penso si possa fare...

    la mia domanda è..
    con impianto a pavimento..in casa di circa 110 mq... e con caldaia murale a condensazione...
    CIRCA e ripeto..CIRCA
    il consumo annuale di metano quanto può essere?

    giusto per vere un idea di partenza..grazie

  6. #26
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ok, allora per capire, conta solo il dato sul riscaldamento.
    però cmq io ho oltre i 30 ma sono in classe A.
    e vedo che le fasce di consumo A-B-C ecc.... fanno rientrare un deficio in classe A non solo fino a 30 ma oltre.
    se vuoi ti faccio la scansione delle due pagine, così magari ci capiamo meglio.
    però sono sicuro che, nel secondo foglio, dove si prende il dato dei kwh per classificarlo, hanno preso la somma del risc + ACS. cioè i 44 e non i 31....
    però poco importa: quello che volevo cercare di capire io è come mai in "certi casi" consumare 32kw fa rientrare in classe A e certi casi in classe B.

  7. #27
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    @zeratul: fai pure la scansione così capiamo meglio, non so in che zona sei e potrebbe essere diversa dalle certificazioni in Lombardia.

    Riguardo il tuo dubbio lo spiego con un esempio: la stessa casa, per esempio con tripli vetri, cappotto da 10 cm, magari VMC ecc ecc consumerà proporzionalmente ai 'gradi giorno', cioè al freddo che fa nel comune dove viene costruita.
    Quindi in zona F1 e F2, che sono zone di montagna, la certificazione darà per esempio 49 kWh/mq anno; la stessa casa costruita in pianura o meglio ancora sul mare consumerà la metà o anche meno.

    La certificazione è legata al comune dove è situato l'immobile, e le classi indicano la bontà dell'isolamento; non si è voluto dare una certificazione indipendente dal clima locale perchè sarebbe assurdo costringere chi abita al mare a fare un isolamento molto spinto, e viceversa in alta montagna sarebbe stato costosissimo arrivare in classe A.

    @davide: senza neanche dire se è al mare o in montagna?
    anno di costruzione?
    tipo di infissi?
    quante pareti disperdenti? (es tripla esposizione, sottotetto o androne ecc ecc)
    già è impossibile fare una certificazione a distanza, ma senza neanche le caratteristiche principali..
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 11-01-2013 a 17:18
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Scusa Riccardo, ma non sono tanto pratico in materia..
    casa indipendente nell'entroterra di genova 300 msl
    disposta su due piani..
    in fase di ristrutturazione muri in pietra (circa 40 cm) isolata internamente da 6cm polistilene
    tetto a vista, 8 isotek + 4 di sughero
    infissi in legno nuovi.

    può bastare?

    GRAZIE

  9. #29
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    no non basta, è abbastanza facile stimare la classe peggiore (G) per case vecchie (anni 80 o prima) e almeno doppia esposizione.
    Nel tuo caso molto dipenderà da come vengono fatti i lavori di isolamento, se per esempio c'è anche un pavimento verso vespaio e se viene isolato o no.

    Però se sei in ballo coi lavori il tecnico dovrebbe essere in grado di stilare la relazione tecnica (ex legge 10) che riporta anche il consumo energetico.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  10. #30
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    i lavori li sto facendo da solo..
    quindi per ora il tecnico non c'è..

    in compenso ce il vespaio..igloo da cm 25 con sopra isolante da 7 cm...

  11. #31
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    mmmmm...difficile fare un calcolo preciso così tanto a spanne...

    considera che per calcolare la classe energetica, o anche i consumi, bisogna inserire tutte le superfici disperdenti (cioè che danno verso l'esterno) con le loro aree, trasmittanze...poi i ponti termici, poi gli apporti gratuiti (cioè il contributo di sole, elettrodomestici ecc), poi impianto riscaldamento e acqua calda...

    fossi in te leggerei molto sul forum, per esempio internamente un cappotto in EPS lo vedo male per il caldo estivo, ti toglierà buona parte del beneficio dell'avere mura in pietra spesse...
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  12. #32
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ok grazie Riccardo.

  13. #33
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    eccomi
    allora ho preparato le scansioni.
    riccardo puoi dargli un occhiata per favore, cosi mi risolvi quei dubbi che ti dicevo sul metodo di classificazione?
    grazie mille01.jpg02.jpg03.jpg

  14. #34
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    bah, non conosco la normativa in veneto...
    In effetti nel tuo caso la classe energetica comprende anche l'ACS, e i valori limite sono più alti che in Lombardia (il tuo comune è in zoma climatica E).
    E' una classificazione che penalizza molto case esistenti, mentre 'aiuta' case nuove con impianti solari per la produzione di ACS.

    A me piace di più la normativa in Lombardia, e anche il nostro ACE è più bello, però non vedo grosse incongruenze nella tua certificazione.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  15. #35
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie mille
    mi chiedevo solamente come mai la situazione e le classi che io ho elencato sono diverse da quelle che trovo in internet, facendo sommarie ricerche.
    non pensavo la cosa potesse variare da regione a regione, come mi dici tu....ecco spiegato le varie differenze.....

  16. #36
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito calcolo del vero beneficio di un isolamento

    Ciao, sto facendo dei conti relativi ai consumi di gas (leggo il contatore e vedo quanti metri cubi consumo in un giorno)
    la casa è una villetta singola a due piani, sotti abitano i genitori e sopra io (non ci abito ancora in realtà, la casa è vuota, perchè sto ulimando i lavori)
    allora i due appartamenti sono identici, da 130mq l'uno.
    quello sotto è senza cappotto, con termosifoni, e caldaia istantanea, serramenti di 8anni in pvc con vetrocamera e doppia guarnizione
    quello sopra è con cappotto interno da 6cm in polistirene xps densità 40, riscaldato con pallelli radianti capillari annegati nell'intonaco a soffitto con temperatura di mandata di 32°C e due termoarredi (uno per bagno), serramenti in legno alluminio nuovi con ventrocamera e tripla guarnizione, e caldaia a condensazione imar modello inka solar con l'apporto di 3pannelli solari termici, e soletta al tetto isolata con 4cm di polistirene(sotto di questo ci sono direttamente i tubicini da 3mm del riscaldamento capillare annegati in 1,5cm di intonaco)
    Siamo in provincia di milano, zona climatica E
    leggendo i mc di gas consumati dalle due abitazioni, mantenute entrambe a 19°C noto che sotto dove abito (siamo in 3 ed io sono a casa solo la sera) consumiamo circa 12mc al giorno; sopra invece (casa vuota) ne consumo circa 5.5mc
    Secondo voi, come devo prendere questi valori? sono buoni consumi?
    i sacrifici fatti per isolamenti, efficienze energetiche, riscaldamento capillare ecc ecc vale la pena?

    ho fatto una prova per vedere la bontà del cappotto (che ho potuto fare per vincoli architettonici solo interno da 6cm)
    ho spento la caldaia con la casa che era a 18°C dopo 7 ore, ho perso 2°C e sono andato 16.1°C
    era sera, e fuori c'era -1°C
    secondo voi, ho una buona trattenuta del calore interno????
    come devo prendere questo dato?

    l'impianto capillare, proprio per l'utilizzo di una rete fittissima di tubi dal diametro piccolissimo, permette di utilizzare temperature in ingresso molto basse (32°C) e di avere un utilizzo discontinuo....almeno sulla carta....
    quindi ho provatoultima verifica...ho notato che riscaldando la casa, accendendo la caldaia per portarla da 16°C a 18°C....ci ha messo in realtà un sacco di tempo...cioè circa riscaldavo 0.5°C ogni 2ore-2.5ore!!!!
    non è tanto???
    a questo punto capillare o meno...forse conviene non spegnerli mai e lasciare la casa sempre in temperatura...
    cosa ne dite??

    che altre verifiche vi vengono in mente?
    grazie a tutti
    saluti

  17. #37
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao Marco,

    i consumi sono abbastanza congruenti, leggiti questa discussione...il piano sotto consuma un po' più di casa mia, quello sopra isolato meno.

    Però sei poco preciso, niente classe energetica... la casa sopra è disabitata ma con riscaldamento a 20°C? Abitandola i consumi per il riscaldamento scenderanno un po', ma dovrai aggiungere quelli per acqua calda.

    Riguardo all'uso dell'impianto siamo OT, chiedi pareri negli appositi 3d o aprine uno nella sezione riscaldamento e ACS. Comunque è opportuno misurare i consumi in varie modalità, ma gli impianti a pannelli e le caldaie a condensazione di solito lavorano meglio sempre accesi.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  18. #38
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao Riccardo e grazie dell'aiuto.
    perchè dici che non sono abbastanza preciso?
    per quanto riguarda la classe energetica invece, non la ho, poichè i lavori li sto facendo tutti da me.
    Tu sapresti approssimarla con i dati che ho messo (se serve posso recuperarlo) oppure esiste un modo per stimarla? (non dico calcolarla esattamente poichè non credo sia un calcolo semplice)
    La casa sopra si è disabitata ed il riscaldamento è stato a 20°c per tre settimane (fino a settimana scorsa) per provare gli impianti e perchè appunto volevo confrontare i consumi.
    Per quanto riguarda invece il fatto che dici che i consumi sono abbastanza congruenti cosa intendi? ho letto un po' di post indietro, ma non si riferiscono allo stesso periodo invernale purtroppo.
    Invece ho letto che dici che il piano sotto consuma un po' più di casa suo e quello sopra un po' meno...
    riusciresti a quantificarmelo in numeri? giusto per capire....
    e magari scrivendo i mq del tuo appartamento, tipo di costruzione, isolamento, zona climatica, tipo di sorgente riscaldante ecc ecc
    almeno di riesce a fare un confronto :-)
    grazie ancora per l'aiuto!
    ciao

  19. #39
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito Classe energetica e dimensionamento

    Buona sera a tutti.
    oggi un mio caro amico mi ha fatto i conti delle dispersioni e delle varie potenze delle stanze della mia casa.
    Cosa per me nuova..
    ora, la somma dei conti risulta di 5105 W totali, per una casa che è di 80mq.
    vi chiedo, da questi due dati posso risalire alla classe energetica?
    e ancora
    questi dati (e piu nello specifico stanza per stanza) servono per dimensionare l'impianto di riscaldamento?
    grazie a tutti

  20. #40
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    @megamarco:In effetti è impossibile fare una certificazione 'a spanne', tu hai descritto alcuni elementi ma non hai dati grandezze fondamentali, come le trasmittanze di infissi e muri con cappotto. Comunque serve a poco, per 'certificare' ci vogliono tutte le aree, le esposizioni, tipologie e trasmittanze dei manufatti, dettagli dell'impianto ecc ecc.
    E non dici di che hanno è la casa!
    Il piano sotto se non è recente (diciamo dal 1995 in poi) dovrebbe essere sicuramente in classe G a causa delle dispersioni verso il pavimento. Il piano sopra dipende da come sono stati fatti i lavori,6 e 4 cm di cappotto sono pochini, forse una classe C o D?

    Per i consumi se leggi bene io consumo 8-9 mc/giorno in gennaio/febbraio, cioè nei periodi freddi, e siamo in zona. Classe E con vari interventi (insufflaggio, cassonetti ecc) che non mi sono ancora autocertificato... potrei essere rientrato in D...forse... casa del 1991, primo piano con sotto in parte portico e in parte un negozio vuoto (e quindi freddo), 130 mq commerciali abbondanti, circa 110-115 mq utili
    Ultima modifica di riccardo urciuoli; 24-02-2013 a 09:47 Motivo: unione discussioni
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  21. RAD
Pagina 2 di 14 primaprima 1234567891011121314 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Detrazioni fiscali 55% per il risparmio energetico: QUI TUTTE LE DOMANDE E DUBBI
    Da ccaruso nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 1190
    Ultimo messaggio: 07-09-2019, 12:27
  2. Produzione di ACS: teoria, dati pratici, idee per risparmiare e/o per un maggiore confort
    Da janvaljan nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 504
    Ultimo messaggio: 03-07-2019, 08:03
  3. Certificazione energetica o qualificazione energetica????
    Da max1965 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 10-12-2007, 11:45
  4. Certificazione Energetica
    Da Fabio2678 nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 24-05-2007, 06:30

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •