ComproGreen.it
Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  1
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 82

Discussione: come avere contatore monofase 10kw

  1. #61
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito



    io l'impianto non penso di toccarlo più di tanto. il fv ce l'ho già e non vedo perchè dovrei modificare alcunchè

    elettricista dice che con trifase nel mio caso la grana maggiore è il montante, poi bisognerebbe aggiungere un quadro per decongestionare l'esistente, ma a parte un generale quadripolare non toccherebbe nulla
    FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

  2. #62
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Mi pare che se hai trifase è obbligatorio inverter fv trifase. Devi poi ridistribuire i carichi della casa sulle 3 fasi e cambiare un pò di scaricatori differenziali magnetotermici. Più chiaramente la montante che mi pare il meno.

  3. #63
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    mi sembra strano, ora chiedo anche in altro forum
    FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

  4. #64
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    dal 2019, o quando si degneranno di fare veramente la TD, dovrebbe essere possibile andare oltre i 6 KW con il monofase o sbaglio? Anche perchè si potrebbe fare l'aumento anche di 1/2 kw alla volta.
    Io sono nella stessa condizione di chi ha aperto la discussione: paura di sforare i 6kw perchè pdc, vmc, induzione, scaldasalviette elettrici, moglie e 2 figlie per le quali non esiste spegnere la luce o anche far partire la lavatrice di giorno...

    Sto ristrutturando casa: cosa vuol dire nella realtà fare un impianto predisposto alla trifase?

  5. #65
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    quando chiesi a enel della storia di 1/2 kw alla volta di aumento dissero che non cambia per loro le politiche di concedere o meno contatori monofase oltre 6kw.

    Per l'altra domanda sul cosa vuol dire fare un impianto trifase mi sembra se ne sia già parlato abbastanza nella discussione cmq non è una roba da strapparsi i capelli, se non puoi fare altrimenti vai tranquillo. Il trifase a parte i maggiori costi ha cmq i suoi vantaggi rispetto alla monofase (non ultimo minori cadute di tensione già alla fonte quando assorbi tanto)
    PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

  6. #66
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    mah il mio elettricista interpellato qualche mese fa su un impianto esistente mi aveva detto che a parte cambiare il montante e forse il generale non c'erano particolari e costosi altri accorgimenti

    se lo fai nuovo non devi nemmeno sobbarcarti il costo di ricontrollare tutto per cercare equilibrio tra i carichi
    FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

  7. #67
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Dipende. Per fv serve inverter trifase che costa di più. Di montanti non hai più 2 cavi ma 4. Di scaricatori non più 1 ma 3 (c'è chi non li mette) e poi qualche altra cosina. Nel mio caso che avevo montanti anche lunghe spendevo quasi mille euro in piu
    PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

  8. #68
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    beh, non mi sembra che sei obbligato ad andare in trifase con la produzione FV, a meno che tu non voglia superare i 6kw
    FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

  9. #69
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    forse mi avevano dato allora una info sbagliata, ovvero che se si ha il contatore trifase anche l'inverter deve essere trifase.

    che te sappia: se ho monofase e voglio mettere un FV da 10KW devo cmq mettere l'inverter trifase?
    PDC Templari Kita M, Boiler TML Wp1V da 500lt, puffer separatore idraulico in mandata da 300lt, impianto doppia temperatura (radiante RDZ 165 mq + 11 fancoil idronici Innova usati sporadicamente) con 2 circolatori Magna3 2560 - VMC Paul Novus 450 con ricircolo e batteria di Post. Sistema di termoregolazione fatto da me, interfacce IO e sonde su bus rs485. Zona Climatica D gradi giorno 1.694

  10. #70
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    in questo senso mi sembra di sì, anche perchè non credo esistano inverter monofase oltre i 6kwp
    FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

  11. #71
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Sul trifase puoi avere un massimo di 6 kw di "scompenso" fra le fasi, ovvero l' inverter monofase al max lo puoi installare di 6 kw.

    Chiaramente puoi anche mettere 2 inverter monofase da 3 kw, su 2 delle 3 fasi.... etc.

    Volevo anche ricordare che su un contatore di 6 kw (ufficiali) non stacca fino al 27% di supero (7,6 kw). Oltre superati certi tempi stacca.

    Esistono anche dei relè per carichi prioritari, con possibilità di programmare i Tempi in modo da "ottimizzare" la potenza disponibile del proprio pod...
    Immagini Allegate Immagini Allegate

  12. #72
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Da progettista di impianti elettrici volevo precisare una cosa che mi pare nessuno abbia citato: il passaggio da 6 kW a 10 kW oltre a non poter essere fatto sul monofase ma solo sul trifase, comporta anche oneri aggiuntivi in quanto gli impianti elettrici, se riferiti ad abitazioni sopra i 200 mq o con contratti superiori ai 6 kW, necessitano di progetto da far redigere da professionista abilitato, e non dal semplice elettricista come avviene negli altri casi.
    Inoltre segnalo che adesso dovrebbe essere già possibile l'aumento delle taglie dei contatoti fino 10 kW, con passo di 0,5 kW, e possono essere fatti "allo sportello", pagando la differenza di quota di potenza, in quanto consistono semplicemente in una diversa taratura della soglia di intervento del limitatore del contatore, ovviamente valgono le stesse condizioni che ho indicato all'inizio.

  13. #73
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da falcon89 Visualizza il messaggio
    Da progettista di impianti elettrici volevo precisare una cosa che mi pare nessuno abbia citato: il passaggio da 6 kW a 10 kW oltre a non poter essere fatto sul monofase ma solo sul trifase, comporta anche oneri aggiuntivi in quanto gli impianti elettrici, se riferiti ad abitazioni sopra i 200 mq o con contratti superiori ai 6 kW, necessitano di progetto da far redigere da professionista abilitato, e non dal semplice elettricista come avviene negli altri casi.
    Inoltre segnalo che adesso dovrebbe essere già possibile l'aumento delle taglie dei contatoti fino 10 kW, con passo di 0,5 kW, e possono essere fatti "allo sportello", pagando la differenza di quota di potenza, in quanto consistono semplicemente in una diversa taratura della soglia di intervento del limitatore del contatore, ovviamente valgono le stesse condizioni che ho indicato all'inizio.
    scusate ho scritto male, sopra i 400 mq

  14. #74
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Falcon ti ringrazio per la precisazione.

    Se ricordo le modifiche all' impianto elettrico con aumento della potenza comportano anche una serie di "migliorie" introdotte negli ultimi anni dalle norme, come presenza di centralini con adeguato numero di spazi vuoti, canalette dimensionate per le sezioni dei nuovi cavi, presenza di differenziali multipli e separati per illuminazione e prese, e ancora per diverse zone della casa, piani etc.

    Mi chiedo, se il potenziamento del contatore riguarda (molto spesso) solo il primo quadro di ingresso in casa, dove sono piazzati inverter e pdc, mentre le altre parti dell' impianto (dal quadro generale ai montanti che arrivano nei vari piani/zone della casa) di fatto rimangono quelle, con i rispettivi magnetotermici, quanto hai specificato sopra diventa necessario solo per la prima parte dell' impianto, o di fatto l' installatore/progettista deve riportare a norma tutto l' impianto, anche quello in essere?

    Spero di essermi spiegato bene!

    Grazie.

  15. #75
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    solo se rifai l'impianto nuovo,mica uno deve rifare per forza l'impianto,però è a
    discrezione del progettista indicare gli interventi necessari,la nuova norma impone
    dotazioni prestazionali minime da rispettare per i nuovi impianti,che possono essere
    derogate dietro esplicita richiesta del comittente

  16. #76
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    ah ecco, meno male

    quando ho fatto installare da terzi fv 6kwp io ho detto a mio elettricista che volevo che tutto fosse adeguato per supportare maggiori consumi e lui non me l'ha fatta difficile, abbiamo:
    - cambiato montante portandolo da 6 a 10mmq
    - fatto mettere cavo adeguato tra generale e inverter (6mmq e non ricordo male)
    - cambiato interruttore generale mettendo un 32A mi pare al posto del 16A

    - ora approfitto dei lavori per la pdc e predispongo anche per il piano induzione portando la linea cucina da 4 a 6mmq e aggiungendo un quadro dedicato aumentando le protezioni per i carichi singoli

    questo con l'obiettivo dei 6kw in prelievo, ma penso valga anche per il 10kw fosse possibile monofase
    FV: 6,54kwp SunPower e20 327, inverter SE 6000 con ottimizzatori P500, azimuth=-13, tilt=20°, pvoutput=http://pvoutput.org/aggregate.jsp?id...=50540&v=0&t=m ; PdC = Mitsubishi Zubadan 11,2 VAA ; HYC 500

  17. #77
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    col 6 kw in prelievo puoi tirare fino a 8 kw per 3 ore oltre ai meno di 2 minuti mi pare

  18. #78
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Bella domanda, allora l'impianto (se con contratto da 10 kW o più, o 400 mq ad uso abitativo o 200 mq uso commerciale) essendo unico rientrerebbe tutto nello stesso progetto, quindi andrebbe almeno rilevato e verificato in toto... detto questo però se parti dell'impianto esistente (tipo un'intero piano o ciascuna singola camera) non sono oggetto di ampliamento o manutenzione straordinaria si può tenere tutto com'è ed aggiungere solo un quadro generale più grande, previa verifica e corretta interfaccia con la parte nuova.

  19. #79
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da falcon89 Visualizza il messaggio
    .... non sono oggetto di ampliamento o manutenzione straordinaria si può tenere tutto com'è ed aggiungere solo un quadro generale più grande, previa verifica e corretta interfaccia con la parte nuova.

    Perfetto, in considerazione dello sviluppo futuro dei componenti elettrici delle case esistenti (pdc, induzione, fotovoltaico.....)

  20. #80
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Oggi ho parlato con in tecnico di e-distribuzione, per uno spostamento contatore, ec mi ha detto che, per lo meno nella mia zona in provincia di Brescia è possibile arrivare anche a 7,5 con contatore mono fase. Prima sopra i sei non si poteva perché passava subito a 10.
    Magari era ubriaco ma mi ha detto così

  21. RAD
Pagina 4 di 5 primaprima 12345 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Limiti monofase: prelievo 10kW immissione 6kW
    Da kcpi0028 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 08-04-2011, 08:41
  2. contatore di produzione è monofase o trifase?
    Da orlandomagic nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 21-12-2010, 15:17
  3. Impianto monofase da 6,58Kwp su contatore monofase con utenza da 3Kwp
    Da Castillodmg nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 28-10-2010, 17:51
  4. collegamento contatore monofase di scambio
    Da flambi nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 24-01-2009, 13:39
  5. Contatore 10kW monofase
    Da mpengineering nel forum come avere contatore monofase 10kwFOTOVOLTAICO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 24-09-2008, 13:01

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •