ComproGreen.it
Mi Piace! Mi Piace!:  2
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 51

Discussione: Come riscaldo la mia casa?

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Come riscaldo la mia casa?



    Ciao a tutti, sono nuovo del forum e mi piacerebbe tanto se qualcuno di voi riuscisse a darmi qualche valida dritta.

    Vi espongo brevemente la questione.

    Io e la mia ragazza abbiamo acquistato una casa di 50 mq in centro storico ad un'altitudine di esattamente 1000 metri.

    Non possiamo utilizzare il metano in quanto la particolare conformazione di questo centro ci obbliga a dover passare col tubo di rame sulla facciata di una casa il cui proprietario non ci autorizza a fare. Non possiamo effettuare scavi

    Il pellet (cosi come la legna) vorremmo evitarlo per una questione di spazi, di allergie e scarsa praticità di utilizzo e stoccaggio in centro storico su scalinata inaccessibile con auto.

    Non possiamo utilizzare pannelli fotovoltaici o pompe di calore esterne, in quanto ovviamente non consentito in centro storico per non deturparne l'integrità.

    Gpl neanche a parlarne...mai e poi mai.

    Ci sono altre alternative?
    Pensavo...una caldaia elettrica? Basterebbe una potenza di 9kw al contatore, considerando che avremo anche piastra a induzione?

    L'impianto di riscaldamento c'è già, cinque elementi in alluminio. Infissi di legno ovviamente con doppio vetro, eccellente esposizione al sole, zero umidità.

    Grazie a chi vorrà darmi una mano.

  2. #2
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Nessun suggerimento?

  3. #3
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Le case intorno come si scaldano?
    Una piccola pompa di calore collegata ai termosifoni? (il gpl rimane la cosa più semplice)
    Zona climatica F 3396 gradi/giorno
    Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

  4. #4
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Ci sono pompe di calore senza unita’ esterna...olimpia splendid , termal... non ho idea che efficienza abbiano...ONLY IN – Pompa di calore DC Inverter senza unita esterna

    e se poi col freddo scaldino...
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  5. #5
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    puoi guardare anche questo....
    condizionatori senza unita esterna|condizionatore senza motore

    cè un modello da 4 kw per ambienti fino a 40-50 m2 INVISE WZ32....
    File Allegati File Allegati
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  6. #6
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    oppure questa... ma servirebbe un locale tecnico... in 50 mq la vedo dura...
    http://www.weishaupt.it/produkte/wae...nenaufstellung
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grazie per i suggerimenti innanzitutto. Rispondo in ordine sparso. Il locale tecnico potremmo anche recuperarlo, ho un po' di sottotetto abbastanza sfruttabile. La questione però è che mi rode parecchio non poter sfruttare l'impianto con i termosifoni. É già tutto predisposto e per giunta c'è già una vecchia caldaia a metano che andrebbe solo sostituita.

    Il GPL con le bombole in casa non ce lo voglio(soluzione adottata dal tizio che non ci fa passare il tubo di rame).

    Le pompe di calore non so fino a che punto reggano, anche se interne. L'anno scorso la temperatura da queste parti é scesa anche a -15.

    Purtroppo di soluzioni ne vedo poche. Nessuno ha informazioni su queste maledette caldaie elettriche? Sono così improponibili?

    Oltretutto la mia speranza è che un giorno troveremo la soluzione per portare il metano, e quindi a quel punto mi toccherà solo sostituire la caldaia. Non mi va di spendere soldi in nuovi impianti di riscaldamento per poi cambiare di nuovo, o comunque per non avere una soluzione definitiva. Non ammortizzerei mai le spese

  8. #8
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    .... i costi del kWh termico ottenuto dal metano o dalla pdc è molto simile, e per me rimarrà tale anche in futuro.

    In piu' lato "elettrico" puoi sempre pensare ad un po' di fotovoltaico, ormai installabile anche con singoli pannelli sistemati in giuro per tetti e balconate!

    Le pdc aria-acqua hanno il loro costo iniziale, ma non occupano tantissimo posto, soprattutto per una casa da 50 mq.

    E' chiaro che 1000 mt di altitudine significa anche zona climatica E o F, ma le mezze stagioni ci sono anche li e la pdc funziona. In caso estremo o nelle ore piu' fredde andrai di resistenze elettriche.

    In definitiva quello che ti serve è la fonte di energia ... ovvero pdc + contatore elettrico con 10 kw di potenza disponibile, per le emergenze.

  9. #9
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok. Quindi vediamo se ho capito. Potrei installare questa pompa di calore nel sottotetto (?). L'aria da dove gliela farei tirare? Collegare poi a questa pompa l'impianto dei termosifoni. Chiedere comunque all'enel una potenza da 10 kW. Non so per il fotovoltaico. Purtroppo o per fortuna di fronte casa c'è un forte attrattore turistico, non credo me lo permetteranno. Quindi caldaie elettriche nisba

  10. #10
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    pompa di calore mi pare una buona soluzione. Io ho contatore da 6 kw

  11. #11
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    @ scresan - ormai installabile anche con singoli pannelli sistemati in giuro per tetti e balconate!...che impainto prevederesti per 2/3 pannelli?

  12. #12
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Per me potresti installare nel sottotetto ma ci deve stare.... che spazio hai? Un buco per la presa d’aria lo devi fare per forza...
    ma la caldaia a metano che c’è dove era collegata scusa?
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  13. #13
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    @simonez, per una casa da 50 mq non credo possa installare molto fotovoltaico, ma non è necessario neppure avere stringhe di almeno 5-7 pannelli come un tempo, ovvero i pannelli possono essere messi in diverse posizioni.

    Molte volte nelle zone soggette a paesaggistica è possibile installare pannelli, condizionatori, etc in parti del tetto, del terrazzo non visibili dal luogo pubblico.

    Era questo quello che intendevo dire!

    Leggendo la discussione,.... mi associo a manfre, per quale motivo c'è la caldaia a metano ma non c'è il tubo del metano??

  14. #14
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    pensavo che ti riferissi a mini impianti da 1/2 o 3 pannelli...cosa che mi interesserebbe molto

  15. #15
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ralfio Visualizza il messaggio

    Ci sono altre alternative?
    Pensavo...una caldaia elettrica? Basterebbe una potenza di 9kw al contatore, considerando che avremo anche piastra a induzione?
    Prendendo x buona la tesi che non puoi installare una PDC, io metterei un accumulo tipo Sanicube scaldato da una coppia di resistenze x un totale di 3 Kw di potenza.

    Lavorando in h24 sarà sufficiente x 50 Mq. di casa sicuramente, anche solo una potenza di 3 Kw con fuori -15 e questo ti permette di fare un contratto anche di 4.5 Kw, con un notevole risparmio in bolletta sui fissi.

    Nelle ore dove ti serve energia elettrica potrai abbassare la potenza impegnata dal riscaldamento aprendo una delle 2 resistenze cosi da averne a sufficienza x tutto il resto.

    Il sistema è scalabile.. nel caso cambino le condizioni potrai usare il tuo accumulo in futuro per allacciarlo ad una PDC o ad una caldaia a metano, ma intanto lo usi x riscaldarti e produrre ACS.

    Se farai andare il riscaldamento h24 non ti servira una grande potenza impegnata.. questa è la chiave del mio consiglio.

    F.
    Segui on-line il funzionamento del mio impianto solare termico a svuotamento.


    Impianto Fotovoltaico: 7 Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15

  16. #16
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    x simone .... ci sto lavorando!!!

    Come sai il problema ormai non è tecnico (pannello + microinverter ongrid + presa ) ma burocratico, ovvero non si puo'!

    Si dovrà seguire il discorso "isola" e se hai letto i lavori di elisabetta meli e cattaneo nella apposita sezione, ci sono già un sacco di interessanti soluzioni. L' arrivo delle lifepo4 e loro prezzi ... farà il resto!

  17. #17
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Fcattaneo, ma non potrebbe usare una pdc x acs allora? Almeno una parte la fa in pdc..
    pdc Templari Kita S Plus - Pit x acs BLR-Integra 500 lt. Impianto Fotovoltaico 6 kw Winaico. VMC Wolf cwl-d70. Casa 180 mq netti, EPHi 45 kwh/mqa, zona E 2388 gg. Cucina a induzione. No gas. contratto Enel 6 kw.

  18. #18
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    si si mi sono informato e bazzico anche forum dove si parla di off-grid...

    io vorrei avere un 3/4 pannellio da collegare ad inverter tipo soladin da collegare a presa elettrica...e da utilizzare nel periodo invernale quando scaldo con split...tutto autoconsumo.

  19. #19
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    La caldaia a metano é soltanto posizionata in un angolo della casa dove c'è la predisposizione per l'impianto riscaldante. La casa è nuova, mai usata il vecchio proprietario aveva una vecchia caldaia che ha appoggiato li

    Il metano non c'è mai stato.

    Quindi questi sanicube sarebbero dei boiler praticamente? Io ho già stipulato un contratto da 6 kW.

    A noi il riscaldamento servirebbe in settimana dalle 17 alle 20 e il fine settimana tutto il giorno diciamo.
    Magari prendendo uno di questi sanicube da 4 kW staremmo più tranquilli. Si può fare quindi?

  20. #20
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Vaillant caldaia murale elettrica eloBLOCK VE 6-A (6 kW riscald.to + 6.5 kW elettrici + 28.5 A + 380V)

    Cosa ne pensate di qualcosa del genere? Avendo una casa piccola ed essendo solo in due non sarebbe meglio evitare accumulatori?

  21. RAD
Pagina 1 di 3 123 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Casa nuova come la riscaldo?
    Da ricmy nel forum Come riscaldo la mia casa?Solare TERMICO
    Risposte: 33
    Ultimo messaggio: 11-02-2015, 07:15
  2. Come riscaldo casa nuova???
    Da Willy3 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 21-07-2013, 16:57
  3. Casa in ristrutturazione, come la riscaldo?
    Da roby6812 nel forum In Casa
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 17-02-2013, 20:51
  4. Quanta acqua riscaldo con 9kw?
    Da vegar13 nel forum Termocamini e Caldaie
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 17-03-2012, 14:13
  5. Come Mi Riscaldo?
    Da GIANLU70 nel forum Termocamini e Caldaie
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 05-10-2008, 10:11

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •