i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 10 su 10

Discussione: VFD per Pompa irrigazione 3 fase

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito VFD per Pompa irrigazione 3 fase



    Salve a tutti,

    Ho una pompa per irrigazione da 4kW che attualmente uso con fornitura specifica 380V trifase.
    Le specifiche del motore sono:

    Azionamento Triangolo
    220V trifase
    14.6A
    Azionamento Stella
    389V trifase
    8.6A

    Eta elettr. 0.85

    La mia idea è di usare il motore con la 220V monofase di casa con l'ausilio di un VFD (Variable frequency driver) che ha in ingresso una monofase e dà in uscita una trifase, passando per un DC bus che rettifica la monofase in ingresso.

    In rete ho fatto diverse ricerche e pare che ci siano diversi utilizzi di questo stratagemma.
    Qualcuno di voi ha esperienza a riguardo?
    Ho letto che viene consigliato di acquistare un VFD di capacità doppia rispetto all'applicazione se si usa una monofase in ingresso per non stressare troppo i componenti.
    Ho trovato un 10HP VFD su ebay a 240€ circa che gestisce fino a 34A di carico.

    L'altro problema ora che devo affrontare è il dimensionamento dei cavi.
    Devo tirare un cavo tripolare ( fase neutro e filo di terra) da casa lungo circa 100m.
    Che diametro? 4mm?

    Dimensioni cavo trifase per andare dal vfd al motore lungo circa 15 metri?

    Circuiti di sicurezza tipo breaker spd e fusibili?

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Li hai i 4kw sulla monofase ? poi forse lo spunto viene attenuato dall'inverter quindi non lo metto come carico.....
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Questa é una questione che devo risolvere...però volevo sapere se fosse possibile farlo...
    Nel caso funziona aumento la fornitura di casa.
    Anche perché il vero motivo è il mostruoso costo fisso della 380 trifase da 5.5 che ha ora mio nonno.... sono circa 90€ a bimestre.
    La pompa la uso solo 3-4 mesi all'anno.
    Ho già visto vari generatori come possibile soluzione, ma alla fine non ci risparmio una cippa.

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Riprendo la discussione per dire che alla fine il VFD l'ho preso, ho testato il motore a vuoto e gira tranquillamente. Vediamo come va una volta che lo metto in pozzo con pieno carico.

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Quando ho installato il fotovoltaico e l'Osmosi inversa, ho dovuto risolvere problemi che prima non avevo.
    Impianto da 4 kWp - 16 Pannelli Futura 250 Wp - 1 Inverter Bluenergy 4,4 kW.
    Caldaia a basamento Immergas NCX 25 Sirio Vip- rendimento 94,4%.
    Meglio un amico sbronzo che un parente §tronzo.

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vince1948 Visualizza il messaggio
    Si, l'ho visto sto sito...alla fine ho preso un 3x6mmq, mi servono circa 60 metri.

  7. #7
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    .. vedo ora la discussione:

    1- si è possibile utilizzare un inverter trifase 230 volt con ingresso monofase ed uscita trifase, in quanto si, accetta in ingresso l' alimentazione monofase su due dei tre ingressi disponibili, ma non saprei se l' inverter sia dimensionato (ponte diodi) per la massima potenza nominale, con ingresso su 2 fili!

    2- il motore trifase (tre fili) necessita anche della "terra" quindi il cavo era opportuno prenderlo a 4 fili, sempre che qual cavo non serva per alimentare il nuovo inverter! e non la pompa!

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio
    .. vedo ora la discussione:

    1- si è possibile utilizzare un inverter trifase 230 volt con ingresso monofase ed uscita trifase, in quanto si, accetta in ingresso l' alimentazione monofase su due dei tre ingressi disponibili, ma non saprei se l' inverter sia dimensionato (ponte diodi) per la massima potenza nominale, con ingresso su 2 fili!

    2- il motore trifase (tre fili) necessita anche della "terra" quindi il cavo era opportuno prenderlo a 4 fili, sempre che qual cavo non serva per alimentare il nuovo inverter! e non la pompa!
    Il carico ha una FLA da 14.6A....il VFD "regge" fino a 34A con ingresso trifase.
    Su alcuni articoli ho letto che per il derating da 3ph a 1ph consigliano di fare FLA del motore per radq3.

    AmpVFD = FLAmotor * 1.73
    Nel mio caso 14.6*1.73= 26A c.ca

    Per i cavi :
    1)l'alimentazione ho preso un 3G6mmq da una 60ina di metri.
    2)per l'alimentazione del motore ho un 4G2.5mmq.

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Non so per cosa usi la pompa, ma se l'uso non è massiccio potresti valutare una pompa a motore termico (magari con l'avviamento elettrico) così eviti i costi 'continuativi' del contratto elettrico maggiorato.

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Riapro la discussione solo per confermare che alla fine il progetto l'ho finito e sono abbastanza soddisfatto del risultato.
    L'ho messo in funzione ieri e finalmente a breve mi sbarazzerò dell'odiosissimo costo fisso della trifase✌

    Ingegner Cane 1 - Enel 0

  11. RAD

Discussioni simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 14-07-2013, 15:14
  2. Inverter fase-neutro su impianto fase-fase 127V
    Da juretto nel forum VFD per Pompa irrigazione 3 faseFOTOVOLTAICO
    Risposte: 28
    Ultimo messaggio: 11-11-2010, 16:25
  3. Acea Roma: Fase + Neutro o Fase + Fase ?
    Da rupen nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 17-07-2010, 22:00
  4. canali di irrigazione
    Da aquafan nel forum Idro Fai Da Te
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 28-09-2009, 09:45
  5. irrigazione
    Da DURACELL20 nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 27-05-2009, 00:36

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •