ComproGreen.it
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 20 su 27

Discussione: Cosa posso fare?

  1. #1
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito Cosa posso fare?



    Ho un appartamento di circa 100 m², appartamento costruito nei primi anni 2000 con cappotto esterno ed impianto radiante a pavimento.
    Al momento i costi di gestione non sono molto alti, ma visti gli sgravi mi domandavo come e se valesse la pena eseguire qualche intervento migliorativo.

    Attualmente consumo circa 1000smc annui di metano e circa 3500 kw di corrente. il primo pensiero che ho avuto è stato quello di fare un impianto fv da circa 6kw e mettere una pdc ma i costi proibitivi per la pdc/installazione/puffer mi hanno fatto subito cambiare idea (oppure dite che ho solo chiesto alle persone sbagliate?). una caldaia a condensazione potrebbe andare bene? o meglio puntare su caldaie ibride e mettere un pannello termico? altre soluzioni?

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    In effetti consumi tanto, soprattutto di corrente. Una pdc può essere installata anche senza il fotovoltaico, ovviamente dipende anche dalla casa e dalle temperature esterne
    Zona climatica F 3396 gradi/giorno
    Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

  3. #3
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ... sostituire la caldaia a metano con una "moderna" a condensazione e utilizzare, se non già fatto, la funzione integrata di riscaldamento con regolazione climatica.

    fotovoltaico direi che comunque è un buon investimento!

    pdc aria-aria (classico condizionatore) da utilizzare anche in riscaldamento se hai avanzo di energia prodotta da fotovoltaico, nel tuo caso se installi fotovoltaico di 5-6 kWp

  4. #4
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    In casa ho già delle pdc aria/aria che uso quasi esclusivamente d'estate in raffreddamento o in quelle due o tre giornate autunnali particolarmente fredde senza far partire tutto l'impianto radiante.

    Per fare i conti sulla convenienza della pdc aria/acqua mi è abbastanza chiaro, mentre non ho la più pallida idea di cosa aspettarmi per una caldaia a condensazione. Che risparmio devo aspettarmi? Abito nelle Marche in zona climatica D, quindi con temperature non particolarmente rigide.

    Fotovoltaico sono deciso a metterlo ma dai conti fatti senza pdc mi bastano 3kw, mentre se metto la pdc me ne servono 6... Quindi è una decisione che prenderò in base alle altre

  5. #5
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Direi che il costo a kWh termico dei due sistemi è simile.

    Da un lato hai minor investimento iniziale e maggior rischio che negli anni in quanto cambiando i prezzi le cose possono cambiare.

    Dall' altro hai maggiori costi iniziali, ma diventi di fatto produttore della tua energia, quindi ti esponi solo in parte alle variazioni di prezzo dei combustibili.

    Per il resto il confort ottenuto con i due sistemi (metano e elettrico) è sempre lo stesso!

  6. #6
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Indicativamente che differenza di consumi potrei aspettarmi passando ad a una caldaia a condensazione? Attualmente uso 1000 metri/anno, con quella a condensazione a quanto arriverei indicativamente?

  7. #7
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    io a bologna uso il climatizzatore per riscaldare e rinfrescare il gas l'ho chiuso

  8. #8
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    È che con il climatizzatore non riesco a fare una programmazione decente

  9. #9
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ... 10 max 15% in meno, dipende anche da come gestisci il riscaldamento, ovvero se mal gestito potresti avere picchi di T troppo alte in casa, che chiaramente non servono a nulla se non ad aumentare i consumi.

    La caldaia è un elemento, poi c'è la gestione e regolazione dell' impianto. Tutti fattori importanti.

    Un po come un' auto di ultima generazione, ma guidata da cani!

  10. #10
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    In pratica è un non investimento... Ora spendo 800 euro di metano, risparmierei 80-100 euro/anno. Se spendo 1500 euro rientro in 15 anni. A questo punto spendere 20.000 euro per la pdc aria/acqua e rientrare in 7 anni sembra un affare

  11. #11
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da an-cic Visualizza il messaggio
    In pratica è un non investimento... Ora spendo 800 euro di metano, risparmierei 80-100 euro/anno. Se spendo 1500 euro rientro in 15 anni. A questo punto spendere 20.000 euro per la pdc aria/acqua e rientrare in 7 anni sembra un affare
    Dipende da se devi cambiare caldaia comunque per problemi o no.

  12. #12
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    al momento non ho problemi alla caldaia e quindi non è una spesa che devo comunque affrontare... il mio è più un discorso legato alla convenienza economica, quindi valutare se alla luce degli sgravi fiscali ci sono interventi che possono garantirmi un guadagno nel medio periodo. fotovoltaico più pompa di calore mi espone ad un investimento iniziale importante ma si ripaga in tempi relativamente brevi e poi mi fa guadagnare, una caldaia a condensazione invece se ho capito bene non riesce a portare guadagno. sbaglio?

  13. #13
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    20.000 euro per una pdc aria acqua mi pare un pochino eccessivo e fuori mercato. O intendi anche compresa installazione di 6 kw di fv?

  14. #14
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Intendevo compresi i 3kw aggiuntivi di FV che dovrei installare

  15. #15
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    Con quei soldi ne installi 6 di fv.

  16. #16
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Tra struttura e impianto da 3kw si spende sui 6 mila. Altri 12/14 per pdc/puffer installazione. Più o meno siamo sui 20.

  17. #17
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    sui dieci ci stai con puffer e installazione. Poi dipende che pdc installi.

  18. #18
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io mi ero fatto fare un preventivo e non bastavano neanche i 14 (infatti ho declinato). Con che macchina si riesce a stare nei 10?

  19. #19
    Monumento

    User Info Menu

    Predefinito

    con varie. Ma dipende appunto dalla macchina. Se vai a leggere anche in merito preventivi ti puoi fare una idea.

  20. #20
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Avevo chiesto per una kita s, ma vorrei valutare anche altro. Hai qualche macchina da consigliare?

  21. RAD
Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 26-08-2014, 09:34
  2. fare o non fare adeguamento cei 0-21 ? cosa si rischia?
    Da marco84 nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 12-03-2014, 11:49
  3. cosa si può fare?
    Da fedeturbato nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 30
    Ultimo messaggio: 09-09-2008, 16:40
  4. cosa puo' fare chi?
    Da Viklor nel forum Legislazione, normative e comunicati ufficiali
    Risposte: 15
    Ultimo messaggio: 22-01-2008, 00:06
  5. cosa fare?
    Da Lelle74 nel forum IDROELETTRICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 05-05-2007, 12:39

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •