Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 11 su 11

Discussione: Termostato modulante e azionamento circolatore

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Termostato modulante e azionamento circolatore



    Ciao a tutti,
    ho installato una nuova caldaia Ferroli Bluehelix 25 K50, mi è stato suggerito di creare un sistema secondario per il riscaldamento con scambiatore a piastre, avendo un vecchio impianto anni 70 con radiatori in ghisa. Naturalmente questo ha comportato l'inserimento di un circolatore. Attualmente tramite termostato comando un relè che attiva la caldaia e il circolatore. Vorrei però passare al termostato Ferroli Romeo che è in grado di regolare la temperatura di mandata in modo da mantenere la temperatura impostata. Immagino che questo avvenga tramite un segnale digitale inviato dal termostato alla caldaia, ma avendo un relè di mezzo il collegamento non è diretto e quindi penso che il segnale non arrivi.
    Come potrei risolvere?

    Grazie

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Bypassi il relè e colleghi direttamente il circolatore al termostato

    Però non mi è chiaro il funzionamento del tuo impianto
    Zona climatica F 3396 gradi/giorno
    Caldaia guntamatic synchro 31, 2 puff da 1500 lt, centralina mhcc sorel, termosifoni,4 collettori solari a circolazione forzata.

  3. #3
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Il termostato Ferroli lo collegherai diretto alla caldaia.


    Il circolatore lato termosifoni sarà attivato da un flussostato lato caldaia.

    Le T di lavoro lato caldaia saranno uguali (togli qualche grado di differenza per via dello scambiatore, ma poco importa al sistema) sui due lati, come non esistesse lo scambiatore (dal punto di vista della centralina della caldaia)

    In conclusione serve un flussostato (switch che si chiude se fra caldaia e scambiatore c'è flusso di acqua).

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    solo che per inserire il flussostato devo modificare i tubi dell'impianto, non c'è un altro metodo, magari di tipo elettrico

  5. #5
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    .... in micro relè in parallelo al circolatore, se non si tratta di circolatore controllato in pwm dalla centralina della caldaia.

    Un termostato a contatto in uscita dalla caldaia .... ma a che T tararlo?
    Un microrelè attivato dall' accensione di qualche spia sulla caldaia quando segnala partenza riscaldamento?
    Un contatto libero presente sulla centralina della caldaia programmabile come attivo con riscaldamento on? quello che attiva una zona ad esempio?

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Se il termostato ha i contatti standard normalmente aperto normalmente chiuso generalmente ne viene usato solo uno dei due; tu puoi collegarti all'altro eventualmente invertendo il segnale con un relè e prendere il segnale riscaldamento acceso riscaldamento spento dal termostato. Anche se l'idea di un sensore di temperatura sul tubo mi sembra più elegante.
    Un'alternativa potrebbe essere il segnale della valvola a tre vie se è elettronica scopri qual è la via che si accende quando la caldaia va in riscaldamento e usi quello se non c'è un contatto programmabile sulla scheda della caldaia. Comunque credo che esistano dei flussostati elettromagnetici per cui basta applicarli al tubo esternamente e loro rilevano il flusso d'acqua anche senza bisogno di cambiare il tubo.

    Inviato dal mio GT-I9195I utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da scresan Visualizza il messaggio

    Le T di lavoro lato caldaia saranno uguali (togli qualche grado di differenza per via dello scambiatore, ma poco importa al sistema) sui due lati, come non esistesse lo scambiatore (dal punto di vista della centralina della caldaia)
    Io rilevo quasi sei gradi di differenza tra la mandata della caldaia e la mandata del secondario sullo scambiatore.

    Che termostato a contatto suggerite? Non trovo flussostati da applicare esternamente.

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Inoltre volevo sapere se secondo voi nella stanza che c'è il cronotermostato modulante devo avere anche la testa termostatica nel radiatore, perchè attualmente è su tutti i termosifoni.

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    La testa termostatica non guasta, specialmente con la regolazione climatica

  10. #10
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ho notato che con il termostato a contatto sul tubo di mandata della caldaia, quando raggiunge la t desiderata accende il circolatore, ma questo porta ad un abbassamento della t di mandata e quindi stacca il circolatore. Forse debbo diminuire la T di accensione?

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Il termostato non è on/off, ma modulante con tecnologia opentherm, il circolatore della caldaia è comandato in PWM. Se uso un termostato a contatto sulla mandata va in loop perchè appena sale la temperatura della mandata si aziona, ma questo fa calare la temperatura di mandata per l'ovvio scambio termico e quindi si ferma.

  12. RAD

Discussioni simili

  1. Collegamenti elettrici termostato-circolatore
    Da marme nel forum Termocamini e Caldaie
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 07-12-2015, 16:04
  2. Circolatore modulante per valvole termostatiche.
    Da Neuro74 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 11
    Ultimo messaggio: 02-12-2015, 16:10
  3. Circolatore modulante (pompa elettronica)
    Da John Malkovich nel forum RISPARMIO ENERGETICO ed EFFICIENZA ENERGETICA
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-10-2015, 10:55
  4. Fai da te Dimensionamento circolatore modulante
    Da Simped nel forum Fai Da Te
    Risposte: 10
    Ultimo messaggio: 17-08-2013, 15:51
  5. E' fortemente consigliato un circolatore modulante?
    Da VitelloTonnato nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 30-01-2012, 09:04

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •