i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  3
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Pagina 3 di 3 primaprima 123
Visualizzazione dei risultati da 41 a 53 su 53

Discussione: Problema sonda esterna caldaia Baxi

  1. #41
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito



    Se la caldaia è a condensazione, ad alzare la curva SICURAMENTE consumerà di più (al limite consumerà uguale se già adesso non condensa), calerebbe di poco il consumo della pompa (riduzione stimabile in 50wh/giorno, ovvero circa 3€ di luce all'anno).

    Delle due ti conviene abbassare la curva pià che puoi. Anche a costo di avere più stacca/attacca. Quello che interessa è la bassa T, sarebbe meglio che non staccasse, ma tra staccare e mandare più caldo, è meglio comunque staccare. (il calore recuperato dai fumi sarà comunque maggiore se la curva è più bassa). Ma tutto dipende comunque da quanto gas usi all'anno, se usi 50mc un 2% di rendimento di resa in più sono 75 cent (manda AT ed economizza sulla pompa) se consumi 2000 mc/anno, il 2% sono 40 mc (circa 30€), allora ti conviene massimizzare la condensazione a scapito del consumo elettrico

  2. #42
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    800 mc l’anno tra acqua calda, cucina e riscaldamento.

    che mi conviene fare per avere il massimo confort a casa e migliore efficienza (in termini di consumo)?

  3. #43
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Fossi in te proverei ad abbassare la curva il più possibile e non ridurre troppo la notte. Comunque vista la forbice ridicola tra il funzionamento in AT e in BT, le differenze sono comunque misere (12€/anno).

    Secondo me ti conviene cercare un fornitore di gas con una tariffa più economica e risparmi di più che a scervellarti su come usare la tua caldaia che pare avere un rendimento molto 'piatto'. Già una differenza di prezzo di 5c/smc ti consentirebbe risparmi di 40€/anno ben oltre quelli conseguibili da una 'maniacale' gestione della tua caldaia

  4. #44
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ok, grazie mille… A questo punto vado un secondo off topic: per capire chi mi fa pagare meno, devo vedere il prezzo medio complessivo a mc, giusto?
    Perché se vado a vedere le singole voci non ci capisco nulla

  5. #45
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da annferri Visualizza il messaggio
    Ok, grazie mille… A questo punto vado un secondo off topic: per capire chi mi fa pagare meno, devo vedere il prezzo medio complessivo a mc, giusto?
    Perché se vado a vedere le singole voci non ci capisco nulla
    Il mio consiglio è andare sul 'trovaofferte' dell'aeegsi. Adesso ha un'ottima offerta luce mono + gas enne energia (io ho attivato la richiesta di passaggio). 13c/smc come quota materia prima mentre con il mercato tutelato è a 22c/smc.

    Quando cambi attento a:
    > pagare con rid (il bollettino costa 2€ in più oltre al bollo postale)
    > bolletta online (stampata costa ulteriori 2€)
    > evitare offerte 'energia verde', kit di lampadine, ... sono solo specchietti per le allodole
    > Iscriversi ai programmi fedeltà che consentono di trasformare i punti in gas o luce (e ricordarsi di farlo), consentono anche -20€/anno come sconti ulteriori

  6. #46
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Grandiosa la tua segnalazione: ho avviato le pratiche di cambio operatore sia per luce che per gas.
    Con Enel pagavo molto di più.
    Poi tra un anno vedremo.

    Una domanda per capire meglio una cosa: quando si ha il riscaldamento centralizzato con i contacalorie, se i termosifoni sono spenti non si consumano calorie (e non si paga) viceversa si paga.
    Con il riscaldamento autonomo vale la pena abbassare i termosifoni delle stanze meno usate per risparmiare o con l’autonomo questo discorso non vale e posso tenere tutto acceso per un maggior confort?

    grazie

  7. #47
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno a tutti, una domanda sempre sulla mia Baxi.
    ho visto che entrando nel menu ho la possibilità di vedere (sempre riguardo la parte del riscaldamento e sonda climatica) 2 parametri:
    F3: temperatura di set point riscaldamento
    F4: temperatura istantanea di mandata riscaldamento

    che differenza c’è?
    per capire a quella determinata temperatura esterna, quale si la mandata della caldaia io ho sempre guardato il valore di set point, è corretto?


    grazie

  8. #48
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Il set point è la temperatura obiettivo, la temperatura di mandata è quella effettiva, che tende al setpoint, ma può anche essere più bassa, dopo un'avvio a freddo, oppure anche più alta, se il setpoint si è abbassato da poco, o se la caldaia è al limite inferiore della capacità modulante e meno di così non può produrre (e dopo un po' si spegnerà).

  9. #49
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    salve,
    seguendo il forum ho acquistato una sonda esterna NTC 10K Ohm (in amazzonia) per la mia caldaia baxi duo tec compact.
    al momento dell'installazione mi sono reso conto che sulla caldaia c'è la classica morsettiera con viti, mentre la sonda terminava con pin jst(credo si chiami così), quindo ho rotto il "terminale" in plastica ed ho collegato i due fili "sbucciati" nella morsettiera( 4-5, come indicato nel manuale).
    La caldaia non riconosce la sonda, sul display non appare la temperatura esterna, sul display appare tutto come prima. L'unica cosa che noto è che i radiatori sono molto più caldi di prima :avevo impostato 45 di mandata, sono sceso a 40 ma i radiatori continuano ad essere caldissimi.
    Vi chiedo se possa aver danneggiato la sonda o cos'altro.

  10. #50
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Prova con un tester a misurare la resistenza ai due capi della sonda

  11. #51
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Panoramix89 Visualizza il messaggio
    Prova con un tester a misurare la resistenza ai due capi della sonda
    purtroppo non ne ho uno. Per il momento la toglierò perchè fa alzare troppo la temperatura di mandata (inficiando la condensazione), e proverò a testare la sonda quando ne avrò l'opportunotà.

  12. #52
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Panoramix89 Visualizza il messaggio
    Prova con un tester a misurare la resistenza ai due capi della sonda
    secondo te, come mai l'effetto del collegamento della sonda è solo stato quello di far aumentare la Tmandata?(aumento empirico, i radiatori erano intoccabili ma nel display della caldaia c'era la stessa T impostata, cioè 45°)

  13. #53
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma sei sicuro sia giusta la sonda da 10k? Se non è quella giusta la caldaia sente la temperatura esterna di molto sotto lo 0 e per quello ti ha alzato la mandata.

  14. RAD
Pagina 3 di 3 primaprima 123

Discussioni simili

  1. Sonda esterna per caldaia
    Da lansky nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 55
    Ultimo messaggio: 22-11-2018, 14:40
  2. caldaia tradizionale e sonda esterna...
    Da das873 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 28-11-2017, 17:27
  3. BAXI Luna Platinum vs. sonda esterna
    Da melogno nel forum BIOMASSE
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 23-11-2015, 12:34
  4. Sonda esterna per la caldaia Baxi Luna Duo Tec
    Da ElManu nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 21-02-2015, 15:07
  5. Sonda esterna Baxi Fourtech
    Da spider61 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 15-03-2013, 09:21

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •