ComproGreen.it
Mi Piace! Mi Piace!:  16
NON mi piace! NON mi piace!:  2
Grazie! Grazie!:  5
Pagina 2 di 11 primaprima 1234567891011 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 21 a 40 su 213

Discussione: VMC per ricambio aria e deumidificazione

  1. #21
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Ciao,
    nel mio caso (avendo avuto il tuo stesso dubbio) ed avendo canalizzato l'aria (e non volendo spendere per ulteriori canali ed infrastruttura) ho optato per:

    - raffrescamento radiante a pavimento
    - macchina VMC con deumidificatore (installata in locale tecnico fuori dall'abitazione per evitare rumori).


    Ivan

  2. #22
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da laudix Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti. Sono in procinto di ristrutturare un'abitazione su due piani zona Brianza e stavo pensando di coibentarla, sostituire infissi e fare riscaldamento a pavimento. Mi piacerebbe in questa fase valutare anche un'eventuale VMC che oltre a cambiare l'aria nella casa, andasse anche a regolare l'umidità interna. Quello che mi interessa di più nello specifico è andare a deumidificare la casa durante il periodo estivo così da eliminare la fastidiosa afa.

    Mi hanno detto che la vmc di inverno porta a deumidificare l'aria interna andando a prendere l'aria più fredda e secca esterna ma durante il periodo estivo fa l'operazione opposta, cioè potrebbe portarmi dentro umidità è vero?

    So che ci sono delle vmc che promettono anche la deumidificazione come ad esempio la HomeVent della Hoval, ma è davvero così? Anche nel periodo estivo? Sapreste consigliarmi delle vmc valide per questo scopo se ne esistono?

    Grazie mille
    per mia esperienza professionale ti confermo che è proprio così, quel tipo di vmc con deumidificatore viene utilizzato per regolare umidità interna dell'abitazione , nello specifico con impianti radianti in fase di raffrescamento, è d'obbligo metterlo è va dimensionato accuratamente altrimenti ti trovi con il pavimento bagnato

  3. #23
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao, arrivo qui tramite la segnalazione della tua discussione che hanno fatto sulla newsletter di energeticambiente.
    Intervengo perchè avevo aperto anche io discussioni sull'argomento qualche settimana fa, perchè mi sto interessando per degli amici di trovar loro le soluzioni migliori e meno dispendiose per case in costruzione.
    Il riscaldamento/raffrescamento a pavimento è il top che puoi avere, per la capillarità nel raggiungere le varie zone di casa. Quindi usarlo anche in raffrescamento, ti assicura di avere la casa tutta a una temperatura omogenea. A differenza delle soluzioni solo ad aria, dove ad esempio non climatizzi i bagni.
    E' anche la soluzione più costosa, ma nel tempo te lo godi.
    E poi non è vero che quello a pavimento non toglie l'umidità dell'aria, anzi, è proprio l'opposto, ne toglie forse più degli altri...ma purtroppo lo fa facendotela ritrovare sul pavimento, e facendoti scivolare :-)
    Quindi il problema è solo spostare questa condensa altrove.
    Come si fa?
    soluzioni alternative:
    1) Un climatizzatore o deumidificatore singolo, in ambienti piccoli/medi
    2) un deumidificatore centralizzato (sia esso associato a una vmc o no) e canalizzato per ambienti gradi, di due tipi:
    a) macchina per i fatti suoi, funzionante a energia elettrica e con motocondensante esterno proprio
    b) batteria dentro il deumidificatore ad acqua, collegata allo stesso impianto a pavimento

    La soluzione 2b sarebbe la più logica.

    La soluzione 2a, prevede un'aternativa totale, ossia l'utilizzo solo di una macchina di quelle per climatizzare l'ambiente, che a quel punto, se associata a VMC, prende il nome di UTA.
    Nelle case a basso consumo, è e resta la soluzione migliore.

    In case a alto consumo, perchè mal coibentate, vanno per forza di cose realizzate soluzioni miste, come compromesso.

    In ultimo, la vmc con recupero, ti risparmia una serie di cose, tra cui l'aprire le finestre, e facendoti respirare sempre aria fresca, che ne vale la pena metterla se uno non è tirchio :-) E diventa indispensabile in case senza spiffero alcuno. Se non vuoi stare li ogni 3 ore ad aprire le finestre.
    Quindi valuta tu se scegliere il confort totale o avere il conto in banca più grosso :-)

  4. #24
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Vi ringrazio per le risposte, ripeto che sto ancora valutando se metterla o meno e visto che non conosco l'abitazione e non so come si potrebbe comportare una volta che la isolo e metto finestre "stagne" non vorrei un domani poi pentirmi di non averlo fatto...

    Diciamo che da quanto ho capito mi avete confermato che una semplice VMC d'estate non andrebbe a deumidificare, e quindi se in futuro volessi raffrescare con pdc dovrei optare ora per una vmc con deumidificatore.

    Sintetizzando il tutto nella gentile risposta di fnucera in questo:

    Quote Originariamente inviata da fnucera Visualizza il messaggio
    2) un deumidificatore centralizzato (sia esso associato a una vmc o no) e canalizzato per ambienti gradi, di due tipi:
    a) macchina per i fatti suoi, funzionante a energia elettrica e con motocondensante esterno proprio
    b) batteria dentro il deumidificatore ad acqua, collegata allo stesso impianto a pavimento
    Quali macchine mi consigliereste sia per soluzione 2a) che 2b) ?

    Quella della Hoval che avevo trovato io non capisco come funzioni sinceramente e a che categoria appartenga, sapreste spiegarmelo? Sono un po' confuso anche su come trovare il giusto professionista che mi sappia installare queste nuove tecnologie..

  5. #25
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Off topic mode:
    Quella di climatizzare il bagno mi mancava , pensandoci bene uno stitico suda da matti nel bisogno corporale !!
    Non da meno chi si asciuga i capelli dopo la doccia con il phon ,...vuoi mettere avere il bagno climatizzato!!
    Il benessere non ha mai fine , fra poco si passa alla SPA domiciliare , vuoi mettere, anche questa nel tempo te la ripaghi , certo non è cosa da tirchi!!

    Si scherza ehh...
    2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record attuale di PIKKO 3500 W , Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh
    >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

  6. #26
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ho solo VMC!!
    Non ho né condizioneatore, né deumidificatori, né asciugatrice, né riscaldamento a pavimento.... Solo aria pulita e fresca.

    La mia casa è molto molto molto ben coibentata, il caldo esterno resta fuori!
    Per smaltire il calore che producono gli occupanti e gli elettrodomestici durante la notte mando la VMC al massimo, (ovviamente c'é il byass dello scambiatore)
    La VMC toglie umidità se l'aria esterna è più asciutta o se è più fredda quindi è estremamente efficace durante l'inverno (anche troppo) e qualcosa fa durante le notti d'estate.... Ma molto meno.

    Ulteriori pregi della VMC:
    1. Decidi tu dove installare la presa d'aria (se hai una strada aspiri dal lato opposto!)
    2. Filtrando l'aria elimini un sacco di porcherie.
    3. Immettere aria nelle camere ed aspirarla dai bagni e dalla cucina è molto più efficiente ed efficace che aprire qualche finestra ed aspettarsi che le turbolenze facciano un buon lavoro.
    4. Cambi l'aria senza fare entrare il rumore


    Difetti:
    1. Da dipendenza: quando entrerai in case normali sarai infastidito dall'aria viziata, dal rumore che entra dalle finestre, dall'umidità; il mio olfatto è diventato più sensibile sento odori che prima non sentivo.
    2. Il flusso d'aria gestito da una VMC è poco e quindi poco efficace per trasportare od asportare calore. E' sufficiente solo per abitazioni "passive" o quasi.

    Dopo aver letto certe PIETOSE risposte del tiopo "io ho sempre vissuto senza" e "i miei antenati non avevano bisogno della casa perché c'erano le caverne" ti suggerisco di valutare accuratamente anche in base alle tue abitudini/esigenze. Se possibile prova a visitare una casa con VMC. nella tua zona.
    Io abito in val padana: la mia zona mi sembra più umida della Brianza ma ovviamente non conosco la tua zona.
    La scelta dipende da tanti parametri; ad esempio: se stai in mezzo ad un bosco d'estate puoi dormire con le finestre aperte; io, invece, abito vicino ad una strada trafficata e per cambiare aria mentre dormo non ho altre alternative.
    Se la casa è spifferata la VMC è inutile.
    Se sei sempre fuori casa, fai la doccia in palestra, lavi i panni in lavanderia, pranzi e ceni fuori non ti serve.
    Se abiti da solo in una casa di 200mq la VMC non serve.
    A me fior di tecnici dicevano che stavo sbagliando, che dovevo fare questo e quello.... Non sono pentito di averli ignorati.
    ....

    P.S. A quei diversamente intelligenti che dicono di cambiare l'aria aprendo le finestre vorrei far notare che da me, la mattina e la sera c'é quasi sempre la nebbia (e durante il giorno siamo a lavorare)
    Ultima modifica di vac; 03-05-2018 a 21:21 Motivo: bug

  7. #27
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Caro Mailandre.... Hai proprio ragione!


    Finito di edificare casa un mio amico mi chiedeva a che punto fossi....
    Risposi che stavo installando un sistema di ombreggiatura automatico stagionale... (ombra d'estate e sole d'inverno)
    Lui mi chiese di quale marca...
    Io risposi: "Trattasi di albero a foglie caduche"
    Lui: "Albero? Non conosco questa marca"


    Io in bagno ho solo una delle bocchette di aspirazione della VMC
    5 anni che "viviamo" e ci laviamo ed il bagno è perfettametne asciutto: gli spigoli tra muro e soffitto sembrano appena imbiancati.

  8. #28
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vac Visualizza il messaggio
    .....

    Io in bagno ho solo una delle bocchette di aspirazione della VMC
    5 anni che "viviamo" e ci laviamo ed il bagno è perfettametne asciutto: gli spigoli tra muro e soffitto sembrano appena imbiancati.
    è un quesito che dobbiamo porre a Piero Angela
    Trovare il motivo del perchè i miei 2 bagni sono asciutti e senza muffa sugli angoli ,pareti di marmorino inalterate , e sono l'unico in Italia a non aver la VMC in bagno , naturalmente ci laviamo pure noi trogloditi !!!

    Come le droghe anche la VMC può dare dipendenza , anche questa osservazione mi mancava ....devo stare attento allora , poteri diventare un cane da tartufo!!
    2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record attuale di PIKKO 3500 W , Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh
    >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

  9. #29
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ma che discorsi fai?
    E' chiaro che per asciugare ci sono tanti modi!!
    Io sto solo dicendo che la VMC è sufficiente: non apro le finestre e non ho altri dispositivi.
    (sentire meglio gli odori significa sentire più puzza quando sei nei luoghi affollati)

  10. #30
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Ah , quindi mi assicuri che si può vivere anche senza la VMC ed avere il bagno senza muffe?!! Mi hai tolto un peso , cominciavo a sentirmi in colpa senza la VMC!
    Oh , poi io non so che luoghi frequenti tu , quelli dove vado io di puzze non ne sento , sarà forse perchè non ho la VMC , e l'olfatto è compromesso??
    REsta comunque il fatto , come dicevo nei primi post , non ho nulla contro le VMC , ma io preferisco il climatizzatore ....


    P.s. guarda che le mie erano considerazioni goliardiche , (off topic mode (era la premessa ) , non averne per questo , goditi la tua VMC tranquillamente e pensa magari ad implementare il tuo appartamento con una bella SPA con aromaterapia , si scherza né ....
    2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record attuale di PIKKO 3500 W , Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh
    >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

  11. #31
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Una VMC domestica consuma dai 20 ai 200W (a seconda di velocità ed efficienza)
    In più mi cambia l'aria. (in tutta casa)
    Io tra condizionatore e VMC preferisco la seconda.

    Come ho scritto in un altro commento: se abitassi in mezzo ad un bosco e potessi aprire le finestre quando voglio potrei fare a meno anche della VMC
    Ma siccome abito su una strada trafficata prelevare l'aria dal retro vale già il prezzo del biglietto.

  12. #32
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    io sto costruendo una nuova casa con struttura in legno classe A+
    l'ingegnere termico mi ha detto che e' "quasi" obbligatorio mettere la VMC
    quando le case sono molto coibentate, altrimenti ci possono essere problemi di umidita' .
    Comunque mi hanno progettato un sistema con riscaldamento a pavimento
    dove d'estate fanno circolare acqua fredda , la VMC
    serve per portare via eventuale umidita' creata anche da questo .
    Mi hanno spiegato che la VMC e' collegata e lavora insieme alla pompa di calore inverter
    dell'impianto che d'inverno produce calore e d'estate raffresca .
    Il sistema e' l'ultima generazione ROTEX di Daikin sistema con pompa di calore e sfrutta
    2 pannelli termici montati sul tetto .
    Fra qualche mese (penso verso settembre) montero' il tutto poi vi faro' sapere come va
    Saluti Germano

  13. #33
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao jerman, tu non stai facendo altro che attuare la soluzione che dicevo io, ossia abbinare una batteria dove passa acqua, la stessa del raffrescamento a pavimento, per fare la deumidificazione.
    Soluzione 2B di cui parlavo sopra.

    E' la più semplice e efficiente. Rotex non so quanti milioni di euro si freghi per vendertela pronta, ma se te la costruisce un idraulico che sa di cosa si occupa, ti costerebbe quanto una normale vmc + 500 euro per un fancoil a incasso da montare in serie alla vmc.


    Comunque condivido tutte le osservazioni sulla vmc di vac, che mi pare sia stato più che chiaro.
    Vantaggi enormi, rispetto a costi di funzionamento irrilevanti.
    Per avere l'aria pulita in casa, bisogna cambiare metà del suo volume ogni ora, quindi significa che in un giorno bisogna cambiare 12 volte tutta l'aria presente in casa.

    Sfido i migliori satiristi del forum a farlo aprendo le finestre ;-)
    Il problema è che la gente respira male, si tiene i dolori di testa, la cattiva ossigenazione, etc..., e non se ne rende nemmeno conto, e ne va pure fiera della situazione.
    Poi ci sono quelli che hanno provato dalle caverne a fare il salto in case moderne, e ti dicono che non tornerebbero mai indietro.

    Poi proprio in città, il discorso di vac è fondamentale. Se stai dove c'è smog, vuoi mettere l'aria che entra dalle finestre, con l'aria che prendi dalla vmc che puoi filtrare con 100 filtri diversi? e i pollini per gli allergici? i fertilizzanti che spruzzano nelle zone di campagna?
    Con la vmc resta quasi tutto fuori.

    Laudix, non fare la cretinata per lo meno di non lasciare tutti i tubi, poi se la macchina vuoi metterla dopo, ok, ma intanto non dovrai demolire mezza casa per le canalizzazioni.

    Su youtube trovate i video di due installatori che sono seriamente gli specialisti dell'aria e dei sistemi solo ad aria, e uno dei due fa proprio vedere come il sistema migliore per non fare formare muffe in bagno sia aprire la finestra 10 minuti quanto hai finito con la doccia....ma quello è un caso particolare, e lui che è un fanatico di vmc può permettersi il lusso di dirlo ;-)

    Quote Originariamente inviata da Mailandre Visualizza il messaggio
    Off topic mode:
    Quella di climatizzare il bagno mi mancava , pensandoci bene uno stitico suda da matti nel bisogno corporale !!
    Non da meno chi si asciuga i capelli dopo la doccia con il phon ,...vuoi mettere avere il bagno climatizzato!!
    Il benessere non ha mai fine , fra poco si passa alla SPA domiciliare , vuoi mettere, anche questa nel tempo te la ripaghi , certo non è cosa da tirchi!!

    Si scherza ehh...
    Il bagno quindi neanche lo riscaldi in inverno? se non lo facessi io, i pinguini troverei nel mio. E in estate, avendo il condizionatore nella stanza accanto, sono costretto a lasciare la porta del bagno sempre aperta, altrimenti è come passare da un congelatore in un forno, perchè sul mio bagno batte il sole.
    Quindi se lo avessi climatizzato, mi eviterei un bel pò di problemi, ma non si climatizza per altri motivi, non perkè non è giusto averlo fresco. Se non sai quali sono sti motivi, te li posso spiegare ;-)
    In ogni caso, io ho anche la miniSPA in casa ;-) che però non uso mai, quindi è roba da non tirki che hanno soldi da buttare...purtroppo!
    Se poi pensi che su 5 bagni in casa, ne ho uno di quasi 30 mq, chiediti se si climatizza o se basta lo spiffero sotto la porta per climatizzarlo ;-)
    Ad ognuno il suo metro insomma ;-)

  14. #34
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    jerman, ho riletto il tuo messaggio...ma forse avevo capito male.
    Che intendi che ha due pannelli termici? ma sul tetto intendi????
    Puoi pubblicare il nome di questo sistema???
    Forse non è il sistema di cui parlavo io, ma vorrei capire di cosa si tratta.
    La vmc da sola NON PUO' ASSOLUTAMENTE bastare a togliere l'umidità usando il raffrescamento a pavimento.

  15. #35
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io capisco le mode del momento , i vegetariani i vegani e tutte le loro teorie salutiste per poi morire sani , adesso c'è la moda della VMC , pensa , si scopre oggi che l'aria dell'ambiente è talmente irrespirabile che BISOGNA riciclarla 12 volte al giorno , non ci accorgiamo che tutta la popolazione del paese ha i dolori di testa e respira con l'ausilio di respiratori che ossigenano i polmoni , i trogloditi non sanno che basta una semplice VMC e 10.000 € per uscire dalle caverne attuali e vivere in un modo asettico!!
    Quello che non si capisce ordunque , è perchè la "speranza di vita" continua ad aumentare sebbene i trogloditi non beneficiano della VMC!!
    Poi osserviamo la vita quotidiana:
    i possessori delle VMC , la mattina escono dal loro involucro asettico e sterile , per immergersi nel mondo reale dove Pm10 spore puzze veleni scie chimiche etc etc , li avvolgono inesorabilmente rendendo vana la loro purificazione notturna !!
    Potranno questi fortunati vivere 10 anni in più rispetto ai trogloditi ???Potranno i trogloditi continuare a vivere senza 5 bagni da 30 mq nella loro caverna???
    Beati i palombari ,non sanno la fortuna che hanno , durante il giorno protetti dal loro scafandro , e la notte protetti dalla loro VMC ,....questi camperanno fino a 120 anni , sempre se la loro alimentazione sarà a base di rigorosi prodotti biologici di origine vegana , occhio anche all'acqua che si beve , assolutamente dotarsi di sistema ad osmosi altrimenti tutto il beneficio della VMC va a farsi benedire!!

    con questo post , termino la disamina goliardica iniziata , mi rendo conto di essere off topic , per questo lascio a voi il proseguo della discussione , scusatemi , non potrei mai capire perchè non si potrebbe vivere senza la VMC......
    2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record attuale di PIKKO 3500 W , Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh
    >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

  16. #36
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Io di goliardico non ci trovo assolutamente nulla, trovo piuttosto il tutto assolutamente ridicolo e fuori luogo più che off topic.
    Non è che palando a vanvera di cose che non si sa cosa siano, rende spiritosi.

    L'unica cosa di sensato che hai detto è l'autodefinirsi troglodita in effetti, ma non si capisce perchè dici "noi" e non "io" ;-)

    Continua pure a pensare che la pdc costi 10000 euro che quello di farà campare di più, tenendotela lontana ;-)

    Poi di come funziona, di come si usa, a cosa serve, e tutto il resto, lascialo discutere a chi voglia farlo seriamente e con un minimo di cognizione ;-)

  17. #37
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Probabilmente è lo stesso sistema che ho io Daikin per riscaldamento e raffreddamento e Zehnder per la VMC. Dall'accumulo (Rotex), che viene supportato da due pannelli solari termici, parte un tubo che porta l'acqua calda alla batteria del deumidificatore. probabilmente è questo il sistema di Jerman.

  18. #38
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    la domanda è molto semplice avendo risorse limitate dove investirle per avere un buon
    confort tutto l'anno,anche io propendo per la climatizzazione,la vmc fa cose in automatico
    che puoi fare manualmente,oppure come ho fatto io senza recupero calore in fai da te,
    in estate abbiamo anche periodi prolungati di bolle di calore che non c'è isolamento che
    tiene fuori e oltretutto c'è un calore degli elettrodomestici e nostro da smaltire,ciò non toglie
    che se uno può e vuole spendere può fare di meglio

  19. #39
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da mario.g Visualizza il messaggio
    Probabilmente è lo stesso sistema che ho io Daikin per riscaldamento e raffreddamento e Zehnder per la VMC. Dall'accumulo (Rotex), che viene supportato da due pannelli solari termici, parte un tubo che porta l'acqua calda alla batteria del deumidificatore. probabilmente è questo il sistema di Jerman.
    Ciao non dovrebbe volere l'acqua fredda il deumidificatore?

  20. #40
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da laudix Visualizza il messaggio
    Per il momento non è una priorità il caldo estivo, però dato che sto cercando di capire cosa posso fare subito e cosa posso fare un domani se mi accordo che è necessario, stavo cercando di capire come gestire la deumidificazione senza climatizzatore. Nel senso che non sto escludendo a priori il climatizzatore ma sto cercando di tenermi aperte le varie vie. Ammettendo che un domani volessi raffrescarmi con la pdc tramite pavimento, mi mancherebbe la deumidificazione. Quindi volevo capire senza il climatizzatore come potrei deumidificare? Se non faccio gli impianti ora per la VMC poi non potrò farli dopo o comunque non sarà una buona idea. Ma quello che volevo capire e se la VMC è una valida soluzione per l'umidità e quale VMC potrebbe fare al mio caso.

    Grazie mille
    Visto che hai in atto una ristrutturazione pesante potresti valutare una pdc aria/aria canalizzata e con una serranda di presa d'aria esterna, potresti quindi gestire a tuo piacere caldo/freddo/deumidificazione/ ventilazione, senza l'ingombro degli split ed un impianto molto più serio.
    Se gli aggiungi un modulo idronico potresti in inverno utilizzarlo anche per il riscaldamento a pavimento o per acqua sanitaria.
    Diffiderei dal raffrescare a pavimento; a me hanno insegnato a dare il freddo dall' alto ed il caldo dal basso.
    Se il pavimento si raffredda l'eventuale umidità residua tenderà a condensare sulle piastrelle legando le polveri.
    Magari col parquet va meglio.
    Monza e Brianza (corner point: BG/MB/LC) 2,99 KwP=13 Solarday 230w + tl 3000 SMA orientamento S/W tilt 18

  21. RAD
Pagina 2 di 11 primaprima 1234567891011 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. ricambio aria ambiente
    Da carlocorio nel forum BIOMASSE
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 05-11-2014, 22:16
  2. Portata d'aria per deumidificazione
    Da Paolo Bosco nel forum In Casa
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 27-05-2011, 21:58
  3. Ricambio aria geotermico
    Da Palladiana nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 17-02-2011, 10:52
  4. climatizzatore con funzione ricambio aria
    Da giovax nel forum In Casa
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 23-09-2009, 22:17
  5. Ricambio d'aria a norma
    Da pinetree nel forum In Casa
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 14-10-2007, 01:15

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •