ComproGreen.it
Mi Piace! Mi Piace!:  10
NON mi piace! NON mi piace!:  2
Grazie! Grazie!:  5
Pagina 4 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 61 a 80 su 171

Discussione: VMC per ricambio aria e deumidificazione

  1. #61
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    @fnucera
    Sì, trattasi di normali moduli... Installati a parete.
    101_0133_L.JPG
    Foto scattata in piena estate: in questo periodo l'ombra del tetto copre parzialmente i pannelli, ovviamente d'inverno non accade.

  2. #62
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Guardi, i suoi discorsi sono totalmente anatiscientifici.
    Se mangi porcherie allora devi anche respirare male?
    Il concetto che non sono a casa e non posso aprire le finetre non lo capisci?
    Hai i filtri dell'aria nell'automobile? Perché non in casa?

    CMQ io ho una regola generale, e vale anche per lei: io ascolto solo chi ha provato!
    Mi trovi quindi qualcuno pentito di aver installato la VMC e lo ascolterò.

  3. #63
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    VAC
    cos'è che non capisci della frase da me scritta :

    "Intanto che si parla del ricambio aria per regolare l'umidità mi va benissimo , ecco , fermiamoci quì che avanza."

    Non c'è nulla di "antiscentifico" nel mio precedente post , forse non è chiaro un fatto : la VMC non crea nessuna sala operatoria asettica.
    Le porcherie te le respiri comunque nella vita quotidiana, le 12 ore nel "guscio" non fanno cambiare lo stato dell'arte, così come i filtri auto
    I filtri auto li ho trovati di serie , creano puzza nel circuito aria , non per gli odori esterni , ma per i ristagni , le sanificazioni vanno bene per 4/5 mesi , poi ritorna la puzza sia con riciclo aperto che con riciclo chiuso.
    Ho visto che anche le VMC hanno da compiere sanificazioni periodiche, significa che qualche porcheria è insita.

    Poi mica dico di pentirti !! Dico di ridimensionare il "miracolo" della purificazione , poi figuriamoci se uno non può spendere i soldi come vuole , per me puoi anche sigillare con mattoni le finestre , tanto non ti servono , hai la VMC e la sera le finestre vanno chiuse, di giorno sei fra i mortali , che ti servono a fare le finestre?!!
    2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record attuale di PIKKO 3500 W , Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh
    >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

  4. #64
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    INSISTISCI CHE RIUSCI si dice...e al momento mi pare appropriata come espressione, vista la quasi comica discussione (ma che non fa ridere).

    A parte il fatto che esaspera ogni concetto, proprio perchè se mantiene i piedi sulla terra (come evoca), ovviamente non trova nessun fondamento a supporto delle cretinate che scrive, resta che non ha ancora capito che qui si parla di A, e lui è convinto che si parli di Z.
    Continua a dire che che capisce se la vmc è usata per la deumidificazione dell'ambiente, quando è l'unica cosa per la quale non serve.
    Ok che qualcuno può trovarsi per una serie di coincidenze in una situazione così, ma diciamo che 9 volte su 10 casomai la VMC causa una UMIDIFICAZIONE dell'ambiente.
    Se tu accendi la tua PDC e climatizzi l'aria interna (sia essa come caldo e come freddo), e abbassi l'umidità in casa, e all'esterno hai aria più umida di quella interna, mi spieghi per quale logico motivo scambiando la tua aria deumidificata con quella umida all'esterno, dovresti avere un vantaggio per la deumidificazione????

    Quindi chiarito che la VMC con recuperatore di calore serve SOLO E SOLTANTO per far cambiare l'aria esausta (quindi senza ossigeno o con cattivi odori) con aria ossigenata e profumata dall'esterno, senza però disperdere energia termica (grazie al recuperatore), come quando apri la finestra, possiamo ricominciare a fare chiarezza da qui?????

    Andiamo per gradi.
    1) VMC senza recuperatore, ossia la classica ventolina nel bagno che butta l'aria fuori perchè puzza.
    2) VMC con recuperatore, ossia il ricambio d'aria, senza disperdere energia termica come quando si aprono le finestre.
    3) Come punto 2, + il ricircolo, che serve a non creare differenze di temperatura (o umidità) tra le stanze.
    4) VMC con recuperatore come punto 3, abbinata a un deumidificatore, come le foto di marioG, che serve a ricambiare l'aria come al punto 2, e in più a non immettere aria esterna troppo umida, o tramite il ricircolo, a deumidificare l'aria già presente in casa, rendendola omogenea, per non formare muffe nei punti critici.
    4) UTA, ossia una VMC con recuperatore come al punto 4, dove però la batteria è collegata a una unità esterna motocondensante, che fa praticammente da condizionatore centralizzato da canalizzare, quindi una sola macchina che gestisce tutta la situazione dell'aria dalla A alla Z.

    SPERANDO che capisci questi vari gradi, ti sia chiaro che più sali, e migliore e più comoda sarà la tua gestione dell'ambiente. Poi tra questi benefici, ci saranno quelli recuperabili economicamente, e quelli puramente di comodità.

    la VMC CON RECUPERATORE si ammortizza, a differenza di quello che state dicendo, perchè se aprite le finestre ore in un giorno di freddo invernale, o caldo estivo, avete idea di quanta caloria buttate all'esterno????? sono soldi che buttate!

    Se è montata in tutti gli edifici moderni, e nelle CAMERE degli ospedali, non quindi nelle sale operatorie, dove ci sono tutt'altri sistemi più complessi, è perchè noi ignoranti cittadini italiani, eravamo abituati ad entrare in camera di degenza, e a spalancare la finestra, perchè puzzava, mentre c'erano i termosifoni a palla, etc... Avendo un dispendio di energia assurdo.

    Quindi, sperando di aver chiarito che la VMC di cui al punto due, è UN INVESTIMENTO che si fa, per risparmiare, e non una spesa per un capriccio, vi invito a rielaborare tutte le vostre idee al riguardo.

    Se poi volete anche ripensare alle vostre vite, e pensare che se fumate, bevete e mangiate porcherie, etc..., quando avrete il vostro bel tumore (eh si, toccatevele pure, ma tanto viene a tutti ;-) ), per lo meno affronterete le terapie a testa alta, senza avere scrupoli sulla coscienza, con quel rimorso che mi deprimerà del tutto, che vi risuonerà all'orecchio così: "eh se forse non avessi fumato, ora non starei qui".

    Io scrupoli non ne voglio, e quello che di pessimo posso evitare, lo evito, e lo faccio soprattutto quando le mie scelte, come quelle di un impianto di condizionamento di un immobile, dove potrebbero vivere i miei figli, interessano non solo me, ma appunto gli altri.

    Poi se uno è fiero di vivere in caverne, in tutti i sensi, è pure inutile che frequenti forum di questo tipo, sono altre le culture che gli possono dare soddisfazione.

    Scusatemi se insisto, ma quando c'è vò c'è vò....e sappi che quelli che hai chiamato talebani della vmc, sono a mio avviso tra i più competenti in assoluto dei sistemi ad aria, ed erano quelli che segnalavo all'amico e a cui dicevo di affidarsi, perchè persone enormemente serie!

    ------------------
    @vac
    A me era venuta in testa il termico di installarlo esattamente così, ma non incassato, appeso alla parete, ma giusto per questioni tecniche, per risparmiare lunghi tratti di tubi. Ma vedendo questa tua soluzione mi chiedo: che modulo hai usato? uno specifico? quale è? perchè se non è fatto di proposito, credo che la dilatazione termica del modulo, crepi in breve tempo tutta la facciata.
    ------------------
    @mariog
    Bel lavoro, anche se le foto non rendono totalmente, ma si capisce che è quel che dicevo io, ossia la batteria dentro il deumidificatore collegata al radiante.
    Però continuo a non capire perchè ci abbiano collegato il ritorno. Forse lo si fa per evitare che il deumidificatore spari aria fredda. Ma vorrei tanto capire se così facendo si ha la certezza assoluta che l'umidità si raccolga sulla batteria del deumidificatore e non prima sul pavimento. Vedrò di approfondire la questione. Grazie per le foto

  5. #65
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    mario.g ma tu come ti trovi con il tuo impianto? fai anche raffrescamento? che livello di coibentazione hai? di dove sei più o meno?

    per i pannelli al momento aspetterei, vorrei prima viverci ed un domani fare ciò che può servire in base a come ci sto dentro

    grazie mille

  6. #66
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho passato i primi due anni a mettere in bolla l'impianto; non riuscivo ad avere la temperatura giusta in casa. Per i primi due anni non ho acceso il raffreddamento. Adesso invece sono in una situazione ottimale: temperatura costante in tutta la casa (non caldo vicino ai termosifoni e mano mano più freddo); raffrescamento perfetto. Sostanzialmente intervengo due volte l'anno per variare nella centralina il passaggio da estate/inverno - raffreddamento/riscaldamento. La pompa di calore va dalle 8 alle 20 tutti i giorni (ho i pannelli fotovoltaici e due pannelli solare-termico) e non devo regolare null'altro. La VMC va sempre alla minima potenza e viene alzata solo se siamo in molti in casa.
    Vivo nella campagna della Tuscia viterbese e ho prestato molta attenzione all'isolamento. Poroton da 35 + 12 cm di cappotto, taglio termico sotto gli infissi, cappotto interno/esterno nella zona seminterrata. Predisposizione precedente alla messa in opera del cappotto di tutto ciò che potesse servire all'esterno (punti luci-attacchi per ringhiera-attacchi per pergolato-,,) è più difficile da dire che da fare.
    Oggi realmente riscaldo/raffreddo la caso con poco più di un cerino. Credo che l'isolamento debba essere la partenza per poter poi progettare il tutto. Guarda che i costi poi non sono così eccessivi se sei accorto e cerchi di risparmiare comprando tu all'origine. I progetti vengono fatti dalle case che ti forniscono i macchinari. Io ho speso, forse anche un pò meno, dei prezzi esposti qualche pagina dietro.
    Ciao
    Mario

  7. #67
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quindi hai termosifoni? Mi sa che come dice fnucera l'attacco al caldo d'inverno servirà a scaldare l'aria perché non penso che deumidifichi. Cosa sei riuscito ad acquistare all'origine? Immagino VMC e deumidificatore?

    D'estate con solo cappotto e VMC in deumidifica immagino non si stia comunque bene come han detto anche altri o sbaglio, servirebbe comunque una spinta in raffrescamento no?

  8. #68
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Impianto di riscaldamento a pavimento.
    L'impianto non riusciva a funzionare bene perchè si era creata una bolla in una strozzatura della linea che portava l'acqua calda al piano terra e perchè la pompa della pompa di calore non riusciva a spingere l'acqua bene nei 300 mq suddivisi su tre piani, abbiamo dovuto mettere delle pompo supplementari.
    Siamo riusciti ad acquistare direttamente VMC+deumidificatore della zenhder con la complicità del direttore ai lavori praticamente avendo una partita IVA il direttore ai lavori è riuscito ad "intortare" l'agente e farci passare per l'impresa di costruzione. Abbiamo preso quindi il massimo degli sconti sul prezzo di listino. Per la pompa di calore sempre il direttore ai lavori conosceva un'impresa fuori regione con cui aveva collaborato ed è riuscito a farsi avere dalla rotex dei prezzi speciali.
    D'estate senza il raffreddamento a pavimento si moriva di caldo
    Non mi sono mai chiesto il perchè dell'attacco al ritorno dell'acqua e non saprei neppure come assumere ulteriori informazioni.
    A questo punto mi chiedo se è giusto questo modo di usare il deumidificatore, però in casa ho l'umidità che oscilla dal 45% al 55% anche troppo bassa: mi ha dato problemi con i mobili in legno massello che si sono ritirati troppo.
    ciao
    Mario

  9. #69
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    mario, l'umidità tra il 45 e il 55 è ottima, se fosse superiore sarebbe un pò troppo umido invece.
    Sul fatto che i mobili si siano ritirati per quello, lasciami qualche perplessità. Nei forni dove fanno la stagionatura del legno, l'umidità è moltooooooo più bassa. Credo invece sia la naturale evoluzione del legno massello, che continua a ritirarsi anche a distanza di 30 anni. E te lo dico io che ho tutto in olivo massello, e continua a ritirarsi ancora oggi dopo 35.

    Comunque la necessità del circolatore supplementare sappi che non l'hai avuta perchè c'erano troppi mq, ma perchè qualche serpentina del tuo radiante aveva una perdita di carico superiore alla prevalenza del circolatore della pdc.
    Per avere la perdita di carico da compensare con la giusta prevalenza del circolatore, non devi sommare le singole perdite dei vari rami, ma semplicemente devi considerare la perdita di carico più alta tra tutte.
    Ovviamente la prevalenza del circolatore che devi considerare sarà quella associata alla portata che avrai, in quanto non è fissa.
    Quindi il circolatore aggiuntivo ti è servito per aumentare la prevalenza, non per mandare più acqua perchè c'erano 300mq invece di 100.

    Giustamente, non avendo la giusta prevalenza iniziale, ti ritrovavi con parti della casa che ricevevano più calore, e altre meno, sballando il tutto.

  10. #70
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    grazie fnucera non sapevo di questa cosa.
    evidentemente ha sbagliato a dimensionare i pannelli la ditta in quanto il progetto è il suo oppure l'installatore non ha rispettato i progetti.
    Purtroppo ormai è fatto e non ci si può più mettere mano
    circolatori2 (FILEminimizer).JPG

  11. #71
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Vmc+deumidificatore zendher

    Quote Originariamente inviata da mario.g Visualizza il messaggio
    Allegato 66025Allegato 66024
    Non so se si riesce a capire bene: in alto a sn trovi il deumidifiatore; i due tubi rivestiti che arrivano al deumidificatore vengono presi dal ritorno dell'acqua dl pavimento.
    Purtroppo non riesco ad inserirti il pdf della scheda tecnica del deumidificatore Zehnder Dew 350, ma è facile da trovare su internet
    Ho toccato adesso il tubo dell'ingresso dell'acqua del deumidificatore ed è molto caldo.
    Buonasera,
    gentilmente possibile sapere come si trova?
    A me hanno proposto PDC Aria-Acqua con radiante a pavimento per Riscaldamento/Raffrescamento abbinato a VMC Zendher CAQ350 abbinato/collegato a DEUMIDIFICATORE Zendher comfodew350! Ti trovi bene???
    In attesa di una cortese risposta Distinti Saluti Gianfranco

  12. #72
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Io vivo un po' più a sud di lei (quindi meno freddo)
    Io ho investito di più sull'isolamento (solo per fare un esempio: i muri sono realizzati con blocchi Porton + cappotto = 42+20cm)

    Ma ho risparmiato sugli impianti: niente riscaldamento a pavimento o radiatori od altro. Solo aria calda tramite VMC.
    riducendo al minimo gli impianti si risparmia spazio, manutenzione e tante grane!
    Ovviamente il mio sistema non è adatto per stare scalzi in casa in gennaio.

  13. #73
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    @Mailandre
    Ho un "pre-filtro" che lavo almeno una volta a settimana. (e vedessi che porcheria raccoglie!)
    Poi in base alle esigenze (allergie, PM10, .....) ognuno decide quali filtri montare e quanto spenderci.
    Non ti tieni lo stesso paio di mutande per un anno, anche i filtri (auto e casa) vanno puliti o cambiati.

    Secondo lei fa solo ricambio d'aria?
    Mi sono risparmiato le zanzariere, il calore viene trasportato dall'aria (non ho radiatori né pavimento radiante; ed asciugo i panni in casa senza bisogno di asciugatrice)

    P.S. Nella scienza moderna non bastano ragionamenti ed ipotesi ma servono anche le prove pratiche.
    Qualsiasi tesi non supportata da prova pratica è antiscientifica.
    Ultima modifica di vac; 07-05-2018 a 21:21 Motivo: bug

  14. #74
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da vac Visualizza il messaggio
    @Mailandre
    Ho un "pre-filtro" che lavo almeno una volta a settimana. (e vedessi che porcheria raccoglie!)
    Poi in base alle esigenze (allergie, PM10, .....) ognuno decide quali filtri montare e quanto spenderci.
    Non ti tieni lo stesso paio di mutande per un anno, anche i filtri (auto e casa) vanno puliti o cambiati.

    Secondo lei fa solo ricambio d'aria?
    Mi sono risparmiato le zanzariere, il calore viene trasportato dall'aria (non ho radiatori né pavimento radiante; ed asciugo i panni in casa senza bisogno di asciugatrice)

    P.S. Nella scienza moderna non bastano ragionamenti ed ipotesi ma servono anche le prove pratiche.
    Qualsiasi tesi non supportata da prova pratica è antiscientifica.
    Se torno indietro nei messaggi, vado in confusione: mi ripeti con cosa riscalda l'aria la tua vmc? oltre al recuperatore intendo. Il deumidificatore abbiamo detto che non c'è, giusto?

    Sta cosa delle zanzariere non l'avevo considerata, mi hai dato un altro bello spunto. Io per 100mq ho un preventivo di oltre 1000 euro per farle (quanto la vcm in pratica), e tra l'altro le ho sempre odiate, perchè usandole, l'aria non passa in estate!

    Quote Originariamente inviata da mario.g Visualizza il messaggio
    grazie fnucera non sapevo di questa cosa.
    evidentemente ha sbagliato a dimensionare i pannelli la ditta in quanto il progetto è il suo oppure l'installatore non ha rispettato i progetti.
    Purtroppo ormai è fatto e non ci si può più mettere mano
    circolatori2 (FILEminimizer).JPG
    Se vai nella discussione sulla PDC ariston, negli ultimi messaggi, troverai l'utente Karibe, che parla proprio del fatto che su mia indicazione ha smontato i vari circolatori, e ora vedendo la tua foto, mi accorgo che aveva un lavoro quasi identico al tuo, e gli stessi circolatori.
    3 circolatori sono uno spreco enorme se usati così, e tra l'altro potrebbero anche non funzionare correttamente, servirebbe il separatore idraulico per abbinarli correttamente.
    Andava messo solo uno di questi tre, prima del collettore, in serie a quello principale.
    In ogni caso, probabilmente è l'installatore che ti avrà creato qualche perdita di carico qua e là, e non ha fatto in modo che il circolatore ce la facesse. Perchè spero e credo che il progettista non fosse tanto scemo da non accorgersi che il circolatore non aveva abbastanza prevalenza per superare la perdita di carico più alta.

    Quote Originariamente inviata da gianco_mv Visualizza il messaggio
    Buonasera,
    gentilmente possibile sapere come si trova?
    A me hanno proposto PDC Aria-Acqua con radiante a pavimento per Riscaldamento/Raffrescamento abbinato a VMC Zendher CAQ350 abbinato/collegato a DEUMIDIFICATORE Zendher comfodew350! Ti trovi bene???
    In attesa di una cortese risposta Distinti Saluti Gianfranco
    voi che le avete acquistate, ci dite quanto costano ste macchine zendher più o meno? grazie

  15. #75
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    In questi giorni termino gli impianti..... PDC aquarea e VMC q350 zendher. per la VMC posso affermare che oltre a far risparmiare le zanzariere il poter tener chiuse le finestre in estate di notte aiuta a tener lontano zanzare molto più grosse e malintenzionate....
    F.

    Inviato dal mio SM-G920F utilizzando Tapatalk

  16. #76
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Io ho rischiato la vita a tenere aperta la finestra di notte in estate, e infatti ora anche se rischio di schiattare di caldo, sta chiusa:
    Praticamente un demente davanti casa mia in una campagna ha messo fuoco a erbe, e tutto il fumo mi è finito dentro la stanza. Fortuna volle che mi svegliai per altro, e mi salvai, altrimenti morivo intossicato nel letto.

    Infatti semmai metterò una vmc, il sensore fumo all'entrata, per spegnerla, ce lo metterei certamente.

    ps: tu quanto l'hai pagata?

  17. #77
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fnucera Visualizza il messaggio
    ..... Filippica modo off ......
    Scusatemi se insisto, ma quando c'è vò c'è vò....e sappi che quelli che hai chiamato talebani della vmc, sono a mio avviso tra i più competenti in assoluto dei sistemi ad aria, ed erano quelli che segnalavo all'amico e a cui dicevo di affidarsi, perchè persone enormemente serie!

    ...
    emerito prof. , la ringraziamo per tutta l'aria fritta posta in essere che ha concesso al forum.
    Rilevo ,con questa ultima sua emerita osservazione , una distanza abissale del termine "competenti" , il soggetto a cui fa riferimento non rientra di sicuro fra i "professionisti" da interpellare , impensabile ridurre un'appartamento in quel modo a mo di fognatura , da aborro ,(avrei chiesto il risarcimento danni ) poi ognuno ha i suoi gusti e se li tiene.
    Ogni volta che osservo questo video ,mi chiedo se veramente uno si è fatto conciare l'appartamento in quel modo e se ha anche pagato il talebano , mah!!

    impianto VMC in appartamento abitato - YouTube
    2,99 kWp 13xTrinaSolar TSM-DC05 Monocristallino ,Franciacorta (BS), Azimuth -55°,Tilt 16°,Inverter PowerOne Aurora PVI-3.0, Record attuale di PIKKO 3500 W , Record produzione 22,2 kWh(27/05/2013) 2011=4014 kWh:2012=3846 kWh:2013=3533 kWh:2014=3537 kWh:2015=3715 kWh:2016=3683kWh:2016=3683kWh:2017=3735 kWh
    >>> Il mio impianto FV su Sonnenertrag.eu <<<

  18. #78
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito VMC

    Buongiorno, Ho realizzato più volte impianti completi ( Impianto Pavimento caldo Freddo con VMC ) è vi posso assicurare che la vivibilità oltre al risparmio sono eccezionali. Certo io sono in una zona dove l'impianto di VMC funziona per circa 250 giorni l'anno ( Sono nel Salento ) ma i clienti sono tutti entusiasti delle varie soluzioni effettuate e proposte.

    Quote Originariamente inviata da laudix Visualizza il messaggio
    Buongiorno a tutti. Sono in procinto di ristrutturare un'abitazione su due piani zona Brianza e stavo pensando di coibentarla, sostituire infissi e fare riscaldamento a pavimento. Mi piacerebbe in questa fase valutare anche un'eventuale VMC che oltre a cambiare l'aria nella casa, andasse anche a regolare l'umidità interna. Quello che mi interessa di più nello specifico è andare a deumidificare la casa durante il periodo estivo così da eliminare la fastidiosa afa.

    Mi hanno detto che la vmc di inverno porta a deumidificare l'aria interna andando a prendere l'aria più fredda e secca esterna ma durante il periodo estivo fa l'operazione opposta, cioè potrebbe portarmi dentro umidità è vero?

    So che ci sono delle vmc che promettono anche la deumidificazione come ad esempio la HomeVent della Hoval, ma è davvero così? Anche nel periodo estivo? Sapreste consigliarmi delle vmc valide per questo scopo se ne esistono?

    Grazie mille

  19. #79
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Antonio che marche tratti sia di impianto a pavimento caldo/freddo che VMC se posso chiedere?

  20. #80
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Buongiorno,
    A me per una nuova costruzione con muri perimetrali in Poroton da 30cm e Cappotto da 10cm, mi hanno proposto PDC Aria/Acqua con radiante a pavimento per Riscaldamento/Raffrescamento abbinato a VMC Zendher CAQ350 abbinato/collegato a DEUMIDIFICATORE Zendher comfodew350! Ti trovi bene???
    Al fine di scongiurare alcun rischio di formazione di umidità/muffa/condensa, vi sembrano ben dimensionate come taglie (VMC/DEUMIDIFICATORE) per un interno su 2piani da 75mq per livello? (Pertanto totale unità 150mq...)
    Per chi ha tali macchine installare in casa fanno molto rumore? Non avrei un vano tecnico dove metterle per cui sto valutando dove posizionarle...

    In attesa di una cortese risposta Distinti Saluti Gianfranco

  21. RAD
Pagina 4 di 9 primaprima 123456789 ultimoultimo

Discussioni simili

  1. ricambio aria ambiente
    Da carlocorio nel forum BIOMASSE
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 05-11-2014, 22:16
  2. Portata d'aria per deumidificazione
    Da Paolo Bosco nel forum In Casa
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 27-05-2011, 21:58
  3. Ricambio aria geotermico
    Da Palladiana nel forum GEOTERMICO
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 17-02-2011, 10:52
  4. climatizzatore con funzione ricambio aria
    Da giovax nel forum In Casa
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 23-09-2009, 22:17
  5. Ricambio d'aria a norma
    Da pinetree nel forum In Casa
    Risposte: 7
    Ultimo messaggio: 14-10-2007, 01:15

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •