Buongiorno a tutti,
questo è il mio primo messaggio nel forum e chiedo preziosi consigli per meglio decidere che tipologia di impianto installare nella mia nuova abitazione.
Premetto che si tratta di villetta singola in vorso di completa ristrutturazione su un unico livello di 120 mq con seminterrato di 70 mq. di cui vorrei scaldare solo il locale lavanderia/caldaia.
L'abitazione avrà due bagni con doccia e sarà abitata fa 4 persone.
Il primo idraulico mi ha consigliato di installare caldaia Cosmogas da 24 kw per scaldare il solo impianto radiale a pavimento e di gestire l'ACS con pannello solare termico abbinato a scaldacqua PDC Maxa modello Calido-S con accumulo da 278 litri. Il secondo idraulico è più propenso ad installare caldaia istantanea Riello Family da 30 kw con due pannelli solari e accumulo da 300 litri, senza istallare la PDC.
L'immobile sarà coibentato con cappotto termico da 12 cm, nuove finestre in PVC con foro finestra isolato con monoblocco, isolata soletta sottoteppo con poliuretano a spruzzo spessore 10 cm.
Chiedo prezioso consiglio di chiave ne intende più di me per aiutarmi a scegliere il miglio compromesso costo/risparmio oppure altra alternativa. La differenza economica tra i due impianti è di 1.000 euro (Costa di più la soluzione con un solo pannello e PDC per ACS).
Grazie in anticipo,
Marco