ComproGreen.it
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 6 su 6

Discussione: Sostituire o non sostituire i vecchi radiatori

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Sostituire o non sostituire i vecchi radiatori



    Buongiorno a tutti,
    ho deciso di far ristrutturare un'abitazione piuttosto antica. Tra i lavori è prevista anche la sostituzione della caldaia e dell'impianto di riscaldamento. L'idraulico mi ha proposto di togliere anche tutti i vecchi radiatori in ghisa (roba degli anni '70) per sostituirli con degli economici radiatori in alluminio (economici perché sono già fuori budget). Qualcuno però mi ha detto di non farlo perché a suo parere i vecchi radiatori in ghisa erano più efficienti e duraturi rispetto ai nuovi modelli in alluminio.
    Chiedo un vostro parere in merito.

    Grazie

    Lorenzo

  2. #2
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao KKrhas,

    se non lo fai per un fatto estetico, e i radiatori in ghisa ti piacciono ancora e sono messi bene, tienili (al massimo se li devi smontare, li fai sabbiare e riverniciare e sono nuovi di pacca) e sicuramente hanno un inerzia termica migliore degli alluminio e per me non vale la pena cambiarli anzi.

  3. #3
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Il problema è quanta morchia nera hanno dentro , i miei del 69 erano talmente pieni che l'efficienza era limitata e li ho sostituiti con alluminio.... e anche lavarli che impatto ecologico ha ?!
    Forum che si professa ecologico , con gli sponsor che vendono fumarole a biomassa

    **** Non ho nessuna intenzione di RIsottoscrivere le regole , visto che sono stato sanzionato senza nessuna giustificazione ****

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    fai una pulizia dei radiatori di ghisa e riutilizzali. Per pulizia si intende entrare con lo scovolino ed acqua più o meno a pressione e pulire bene l'interno dai depositi. Minima spesa e massima resa.
    ABITAZIONE : consegnata nel 67, classe G circa 300 kWh/m^2 anno . RISCALDAMENTO : caldaia condensazione a gas metano su impianto a tubi a vista in rame con radiatori in ghisa classici. No raffrescamento. No VMC. No FV.

  5. #5
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    quelli in alluminio secondo me sono una vera porcheria, si riempiono di polvere e ragnetti e sono molto difficili da pulire seriamente

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Però se devi cambiare la caldaia ed installare una a condensazione......che lavora con temperature sui 40/50 gradi di mandata ( ai quali si recupera la condensa e inizi a risparmiare) i termosifoni in ghisa non dovrebbe avere senso....

  7. RAD

Discussioni simili

  1. Davvero conviene sostituire la vecchi caldaia con una a condensazione, dubbi.
    Da vince1948 nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 12
    Ultimo messaggio: 22-09-2018, 17:55
  2. Sostituire vecchi termosifoni in ghisa
    Da leoben nel forum Caldaie a Gas (metano-GPL)
    Risposte: 44
    Ultimo messaggio: 22-02-2015, 10:54
  3. Sostituire vecchia caldaia a metano per acs e radiatori
    Da ossosso nel forum Termostufe, Termocamini e Termocucine
    Risposte: 8
    Ultimo messaggio: 21-02-2015, 12:11
  4. sostituire scaldabagno GPL
    Da dflavio nel forum Sostituire o non sostituire i vecchi radiatoriSolare TERMICO
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 16-03-2010, 22:39
  5. Sostituire dei vecchi termoconvettori con...?
    Da monimirale nel forum In Casa
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 20-01-2008, 21:06

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •