ComproGreen.it
Mi Piace! Mi Piace!:  0
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 9 su 9

Discussione: Acquisto casa in costruzione: preventivo VMC, pompa di calore e raffrescamento a pavimento

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Question Acquisto casa in costruzione: preventivo VMC, pompa di calore e raffrescamento a pavimento



    Ciao a tutti!

    Spero innanzitutto di non aver sbagliato sezione per postare questa mia richiesta di aiuto.
    Mi servirebbe un consiglio o quanto meno un parere per uscire da una situazione dove davvero non so da che parte girarmi.

    Dopo anni di ricerca, abbiamo forse trovato la casa che vorremmo acquistare.
    Villetta su due piani in costruzione (che a detta loro finira' in classe A3), ancora alle fondamenta, quindi modifiche ancora tutte possibili.
    Diamo un occhio al capitolato (super scarno e senza nessun dettaglio ne' su marche o tipologia di impianti) e decidiamo di chiedere al costruttore un preventivo per alcune possibili modifiche: 1) raffrescamento a pavimento, oltre al solo riscaldamento presente a capitolato 2) VMC (non presente a capitolato) che funga anche da deumidificatore 3) pompa di calore non ibrida (alimentata anche a gas), come invece da capitolato
    Il costruttore, ci fissa un incontro con l'idraulico, cogliendo l'occasione per sottolineare che, essendo di fiducia, non possiamo cambiarlo.
    Durante l'incontro, dobbiamo praticamente pregare l'idraulico per farci avere questo preventivo, perche' la chiacchierata esordisce con un "io queste cose non le faccio, raffrescamento a pavimento non funziona, da' solo problemi (ma lo sapete che dovete tenere i mobili sollevati da terra??)" e "io pompe di calore non ibride non ne installo proprio, se volete la VMC invece ok, ma per me e' inutile perche' la terrete sempre spenta".
    Passato un mese, il preventivo arriva, ed e' praticamente un pezzo di carta "del formaggio" senza nessun dettaglio di costo, solo una voce per ogni "modifica" richiesta (quindi vmc, integrazione deumidificazione, differenza per pannelli radianti, differenza per impianto tutto in pompa di calore) per un totale a mio parare esorbitante (non so se posso postare la cifra, ma parliamo comunque di più di un paio di decine di migliaia di euro, iva esclusa). Senza nessun altro dettaglio, marche, modelli, tipologia, numero o altro.

    A mia richiesta di spiegazioni o comunque di ulteriore dettaglio, la risposta e' la marca dell'impianto, e a ulteriore sollecito mi sento rispondere che il dettaglio ci potrà essere solo a progetto esecutivo dell'impianto fatto dal termotecnico.
    Io cosi'

    Vi chiedo: ma e' normale ricevere preventivi cosi' fumosi?
    Non potendo cambiare idraulico, vorrei coinvolgere un termotecnico per capire se la cifra che mi stanno sparando e' normale oppure se e' un semplice deterrente perché questo impianto proprio non me lo vuole fare.
    Quanto mi potrebbe costare una richiesta di "consulenza" tenuto conto che, purtroppo, se anche decidessimo di procedere l'idraulico non si cambia? E in ultimo, visto che a questo punto la consulenza potrebbe essere puramente online, il forum prevede la possibilità di consigliare/referenziare persone?
    Mi scuso per le domande idiote, ma sono davvero caduta dal pero e non so proprio come muovermi. Sono in difficolta'.
    Sia per la netta presa di posizione nei confronti mia richiesta (e sto provando a studiarci, giuro...) sia per la cifra uscita.

    Grazie a tutti per aver letto fin qui
    Ogni consiglio e' davvero ben accetto!

  2. #2
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao cris, vista la situazione, cercherei un altra casa.
    Non ha senso spendere per un consulente esterno, quando sei costretto a far fare l'impianto di casa "tua" a un incompetente.

  3. #3
    Paladino del Forum

    User Info Menu

    Predefinito

    Anche ti consiglio di cambiare la casa.
    Una A3 che usa una PDC ibrida e che NON ha una VMC... mi sa tanto di case certificate solo sulla carta...

    Ti lascio un link di case a basso consumo vere e di come vanno realizzate... fallo leggere al costruttore della tue casa e digli di cambiare idraulico o mestiere.

    La Ca Scroca

    F.
    Segui on-line il funzionamento del mio impianto solare termico a svuotamento.


    Impianto Fotovoltaico: 7 Sanyo HIP 205, 1.44 kWp, Az 90°, Tilt 17°, Inverter Fronius IG.15

  4. #4
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    Anche ti consiglio di cambiare la casa.
    Una A3 che usa una PDC ibrida e che NON ha una VMC... mi sa tanto di case certificate solo sulla carta...
    Ciao, questo e' esattamente quanto mi ha detto un mio conoscente responsabile di cantiere ed e' stato lui il primo a insistere di richiedere modifiche al capitolato.
    Stiamo cercando casa davvero da tanto tempo e, visto i vincoli che ci siamo dati (non abbiamo tempo di seguire ristrutturazioni e abbiamo fretta), purtroppo le scelte sul nuovo/recente e con gli spazi/budget che cerchiamo sono davvero limitatissime.
    Questo e' il motivo per cui ancora non li abbiamo mandati al diavolo e il motivo per cui vorrei provare a trovarmi o qualcuno a cui richiedere una consulenza oppure, se riesco a convincere il costruttore a cambiare idraulico, qualcuno in gamba che faccia il lavoro al posto suo.

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da federico2 Visualizza il messaggio
    Ciao cris, vista la situazione, cercherei un altra casa.
    Non ha senso spendere per un consulente esterno, quando sei costretto a far fare l'impianto di casa "tua" a un incompetente.
    Grazie Federico. Cambierei molto volentieri, sia per l'atteggiamento del costruttore sia per la "professionalita'" dell'idraulico, ma come scritto nel messaggio qui sotto, ci sono varie motivazioni per cui stiamo ancora tenendo aperta la discussione e ancora valutando questa casa.

  6. #6
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da fcattaneo Visualizza il messaggio
    Spettacolo .....

  7. #7
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Ciao cris.
    Se non avete fiducia nel progetto e sopratutto da chi lo porterà a termine , poco tempo per seguire i lavori e fretta di finire , avete pensato ad una soluzione prefabbricata in legno ? In che zona climatica sarà costruito l’edificio ?
    Sinceramente su costruzione nuova considererei una costruzione passiva o quasi passiva e vista la volontà di installare la vmc fare tutto con essa ( riscaldamento , raffrescamento , ricambio e trattamento aria e acqua calda sanitaria ) con vmc termodinamica attiva o mini UTA , quindi un solo impianto con distribuzione areaulica ( ad aria ) e non idronica ( ad acqua ) quindi risparmieresti su pavimenti radianti , pdc aria-acqua - deumidificatori etc comprese installazioni e manodopera dei vari impianti nonché la gestione futura degli stessi .
    Impianto fotovoltaico 18x230WP Qcells Q.pro G2 - Inverter ABB PVI 4.2 - esposizione 240 gradi Sud-Ovest - 2600 gradi giorno / Temperatura progetto -7

    La miglior fonte di energia alternativa é il risparmio energetico

  8. #8
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    ciao!
    Si, avevo valutato una soluzione prefabbricata, ma finora non abbiamo trovato nessun terreno in posizioni decenti o comunque in zone di nostro gusto.
    La zona climatica e' la E (provincia MB).
    Mi informo un po' su quanto mi consigli, sinceramente non ne avevo mai sentito parlare, come dicevo sono piuttosto imbranata sul tema. Ora spulcio sia il forum che in rete in generale, anzi se hai qualche link da consigliarmi volentieri!
    Grazie ancora!!!!!!



    *** Citazione integrale rimossa. Violazione art.3/d del regolamento del forum. Mod.DanySM73 ***
    Ultima modifica di DanySM73; 17-09-2018 a 12:17

  9. #9
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Se il posto vi aggrada ti consiglio a questo punto di trovare un consulente - progettista Casaclima o Passivhaus , esporre a lui i capitolati , i vostri dubbi e necessità , magari anche che sia presente nel cantiere , che spieghi alla manovalanza cosa e come fare e che faccia i vostri interessi e non quelli del costruttore . Sicuramente spenderai di più adesso , ma sicuramente risparmierai di più negli anni .
    Impianto fotovoltaico 18x230WP Qcells Q.pro G2 - Inverter ABB PVI 4.2 - esposizione 240 gradi Sud-Ovest - 2600 gradi giorno / Temperatura progetto -7

    La miglior fonte di energia alternativa é il risparmio energetico

  10. RAD

Discussioni simili

  1. Raffrescamento a pavimento casa in costruzione
    Da phra90 nel forum Acquisto casa in costruzione: preventivo VMC, pompa di calore e raffrescamento a pavimentoSolare TERMICO
    Risposte: 1
    Ultimo messaggio: 24-07-2018, 22:39
  2. Pompa di calore BAXI per casa in costruzione
    Da Marcbar nel forum POMPE DI CALORE
    Risposte: 5
    Ultimo messaggio: 22-06-2018, 07:30
  3. Risposte: 9
    Ultimo messaggio: 25-03-2016, 11:02
  4. Risposte: 18
    Ultimo messaggio: 09-01-2013, 10:05
  5. FV e pompa di calore in casa di nuova costruzione
    Da lauraz nel forum Acquisto casa in costruzione: preventivo VMC, pompa di calore e raffrescamento a pavimentoFOTOVOLTAICO
    Risposte: 3
    Ultimo messaggio: 15-11-2007, 17:29

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •