Mi Piace! Mi Piace!:  10
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  3
Pagina 2 di 2 primaprima 12
Visualizzazione dei risultati da 21 a 36 su 36

Discussione: Caldaia ad idrogeno

  1. #21
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito



    Non voglio andare contro un moderatore ci mancherebbe il regolamento del forum va sempre rispettato e vanno tutelati anche gli individui che ne fanno parte. La mia è solo una riflessione... noi tutti, infatti, siamo qui nel forum per capire e discutere e visto che non tutti siamo ingegneri, termotecnici nè laureati in fisica un aiuto da chi né sa di più è sempre gradito.

    l peggio è per queste aziende, se nei forum non ne parlano vuol dire che il prodotto non è un granché e si dovrebbero fare due domande se poi la gente non acquista quel dato prodotto...

    Rimaniamo in attesa fiduciosi visto che nei video che ci sono in rete si promettono dei risultati ma che ancora ad oggi non c'è un utente del forum che abbia questa caldaia!

  2. #22
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    La mia nota non è una iniziativa personale, purtroppo mesi fa sia io che il forum abbiamo ricevuto lettere da avvocati, e vi assicuro che se uno scrive solo per passione l'idea di dover spendere soldi per difendersi non è piacevole.

    E' successo anche in altri casi, pochi per fortuna, e spesso c'è dietro l'idrogeno o addirittura l'acqua...la famosa "auto ad acqua"...

    Probabilmente le minacce legali sono essenzialmente bluff, ma sicuramente io non ho intenzione di pagare anche solo 100€ di avvocato per difendermi.

    Chi cerca info sulla "caldaia xx a idrogeno" potrà trovare con più fatica questo 3d, ma se evitiamo ACCURATAMENTE di citare aziende o prodotti non potranno minacciarci legalmente per diffamazione.

    Tornando alla caldaia...la mancanza di utenti a cui chiedere riscontri è già un campanello di allarme: come per l'auto ad acqua, se a vantarne prestazioni e risparmio sono solo i titolari e pochi amici il dubbio DEVE venire.

    Io non metterei mai bombole di idrogeno in casa per scaldarla, sto valutando perfino di togliere il metano e passare alla PdC elettrica.
    Non le metterei per sicurezza, e perchè non mi legherei MAI a un fornitore unico del "carburante".

    Se invece, come uno dei primi post afferma, arriveranno alla "autoproduzione di idrogeno" beh molto meglio, a quel punto fare due conti e evidenziare le eventuali violazioni delle leggi della Fisica sarà ancora più semplice: basterà un misuratore di energia elettrica da pochi euro, e basterà chiedere a un acquirente o all'azienda stessa di poter fare qualche misura in un caso di istallazione reale.

    Posso infine aggiungere che io in generale non darei MAI un anticipo per un prodotto che non è possibile vedere e toccare con mano, e del quale non esistono schede tecniche o certificazioni ufficiali, tanto meno se dichiarano di sovvertire le leggi note della fisica.

    Ma io sono diffidente e limitato, se qualcuno vuole fidarsi e comprarla aspetto con ansia i dati da qualche esperienza vissuta.
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  3. #23
    Pietra Miliare

    User Info Menu

    Predefinito

    Ricevere una lettera da un avvocato non è mai piacevole: se per tutelare il forum c'è bisogno di censurare i nomi per me va benissimo così. L'importante è che se ne parli e che la discussione non venga eliminata, perché ciclicamente persone vengono a chiedere di questo prodotto e spiace ogni volta ripartire da capo. Poi comunque non ci sono migliaia di produttori, quindi basta fare 2+2.

    Discorso da bar ON: se qualcuno è in grado di rivoltare come un calzino la teoria fisica attuale ci provi pure, l'importante è che i dati a sostegno di tale tesi siano pubblicati in modo chiaro e siano replicabili. Depositare un brevetto non basta: nessuno all'ufficio brevetti controlla i dati che pubblichi, semplicemente verificano se la stessa idea non è venuta a qualcun altro prima.

    Quando qualcuno parla di auto ad acqua mi viene sempre in mente un signore che girava nelle campagne dalle mie parti nel dopoguerra, tale Giacu d'la Soma. Aveva un'auto con due serbatoi: in quello originale era possibile metterci l'acqua, ma lui ne aveva aggiunto uno nascosto che conteneva la benzina.
    Andava in giro per paesini e borgate facendo finta di essere rimasto a corto di carburante, a quel punto chiedeva a qualche contadino di portargli dell'acqua, dentro ci scioglieva una pastiglia, riempiva il serbatoio e l'auto miracolosamente ripartiva davanti agli occhi stupiti dei contadini. Difficile da credere, ma vendendo queste pastiglie miracolose, capaci di tramutare l'acqua in benzina, ha truffato un sacco di contadini

  4. #24
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito Caldaia a idrogeno italiana? Ecco cosa ho scoperto

    Ne è passato di tempo dall'ultima volta che sono intervenuto su questo sito. In tal proposito ebbi modo di "difendere" un certo ingegnere di start up italiana che aveva da poco lanciato una campagna di prenotazioni su una caldaia / cogeneratore a idrogeno. Non posso fare nomi visto i trascorsi che hanno preceduto questo argomento.
    Bene, dall'ultima volta ho avuto modo di approfondire la questione tant'è che dopo l'ennesimo incontro con il titolare dell'azienda ho chiuso il cerchio timbrando come bufala la possibile invenzione. Vi spiego i punti in contrasto che mi hanno fatto dedurre determinati pensieri.

    1 bufala) L'azienda, nello specifico il titolare mi disse che l'Enel ha proposto X milioni per la propria invenzione innovativa. Offerta che dice di aver rifiutato perché l'Enel la mette nel cassetto senza mandarlo avanti.
    Ho potuto constatare successivamente che nessuno del reparto Enel X ha proposto 1€ per tale invenzione ma solo l'interesse a seguirne gli sviluppi.

    2 bufala) Il generatore di idrogeno interno. Tale azienda afferma che all'interno dei nuovi dispositivi verrà installato un sistema per creare singas, ovvero h2 sporco utile per alimentare la fantomatica caldaia. Eh bene, il famoso generatore non risulta brevettato da nessuna parte se non da un'altra azienda livornese titolare di un brevetto unico che funziona alla medesima maniera della fantomatica azienda. L'azienda livornese si disconosce da qualsiasi rapporto con i signori citati pertanto la domanda mi sorge spontanea. Non ci sarà mica un'appropriazione di invenzione/brevetto?

    3bufala) il frigorifero. Si tratta del cabinato utilizzato dall'azienda per fare, come dicono loro, mostrare le dimensioni del dispositivo. A prima vista sembra un'aborto di vetro resina fatto veramente male che l'azienda afferma che un tempo c erano dispositivi funzionanti. (Spero non in un quel cabinato altrimenti sai che falò?).

    4bufala) il famoso finanziamento. Da quando l'azienda ha lanciato il suo prodotto è trascorso più di un anno e mezzo. Il tutto senza vedere ombra di queste caldaie e di un plausibile funzionamento che dimostri la relativa efficienza promessa. A quanto pare l'azienda parlava di un finanziamento che dovevano ricevere a febbraio marzo di questo anno. Questo non è mai arrivato e secondo fonti affermate risulta che non sia stato erogato proprio in assenza di qualcosa di dimostrabile e funzionante.
    Miracolosamente, in data 14 Maggio l'azienda ci propone sul canale facebook una diretta che mostra il funzionamento del dispositivo, lasciando chiaramente aperte tantissime parentesi. Una di queste è chiedersi se all'interno, nel blocco riscaldamento hanno inserito uno scalda bagno DeLonghi.

    Il tutto, per chiudere e mettere a conoscenza voi della situazione, la pagina facebook mi ha privato della possibilità di commentare i loro post, in virtù forse della loro poca credibilità e la mia conoscenza sulla loro storia aziendale. Ne avrei tante altre da raccontare su di loro :-)

  5. #25
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Se ne era già parlato qui Caldaia ad idrogeno

    Comunque, dichiarano rese in calore mille volte superiori a quelle che si ricavano bruciando "normalmente" l'idrogeno. Se io dicessi che la mia Panda fa non venti, ma ventimila chilometri con un litro, ci crederesti? Naturalmente, senza mai farti vedere nulla... nè la Panda nè le rese nè referenza alcuna...
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  6. #26
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Bene, visto che ai tempi fui uno di quelli che affronto "di petto" il famoso inventore, mi fa piacere che alla fine la verità sia venuta a galla. Grazie per l'aggiornamento
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  7. #27
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Spero che questo post sia d'aiuto a chi cerca una risposta in merito. Vorrei poter fare di più denunciando a chi di dovere ma purtroppo una voce sola non è sufficiente. TRA L'ALTRO risulta dai dati aziendali che all'interno non lavorino dipendenti quando invece ebbi la possibilità di visitarli c'erano 6 persone all'interno. Speriamo almeno siano pagati a dovere anche se queste persone stanno commettendo un illecito finanziario ai danni dello stato e soprattutto a se stessi essendo al nero. Se avete suggerimenti su chi rivolgersi per fare luce sulla vicenda, fatevi avanti!

  8. #28
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Senz'altro, denunciare è la strada giusta. Soprattutto perchè non esistono altri mezzi, e si rischierebbe la querela per diffamazione. Naturalmente, quel che pensiamo di questa cosa è molto evidente... ma non si può dire.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  9. #29
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    Triste dirlo, ma sembra che qui in Italia certe azioni trovino più riscontro ed interesse ad agire se portate al attenzione degli staff di ben noti spettacoli televisivi, che non alle questure o prefetture dello Stato.
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  10. #30
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Concordo. Purtroppo questo è il paese in cui siamo. E il caso Tucker ne è la conferma. In ogni caso loro continuano a rimuovere i messaggi sulla pagina facebook. Adesso mi hanno privato pure della possibilità di scrivere. La verità è una brutta bestia.

  11. #31
    Super_Mod

    User Info Menu

    Predefinito

    ho unito i due 3d per evitare doppioni.

    Ricordo ancora la necessità di evitare nomi e restare sul generico.

    Riguardo facebook nulla di nuovo, a me era successa esattamente la stessa cosa con la pagina della già citata "auto ad acqua".

    Purtroppo questi social sono privati, e evidentemente accontentano le richieste di censura di queste società discutibili perchè loro pagano per avere le pagine, noi no.

    Ma alla lunga restano soli, con internet fregare gli allocchi è comunque difficile, facile pubblicizzare le fregature, ma altrettanto facile trovare online chi ti mette in guardia, come Energeticambiente
    Certificatore energetico (ex?) in Lombardia

    FIAT Seicento Elettra 'Eli': http://www.energeticambiente.it/fiat...ia-di-eli.html

    Ecolà-Retrofit elettrico di una Lambretta del 1952: http://www.energeticambiente.it/categoria-l1-l3-es-scooters-moto-trasformate-elettriche/14725064-e-arrivo-la-ecola.html

    riqualificazione energetica del mio appartamento:http://www.energeticambiente.it/sist...-ho-fatto.html

  12. #32
    Moderatore

    User Info Menu

    Predefinito

    ...facile trovare online chi ti mette in guardia, come Energeticambiente
    Già, ad una semplice ricerca con google con il termine "caldaia a idrogeno" saltiamo fuori in prima pagina (8° link) subito prima di "22 passi" che come noi .... magari in maniera meno esplicita.... esprime gli stessi dubbi
    A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada (Churchill).
    Colui che chiede è uno stupido per cinque minuti. Colui che non chiede è uno stolto per sempre. (p. cinese)

  13. #33
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Ho letto e seguito il post di 22passi. Nello specifico sulla chiaccherata con il personale e la richiesta di poter esaminare e valutare con test l'invenzione. Chissà perché non intendono far provare a nessuno neppure il principio di funzionamento visto che nemmeno i creatori stessi lo sanno. Parlano persino di fusione fredda, assurdo e ridicolo come la gente possa credere ad una cosa del genere pur sapendo che elementi sono interni alla macchina.
    Comunque stamani mattina è uscita una nuova diretta della fantomatica caldaia. Ho notato che nel momento della "riflessione" con illustrazione del sistema H2 con bioetanolo vi è una certa somiglianza con il brevetto dei livornesi accennato nei post passati. Inoltre affermano pure che la macchina in video è priva di certificazioni e pertanto perseguibile legalmente. Ma stiamo scherzando a caricare un bombolone di h2 in un ufficio commerciale di 50mq2? Da denuncia

  14. #34
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Secondo me ti stai ponendo problemi di secondaria importanza (pericolosità di una bombola in casa, eventuale presenza di lavoratori in nero, mancanza di certificazioni, somiglianza con "brevetti" altrui etc), ma non ti poni le domande principali.

    1- esiste un sistema di base che si chiama fusione fredda? Per di più, che funzioni a livello commerciale (tipo: schiaccio il bottone e ottengo l'energia per un anno senza manutenzione e controlli?) Perchè se non esiste, non esiste nemmeno la caldaia.
    2- ammesso che esista, qualcuno ha mai visto o provato questa caldaia, fosse anche solo un laboratorio o una rivista che deve recensirla? Di conseguenza, abbiamo solo parole e nessun fatto?
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  15. #35
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Peccato sarei passato volentieri dalla biomassa all'idrogeno , molta meno polvere
    Siamo tutti mendicanti, fino a che pretendiamo la ricompensa per quello che facciamo.

  16. #36
    Appassionato/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Se la fuffa si potesse bruciare, avremmo risolto i problemi energetici. MA FORSE non si può... Forse è già bruciata, è già cenere e polvere... altrimenti non la chiamerebbero aria fritta.
    <Una vena di anti-intellettualismo si è insinuata nei gangli vitali della nostra politica e cultura, alimentata dalla falsa nozione che democrazia significhi "la mia ignoranza vale quanto la tua conoscenza"> Isaac Asimov

  17. RAD
Pagina 2 di 2 primaprima 12

Discussioni simili

  1. Idrogeno con resa del 144% oppure idrogeno da enzimi
    Da blade nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 25
    Ultimo messaggio: 02-12-2008, 22:34
  2. Caldaia a Idrogeno
    Da CaloRE nel forum Idrogeno e Pile a Combustibile (Fuel Cells)
    Risposte: 0
    Ultimo messaggio: 06-02-2007, 17:09
  3. caldaia a gasolio convertita a idrogeno
    Da buran001 nel forum Caldaia ad idrogeno BIO-CARBURANTI
    Risposte: 6
    Ultimo messaggio: 08-01-2005, 15:30

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •