i Libri di Terranuova
Mi Piace! Mi Piace!:  1
NON mi piace! NON mi piace!:  0
Grazie! Grazie!:  0
Visualizzazione dei risultati da 1 a 14 su 14

Discussione: green power - programma costo zero

  1. #1
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito green power - programma costo zero



    Salve a tutti,

    non so se la sezione è appropriata nel caso chiedo al moderatore di spostare la discussione.

    Nei giorni scorsi ho avuto un incontro con un rappresentante di Green Power per un programma denominato "costo zero".
    Poichè non ho trovato riferimenti sul web mi rivolgo al forum per capire se si tratta di qualcosa di conosciuto o meno.

    Il tutto nasce dalla necessità di cambiare la vecchia caldaia a tenuta stagna che sta dando qualche problemino.
    Posto che ho un costo annuo di energia elettrica di circa 330 € annui ed € 1500 per riscaldamento, mi è stato offerto questo pacchetto finanziato dalla UE al prezzo di € 11.000 con detrazione fiscale del 50% in 10 anni, comprensivo di:

    - sostituzione della caldaia con una a condensazione (imprecisata... avrebbe nominato Ariston);
    - kit 20 led;
    - manutenzione programmata gratuita per 10 anni;
    - 3.500 Kw annui per 10 anni;
    - 500 mq. annui per 10 anni;
    - Assicurazione all risk + garanzia canone Rai (qualunque cosa possa significare );

    - costo eccedenza energia elettrica al Kw € 0058 F1 - 0061 F2 - 0051 F3 (nell'appunto che mi ha lasciato su carta libera non è specificata la virgola);
    - costo eccedenza metano al mq € 22 centesimi.

    Qualcuno conosce questo progetto?
    Vi risulta che la detrazione fiscale sia sull'intero pacchetto e non solo sul costo della caldaia + manutenzione?
    In sostanza può essere un progetto reale oppure no?

    Grazie a chiunque voglia portare la propria esperienza o opinione.

  2. #2
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    È reale, ma borderline: come hai intuito, infilare i cost delle forniture energetiche nella fattura di sostituzione del generatore è contrario allo spirito delle incentivazioni, per cui o prima o poi l'agenzia delle entrate aprirà gli occhi e dichiarerà la cosa non lecita. Quando succederà, saranno interamente problemi tuoi, perché della detrazione illecita al 50% hai goduto tu.

  3. #3
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono d'accordo è un detrazione che non si può fare, non per quegli importi.
    Sto pensando anche che non sarà probabilmente nemmeno vantaggiosa economicamente.
    Perchè ci sarà pur sempre una bolletta da pagare per le eccedenze rispetto il plafond previsto, e se è vero che ora come ora l'energia elettrica sarebbe coperta per circa il doppio (un domani con l'auto elettrica tutto cambierà) per quanto riguarda il metano 500 mq sono irrisoriamente pochi rispetto ad un fabbisogno annuo di circa 2.000.

  4. #4
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Sono sempre questi qui? fotovoltaico enelgreen se sì scappa a gambe levate.

    In ogni caso la proposta è molto fumosa e 11000€ sono tantissimi, per avere una caldaietta dal valore di 1000-2000€ e 3500kWh (valore 700€, ma tu consumi 1500kWh, quindi sempre 700€ avrai) e 500mc (valore 400€) l'anno. Sicuramente non è legale portare in detrazione i consumi delle utenze.
    11000€ li dovresti inverstire invece sull'isolamento per avere un risparmio significativo.

  5. #5
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    E' possibile siano loro, ma data la mancanza di documentazione rilasciata potrebbe trattarsi di una qualsiasi altra azied(ucola) che sfrutta parte del nome per spacciarsi per altri ben più famosi di loro.
    Ad ogni modo sono d'accordo... alla larga.

  6. #6
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ampera-e Visualizza il messaggio
    Salve a tutti,

    non so se la sezione è appropriata nel caso chiedo al moderatore di spostare la discussione.

    Nei giorni scorsi ho avuto un incontro con un rappresentante di Green Power per un programma denominato "costo zero".
    Poichè non ho trovato riferimenti sul web mi rivolgo al forum per capire se si tratta di qualcosa di conosciuto o meno.

    Il tutto nasce dalla necessità di cambiare la vecchia caldaia a tenuta stagna che sta dando qualche problemino.
    Posto che ho un costo annuo di energia elettrica di circa 330 € annui ed € 1500 per riscaldamento, mi è stato offerto questo pacchetto finanziato dalla UE al prezzo di € 11.000 con detrazione fiscale del 50% in 10 anni, comprensivo di:

    - sostituzione della caldaia con una a condensazione (imprecisata... avrebbe nominato Ariston);
    - kit 20 led;
    - manutenzione programmata gratuita per 10 anni;
    - 3.500 Kw annui per 10 anni;
    - 500 mq. annui per 10 anni;
    - Assicurazione all risk + garanzia canone Rai (qualunque cosa possa significare );

    - costo eccedenza energia elettrica al Kw € 0058 F1 - 0061 F2 - 0051 F3 (nell'appunto che mi ha lasciato su carta libera non è specificata la virgola);
    - costo eccedenza metano al mq € 22 centesimi.

    Qualcuno conosce questo progetto?
    Vi risulta che la detrazione fiscale sia sull'intero pacchetto e non solo sul costo della caldaia + manutenzione?
    In sostanza può essere un progetto reale oppure no?

    Grazie a chiunque voglia portare la propria esperienza o opinione.
    in poche parole paghi subito 11.000 euro una caldaia nuova (del valore, ipotizziamo, 2.500 euro)
    per recuperare nell'arco di Dieci anni circa 5500 euro dalla detrazione, che si vanno ad aggiungere a più o meno 3500 euro di elettricità e circa 4000 euro di gas.

    se ipotizzassimo tutto al tempo odierno (ad oggi) paghi 11.000 e ottieni 15.000 circa.
    solo che questi quindicimila euro in realtà li ottieni per la maggior parte spalmati su dieci anni (hai subito solo la caldaia).

    non è un investimento clamoroso, neanche malvagio. sarebbe ancora migliore se tu andassi ad utilizzare tutti quei 3500 Kw annui di elettricità.
    ad ogni modo se nei prossimi anni il costo dei Kw o dei mc di Gas dovesse aumentare sei comunque parato.

  7. #7
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Poppolicchio Visualizza il messaggio
    in poche parole paghi subito 11.000 euro una caldaia nuova (del valore, ipotizziamo, 2.500 euro)
    per recuperare nell'arco di Dieci anni circa 5500 euro dalla detrazione, che si vanno ad aggiungere a più o meno 3500 euro di elettricità e circa 4000 euro di gas.

    se ipotizzassimo tutto al tempo odierno (ad oggi) paghi 11.000 e ottieni 15.000 circa.
    solo che questi quindicimila euro in realtà li ottieni per la maggior parte spalmati su dieci anni (hai subito solo la caldaia).

    non è un investimento clamoroso, neanche malvagio. sarebbe ancora migliore se tu andassi ad utilizzare tutti quei 3500 Kw annui di elettricità.
    ad ogni modo se nei prossimi anni il costo dei Kw o dei mc di Gas dovesse aumentare sei comunque parato.
    Non sono molto convinto sul tuo calcolo.
    A parte il grosso dubbio che sia corretto detrarre 5.500 €, in teoria dovrebbe essere solo sul prezzo della caldaia e dei lavori di installazione, non anche sull'acquisto di energia elettrica e gas.
    Una caldaia a condensazione di 24 kw credo possa valere attorno ai 1.000 € (anche meno). L'installazione non saprei quanto possa costare.

    A parte questo per riscaldarmi mi servono ulteriori 1.500 mq che sarebbero ai prezzi attuali altri 10/12.000 € in dieci anni da aggiungere agli 11.000.
    Non ci vedo alcuna convenienza, se tutto va bene vado in pari e col rischio dell'Agenzia delle Entrate.

  8. #8
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    che importanza ha che dovresti spendere ulteriori soldi per riscaldamento? non è mica quello che stai comprando, è un dato completamente e totalmente irrilevante per valutare l'investimento.

    tu spendi 11.000 e ottieni 15.000
    i miei calcoli sono assolutamente e completamente corretti.

    se invece di una caldaia da 2500 euro ti mettono una roba alla buona da 1000 euro,
    allora anzichè 15.000 ottieni 13.500

    quindi investi 11.000 ed ottieni 13.500 . lo sai solo tu che caldaia ti vengono a mettere.
    se però sfrutti annualmente tutti i 3500 Kw previsti dal contrattino allora hai un ritorno maggiore poiché io ho conteggiato meno.

    che tu vada a detrarre interamente dall'ammontare complessivo di 11.000 euro (quindi detraendone 5500) credo sia fuori discussione (hai detto che ti hanno presentato un pacchetto Completo, quindi non scindibile in singole parti),
    ad ogni modo puoi sempre fare una telefonata per assicurartene.

    una volta fatto questo controllo, ribadisco che è un modo come un altro di investire 11.000 euro e sicuramente ho visto soldi investiti in modo assai peggiore di così.
    Anche vero che 13.500 sono meno dei 15.000 ipotizzati nel messaggio scorso però i prezzi nei prossimi dieci anni potrebbero salire anche di parecchio (quindi i kw e mc presenti nel tuo contratto acquisirebbero un valore maggiore) inoltre , ripeto, se riesci a consumare per intero i 3500 kw previsti dal contrattino torni circa ai 15.000 euro di resa finale del tuo investimento ipotizzati prima.

    dopodiché fai come ti pare,
    i calcoli sono giusti e questi sono : )

  9. #9
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Il conto è sbagliato, perché all'anno consuma 330€ di elettricità, il fatto che il bonus sia di 700€ (3500kWh) vuol dire che 4000€ (2000€ dopo detrazioni) andranno perse. In 10 anni otterrà 3300€ di elettricità, 4000€ di gas e 1000-2000€ di caldaietta: totale 8300-9300€, spendendone 11000€ (post-detrazione 5500€). Mi pare che il giochino si regga in piedi solo perché ci sono le detrazioni al 50% e anche se è vero che fanno un pacchetto "all-inclusive" sarà sempre e comunque una fattura per "installazione caldaia" da 15.000€!

    Con 15000€ puoi fare di molto meglio per risparmiare: ad esempio investire nell'isolamento o mettere una PDC.

    Fare una telefonata ai venditori è inutile, è come chiedere all'oste se il vino e buono. Quel che conta è il parere dell'Agenzia delle Entrate, che se risponde, ci mette mesi se non addirittura anni.

    In ogni caso il "bonus kWh e mc" avrà valore finché l'azienda esiste: se opera nel mercato in questo modo penso e spero che chiuderà prima, basti vedere l'andamento in borsa (vedi link al post allegato).

  10. #10
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Panoramix89 Visualizza il messaggio
    Il conto è sbagliato, perché all'anno consuma 330€ di elettricità, il fatto che il bonus sia di 700€ (3500kWh) vuol dire che 4000€ (2000€ dopo detrazioni) andranno perse. In 10 anni otterrà 3300€ di elettricità, 4000€ di gas e 1000-2000€ di caldaietta: totale 8300-9300€, spendendone 11000€ (post-detrazione 5500€). Mi pare che il giochino si regga in piedi solo perché ci sono le detrazioni al 50% e anche se è vero che fanno un pacchetto "all-inclusive" sarà sempre e comunque una fattura per "installazione caldaia" da 15.000€!

    Con 15000€ puoi fare di molto meglio per risparmiare: ad esempio investire nell'isolamento o mettere una PDC.

    Fare una telefonata ai venditori è inutile, è come chiedere all'oste se il vino e buono. Quel che conta è il parere dell'Agenzia delle Entrate, che se risponde, ci mette mesi se non addirittura anni.

    In ogni caso il "bonus kWh e mc" avrà valore finché l'azienda esiste: se opera nel mercato in questo modo penso e spero che chiuderà prima, basti vedere l'andamento in borsa (vedi link al post allegato).
    hai fatto gli stessi identici conteggi miei premettendo "i tuoi conti sono sbagliati".
    ??
    lolz..

    ah, non ha nessun senso conteggiare singolarmente l'elettricità e calcolare la detrazione dell'elettricità.
    è un calcolo inutile, confusionario, e che porta fuori strada.

    lui spende 11.000 e detrae 5500. fine.
    la detrazione non la devi più conteggiare da nessuna altra parte poiché è già conteggiata per intero così e ti confondi e basta.

    che non consuma tutta l'elettricità l'ho detto già più volte e infatti gli ho conteggiato solo 3.500 euro di elettricità intesi come resa dell'investimento.
    ma del resto non è molto complicato trovare un modo per utilizzare tutti i 3500 Kw magari proprio per scaldare meglio la casa nei mesi più freddi.

    il mio calcolo di resa finale dell'investimento ipotizzando 1000 euro di valore caldaia è infatti 13.500.
    tu ipotizzi 13.800 ovvero pressoché la stessa cosa.

    la fattura è di 11.000 euro, i soldi che paga questi sono.
    non 15.000.

    che l'investimento sia discreto e che ne valga la pena (post-conferma che la detrazione è sugli 11.000 euro per intero) questo è fuori discussione.
    nel mercato finanziaro di certo non trovi uno strumento finanziario che investendo 11 mila euro te ne renda almeno 15 mila in dieci anni (utilizzando correttamente i kw di elettricità annuali)

    nel mercato energetico boh, può anche essere che ci siano modi migliori che rendano ancora di più, ma questo è di interesse relativo, qua stiamo valutando il singolo investimento come da richiesta di chi ha aperto il topic.
    La questione "l'azienda può fallire" è sicuramente un punto da chiarire e controllare come si viene tutelati in questa casistica.

    il fatto di mettere una Pdc è semplicemente un investimento alternativo quindi se lui ha solo 11k euro e deve scegliere come utilizzarli allora ha senso valutare tutti gli investimenti e scegliere il migliore, se invece ha una disponibilità maggiore di soldi allora semplicemente può unire un buon investimento ad un altro e quindi "Anche" mettere una pdc se ne ha voglia ed esistono le condizioni per farlo in modo vantaggioso.

  11. #11
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Se c'è una convenienza, ammesso che tutto vada per il verso giusto, è grazie alla detrazione fiscale che si ottengono solo dopo aver fatto il "bonifico parlante".
    Come si concilia con la proposta di pagamento a rate in 10 anni?

  12. #12
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ampera-e Visualizza il messaggio
    Se c'è una convenienza, ammesso che tutto vada per il verso giusto, è grazie alla detrazione fiscale che si ottengono solo dopo aver fatto il "bonifico parlante".
    Come si concilia con la proposta di pagamento a rate in 10 anni?
    suppongo dovresti fare un bonifico parlante ogni anno specificando "rata 1" , "rata 2" ogni anno etc.. ma in realtà non ne sono sicuro poiché quando si fa un finanziamento è proprio l'azienza che te lo fornisce che deve sbrigare la maggior parte delle pratiche collegate alla detrazione.
    in realtà non sono nemmeno sicuro che tu debba fare un bonifico parlante.

    proprio per questo motivo per la detrazione pagare a rate o pagare tutto assieme dovrebbe essere la stessa cosa (quindi tu detrai 550 euro ogni anno normalmente)

    comunque sono cose che dovresti chiedere a chi ti ha proposto l'investimento.

  13. #13
    Novizio/a

    User Info Menu

    Predefinito

    Tutto troppo aleatorio ed ho imparato che non si chiede all'oste se il vino è buono.

    In rete si trovano notizie non sempre lusinghiere su quell'azienda anche se, nel caso specifico, penso che i Signori che si sono presentati sfruttino quel nome senza esserne parte.

  14. #14
    Seguace

    User Info Menu

    Predefinito

    ma sì lascia stare,
    esistono dei rischi connessi a pratiche poco comuni e rischi connessi alle aziende che operano nel settore e propongono investimenti complessi come questo, che naturalmente non si possono ignorare.

  15. RAD

Discussioni simili

  1. Impianto con enel Green Power
    Da marcosaviero nel forum Tecnica, componentistica e installazione
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 15-12-2014, 18:00
  2. Enel green power a casa mia
    Da amos_trooper nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 2
    Ultimo messaggio: 06-01-2013, 20:49
  3. preventivo enel green power
    Da ciarma nel forum Aspetti economici e bancari
    Risposte: 16
    Ultimo messaggio: 18-11-2012, 19:59
  4. Hybrid Green Power -
    Da FrankBo nel forum Sistemi per auto a idrogeno/acqua
    Risposte: 4
    Ultimo messaggio: 05-04-2008, 21:54
  5. Batterie Thunder Sky Green Power
    Da gattmes nel forum Pile e Batterie (generico)
    Risposte: 61
    Ultimo messaggio: 26-03-2008, 15:56

Tag per questa discussione

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •